Questionario TAC Anzio

annuncio pubblicitario
QUESTIONARIO
TECNICO
Tomografia Computerizzata ( 16 slice )
Tabella n. 1 - Notizie generali.
1.
2.
3.
4.
Ditta costruttrice
Ditta distributrice ed incaricata dell'Assistenza Tecnica
Modello dell'Apparecchiatura
Anno di produzione del modello
Tabella n. 2 - Sistema e sue caratteristiche.
Indicazione del
Committente
Caratteristiche del sistema
Generatore
5. Potenza utile (non equivalente) (Kw)
6. Ad alta frequenza gestito da microprocessori
alloggiato nel gantry
7. Almeno 3 valori di kV (con il valore massimo
non inferiore a 130 kV e valore minimo non
superiore a 90 kV), i restanti valori di kV
dovranno essere disponibili per tutti i
protocolli di studio
8. Massima estensione e variazione dei valori di
corrente
≥
Min: kV< 90
Max: kV >130
≥ 300 mA
Tubo radiogeno
9. Macchie focali di dimensioni ridotte secondo
le norme NEMA-IEC
1O. Capacità termica effettiva (non equivalente)
anodica (HU)
11. Indicare il valore equivalente con utilizzo di
software interattivo
12. Capacità dissipazione termica (KHU/min)
Lettino porta pazienti
13. Ampia Escursione verticale
14. Escursione longitudinale
(cm)
15. Lettino in fibra di carbonio
a basso assorbimento
16.Incremento
minimo
longitudinale
17.
Accuratezza
nel
longitudinale
40kW
≥ 4.000.000 HU
≥ 800 kHU/min
radiotrasparente
≥ 150 cm
o altro materiale
Spessore equivalente
≥ 1 mm
di
escursione
≥ 0,5 mm
≥ +/- 0,5 mm
posizionamento
Gantry
18. Slip ring in bassa tensione e trasmissione
dati in radiofrequenza
19. Elevata ergonomia
20. Adeguata distanza fuoco-detettore, con
ridotta apertura del fascio radiante per
ottimizzare l'efficienza geometrica del
sistema di acquisizione
21. Minor ingombro possibile
22. Inclinazione del gantry (°), utilizzabile per
tutte le modalità di scansione
23. Sistema di centratura paziente laser
≥ +/- 30°
1
Caratteristiche offerte
≥ 70 cm
24. Diametro del tunnel (cm)
Software applicativi richiesti nel sistema di
post-processing
25.Sistema
di
work
flow
che
faciliti
l'elaborazione delle immagini
26.MPR (ricostruzioni multiplanari e curvilinee
in tempo reale)
27. 3D (riformattationi tridimensionali)
28. Angio CT con algoritmo MIP
29.Volume Rendèring (riformattazione 3D con
rappresentazione simultanea di più densità
con diversi colori)
30. Software per lo studio delle arcate dentarie
31.Software
per
l'analisi
vascolare
con
possibilità di rimozione automatica dell'osso
e valutazione del grado di stenosi
32.Software per la valutazione automatica
dell'osso nel distretto torace addome nel
caso di pazienti politraumatizzati
Elaboratore di immagini
33.Disco rigido per la memorizzazione dei dati
grezzi
34.Di ultima generazione, architettura a 64 bit
o tecnologia equivalente
35. Capacità di memoria RAM (GB)
≥ 120 GB
64 Bit
≥ 8 GB
Software
richiesti
nella
consolle
di
comando
36.Radiografia
digitale
real
time
di
posizionamento con
lunghezza minima
≥ 1.500 mm
scansibile (mm)
37.Scansione sequenziale dinamica e seriata
38. Scansione Volumetrica
39. Angio CT con MIP
40. Riformattazioni multiplanari
41. Software 3D di superficie
42. Software Volume renderin (VRT)
43.Software per la rimozione automatica osso
44.Software di sincronizzazione dell'iniezione di
mezzo di contrasto automatico
45.Software automatico per la correzione del
"eone beam artefact" e per l'ottimizzazione
dell'immagine indipendentemente dal valore
di pitch utilizzato
46.Sistema per il monitoraggio della dose
paziente pre scansione e di registrazione
della stessa post scansione
47.Sistema
di
workf1ow
che
faciliti
l'elaborazione
delle
immagini
con
ricostruzione diretta da dati grezzi
48.Software per ridurre la dose al paziente
49.Possibilità di archiviazione dei valori di dose
erogata con le immagini acquisite
Opzionale
Sistema di Scansione ed Acquisizione
50.Numero di strati contigui effettivamente
acquisiti in una singola rotazione di 360°
≥ 16
51. Detettore
Stato Solido
52. Ampia copertura volumetrica lungo l'asse Z
(anche
utilizzando
collimazione
2
submillimetrica - dichiarare)
53.Dimensione matrice di ricostruzione (pixels)
54. Dimensione matrice di Visualizzazione
(pixels)
55.Velocità di ricostruzione ed archivio delle
immagini acquisite in matrice 512x512 la più
alta possibile
56. Velocità di rotazione su 3600 (sec.)
57. Spessore minimo di strato (mm)
Consolle di Comando
58. Massima ergonomia e facilità d'uso
59.Monitor a colori certificato per lo standard
medicale
60.Tastiera alfanumerica
61.Sistema di comunicazione verbale bidirezionale
62.Sistema luminoso per la gestione dei tempi
d'apnea con pazienti poco collaboranti
63.Multitasking che gestisca simultaneamente i
seguenti processi (scansione, ricostruzione,
visualizzazione, trasferimento automatico a
workstation, al sistema di archivio ed al
sistema laser per la riproduzione)
64. Memoria ottica, CV e/o DVD, con
integrazione automatica di programma di
visualizzazione su PC delle immagini Dicom
memorizzate
65. Conformità alle specifiche DICOM 3 e
fornitura delle seguenti classi Dicom: Store
SCU/SCP, Dicom Print, Worklist SCU, QueryRetrieve
SCU/SCP,
MPPS,
Storage
commitment
66. Scheda di rete per connessione LAN
67. Tastiera e mouse
≥ 512x512
≥ 1024x1024
≥ 0.6 sec
≤ 0.75 mm
≥ 19 pollici
Opzionale
Controlli di Qualità
68. Disponibilità dì sistema costituito da:
• Fantoccio che permetta di effettuare i
seguenti controlli: numero CT medio,
rumore, uniformità spaziale, scala di
contrasto,
linearità
dei
numeri
CT,
risoluzione spaziale, risoluzione a basso
contrasto, spessore di strato;
• Sistema per la misura del CTDI con camera a
ionizzazione con volume sensibile di 10 cm;
• Software che permetta l'acquisizione, il
calcolo e la documentazione dei parametri di
qualità.
69. Elenco ulteriori caratteristiche tecniche
innovative e di pregio nell'offerta di base o
opzionali.
Tabella n. 3 - Elementi di progetto.
Elementi di progetto
Pesi del Gantry e del lettino.
Sovraccarico del solaio (Kg/mq).
Dimensioni Gantry e lettino.
Numero Annadil/racks e loro ingombro.
Planimetria indicante il posizionamento delle
attrezzature.
Impianto elettrico: potenza impegnata, relazione
3
tecnica e grafici.
Impianto di climatizzazione:esigenze
all'esistente.
rispetto
Tabella n.4 -Servizi postvendita inclusi nella fornitura.
Servizi di Assistenza
Garanzia
Manutenzione Full risk comprendente:
Manutenzione correttiva comprensiva di
parti di ricambio ;
Tempo massimo di intervento dalla
-
−
−
−
−
−
−
≥ 12 mesi
Illimitata
36 ore
chiamata (feriale, prefestiva e festiva)
Tempo massimo per il ripristino
della funzionalità dalla chiamata
Numero
di
visite
all'anno
per
manutenzione
preventiva,
Verifica
sicurezza elettrica e controllo funzionale
Parti di ricambio disponibili dalla
fornitura
Aggiornamenti dì Sicurezza
hardware
e
software,previsti
dal
costruttore
Fornitura di materiale di consumo e
soggetto ad usura
Fornitura tubi radiogeni
Manutenzione per danni accidentali
3 giorni
≥ 4
≥ 7 anni
Incluso
Escluso
Escluso
Escluso
Il questionario deve essere sottoscritto dalla Ditta
4
Scarica