La civiltà Indiana e quella Cinese

annuncio pubblicitario
La civiltà Indiana e quella Cinese
Nel terzo millennio, circa 3000 anni fa, vi furono le migrazioni dei popoli europei.
Nel 2500 a.C. nella valle del fiume Indo si sviluppò la civiltà indiana, basata
sull’agricoltura, sull’artigianato, sul commercio.
Nel 1500 a.C. un popolo indoeuropeo, gli Arii, occupò la valle dell’Indo, e introdusse
in India la società divisa in caste. Le caste erano delle classi sociali rigidissime, che
comprendevano la classe degli intoccabili. Essi erano i più poveri di tutti, non
potevano cambiare classe sociale né sposare chi apparteneva ad una classe sociale
diversa dalla propria.
Anche in Cina si sviluppò un’importante civiltà nella fertile pianura attraversata dal
fiume Giallo. In Cina l’economia si basava sull’agricoltura, artigianato, e allevamento
dei bachi da seta.
Al vertice della società cinese vi erano delle famiglie nobili, che versavano un tributo
al sovrano. La dinastia più antica fu quella dei Chan, durante la quale fu costruita la
famosa muraglia cinese, lunga migliaia di chilometri.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard