Filmografia - Campus - Mondadori Education

annuncio pubblicitario
Caterina Viola Filmografia Caterina Viola Filmografia Per sensibilizzare sul tema dei disturbi dello spettro autistico The Story of Luke -­‐ di Alonso Mayo (USA, 2012, 95′) Vincitore per il miglior film al San Diego Film Festival, al Garden State Film Festival, al Sunscreen Film Festival e al San Antonio Film Festival. Luke è un ragazzo con Sindrome di Asperger, abbandonato dai genitori viene cresciuto dai nonni. Quando la nonna muore è costretto ad andare a vivere con gli zii. Le ultime parole pronunciate dalla nonna prima di morire, che ormai è un uomo e deve costruirsi una vita propria, hanno un forte impatto su di lui. Decide, infatti, nonostante le difficoltà derivanti dalla sua condizione di conquistarsi un’indipendenza, provando a cercare un lavoro e una fidanzata. Ocho pasos adelante -­‐ di Selene Colombo (I/RA, 2013, 61′) Film-­‐documentario girato in Argentina e montato in Italia dalla giovane regista Selene Colombo che, insieme alla sorella, ne è anche produttrice. Racconta le storie di bambini con diversi livelli di disturbo dello spettro autistico ed evidenzia la necessità della diagnosi precoce. In Argentina ha raggiunto un importante risultato: una legge che obbliga i pediatri a fare il test a tutti i bambini a partire dai 18 mesi. È stato selezionato per una proiezione speciale il 2 aprile alla Sede Centrale delle Nazioni Unite di New York. “The special need” -­‐ di Carlo Zoratti (2013, 84′) Il film, che ha ottenuto diversi riconoscimenti a livello internazionale, tratta del rapporto tra disabilità e sessualità. Enea ha trent’anni e il desiderio di avere una relazione con una donna e fare le sue prime esperienze sessuali. Grazie agli amici Carlo e Alex inizia un percorso educativo e affettivo che lo porterà fino in Germania. 1 Caterina Viola Filmografia Premio “Alpe Andria Cinema” migliore documentario al 25° Trieste Film Festival. Horse boy. L’amore di un padre -­‐ di Michel O. Scott (USA, 2009, 93’) Premio “Alpe Andria Cinema” migliore documentario al 25° Trieste Film Festival. Il film tratta il tema del viaggio che simboleggia il percorso pieno di difficoltà che la disabilità costringe ad affrontare ed è anche metafora della ricerca della libertà dai pregiudizi e dai limiti che la società impone alle persone con bisogni educativi speciali. Narra la storia di una famiglia che attraversa la Mongolia a cavallo per cercare nella natura, tra gli sciamani, una via di cura per il proprio bambino. Pulce non c’è -­‐ opera prima di Giuseppe Bonito (Italia 2013, 97’) Film di grande successo, soprattutto tra i giovani, ha ricevuto il premio speciale della giuria di Alice nella Città al Festival internazionale del Film di Roma del 2012. L’opera, tratta dal romanzo di Gaya Rayneri, mette in scena con grande intensità la storia di sua sorella minore, autistica. El viaje de María -­‐ di Miguel Gallardo (Spagna, 2010, 5’43”) -­‐ v.o. sott. it. Il viaggio di due genitori alla scoperta della disabilità della figlia María, raccontato attraverso l’uso di disegni animati. Maria y yo -­‐ di Féliz Fernández de Castro, anteprima italiana (Spagna, 2010, 80’) -­‐ v.o. sott. it. Miguel Gallardo, regista di “El viaje de María”, racconta le vacanze passate con la figlia María alle Canarie alternando a momenti reali disegni animati. Adam -­‐ di Max Mayer (USA, 2009, 99′) Adam è un film del 2009 diretto da Max Mayer. Il film racconta un atipico e complicato rapporto tra Adam, un geniale ingegnere quasi trentenne con la sindrome di Asperger, e Beth, una scrittrice in erba. Temple Grandin, Una donna straordinaria -­‐ di Mick Jackson (USA, 2010, 103′) Il film affronta il tema dell’Autismo ripercorrendo l’eccezionale vita di Temple Grandin, una donna autistica dotata di capacità straordinarie. 2 Caterina Viola Filmografia Je m’appelle Nathan -­‐ di Benoît Berthe (Francia, 2012, 1’56”) Metafora poetica sul mistero dell’autismo. "Sono solo sulla mia barca. Sono prigioniero del cielo. Io mi chiamo Nathan. Non mi piace la realtà”. L’autismo come metafora di un bambino che non riesce a dormire a causa di un uccellino di carta nella sua testa. Sensory Overload -­‐ Interacting with Autism -­‐ di Miguel Jiron (USA, 2012, 2’17”) Con la tecnica dell’animazione vengono mostrate le sensazioni sensoriali che può provare una persona con autismo. Mon petit frère de la lune -­‐ di Frédéric Philibert (Francia, 2007, 5’53”) Premiato nell’ambito di molti festival tanto in Europa che in altri Paesi, il film ha l’obiettivo di avvicinare all’autismo anche i bambini più piccoli. A descrivere con tenerezza e al tempo stesso con chiarezza il fratellino più piccolo autistico -­‐ le sue difficoltà e i suoi comportamenti diversi rispetto a quelli degli altri bambini -­‐ è la voce fuori campo della sorella. Prende corpo così un racconto semplice e poetico. Autism + me -­‐ di Rory Hoy (Gran Bretagna, 2005, 19′) In modo facile, con termini accessibili, Rory, ragazzo inglese con autismo, attualmente professionista nel mondo musicale, spiega che cosa significa avere questa sindrome nella vita di tutti i giorni. Sitografia Disturbi dello Spettro Autistico www.autismeurope.org www.autismoitalia.org www.autismoonline.it www.fantasiautismo.org autismo.inews.it www.bambinieautismo.org www.autism.org.uk www.autismspeaks.org www.autismeducationtrust.org.uk 3 
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard