riproduzione equina - SIAV

annuncio pubblicitario
RIPRODUZIONE EQUINA
La Fisiopatologia della Riproduzione è la disciplina che studia i processi biologici che sono
alla base della capacità riproduttiva e gli eventuali disturbi che possono verificarsi in essi;
inoltre si interessa della genetica preconcezionale e dell’ostetricia. Il fine di questa scienza
è quello di ottenere un prodotto del concepimento (puledro) quanto più adatto possibile al
rispetto della sua attitudine di razza. La valutazione clinica ovviamente riguarda entrambi i
riproduttori, stallone e fattrice, e più globalmente si può parlare di “riproduzione equina
assistita”.
La Medicina Veterinaria Tradizionale Cinese (MVTC) ha sempre mostrato un grande
interesse per le sindromi riproduttive e testi risalenti al 1300 a.C. documentano i primi
protocolli agopunturali e fitoterapici: oggi numerose sperimentazioni scientifiche e studi
clinici hanno dimostrato la loro efficacia per il trattamento di infertilità, anestro invernale
persistente, transizione primaverile, endometriti, endometriosi, patologie del post partum,
aborto, sindrome ovarica (o endocrina, che colpisce cavalle in attività sportiva e che
determina un evidente quadro di poor performance), problemi riproduttivi dello stallone
(scarsa libido, inadeguata qualità del seme), inoltre tramite l’agopuntura è possibile
effettuare un’accurata assistenza al parto, favorendone l’espletamento in modo
assolutamente naturale.
La Cavalla (Equus caballus) presenta un’attività riproduttiva poliestrale stagionale ed alle
latitudini italiane l’attività sessuale inizia in Primavera con il fotoperiodo positivo; il ritmo
riproduttivo appare governato da un’interazione di diversi ormoni:
α) Melatonina e GnRH (Gonadotropin Releasing Hormone): convertono gli stimoli
esterocettivi in una stimolazione diretta dell’ipofisi;
β) FSH (Follicle Stimulating Hormone), LH (Luteinizing Hormone), Prolattina, Ossitocina:
esercitano un’azione trofica diretta su ovario, utero ed altri tratti dell’apparato genitale;
γ) Estrogeni, Progesterone, Inibina, Prostaglandina F2α: controllano i cambiamenti
funzionali nel tratto genitale e nel comportamento della cavalla.
Anche stimoli esterocettivi influenzano l’induzione del ciclo:
α) Luce: in Primavera, il fotoperiodo positivo, attraverso la retina ed il nervo ottico stimola
l’epifisi inducendo una riduzione di melatonina (ormone che blocca la secrezione di
GnRH a livello di ipotalamo) ed un conseguente incremento nella produzione di GnRH
che a sua volta determina la stimolazione ed il rilascio delle gonadotropine;
β) Temperatura e Clima: il prolungamento del freddo invernale o improvvise diminuzioni di
temperature dopo l’iniziale calore primaverile, possono bloccare l’attività ciclica;
γ) Alimentazione e Nutrizione: ovulazioni precoci sono favorite dalla somministrazione di
alimenti vegetali freschi (ricchi in β carotene, lipoproteine a bassa densità, colesterolo,
tutte sostanze importanti per la steroidogenesi);
δ) Feromoni: la presenza di altre fattrici in calore o la presenza dello stallone possono
favorire l’induzione dell’attività ovarica.
L’Agopuntura interviene in modo naturale rispettando la fisiologia endocrina della fattrice
incrementando i livelli endogeni di Progesterone, FSH, LH, Estradiolo, e dello stallone
modulando lo ICSH (Interstitial Cell Stimulating Hormone); infatti numerose
sperimentazioni scientifiche hanno mostrato l’azione di specifici agopunti che agiscono
attraverso meccanismi che coinvolgono le endorfine:
• Jingming stimola epifisi, ipotalamo ed ipofisi;
• Neiguan ha azione sull’ipotalamo;
• Zusanli interviene nella modulazione del sistema libico;
• Sanyinjiao supporta la secrezione di 17 – β – Estradiolo; stimola il miometrio;
• Shenshu regola il flusso ematico nelle arterie uterine;
• Zhiyin stimola l’utero; corregge le malposizioni fetali; è molto efficace nell’indurre il
parto (si verifica un incremento delle contrazioni uterine statisticamente
significativo);
• Taichong stimola il miometrio;
• Hegu induce il parto;
• Zubin ha azione eugenetica durante lo sviluppo fetale, a termine gravidanza
predispone al parto;
• Shanzhong favorisce la secrezione di prolattina.
Uno studio apparso sul British Medical Journal nel 2008 riguardante l’applicazione
dell’Agopuntura nella fecondazione assistita della donna ha evidenziato come questa
medicina possa aumentare del 65% le probabilità di ottenere la gravidanza.
Gli interventi terapeutici della MVTC non si limitano alla sola applicazione degli aghi, ma si
estendono all’impiego della Moxibustione, del Tuina (Massaggio Cinese), della Fitoterapia
Cinese, di precise indicazioni nutrizionali (che tengono conto della tipologia del soggetto,
stallone o fattrice, ed in cui sono previste opportune integrazioni con oligoelementi quali
ferro, rame, zinco, magnesio, utili per supportare tutta l’attività riproduttiva e per la
gravidanza). Secondo la MVTC la fisiologia dell’apparato genitale dipende dall’energia di
alcuni organi quali Rene, Cuore, Milza, Fegato e considera l’insieme di ovaia ed utero nella
fattrice e la prostata nello stallone come Qi Heng Zhi Fu (visceri straordinari) il cui apporto
di Qi (energia) e Xue (sangue) è assicurato dai Qi Mai (canali straordinari).
La medicina allopatica, nel gestire queste condizioni cliniche normalmente considera
primario l'uso di ormoni esogeni ed antibiotici. Questi medicinali, per quanto correttamente
impiegati, possono indurre una discrasia endocrina genitale o fenomeni di resistenza
batterica, soprattutto se somministrati ripetutamente o per lungo tempo. Non è
infrequente, nonostante gli sforzi compiuti, ritrovarsi con la cavalla “vuota”, situazione che
genera grande frustrazione nell’allevatore e nel veterinario.
L’Agopuntura, attraverso la sua metodologia diagnostica permette di interpretare
energeticamente lo squilibrio che è alla base della patologia ed interviene inducendo una
risposta coordinata di tutto l’organismo all’elemento stressante: psiche (comportamento),
sistema nervoso, sistema endocrino, sistema immunitario interagiscono di concerto nel
ristabilire la condizione di salute, cioè l’Agopuntura mira a ristabilire il fondamentale
equilibrio e la sua efficacia consta nella stimolazione assolutamente naturale delle
componenti organiche endogene del singolo soggetto.
PUBERTA’
GRAVIDANZA
ANESTRO DA LATTAZIONE
CICLO ESTRALE
ESTRO
OVULAZIONE
16 – 24 Mesi
330 Giorni
4 – 14 Giorni
21 Giorni (19 – 26)
6 Giorni
24 – 48 ore prima di
fine
della
fase
estrale
[TABELLA 1]
MEDICINA VETERINARIA TRADIZIONALE CINESE
AGOPUNTURA VETERINARIA
RIPRODUZIONE EQUINA
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard