Testo Completo - Il centro studi di diritto delle arti del turismo e del

advertisement
CENTRO RISORSE DEL MEDITERRANEO
“Perché mi vinse il lume d’esta stella”
MOSTRA FOTOGRAFICA ITINERANTE
di Pina Catino
in mostra permanente presso il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Bisceglie
a partire dal mese di settembre 2008
Tutti abbiamo conosciuto istanti unici e irripetibili di grande gioia e intensa commozione davanti
ad un tramonto, un’alba o una sera stellata in riva al mare, su di un lago, in cui ci siamo sentiti parte
dell’universo, percependo l’essenza stessa della vita, della realtà e magari solo per un momento,
abbiamo oltrepassato i limiti del nostro corpo e della nostra mente, sentendoci parte del tutto.
Il desiderio di fermare nel tempo queste sensazioni, di conservare le emozioni e quasi cristallizzarle,
proteggendole dai più remoti influssi , si è tramutato nella collezione fotografica perché mi vinse il
lume d’esta stella.
Strutturata secondo un itinerario simbolico, la collezione divenuta mostra, è un alchimia di
immagini in cui si legge la scienza, il mito, l’arte, il rito e la tradizione, tutti uniti da un comune
denominatore: il cielo, firmamento eterno, con i suoi pianeti, le stelle, i colori della luce che
cambiano nel tempo e nello spazio.
Le fotografie della mostra, offrono informazioni con il carisma dell’obiettiv…ità e diventano
strumento di ricerca e analisi. La mostra lancia un messaggio a ciascuno di noi, invitandoci ad
abbracciare l’antica saggezza e la nuova, così da acquisire conoscenza, illuminazione e
comprensione, contribuendo a creare un futuro pieno di pace per il nostro pianeta.
Monumenti delle grandi Civiltà sepolte, edificati per segnare il ciclo del tempo tracciato dal sole,
dalla luna e dalle stelle. In Egitto, col naso all’in su, ho osservato la Sfinge che indicava Orione,
fantasticando sull’ immagine dell’Uomo tra le stelle; a Saqqara legata a Sirio, la luminosa stella
del Cane dei cieli notturni, ho ricordato la tradizione della stella che detiene la chiave del destino
del nostro pianeta…….a Roma infine presso l’ESA – Esrin ( Agenzia Spaziale Europea) ho visitato
il tempio moderno al cielo, dove l’uomo con la sua capacità di andare nello spazio, ha portato a
una rivoluzione delle nostre conoscenze sul sistema solare, sulle galassie e l’intero universo.
E se le stelle hanno accompagnato tutto il corso della storia e della nostra cultura, divenendo segni
visivi, oggi le fotografie si affiancano ad esse, rimanendo testimoni e complici del cammino
dell’uomo moderno.
Pina Catino
Scarica