CLASSE 5C PROGRAMMA SCIENZE 2016

annuncio pubblicitario
CLASSE 5^C
ANNO SCOLASTICO 2015/2016
PROGRAMMA DI SCIENZE

Le teorie evolutive: passaggio da fissismo e catastrofismo a evoluzionismo di Lamarck e
Darwin.

Teorie fissiste e mobiliste in geologia: la transizione culturale.

La teoria della deriva dei continenti di Wegener: contesto storico-scientifico. Le cause del
movimento dei continenti. Le prove: geografiche, paleontologiche, paleoclimatiche e
litologiche. Le critiche al modello di Wegener.

La teoria delle celle convettive di Holmes. I suoi riflessi sulle teorie tettoniche.

La teoria dell’espansione dei fondali di Hess. Il ruolo dei fondali oceanici nella tettonica
moderna.

Faglie trasformi e trascorrenti. Il ruolo delle dorsali nella tettonica. Margini di placca:
costruttivi, distruttivi, conservativi.

La teoria della tettonica delle placche è una teoria unificante. Caratteri generali della
tettonica delle placche e confronto con la deriva dei continenti.

Gli scontri fra placche: oceanica-continentale; continentale-continentale; oceanica-oceanica.

La teoria del solidus e il piano di subduzione. Caratteristiche del piano di Benioff.

Gli hot spots confermano la teoria della tettonica delle placche.

Rocce e tettonica: caratteristiche delle rocce ignee, sedimentarie e metamorfiche e i loro
legami con la tettonica.

La datazione nella geologia storica: l’età della Terra, aspetti storico-culturali.

Fossili, fossili guida, fossili di facies, fossili molecolari ed evoluzione.

Principi della datazione relativa: di sovrapposizione, di orizzontalità, paleontologico e di
correlazione.

Metodi della datazione assoluta: isotopi e tempo di dimezzamento.

Eoni ed ere geologiche: esame cronologico generale.

Le ipotesi sull’origine della vita: le atmosfere primordiale, riducente e ossidante. La
panspermia. L’esperienza di Miller e le critiche al metodo.

Faune fossili del precambriano (proterozoico).

Paleozoico, avvenimenti geologici e biologici. La chiusura della Pangea. L’estinzione
permiana.
1

Mesozoico, avvenimenti geologici e biologici. Il gigantismo dei gruppi sistematici: ipotesi a
confronto. La filogenesi dei macrogruppi sistematici. L’estinzione cretacica.

Cenozoico: avvenimenti biologici e geologici. Inizio dell’ominazione.

Neozoico e comparsa del genere Homo. Le teorie sulla filogenesi umana.

La chimica organica propedeutica alla biochimica: idrocarburi, alcoli, eteri, gruppo
carbonilico (aldeidi, chetoni e acidi carbossilici), esteri, ammidi e ammine. Caratteri generali
e nomenclatura.

Introduzione alle molecole della biochimica: glicidi, lipidi, protidi e acidi nucleici.

Glicidi: caratteri generali, nomenclatura tradizionale e IUPAC.

Monosaccaridi. Classificazione: aldosi e chetosi. Formule di Fisher e Haworth. Il processo
di ciclizzazione piranosica e furanosica. Mutarotazione e forme D e L. Configurazione a
sedia e a barca.

Oligosaccaridi. I disaccaridi A=B e A≠B: caratteristiche di composizione. Maltosio e
cellobiosio, legami glucosidici e significato biochimico.

Polisaccaridi. Omopolimeri e caratteristiche generali di amido (amilosio-amilopectina),
glicogeno e cellulosa. La chitina (N-acetilglucosammina).

Lipidi: caratteri generali e classificazione (gliceridi, ceridi e steridi). Lipidi saponificabili e
insaponificabili. Proprietà fisico- chimiche. Acidi grassi saturi e insaturi.

Gliceridi: caratteri generali. Trigliceridi: semplici e misti; oli e grassi. Fosfogliceridi:
fosfatidilcolina, formazione e significato biologico. Le molecole isoprenoidi: i terpeni e i
derivati vitaminici; gli steroidi: nucleo steroideo del ciclopentanperidrofenantrene. Gli
ormoni steroidei. Il colesterolo. Zoosteroli, micosteroli e fitosteroli.

I protidi: caratteri generali e funzioni. Caratteristiche e origine evolutiva degli amminoacidi.
Struttura degli amminoacidi e anfoterismo.

Il legame peptidico e gli estremi amminico e carbossilico delle proteine (eteropolimeri). Le
proteine e l’attività in un sistema elettroforetico.

Struttura delle proteine: primaria, secondaria, terziaria e quaternaria e loro significato
biologico. Funzioni delle proteine.

La denaturazione delle proteine. Fattori determinanti: variazione del pH, cambiamento del
solvente, aumento di temperatura (coagulazione), agitazione meccanica, aggiunta di
sostanze ioniche e di metalli pesanti. La rinaturazione proteica.

Gli enzimi: caratteri generali, apoenzima, substrato, coenzima e cofattore.

Catalisi enzimatica: riduzione dell’energia di attivazione. Modelli di catalisi: chiaveserratura e ad adattamento indotto. Numero di turnover o di attività catalitica (Kcat).
2

Fattori che influenzano l’attività enzimatica: concentrazione del substrato, concentrazione
dell’enzima, pH, temperatura.

Gli acidi nucleici: la scoperta nel XIX secolo e il riconoscimento strutturale di Watson e
Crick.

Struttura dei nucleosidi e dei nucleotidi degli acidi nucleici.

La struttura del DNA: la doppia elica e l’antiparallelismo. Gli RNA: caratteri generali,
struttura e funzioni.

Duplicazione semiconservativa del DNA. Gli enzimi riparatori e le mutazioni.

Geni e proteine: storia di un dogma controverso.

I processi metabolici unibiotici: sintesi proteica e respirazione.

La sintesi proteica: significato biologico ed evolutivo.

La fase di trascrizione: esoni e introni (ipotesi di significato biologico ed evolutivo). RNA
trascritto primario, splicing genico, RNA trascritto secondario e splicing alternativo.

Genoma e proteoma a confronto. La teoria dell’epigenoma.

La fase di traduzione: ruolo di RNAm, RNAt e RNAr. I polisomi. Il codice genetico e la
degenerazione del codice dell’RNAm.

Metabolismo cellulare: caratteri generali del catabolismo e dell’anabolismo.

Il metabolismo energetico: origine evolutiva della respirazione aerobica. La teoria
dell’endosimbiosi spiega la presenza di mitocondri nella cellula aerobia.

Il metabolismo energetico nella cellula procariota.

Il metabolismo energetico ossidativo nella cellula eucariota: la comparsa della
compartimentazione.

Esame delle fasi del metabolismo energetico ossidativo: glicolisi, formazione
dell’AcetilCoA, ciclo di Krebs, catena chemiosmotica.

Natura e caratteristiche metaboliche dei derivati nucleotidici: NAD, FAD, ATP.

Bilancio energetico del metabolismo energetico anaerobico e aerobico.

Filogenesi dei vegetali e introduzione alla fotosintesi. I processi autotrofici: origine e
caratteristiche.

I pigmenti della fotosintesi e i fotosistemi. La struttura dei cloroplasti.

La fase fotodipendente della fotosintesi (non ciclica e ciclica) e la reazione di Hill.

La fase fotoindipendente della fotosintesi: il ciclo di Calvin.

Le biotecnologie tradizionali e le biotecnologie del DNA ricombinante.
3

Le tecnologie del DNA ricombinante: le nucleasi di restrizione, il sequenziamento e
l’ibridazione, il clonaggio del DNA.

Il DNA batterico e i plasmidi. Trasduzione, trasformazione e coniugazione batterica. I
batteriofagi: infezione e lisi batterica. La curva di crescita batterica.

Le librerie di DNA: librerie genomiche e librerie di espressione. Il cDNA e la trascrittasi
inversa. La clonazione col metodo PCR.

Le terapie geniche ex vivo e in vivo.

OGM e organismi transgenici.

Gli OGM: caratteri generali e impieghi in medicina e in agricoltura.

La biogeografia: caratteri generali. Il reticolato geografico: paralleli e meridiani. Latitudine
e longitudine. Significato bioclimatico della latitudine. Correlazione latitudine-altitudine.

Il clima e il tempo meteorologico: fattori ed elementi climatici.

I biomi: forestali, delle erbe e arbusti, biomi estremi. Concetto di biodiversità.

Studio dell'ecologia generale: concetto di ecosistema. Storia dell'ecologia.

Caratteristiche della componente abiotica. Specie steno ed euri. Energia e materia negli
ecosistemi.

Il concetto di fattore limitante. La componente biotica: popolazione e comunità. Catene e
reti trofiche.

Habitat e nicchia ecologica; concetto di equivalente ecologico.

Piramidi ecologiche: dei numeri, delle biomasse, dell’energia.

Rapporti intra e interspecifici: competizione e simbiosi (mutualismo, commensalismo e
parassitismo).
Torino, …………………….
Roberto Torchio
4
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard