Untitled - Ortopedia Sportiva Ortholab Sport

annuncio pubblicitario
CLUB
DI ENRICO ARCELLI
NUTRITE I VOSTRI
RIFLESSI
DI SABRINA COMMIS
TUTTI IN FORMA
CON I PON PON
COME MIGLIORARE UATTENTIVITA,
OVVERO IINSIEME DITEMPI DI
DI ALESSIA CRUCIANI
REAZIONE E DI LUCIDITA MENTALE
CON LA ]I,IASCHERA
, n molte discipline sportive (tennis, scheri ma, calcio, basket...) è importante che
sia elevata "1'attentività", in pratica I'insieme di tempi di reazione rapidi e di lu-
UN ALLENAMENTO DIVERSO? ECCO
IL CHEERLEADING. MA ATTENZIONE:
NON È UNO SPORT PER FEMMINUCCE
cidità mentale. Lalimentazione corretta
È
aol gcuRo
UNAZI ENDA PRODUCE PROTEZIONI
SOFISTICATE PER PROFESSIONISTI,
COME CRISCITO E CECH, E AMATORI
può essere di grande aiuto. Lo è di sicuro
mangiare d'abitudine pesce per il contenuto in omega-3 che entrano a far parte
della membrana delle cellule del cervello,
i neuroni, facilitando gli scambi di infor-
mazione fra gli uni e gli altri e quindi la
riflessi.
abitudini alimentali
che peggiorano I'attentività, come I'uso di
alcol e i pasti troppo abbondanti e/o troppo vicini alla competizione, ma anche
pr ontezza dei
Ci sono, al contrario,
-..,
'
iservonostimolipermodellareilcorpo,
rilassare la mente e divertirvi? Se siete
pronti a sperimentale qualcosa di nuovo,
provate ilcheerleading. Vietato storcere
il
naso, perché gli allenamenti sono tosti. Ed
esserecheerleade4 negli Usa, rappresenta
un
vero status symbol. Moltipersonaggi famo-
silo sono stati, da Maryl Streep a Madonna.
Prima di arrivare agli stunt (i famosi lanci)
e alle figure, ci sono alle spalle duri allenamenti. Almeno due o tre alla settimana. Ogni
lezione è ben articolata: si comincia con un
total stretching per riscaldare
i muscoli. Si
continua con il potenziamento muscolare:
fatto la prima colazione), ma
bambini fino agli arzilli novantenni). Un
anche al consumo nelle
decine di minuti prima
della gara di quantità
elevatedi carboidra-
esempio viene proprio dai calciatori che si
ti
ad alto indice
e ,'Ff
suda, si tonificano i muscoli, si acquista
armonia, si crea spirito di squadra. Perché
il gruppo è fondamentale. Occorrono affiatamento, sirrergia e rispetto. Dove provare?
mente.
Si commette un
grosso efrore,
dunque, se si eccede con il glucosio o con le malto-
cheerleaderitalia.com) hanno ottime scuole.
E se non abitate in una di queste città, cercate gli indirizzi su www.ficad.it (Federa-
destrine, ma
zione italiana cheerleading acrobatico
e
è
solo training al femminile. Molti uomini lo
praticano anche in ltalia. E se qualche vostro
ì
assorbiti rapida-
([email protected] it) e Torino (www.
anche
,-.
se sr manglano
molti cibi raffinati
come per esemplo
\
pane, fette biscottate,
biscotti, riso, patate, bevande dolci e così via.
amico osa mettere in discussione il "machismo" di questa disciplina, rispondetegli che
anche due presidenti americani lo hanno
praticato: Franklin D. Roosevelt ad Harvard
e George
SEMPRE NEL PIATTO
ll pesce è particolarmente
indicato oer chi fa soort.
W. Bush alla Phillips Academy.
Mica poco...
8W
8ó
.
presentano spesso in campo con maschere
sul viso, a protezione di nasí o zigomi, oppure caschetti. Ortholabsport è I'azienda
milanese che ha prodotto questi articoli per
Alvaro Pereira e per Mirnmo Criscito, che
glicemico, ossia di
quelli digeriti
dance). Un'ulti ma cosat ll cheedeading non
pesso la soluzione più semplice è fer-
marsi e aspettare. Lidea di praticare
sport in sicurezza, dopo un serio infortunio
o semplicemente qualche acciacco sembra
unazzardo. La ricerca, però, è attualmente
in grado di aiutare sia gli atleti professionisti che i semplici amatori, di ogni età (dai
esercizi specifici per braccia, addome, glutei,
gambe. Si fìnisce con danze e coreografie. Si
Milano (www.allstarmilano.com), Roma
'
ricchi in grassi, specie se fritti o cotti troppo a lungo. Molto negativo è, poi, I'abbassamento della glicemia, ossia del tasso di
glucosio nel sangue.
Esso può essere dovuto al digiuno
prolungato (come quando si gareggia di mattina senza avere
hanno fatto ricorso alle loro maschere, ma
anche i caschetti usati da Cristian Chivu e
dal portiere del Chelsea Peter Cech. Gli
sciatori Denise Karbon e Giuliano Razzoli
hanno scelto i tutori mentre tanti calciatori, da Ibra a Kakà, si sono fatti realizzare
parastinchi personalizzati. I prezzi di queste protezioni non sono proprio da discount
perché <ogni prodotto è realizzato su mi-
surar, ha spiegato il tecnico ortopedico
Stefano Duchini, tra i responsabili di Ormateriali all'avanguardia e
"I
utilizzate aiutano notevolmente
la prestazione perché migliorano la postura e anche il gesto tecnico". Per una maschera si va dai 45O ai 7OO eulo, per un
caschetto dai 250 ai óOO, per un parastinco dai 32O ai 7-8OO e per un plantare da
2OO a 32O. Naturalmente le cifre scendono
pel i bambini. Per informazioni e contatti
tholabsport.
le tecniche
www.oltholabsport.it.
Scarica