1 scheda di verifica sommativa 5 MORFOLOGIA TUTTE LE PARTI

advertisement
1
SCHEDA DI
VERIFICA
SOMMATIVA
5
MORFOLOGIA TUTTE LE PARTI DEL DISCORSO
COGNOME E NOME ____________________________________________________
CLASSE ___________ DATA _______________
LA BALENA JONA
Quando, nel Mar Caribico, venne alla luce la balena Jona, era così piccolina che i pesci del branco le dicevano:
Merluzzo.
– Uffa! Merluzzo sarai tu, – squittiva la balenina e si metteva a nuotare per rifugiarsi in bocca alla mamma, tra mandibola
e gola, dov’era il suo cantuccio segreto.
Tornava fuori, e subito: – Merluzzetto. Ciao Merluzzo. Buondì Merluzzetto.
Esasperata, la balenina Jona giurò di non mostrarsi in pubblico finché non fosse cresciuta a misura di balena.
Dopo duemila leghe di navigazione dal Mar Caribico all’Oceano Antartico, accadde questo: che la mamma della balena
Jona si ammalò.
– Perché sei così magra? – le chiedevano i trichechi, grassi come porci.
– Mangio molto, eppure la mia pancia è sempre vuota.
– Ti hanno bucherellato i cacciatori di balene? – insinuavano le foche.
– È il clima- disse l’orso polare, – Dovresti cambiare acqua.
(da Giovanni Pirelli, Storia della balena Jona e altri racconti, Einaudi, adattamento)
Dopo aver letto il brano, leggi la domanda e scegli la risposta corretta. Attento: una sola è quella giusta.
1 Il nome “Jona” contenuto nel titolo è:
A un nome proprio
B un nome comune
C un nome collettivo
D un nome alterato
2 Nel periodo “Quando, nel Mar Caribico, venne alla luce la balena Jona, era così piccina che i pesci del branco le
dicevano: Merluzzo.” come si può classificare la parola “quando”?
A È una congiunzione coordinante.
B È una congiunzione subordinante.
C È una preposizione impropria.
D È un avverbio.
3 Davanti ai nomi propri geografici come “Mar Caribico” si mette l’articolo determinativo?
A No, mai.
B Sì, sempre.
C Sì, se è accompagnato da un aggettivo qualificativo.
D Sì, solo la prima volta che lo si nomina.
4 Nella frase “…era così piccolina che i pesci del branco le dicevano: Merluzzo.” la parola “piccolina” è:
A un aggettivo sostantivato.
B un aggettivo qualificativo alterato.
C non è un aggettivo.
D un aggettivo qualificativo composto.
5 Nella stessa frase “così…che” formano:
A una congiunzione causale.
B una congiunzione finale.
C una congiunzione consecutiva.
D una congiunzione temporale.
6 Il nome “branco” è:
A derivato.
B alterato.
C difettivo.
D collettivo.
7 Sempre nella stessa frase la parola “le” può essere sostituita con:
A a lei
B di lei
C lei
D con lei
8 “Uffa” è:
A una preposizione.
B un’interiezione.
C un’esclamazione.
D una congiunzione.
9 Nella frase “Uffa! Merluzzo sarai tu” il verbo è:
A al modo indicativo, tempo imperfetto. B al modo condizionale, tempo presente.
C al modo indicativo, tempo futuro semplice.
D al modo congiuntivo, tempo presente.
F. Musso, N. Prandi – Per Dirla Giusta ©2012 S. Lattes Editori & C. Spa
2
10 Nella stessa frase la parola “tu” è:
A un pronome personale soggetto.
B un pronome possessivo.
C un pronome personale complemento forma forte.
D un pronome personale complemento forma debole.
11 In questo periodo “– Uffa! Merluzzo sarai tu, – squittiva la balenina e si metteva a nuotare per rifugiarsi in bocca alla
mamma, tra mandibola e gola, dov’era il suo cantuccio segreto.” la preposizione “alla” è formata unendo:
A a + il
B a + la
C a + lo
D a + le
12 Nella frase “…si metteva a nuotare…”, il verbo è formato da:
A un ausiliare + un participio passato. B un servile + un infinito.
C un verbo fraseologico + un infinito.
D un verbo fraseologico + un participio passato.
13 Il verbo “si metteva” ha forma:
A riflessiva propria.
B riflessiva pronominale.
C impersonale.
D passiva.
14 Nella frase “Tornava fuori, e subito..” ci sono:
A un aggettivo, una congiunzione e un avverbio. B due avverbi e una congiunzione.
C due aggettivi e una congiunzione.
D una preposizione, una congiunzione e un avverbio.
15 Le parole “merluzzetto” e “balenina” presenti nel brano sono:
A due nomi collettivi.
B due nomi alterati.
C due nomi astratti.
D due nomi composti.
16 Nel seguente periodo “Esasperata, la balenina Jona giurò di non mostrarsi in pubblico finché non fosse cresciuta a
misura di balena.”, con quale delle seguenti espressioni potresti sostituire nel testo la parola “finché”, senza cambiare il
significato della frase?
A Fino al momento in cui
B Nel momento in cui
C Nello stesso momento in cui
D Dal momento in cui
17 Quante preposizioni proprie e improprie ci sono nel seguente periodo? “Dopo duemila leghe di navigazione dal Mar
Caribico all’Oceano Antartico, accadde questo: che la mamma della balena Jona si ammalò.”
A Due
B Tre
C Cinque
D Quattro
18 In questo periodo c’è un aggettivo numerale cardinale. Qual è?
A Duemila
B Leghe
C Antartico
D Questo
19 Nel seguente periodo “– Perché sei così magra? – le chiedevano i trichechi, grassi come porci.” la parola “perché” è
un avverbio?
A No, non è un avverbio.
B Sì, è un avverbio interrogativo.
C Sì, è un avverbio di quantità.
D Sì, è un avverbio di modo.
20 Nel periodo “– Mangio molto, eppure la mia pancia è sempre vuota.” le parole “molto” e “eppure” sono:
A un aggettivo e una congiunzione coordinante. B un aggettivo e una congiunzione subordinante.
C un avverbio e una congiunzione coordinante. D due avverbi.
21 Nello stesso periodo le parole “mia” e “vuota” sono:
A un aggettivo possessivo e un aggettivo qualificativo.
C due aggettivi possessivi.
B due aggettivi qualificativi.
D un pronome e un aggettivo qualificativo.
22 Nella frase “Dovresti cambiare acqua.”, il verbo è formato da:
A un verbo fraseologico + un infinito.
B un ausiliare + un participio passato.
C un servile + un infinito.
D un servile + un participio passato.
Risposte esatte _______ / 22
F. Musso, N. Prandi – Per Dirla Giusta ©2012 S. Lattes Editori & C. Spa
Scarica