condilomi genitali

annuncio pubblicitario
REGIONE LAZIO
due parole
sui condilomi...
… perché conviene
saperne di più
CHE COSA SONO I CONDILOMI GENITALI?
I condilomi genitali (talvolta chiamati creste di gallo) sono la
manifestazione di un’infezione virale molto frequente,
trasmessa sessualmente. Si possono presentare sia negli
uomini che nelle donne.
DA CHE COSA SONO PROVOCATI I CONDILOMI?
Sono provocati da un virus conosciuto come Human
Papilloma Virus (HPV); esistono più di 100 tipi di HPV e
solo alcuni possono causare condilomi, visibili e non, sulle
mani, sui piedi o nella zona ano genitale. La maggior parte
delle persone contagiate dall’HPV però non avrà nessun
sintomo e non svilupperà nessuna lesione.
QUALI SONO I SEGNI E I SINTOMI DEI CONDILOMI?
I condilomi si localizzano prevalentemente sui genitali
esterni ed intorno all’ano. Potresti notare o avvertire al tatto
piccole escrescenze rosee piatte, lisce o a forma di
cavolfiore, che possono presentarsi isolate o in gruppo. A
volte sono così piccoli che vengono diagnosticati solo
durante una visita ginecologica. I condilomi di solito sono
indolori, occasionalmente possono dare prurito, causare
infiammazioni e raramente sanguinamenti.
COME SI TRASMETTONO I CONDILOMI GENITALI?
Possono essere trasmessi da una persona all’altra con i
rapporti sessuali, con il solo contatto pelle-a-pelle con chi
è infetto o anche condividendo oggetti erotici.
Una volta che sei stato contagiato/a, il virus può rimanere
nell’organismo ed essere trasmesso prima che si manifestino
i condilomi o dopo che questi siano scomparsi.
Nelle donne i condilomi possono essere localizzati sulla
vulva, sulla vagina, sul collo dell’utero e sull’ano (vedi
figure 1 e 2). Negli uomini i condilomi si possono trovare sul
pene, sullo scroto, sull’uretra e sull’ano.
E' possibile, ma infrequente, sviluppare condilomi sulla
bocca o sulle labbra attraverso il sesso orale.
Non si possono contrarre condilomi genitali in piscina,
condividendo vasca da bagno o toilettes.
COME POSSO PROTEGGERMI DAI CONDILOMI
GENITALI ?
I profilattici garantiscono la migliore protezione contro le
malattie sessualmente trasmesse, ma non sono efficaci al
100%
in quanto il contagio può avvenire anche
attraverso il contatto dei genitali esterni. Evita di
condividere oggetti erotici. Se dovesse succedere, lavali o
rivestili con un nuovo profilattico prima di usarli.
Per il sesso orale usa un profilattico; se non puoi farlo, evita
il contatto tra bocca e condilomi. Queste misure ti possono
proteggere anche da altre malattie sessualmente trasmesse.
I profilattici aiutano a prevenire la diffusione del virus se
usati anche nei mesi successivi alla scomparsa dei
condilomi.
Fig. 1
fig. 2
ESISTE UN VACCINO CONTRO I CONDILOMI?
Dal 2006 è disponibile un vaccino quadrivalente che
protegge efficacemente sia dalla quasi totalità condilomi
che dal tumore del collo dell'utero.
La sua efficacia è maggiore nelle donne che non hanno
avuto rapporti sessuali e attualmente è in corso la campagna
vaccinale gratuita per le ragazze nate nel 1996 e 1997. Il
vaccino svolge un' azione preventiva e non cura le infezioni
già presenti. E' allo studio un vaccino utilizzabile anche a
scopo terapeutico.
COME POSSO SAPERE SE HO CONTRATTO IL VIRUS?
Se tu o il tuo partner notate la presenza di condilomi,
dovresti sottoporti a un controllo ginecologico per averne
conferma. Dovresti fare una visita anche se un partner ti ha
detto di avere una malattia sessualmente trasmessa.
QUANTO TEMPO DOPO IL RISCHIO DI CONTAGIO
DEVO EFFETTUARE IL CONTROLLO?
Dovresti fare un controllo appena pensi di essere stata in
contatto con il virus. Puoi rivolgerti ad un Consultorio
Familiare o ad un Ambulatorio ginecologico dove uno/una
ginecologo/a potranno controllarti.
Non ci sono esami del sangue per diagnosticare la presenza
di condilomi genitali.
QUAL’E’ IL TRATTAMENTO DEI CONDILOMI?
Lo scopo del trattamento è quello di eliminare i
condilomi genitali visibili e ridurre la carica virale per
aiutare il tuo organismo a combattere l’ infezione.
Essendo causati da virus e non da batteri, gli antibiotici non
sono efficaci.
I condilomi visibili si possono eliminare con :
-applicazioni di creme o soluzioni
-crioterapia
-elettrocauterizzazione
-laserterapia
-escissione chirurgica.
Questi trattamenti sono generalmente indolori, talvolta
possono causare irritazione o dolorabilità per un paio di
giorni. Per proteggere l’area trattata e favorire la
cicatrizzazione, si consiglia di evitare i rapporti sessuali fino
alla scomparsa completa delle lesioni. Mantieni la cute pulita
e asciutta, evita saponi profumati, olii da bagno, creme e
lozioni fino alla fine del trattamento per evitare irritazioni.
Se sei in gravidanza, o la stai programmando, comunicalo al
ginecologo/a in modo che venga scelto il trattamento più
idoneo.
QUANTO E’ EFFICACE IL TRATTAMENTO ?
Sebbene il trattamento sia semplice, potrebbe dover essere
ripetuto più volte o cambiato.
Alcune persone presentano un singolo episodio di
condilomi genitali, molte altre presentano recidive. Al
momento non ci sono trattamenti che possano eliminare il
virus completamente, l’ HPV può rimanere nell’organismo e
causare nuove infezioni.
Più tempo passa dal trattamento senza che i condilomi si
ripresentino, più è difficile che questo possa accadere.
I
CONDILOMI
POSSONO
GUARIRE
SENZA
TRATTAMENTO?
L’organismo può eliminare l’HPV senza trattamento. Se
lasciati senza terapia, i condilomi, soprattutto se piccoli,
possono scomparire, ma alcuni persistono o crescono di
volume e/o di numero.
I CONDILOMI GENITALI POSSONO PREGIUDICARE
LE POSSIBILITA’ DI RIMANERE INCINTA?
No. Non c’è nessuna prova che questo possa accadere.
CHE COSA SUCCEDE SE I CONDILOMI GENITALI
VENGONO
CONTRATTI
DURANTE
LA
GRAVIDANZA?
In gravidanza spesso i condilomi crescono di numero e di
dimensioni; possono essere trattati durante la gravidanza
sebbene si preferisca posticipare il trattamento dopo il
parto. Nel caso in cui siano molto grandi, possono essere
asportati per evitare problemi durante il parto. Se questo non
fosse possibile, si potrebbe ricorrere al taglio cesareo perché
in un piccolissimo numero di casi il virus può essere
trasmesso al neonato durante il parto per via vaginale e
causare un’infezione della gola.
I CONDILOMI GENITALI POSSONO PROVOCARE IL
CANCRO DEL COLLO DELL’UTERO?
Alcuni tipi di HPV, diversi da quelli che causano i
condilomi, sono associati a trasformazioni delle cellule del
collo dell’utero che potrebbero portare al tumore. Queste
trasformazioni impiegano molti anni. Così è molto
importante che ogni donna sessualmente attiva effettui
regolarmente il Pap-test al fine di poterle curare prima che
diventino tumore.
Le donne con i condilomi genitali non hanno bisogno di
effettuare il Pap-test più frequentemente delle altre.
COME POSSO SAPERE DA QUANTO
CONTRATTO L’HPV?
Non e’ possibile saperlo, specialmente
presenti sintomi e/o segni.
E’ possibile aver contratto il virus da anni
Potresti inoltre non sapere se lo hai contratto
TEMPO HO
se non sono
senza saperlo.
dal tuo attuale
partner o da uno precedente. Questi dubbi possono essere
difficili da gestire.
DOVREI DIRLO AL MIO PARTNER?
Dovresti parlarne con il tuo partner che dovrebbe
consultare un dottore per un controllo, anche se non ha
notato alcuna lesione.
Alcune persone, in caso di malattie sessualmente trasmesse,
trovano difficoltà a parlarne. E' possibile avvertire
sensazioni di disagio (sensi di colpa, timore di infedeltà del
partner) che possono talvolta causare incomprensioni e
diffidenze nel rapporto di coppia. E’ importante esprimere
quello che provi al tuo medico di fiducia o al ginecologo/a
che possono discutere con te il modo in cui affrontare il
discorso anche con il tuo partner; possono inoltre indicarti
un centro dove sarà possibile effettuare un controllo anche
per lui.
E’ NECESSARIO FARE VISITE DI CONTROLLO DOPO
IL TRATTAMENTO ?
Sì, in modo che il medico possa verificare la guarigione o
la necessità di modificare il trattamento.
E PER MAGGIORI INFORMAZIONI?
Per ulteriori informazioni sulla prevenzione del tumore del
collo dell'utero: www.aslrmc.it > screening oncologici.
A cura di:
 U.O.C. Screening Oncologici
Via Monza 2,
Roma-tel. 0651006600 fax 0651006630
e.mail: [email protected]
 Servizio di Colposcopia Ospedale S. Eugenio Roma
Edito agosto 2009
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard