Relazione alternanza scuola lavoro

annuncio pubblicitario
Relazione alternanza scuola lavoro
Dal 17/01/2011 al 21/01/2011
Introduzione
Quest’anno ho avuto la fortuna di poter partecipare nuovamente al progetto di alternanza scuola-lavoro e
il mio stage si è svolto presso la Liquigas S.p.a di Milano. Questa è un azienda multinazionale leader nella
distribuzione di Gpl in bombole e serbatoi. L’esperienza si è svolta in 5 giorni di cui vi elencherò brevemente
i contenuti:
17 gennaio:







Incontro in stazione Fs con il nostro accompagnatore per prendere il treno delle 8.02 che
prenderemo per tutti i giorni successivi;
Arrivo alla stazione di Lambrate per le 8.50 circa dove ci aspetterà il Signor Giuseppe Ippolito,
nostro tutor aziendale che gentilmente ci accompagnerà per tutti i giorni successivi in azienda;
Arrivo e presentazione ad alcuni colleghi del reparto Risorse umane e Assunzioni tra cui il Signor
Giuseppe Libè, altro ragazzo che ci terrà compagnia tutta settimana;
Breve illustrazione della settimana e presentazioni;
12.45 pranzo in mensa;
Inizio delle attività con la breve stesura di un curriculum e lettera di presentazione;
Ritorno in stazione per tornare a Bergamo (17.00 circa).
18 gennaio:






Treno alle 8.02, arrivo a Lambrate e breve tragitto in macchina per l’azienda;
Inizio delle attività con la simulazione del colloquio di gruppo: esso consiste in un attività, fatta con i
miei compagni, nella quale dovevamo decidere l’ordine di importanza di una lista di oggetti
facendo così risaltare le nostre qualità oratorie, di leader e anche i nostri difetti;
Simulazione del colloquio individuale: breve esame della persona di cui si cercano di capire il
carattere, le potenzialità e le ambizioni;
Pranzo;
Spiegazione delle attività di Liquigas;
Ritorno a Bergamo.
19 gennaio:


Preso il treno ed arrivo in azienda;
Spiegazione del regolamento aziendale della sede di Milano:
Es.
ORARIO DI LAVORI
I lavoratori di qualsiasi livello contrattuale con eccezione dei quadri sono tenuti a certificare la
presenza 4 volte al giorno. Eventuali interruzioni intermedie sono eventualmente sottoposte a
rivelazione, mediante timbratura del cartellino presenze, nella seguente fascia:
08.15-13.00
13.45-16.55
Da lunedì a giovedì
09.00-13.00
13.45-17.40
Da lunedì a giovedì
08.15-13.00
13.45-16.55
Venerdì
09.00-13.00


13.45-17.40
Venerdì
I lavoratori part-time dovranno attenersi l proprio orario di lavoro senza l’utilizzo alla
flessibilità.
Pranzo;
Visita degli uffici aziendali e spiegazione delle mansioni (risorse umane, marketing, logistica ecc.).
20 gennaio:


Arrivo allo stabilimento (9.00 circa);
Visita allo stabilimento liquigas:
Norme di sicurezza;
Visita dell’impianto di
imbottigliamento(bilancia elettronica);
Visita dei serbatoi;
Visita e spiegazione dei sistemi di sicurezza.
21 gennaio:



Arrivo in azienda all’orario fissato (9.00 circa);
Incontro con il Dottor Sala, dirigente del personale e risorse umane;
Ritorno a Bergamo.
Dopo questo breve riassunto delle attività svolte vorrei presentare il vero contenuto della relazione e
quindi chiediamoci: Chi è Liquigas?
Dal 1936 Liquigas è presente nelle case degli italiani con la storica bombola nera.
Oggi Liquigas è un grande gruppo italiano, leader in Italia nella distribuzione di GPL (Gas di Petrolio
Liquefatti).
Liquigas è una joint venture tra due importanti realtà societarie: il Gruppo italiano Brixia e la Società
olandese SHV
Liquigas, nell’ambito della propria autonomia imprenditoriale e gestionale, si avvale anche delle
competenze e dell’apporto tecnico del colosso olandese, da sempre all’avanguardia nello sviluppo
tecnologico e nell’attenzione all’ambiente. Ciò consente a Liquigas di poter fornire al Cliente i migliori
servizi, le tecnologie più avanzate e un’esperienza unica nel settore.
Ovunque occorra disporre di energia a basso impatto ambientale ed elevata resa energetica per le
differenti necessità domestiche o professionali, Liquigas è presente, con un servizio capillare e soluzioni a
misura di Cliente
I numeri di Liquigas





9 Filiali;
Oltre 8.000 rivenditori di bombole;
Oltre 40 stabilimenti/depositi;
Una flotta di oltre 260 autobotti di proprietà ad erogazione computerizzata;
Oltre 180 camion per il trasporto bombole.
Liquigas è anche impegnata nella salvaguardia dell’ambiente infatti Il rispetto dell’ambiente costituisce un
valore fondamentale per Liquigas, da sempre impegnata nella tutela ambientale e nella valorizzazione del
territorio.
Liquigas propone al mercato soluzioni che rispettano l'ambiente e il paesaggio quali le Reti canalizzate, il
Ghiro, la gamma delle Bombole e, fra queste, l'innovativa Twiny che è la soluzione ideale per coloro che
amano stare in mezzo alla natura senza perdere le comodità di casa.

Un valore in sinergia con le attività dell’azienda:

la distribuzione di energia pulita, ovvero GPL: un combustibile ecologico, caratterizzato da un
elevato grado di purezza, mancanza di residui di combustione e assenza di fumi tossici;

la progettazione e realizzazione degli impianti nel rispetto dell'Ambiente;

la capillare presenza sul territorio, che ha reso Liquigas un importante alleato per le comunità
immerse nella natura, portando loro l'energia pulita e la versatilità del GPL e contribuendo al loro
sviluppo e benessere.
GPL
Il Gpl è una miscela di idrocarburi in particolare propano e butano - fonte di
energia di elevata qualità e facile utilizzo. Viene estratto da giacimenti naturali
di gas, oppure mediante lavorazione del greggio durante il processo di
raffinazione del petrolio.
Un'energia versatile
Figura 1 Impianto di
estrazione Gpl
Il GPL è una fonte di energia potente, pulita, versatile, facilmente trasportabile.
Per questi motivi trova molteplici applicazioni, dall'uso domestico e
commerciale all'agricoltura ed all'industria.
Alto potere calorifico...
Il GPL possiede un elevato potere calorifico (50.000 KJ/Kg, pari a 12.000 Kcal/Kg) che, unitamente all'alto
rendimento nella combustione, permette confronti vantaggiosi verso differenti tipi di combustibile. Ad
esempio, bruciando 1 Kg. di GPL, si ottiene tanto calore quanto bruciando:





1,3 m3 di metano
1,4 l di gasolio
2 kg di carbone (antracite)
6 kg di legna
o consumando 13 kW di energia elettrica
...basso impatto ambientale
Grazie ad una combustione completa che produce modeste quantità di residui, l'uso del GPL
contribuisce a ridurre l'impatto ambientale determinato dall'inquinamento, favorendo, rispetto ad
altri tipi di combustibile, una miglior qualità dell'aria.
Utilizzo:Agricoltura, artigianato e piccola industria
Per essiccare cereali e vernici, saldare, riscaldare ambienti, capannoni, serre,
allevamenti, fusione di vetro e metalli e in qualsiasi altra lavorazione dove serva
un'energia di alta qualità.
Abitazioni singole e in condominio
Per il riscaldamento, cottura, acqua sanitaria, condizionamento e hobbystica
Alberghi e ristorazioni
Per alimentare grandi cucine, frigoriferi e impianti di acqua sanitaria, assicurare comfort alla clientela con
un condizionamento ottimale, sia in estate che in inverno.
Edilizia
Per bitumazione, impermeabilizzazione, essiccamento pitture, ecc..
Tempo libero
In casa, ma anche in campeggio, in barca, in giardino o sul terrazzo. O anche per un semplice picnic. Twiny,
la nuova bombola Liquigas piccola, leggera e versatile, ti può seguire ovunque.
Piccoli centri urbani
Grazie al GPL in reti canalizzate, tutte le case, le aziende e le comunità di un piccolo paese possono sempre
ricevere il gas con continuità, sia per le casa che per le attività produttive e i servizi con la stessa comodità
del gas di città e pagando sempre a consumo. Il GPL, inoltre, l'energia ideale in tutte quelle lavorazioni dove
serve una fiamma potente, stabile e continua.
Risparmio
Il miglior modo per risparmiare energia è quello di evitare gli sprechi.
E il miglior modo di non avere sprechi è avere un buon isolamento termico della casa. In questo senso,
pochi interventi possono consentirti di risparmiare molto.
Ad esempio:
Preferire finestre con vetri doppi e con guarnizioni che impediscono che ci siano spifferi.
Se le pareti esterne non sono isolate, oggi esistono in commercio speciali vernici ad alto potere isolante che
possono essere usate efficacemente sia all'interno che all'esterno della casa.
Se stai costruendo ora la casa, ricorda che è importante isolare soffitte e sottotetti con il materiale più
idoneo al tipo di casa, in modo da non avere perdite di calore verso l'alto.
Se le pareti sono particolarmente esposte, puoi isolarle con pannelli di materiale isolante da mettere
all'esterno dell'abitazione (cappotto). Scegli con cura i materiali da usare a seconda del clima e del grado di
umidità della casa e fatti sempre consigliare da un esperto del settore.
Quando fai le pulizie o apri le finestre per il cambio d'aria, spegni la caldaia. Inoltre, non è mai consigliabile
tenere la casa a una temperatura superiore ai 20 gradi: oltre a consumare di più, lo sbalzo termico con
l'esterno metterà a dura prova il tuo fisico e ti renderà facile preda di raffreddori, influenze e malanni di
stagione.
Se hai fretta di far bollire l'acqua per la pasta, non pensare che una fiamma più grossa che sbordi oltre il
fondo della pentola possa velocizzare l'operazione. Consumerà semplicemente più gas.
Scegli sempre il fuoco adatto alle dimensioni della pentola.
Migliorerà anche la cottura.
Risparmio ma mai a scapito della sicurezza
A volte, per risparmiare, le modifiche dell'impianto elettrico, l'installazione di
caldaie, di cucine a gas, di antifurti, di parafulmini e altri lavori simili vengono
eseguite da operai improvvisati, senza seguire un progetto e magari usando
materiali poco idonei.
In questo modo è difficile avere una garanzia sulla sicurezza dell´impianto.
Tutti gli installatori Liquigas impiegano materiali certificati ed eseguono gli
impianti in osservanza delle normative più aggiornate e più severe per offrirti
sempre la maggiore sicurezza e tranquillità possibile.
Da parte tua è importante richiedere sempre ai tecnici che eseguono i lavori un certificato di conformità: in
questo modo tutelerai te e la tua famiglia e sarai al riparo da eventuali sanzioni.
Presta particolare attenzione alla ventilazione locali, allo scarico fumi, alle canne fumarie e a dove vengono
posizionati gli apparecchi a gas.
E non dimenticare mai di effettuare i controlli e le sostituzioni periodiche. È in gioco la tua tranquillità.
Inoltre Liquigas si preoccupa della sicurezza del cliente e fornisce 6 facili ma fondamentali regole:
Senti odore di gas a casa tua?
1. Chiudi il rubinetto generale del gas, sia quello in casa ed eventualmente anche quello di bombole o
serbatoio GPL all'esterno.
2. Spegni gli apparecchi, i fuochi e tutte le possibili fonti di scintille.
Non accendere sigarette o simili.
3. Non usare interruttori elettrici e nemmeno il telefono.
4. Se l'interruttore generale dell'elettricità si trova in un altro ambiente, spegni anche quello.
5. Apri tutte le finestre ed arieggia il locale.
6. Vai da un vicino o a una cabina telefonica e chiama un esperto qualificato che verifichi e ripari la perdita.
Se in quel momento non è possibile l'intervento dell'esperto, o se la perdita è molto violenta, avverti i vigili
del fuoco.
PRODOTTI
Uso domestico:
Piccoli serbatoi
Liquigas mette a disposizione dei propri Clienti un servizio esclusivo, con una gamma completa di serbatoi a
differente capacità, per soddisfare le molteplici esigenze energetiche del Cliente e la disponibilità del
combustibile indipendentemente dalla distanza del deposito più vicino.
E grazie al servizio Gas a Contatore il serbatoio verrà rifornito automaticamente da Liquigas ed il cliente
pagherà il GPL solo dopo averlo consumato.






1000 litri
1650 litri
1750 litri
3000 litri
5000 litri
12500 litri
Nella gamma Liquigas, esistono due tipologie di serbatoi:
Fuoriterra
Un vero "classico" di Liquigas, sono stati i primi ad essere presentati al pubblico. Di installazione
semplificata sono tuttora i recipienti più diffusi sul territorio italiano.
Serbatoi interrati
Solidamente posizionati nel terreno, questi serbatoi, privi di cassa di contenimento, vengono
protetti dalla corrosione attraverso una speciale verniciatura epossidica ed un sistema di
protezione catodica con anodi al magnesio.
I serbatoi interrati possono inoltre essere installati a distanze dimezzate rispetto ai tradizionali
serbatoi esterni.
Obiettivo sicurezza
La sicurezza del Cliente è per Liquigas un valore primario. Per questa ragione, ogni nuovo impianto deve
rispondere a precise e rigorose norme. Liquigas controlla preliminarmente, attraverso accurati sopralluoghi
e senza costi aggiuntivi, la fattibilità di ogni nuovo impianto, verificando l'esistenza dei parametri stabiliti
dalle leggi vigenti.
Ghiro
Il Ghiro è l'innovativo serbatoio Liquigas, interrato, da 1750 litri che coniuga efficacemente tecnologia e
praticità. È dotato infatti di un dispositivo di controllo permanente con memoria.
Ideato per resistere alla corrosione è protetto da un guscio in polietilene termosaldato a tenuta stagna, che
lo rende insensibile agli agenti aggressivi del terreno.
Facile da installare e da rifornire
Per l'installazione non sono necessarie opere murarie nè riporto di sabbia, in quanto il guscio di protezione
permette di ricoprire il Ghiro con il solo materiale di risulta rimosso dallo scavo.
Il Ghiro può essere installato a distanze dimezzate rispetto ai tradizionali serbatoi esterni.
Reti canalizzate:
Per tutti i centri urbani ed i piccoli paesi non coperti dalla rete del gas metano, Liquigas progetta, realizza e
gestisce il servizio di GPL in rete canalizzata, assicurando cosi ad intere comunitá la distribuzione di GPL per
uso domestico,'industriale ed agricolo,con un'assistenza completa 24 ore su 24, dal deposito fino al
contatore dell'utente finale.
Dalla costruzione di impianti all'avanguardia, in conformità alle normative vigenti, fino all'assistenza con
personale qualificato, per un costante controllo delle installazioni e la risoluzione dei problemi di natura
tecnica.
La progettazione: efficienza e rispetto per l'ambiente
Ogni progetto di rete canalizzata parte dal rispetto della natura, coniugato con l'efficienza dell'impianto:
dalla costruzione del deposito, posto sempre ai margini dell'abitato, al suo posizionamento scelto in base a
criteri di massimo rispetto per il paesaggio circostante.
I vantaggi delle reti canalizzate
Il GPL in rete canalizzata fornisce un'energia pulita, ad alto potere calorifico, rispettosa dell'ambiente.
Questo significa assenza di:


Residui, con minor necessità di assistenza per le apparecchiature
fumi per un'aria meno inquinata.
Inoltre la portata delle reti, che vengono di volta in volta progettate in base alle caratteristiche di
ogni singola comunità, è sempre tale da poter sostenere, nello stesso tempo, tutte le possibili
richieste di energia, sia per uso privato sia per le necessità di produzione industriale ed agricola.
Una grande flessibilità di utilizzo
Disporre di una rete canalizzata Liquigas significa mettere a disposizione di una intera comunità,
con la miglior assistenza, l'energia pulita del GPL: dalle singole abitazioni alle attività artigianali,
dalla piccola industria all'agricoltura, dalla ristorazione al settore alberghiero.
Per produrre, riscaldare, condizionare con la massima flessibilità e tutto il supporto dell'azienda
leader del settore.
Uso industriale:
Grandi impianti
Grazie alla propria struttura "Grandi Impianti", Liquigas progetta e realizza impianti a GPL per le utenze
industriali ed agricole, con le soluzioni più idonee alle differenti esigenze energetiche.
Dalla costruzione di impianti all'avanguardia, in conformità alle normative vigenti, fino all'assistenza con
personale qualificato, per un costante controllo delle installazioni e la risoluzione dei problemi di natura
tecnica.
Il GPL defiscalizzato:
qualità, produttività, rispetto dell'ambiente
Elevati livelli qualitativi e produttivi dell'energia prodotta e rispetto dell'ambiente: queste le ragioni per cui
il GPL trova oggi ampio utilizzo anche in ambito industriale, agricolo ed avicolo.
Proprio a questi settori, caratterizzati da elevati consumi, è riservata una particolare agevolazione: la
riduzione del 90% dell'Accisa sul prodotto destinato alla combustione, agevolazione che permette l'utilizzo
del GPL a costi decisamente convenienti. Convenienza assicurata anche da minori costi di trasporto, un
miglior rapporto caloria/stoccaggio dovuto all'elevato potere calorico e la possibilità di avere depositi di
stoccaggio studiati in base alle reali esigenze di consumo.
Professionalmente, al vostro servizio
La struttura "Grandi Impianti" di Liquigas è costituita da una squadra di professionisti esperti nella
soluzione dei problemi energetici del settore industriale ed agricolo.
Questo permette di mettere a disposizione dei Clienti non solo la progettazione e la costruzione degli
impianti a GPL, ma anche la competenza necessaria per provvedere alle autorizzazioni tecnicoamministrative, al collaudo, alla manutenzione ordinaria e straordinaria e per predisporre le pratiche di
consulenza tecnico-fiscale.
Bombole
Il combustibile efficiente, sempre pronto,
ovunque serva
Il GPL in bombole di Liquigas, un punto di riferimento per la cucina, il
riscaldamento, l'acqua calda e l'utilizzo professionale, con tutta l'esperienza del
numero uno in Italia.
Da oltre 60 anni, ovunque serva, l'energia del GPL di Liquigas è sempre
disponibile, grazie ad una gamma completa e versatile di bombole in grado di
soddisfare qualsiasi richiesta.
Una linea completa
Liquigas produce una linea di bombole completa, sia come quantità di GPL contenuto, sia per la tecnologia
di erogazione: dalle bombole con rubinetto tradizionale a quelle con valvola a chiusura automatica, dotate
del regolatore con dispositivo di sicurezza "Liquicontrol".
La gamma
La storica Bombola nera Liquigas capacità di 10 e 15 kg - con valvola a chiusura automatica, sulla quale
applicare l'esclusivo regolatore di pressione brevettato con dispositivo di sicurezza "Liquicontrol".
La Bombola con il tradizionale rubinetto, con capacità di 10, 15, 20, 25 kg.
Per alti consumi, Liquigas propone anche Bombole da 62 kg o l'installazione di centraline con più bombole
in batteria.
L'innovativa Twiny la bombola da 5 kg di propano. Unica nel suo genere in Italia, Twiny si distingue per il
design accattivante, la trasportabilità (è dotata di maniglie atermiche che non gelano e non si
surriscaldano), la versatilità. Anche Twiny è dotata di valvola automatica sulla quale applicare il regolatore
di pressione "Liquicontrol T".
decalogo.pdf
Liquigas inoltre è anche impegnata nelle energie rinnovabili
Pellet:
Il pellet di legno è un combustibile costituito da segatura proveniente dagli scarti della lavorazione del
legno essiccata e poi compressa in forma di piccoli cilindri.
Viene impiegato in apposite caldaie o stufe dotate di un sistema di alimentazione automatico che preleva il
combustibile direttamente da un serbatoio incorporato nella stessa caldaia o stufa, oppure, per consumi
più elevati, ubicato all’esterno dell’abitazione, per poi bruciarlo.
Prodotto ed utilizzato per la prima volta negli USA dopo la crisi petrolifera del 1979, i pellet rappresentano
una fonte energetica alternativa ed ecologica con elevato potere calorifico e un basso contenuto di ceneri
residue.
Il mercato italiano dei pellet, in forte sviluppo, è rappresentato in gran parte dall’uso privato, (soprattutto
stufe) ad integrazione di altre fonti energetiche per il riscaldamento.
Esistono, tuttavia, in regioni montane come il Trentino e la Valle D’Aosta, interi condomini riscaldati con
questo sistema; si sta inoltre diffondendo, in alcune regioni italiane, come combustibile per la produzione
alimentare.
Il mercato italiano dei Pellet
Il mercato dei pellet è considerato uno dei settori più innovativi ed attuali nel panorama energetico
italiano, nel quale la domanda di biocombustibili solidi è in costante crescita.
Il pellet si afferma come un combustibile efficiente, a differenza di altre fonti rinnovabili, che presentano
difficoltà di diffusione su larga scala, soprattutto tra i privati.
Produzione e allocazione si collocano principalmente nei mercati regionali e locali, dove sono reperite le
materie prime; in particolare, all’interno del contesto nazionale, il mercato è particolarmente sviluppato al
Nord, dove si concentra la produzione di pellet e di stufe, mentre il Sud è tuttora in forte sviluppo.
Le stufe ad uso domestico, che hanno cominciato a diffondersi nel 1998 ed hanno manifestato un boom
delle vendite a partire dal 2000, costituiscono in Italia gli impianti a pellet più diffusi.
Il pellet distribuito da Liquigas è un combustibile:
Ecologico

prodotto con la sola segatura di legno vergine sfruttando le proprietà della lignina e senza
l’aggiunta di leganti e additivi chimici;

produce pochi fumi e presenta ceneri residue minime

è un combustibile rinnovabile in quanto il legno (Liquigas utilizza solo legno vergine), essendo un
prodotto della fotosintesi, è un concentrato di energia solare
Facile da trovare

Liquigas assicura la consegna di Pellet attraverso i propri rivenditori, diffusi in modo capillare su
tutto il territorio nazionale
Sicuro

la mancanza di additivi e prodotti chimici leganti rende il pellet non tossico
Pannelli solari:
Impianto fotovoltaico
Questo sistema è composto da una tecnologia che permette di utilizzare
l’energia solare per produrre energia elettrica.
Alla base del funzionamento di un impianto fotovoltaico c’è un principio
fisico (chiamato appunto effetto fotovoltaico o fotoelettrico) che avviene
nei materiali semi-conduttori.
Il materiale semi-conduttore ad oggi più utilizzato è il silicio, che
rappresenta quindi la materia prima essenziale per la realizzazione delle
celle fotovoltaiche. La cella fotovoltaica è il circuito che viene realizzato per
generare l’energia elettrica, infatti in essa l’energia luminosa provoca la
liberazione di cariche elettriche. L’insieme di più celle compone il pannello
solare fotovoltaico (o più propriamente modulo).
Esistono due tipi di impianti fotovoltaici, quelli grid connected cioè
connessi alla rete di distribuzione (che beneficiano degli incentivi previsti
dal conto energia) e quelli stand alone cioè “in isola” non connessi alla rete
di distribuzione (che non beneficiano degli incentivi previsti dal conto
energia).
Le applicazioni di un impianto fotovoltaico sono praticamente infinite, in quanto è indicato ovunque serva
energia elettrica, per utilizzi domestici, industriali o commerciali.
Quindi ogni cliente, che disponga di superfici adeguate, dopo una corretta analisi dei fabbisogni (effettuata
dai tecnici Liquigas) potrà disporre dell’impianto fotovoltaico per soddisfare tutte le diverse esigenze di
energia.
Perché conviene installare un impianto solare fotovoltaico
Perché è ecologico
L’energia elettrica generata dall’impianto è pulita al 100% e gratuita, quindi installare un impianto
fotovoltaico significa godere di grandi vantaggi ambientali ed economici.
Utilizzando l’energia elettrica prodotta dall’l’impianto fotovoltaico si salvaguardia l’ambiente che ci
circonda in quanto non si usano combustibili fossili ma il sole, che rappresenta una fonte di energia pulita
ed inesauribile.
Per i benefici derivanti dall’ ammissione del ‘’conto energia’’
Il Gestore Servizi Elettrici (GSE) garantisce al cliente un rimborso a tariffe predefinite sulla base dell’energia
prodotta dal suo impianto solare fotovoltaico per 20 anni.
Questo bonus permette di ammortizzare l’impianto in pochi anni e per gli anni restanti di ottenere un vero
e proprio guadagno.
Perché garantisce un risparmio sicuro sulla bolletta elettrica
Grazie allo “scambio sul posto” l’energia prodotta viene utilizzata dal cliente (contemporaneamente alla
sua produzione o in un secondo tempo), e grazie al sistema di rimborsi previsti dal GSE, garantisce un
importante riduzione dei costi sulla bolletta elettrica.
Cos'è il "Conto energia"
È un sistema che, attraverso tariffe incentivanti, ha l'obbiettivo di sviluppare e diffondere in Italia le fonti di
energia alternative.
Per quanto riguarda gli impianti solari fotovoltaici le tariffe incentivanti sono differenziate per potenza e
per livello di integrazione con l'architettura. Inoltre sono riconosciute maggiorazioni fino al 30% sulle tariffe
per interventi migliorativi sul livello di efficienza energetica.
Le tariffe incentivanti sono erogate dal GSE in base a tutta l'energia prodotta dall'impianto solare
fotovoltaico, con tariffe costanti per 20 anni.
Come risparmiare sulla bolletta elettrica
Il proprietario di un impianto fotovoltaico al quale sia stato concesso l' incentivo in conto energia ha la
possibilità di recuperare il capitale speso per la realizzazione dell' impianto durante gli anni di
funzionamento dello stesso.
L'energia elettrica prodotta dall'impianto solare fotovoltaico viene ceduta in rete al gestore locale; grazie al
sistema dello "Scambio sul posto" l'energia necessaria per gli utilizzi domestici viene prelevata dalla rete
senza nessun costo fino al raggiungimento della quantità di energia precedentemente ceduta.
In questo modo il risparmio sulla bolletta elettrica sarà pari al 100% rispetto all'anno precedente. Questo
risparmio andrà a sommarsi al Ricavo in conto energia.
Impianti solari termici
Questo sistema è composto da una tecnologia che permette di utilizzare l'energia solare per produrre
acqua calda.
Le principali applicazioni di questo tipo di impianti sono:


per uso sanitario
per riscaldamento domestico
Cosa offre Liquigas?
Liquigas propone una gamma completa di impianti solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria,
sia a circolazione naturale sia a circolazione forzata.
Gli impianti di Liquigas sono indicati per le famiglie residenti in abitazioni indipendenti.
Per loro Liquigas ha pensato ad un'offerta "chiavi in mano" che include:



l'impianto (pannelli + boiler + tubazioni + accessori)
il trasporto a domicilio
l'installazione e la posa in opera
Per diverse tipologie di clientela, Liquigas predisporrà un'offerta personalizzata e calibrata su
specifiche esigenze.
Perché conviene installare un impianto solare termico Liquigas?
Perchè ecologico.
L'energia prodotta con l'impianto solare termico è energia pulita al 100% e può essere utilizzata,
senza danneggiare l'ambiente, in tutti i casi in cui serva acqua calda.
Perchè garantisce un notevole risparmio sui consumi.
L'impianto solare termico può produrre fino al 90% del fabbisogno di acqua calda per l'igiene
personale e per il lavaggio di indumenti, biancheria e stoviglie.
RETE COMMERCIALE
Filiali
Liquigas propone un servizio di distribuzione gas capillare ed efficiente, attraverso 9 filiali distribuite su
tutto il territorio nazionale.
Valle d’Aosta
Piemonte
Liguria
Lombardia
Trentino-Alto Adige
Veneto
Friuli-Venezia Giulia
Emilia-Romagna
Toscana
Marche
Umbria
Lazio
Abruzzo
Molise
Campania
Basilicata
Puglia
Calabria
Sicilia
Sardegna
Liquigas e lo sport
Dal 1997 Liquigas, per affinità di target e distribuzione geografica, è impegnata a 360° nel mondo delle due
ruote.
In ambito professionistico, Liquigas ricopre un ruolo di primo piano nel grande spettacolo del ciclismo
internazionale, come main sponsor del Pro Team omonimo.
A partire dal 2005, anno del "grande rientro" di Liquigas nel ciclismo di elite, grandi sono state le
soddisfazioni, risultato dell'impegno di ognuno e dell'affiatamento all'interno del gruppo.
Uno spirito di gruppo che si è consolidato nel corso del tempo e che ha confermato l'efficacia dell'impegno
costante dell'azienda a fianco degli atleti.
In oltre 10 anni numerose sono state le attività sviluppate: dalla Liquigas Cup, nel settore fuoristrada, alla
sponsorizzazione della maglia nazionale, ad attività cicloturistiche nei parchi italiani, al sostegno di squadre
giovanili, fino alla realizzazione di una scuola di ciclismo per ragazzi, gestita con contributo di atleti e staff
della squadra professionistica, il Liquigas Camp.
www.teamliquigascannondale.com
LIQUIGAS IN CIELO
La mongolfiera è un mezzo sportivo, turistico ed un formidabile strumento pubblicitario, che cattura
l'attenzione e la simpatia di adulti e bambini.
In Italia la prima mongolfiera dell'era moderna è stata immatricolata nel 1979 dall'Aeroclub di Cuneo; il
pioniere della sua riscoperta nel nostro paese è John Aimo, istruttore di volo in mongolfiera, pluripremiato
campione sportivo ed attualmente pilota delle mongolfiere Liquigas.
Liquigas dispone di due mongolfiere, che utilizza regolarmente durante eventi e manifestazioni in tutto il
territorio italiano.
Un pallone medio può portare due, tre passeggeri.
Quando si vuole far provare il "brivido" di una breve ascensione in mongolfiera, si può effettuare un "volo
vincolato": la mongolfiera, ancorata a terra mediante quattro lunghe corde, sale e scende consentendo ai
passeggeri di vedere il mondo dall'alto, sia pure a distanza ravvicinata.
La storia
Anche se il primo ideatore dell'aerostato fu un italiano (padre Francesco Lana, che nel Seicento disegnò una
suggestiva macchina per volare provvista di quattro palloncini sferici e di una vela) furono i francesi fratelli
Montgolfier a far volare il primo pallone ad aria calda senza passeggeri, nel 1783, ed altri due francesi,
Pilatre de Rozier e il marchese di Arlandes, compirono nello stesso anno il primo volo umano in
mongolfiera.
Dopo di che i voli s'intensificarono. La Francia rivoluzionaria istituì l'arma degli aerostieri; un corpo analogo
venne creato dal presidente Lincoln durante la guerra di secessione americana. Palloni frenati furono usati
in guerra come osservatori e sbarramenti antiaerei, mentre una lenta trasformazione dalla forma sferica a
quella cilindrica aveva portato alla nascita dei dirigibili. Ma ormai il cielo era dominio del "più pesante
dell'aria", cioè degli aerei, e gli aerostati cedettero il passo. Il loro boom come mezzo sportivo, turistico,
pubblicitario è storia recente: la "riscoperta" è americana, e risale agli anni Sessanta.
In Italia la prima mongolfiera dell'era moderna è stata immatricolata nel 1979 dall'Aeroclub di Cuneo, dove
funziona la prima scuola di volo nazionale, che ha "laureato" la maggior parte dei piloti italiani. Il pioniere
della riscoperta nel nostro paese è Giovanni Aimo, istruttore di volo in mongolfiera dell'aeroclub cuneese e
campione sportivo.
Conclusioni
Per terminare vorrei ringraziare la scuola per le possibilità offertami e l’azienda per la grande disponibilità e
apertura che ha dimostrato. Gli interventi sono stati molto chiari e utili ai fini soprattutto dell’inizio di una
futura carriera lavorativa. Unica osservazione personale è che, se possibile, si potrebbero svolgere dei corsi
più attivi e che coinvolgano gli studenti.
Grazie
Francesco Nespoli
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard