Metodologie creative per la comunicazione aziendale

annuncio pubblicitario
Metodologie creative per la comunicazione aziendale
PROF. ANGELO GHIDOTTI
OBIETTIVO DEL CORSO
Capire come nascono e si sviluppano le idee creative che costruiscono i brands,
dalla usp ai formati interattivi digitali.
PROGRAMMA DEL CORSO
DIECI IDEE DI CREATIVITÀ
1. Unique Selling Proposition: l’idea si trova dentro il prodotto
Rosser Reeves – M&Ms – La Product Demo.
Ferrarelle – Rio Mare – Acqua Lete.
Bill Bernbach – Negative approach – AVIS – VW Think small.
2. Brand Personality: una personalità diversa dalle altre
David Ogilvy – Hathaway – Rolls Royce – Portorico.
Nike – Levi’s – Honda.
3. Advertising Characters: la marca è un cartoon
Leo Burnett – Jolly Green – Tony The Tiger – Marlboro Man.
Calimero – Pippo l’Ippopotamo – Carletto.
Giovanni Rana.
4. Talk Value: l’idea che fa parlare di sé
Gossage – Fina – Pink air.
Whassup – Cadbury – Ryanair – T-Mobile – Walkers – Toyota – Red Bull Stratos.
Dumb ways to die.
5. Brand spirit: quando la marca mette in scena un valore
Apple 1984 – Lemmings – Apple Think different.
Oliviero Toscani e Benetton – Dove Natural Beauty.
6. Indivisuality: la marca è una identità visiva
Absolut Vodka – Esselunga – The Economist.
7. Entertainment: umorismo, emozione, cinema
L’umorismo inglese: Hamlet Cigar – La gag all’italiana: Una telefonata allunga la
vita.
La parodia – L’ironia – Il trash – Il mockumentary.
Lo spettacolo: Sony Balls – Volvo Epic Split.
L’emozione: Disney – Google Search On – Epuron – Orange Rewind.
8. Digital creativity: come la tecnologia digitale cambia il linguaggio
L’idea digitale – La ludicizzazione – Interactive websites – Youtube interactive
video – Facebook apps – Geolocation games – Foursquare – Twitter – Interactive
billboard – Pinterest – Iphone apps.
9. Casi virali e storie integrate
Formati virali – Guerrilla virals – Social virality – Experiential marketing.
Integrated stories.
10. Cannes Winners: l’evoluzione della creatività
Cannes Lions: 25 anni di Grand Prix, dai commercials all’esplosione delle
categorie digitali.
BIBLIOGRAFIA
Il docente cura una pagina Facebook sulla creatività:
https://www.facebook.com/groups/creativandolab/.
Libro di testo (per i non frequentanti): M. LOMBARDI, La creatività in pubblicità. Manuale di
linguaggio multimediale: dai mezzi classici al digitale, Franco Angeli, Milano, 2014.
DIDATTICA DEL CORSO
Lezioni in aula, presentazioni di campagne, interventi di esperti esterni, laboratorio di
creatività.
Appunti del corso, slides e materiali vengono condivisi sulla piattaforma del corso.
METODO DI VALUTAZIONE
Saranno considerati frequentanti gli studenti con il 70% delle presenze.
L’esame consiste in:
1. Tesina su un approfondimento da concordare con il docente.
2. Colloquio orale sulle domande fornite dal docente alla fine del corso.
3. Per i non frequentanti, stesse prove più i capitoli del libro indicati.
AVVERTENZE
Orario e luogo di ricevimento
Il Prof. Angelo Ghidotti riceve gli studenti dopo le lezioni.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

creare flashcard