Illuminare il presepe con i LED - Amici del presepe di Cinisello

annuncio pubblicitario
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
CORSO BASE di TECNICHE PRESEPISTICHE
L’illuminazione nel Presepio
4 incontro
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
PRESENTAZIONE della quarta lezione
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
L’importanza
dell’illuminazione
nel presepio
L’importanza dell’illuminazione nel Presepio
La corretta illuminazione
L’illuminazione è (forse) la parte più importante e la più difficile per costruire un Presepio;
Con un’illuminazione corretta (e viceversa, con una non corretta) può notevolmente cambiare la scena,
cambiare l’effetto visivo di un Presepio;
L’illuminazione è uno degli aspetti fondamentali nella costruzione del Presepio; come visto durante la
colorazione, essa è strettamente collegata alla colorazione: l’ideale (il consigliato, quasi «obbligo») è
quello di posizionare, decidere, definire l’illuminazione prima della colorazione, in modo da realizzare e
intensificare tutti quegli aspetti reali che ci sono dietro all’illuminazione: gioco di ombre, effetti di
riflessi, ecc, ecc
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
L’importanza dell’illuminazione nel Presepio
La corretta illuminazione
Un’illuminazione errata può rovinare tutto il lavoro che è nascosto dietro alla nostra realizzazione;
l’illuminazione del resto è importantissima in tutti i vari ambiti quotidiani: illuminare un palcoscenico
per un’opera teatrale, illuminare un dipinto in una mostra hanno un’importanza ASSOLUTA che
possono veramente rovinare la scena allo spettatore
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Prima grande differenza:
Illuminare un presepio
aperto o chiuso?
L’importanza dell’illuminazione nel Presepio
La corretta illuminazione
Prima GRANDE differenza nella corretta illuminazione è il definire se stiamo illuminando un Presepio
cielo aperto oppure un Presepio cielo chiuso (diorama)
Illuminare un cielo aperto
In un cielo aperto non ci sono tantissimi vincoli (come per un cielo chiuso), ma è di fondamentale
importanza illuminare bene tutta la scena;
Illuminare un cielo chiuso (DIORAMA)
Anzitutto il significato del termine diorama proviene dal greco e significa letteralmente "attraverso la
veduta", vale a dire la visione fedelmente ricostruita di un certo scenario. Il diorama è qualcosa di vivo,
di palpabile che ci trasporta guardandolo, all'interno della scena stessa ricostruita, facendo in modo di
essere insieme ai personaggi e alla scena. Per la realizzazione di un diorama occorre progettare tutti
gli aspetti compreso quello dell’ illuminazione fondamentale per rendere la scena reale. Infatti si
dovrebbe simulare la luce del sole e i suoi effetti sulle cose e i materiali e questo lo si può fare
dapprima seguendo i canoni della prospettiva utilizzando anche tali concetti nell’ illuminazione della
scena. Vi riportiamo dapprima alcune scene presepi ali che vi daranno l’ idea di cosa si intenda
realizzare.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
L’importanza dell’illuminazione nel Presepio
Gioco di ombre con la luce del sole
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il Presepio in
una fase particolare del
giorno
Scelta di un Presepio notturno o diurno
La corretta illuminazione
Predisporre in maniera corretta le fonti di luce
Definire/scegliere il momento «giornaliero» del nostro presepe:
Effetto notturno
Effetto giornaliero
Effetto ciclo (alba, giorno, tramonto, notte)
Importante
Effetto giorno: dev’esserci una sola fonte luminosa «importante» nel presepio; perché sia d’effetto la
fonte dovrà essere posizionata idealmente su un lato, in modo da creare un «naturale» effetto di
ombra;
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Scelta di un Presepio notturno o diurno
La corretta illuminazione - notte -
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Scelta di un Presepio notturno o diurno
La corretta illuminazione - giorno -
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Prima di tutto:
la sicurezza
Prima di tutto la sicurezza
La SICUREZZA
L’aspetto trattato questa sera è (forse) la parte più PERICOLOSA nella costruzione di un Presepio!
Con la corrente non si scherza!
attenzione: stesse accortezze come nel nostro quotidiano
Perché l’illuminazione è pericolosa in un presepio?
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Prima di tutto la sicurezza
La SICUREZZA
La tensione non è pericolosa per l'uomo quando non supera i 50 V in alternata, i 120 V in continua e
i 10 mA di corrente. La tensione elettrica superiore a questi valori può essere pericolosa se
accompagnata da una corrente elettrica superiore ai 10 mA. La corrente elettrica che scorre in un
circuito elettrico può essere paragonata al liquido che scorre, in pressione, nel circuito idraulico di casa
nostra. Inserire la foto allegata del semplice circuito elettrico con un commento sottostante:
Un semplice circuito elettrico composto da una sorgente ( pila ) e da una resistenza elettrica
V=Tensione
I=corrente
R=Resistenza
La folgorazione dipende dalla quantità di corrente che attraversa il nostro corpo, dal tempo di
esposizione al contatto, dal suo percorso nel nostro organismo dalla massa corporea (uomo -bambino)
e dal nostro stato di salute in quel momento. Queste concause determinano la fibrillazione del cuore
che cessa di battere.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Prima di tutto la sicurezza
La SICUREZZA
L’impianto elettrico potrebbe venire a contatto, in un Presepio, con parti molto infiammabili (carta,
cartone, polistirolo, polistirene, fieno, paglia, ecc);
Nel caso di un DIORAMA ci potrebbe essere un problema di surriscaldamento della scena;
prima di tutto:
PRESTATE LA MASSIMA ATTENZIONE
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Prima di tutto la sicurezza
Cosa fare e cosa non fare
E’ necessario staccare la spina della presa prima di accedere all’impianto elettrico
Evitare di mettere i fili che portano corrente a contatto con l’acqua o materiali umidi
Non lasciare mai fili scoperti: usare sempre dei morsetti per congiungerli oppure nastro
isolante
Usare sempre porta lampade complete ed utilizzare spine e prese a norma
Posizionare le lampadine lontane da materiali che con il calore potrebbero incendiarsi
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
L’illuminazione
L’illuminazione
Illuminiamo il Presepio
Come visto precedentemente, l’illuminazione è un elemento importante per la buona riuscita del
Presepio; importante è sapere bene come posizionare, come distribuire tutte le fonti di luce all’interno
della nostra realizzazione e sapere che ogni allestimento richiede un impianto appropriato;
Bisogna innanzitutto fare in modo che le lampadine siano nascoste alla vista, così anche i fili elettrici,
pur nel rispetto della sicurezza;
L’illuminazione non deve essere né scarsa, né eccessiva (in questo caso, oltre a rovinare la scena, si
creerebbe una sensazione surreale , oltre a rovinare la vista allo spettatore)
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
L’illuminazione
Progetto illuminazione
Anche per l’illuminazione , come nel progetto iniziale, è utile sin dall’inizio definire sul bozzetto la
sistemazione dell’impianto luminoso; nell’esempio che trovate anche sul libro, vediamo la disposizione
delle luci e la loro classificazione:
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Luci PRINCIPALI
L’illuminazione
Le PRINCIPALI fonti luminose del presepio sono due: quella generale, che illumina l’intera
rappresentazione e quella all’interno della grotta o capanna (posizione della Natività);
Prendendo come esempio la bozza presente sul libro, vediamo di definire bene il compito e lo scopo
delle luci
Luce GENERALE
Nel presepio la fonte luminosa più
potente simula il sole o la luna; è
solitamente realizzata con un’unica
lampadina; solitamente (e anche
consigliato) va posizionata in alto ed in
uno dei due lati, mai al centro, per
l’effetto delle ombre;
Luce NELLA GROTTA
È diffusa da una lampada sistemata
accuratamente nella parte alta della
grotta o capanna della Natività; in
questo modo si possono creare 2
effetti: simulare l’illuminazione dovuta
ad un riflesso del giorno, in questo
caso una luce con poca intensità,
oppure un raggio di sole che illumina
solo Gesù, inAssociazione
questo caso
più intenso
Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Luci SECONDARIE
L’illuminazione
Le SECONDARIE sono tutte le altre fonti luminose che, meno intense, hanno la funzione di supporto per
quelle principali;
Luce ALL’ORIZZONTE
Sono prodotte da piccole lampadine
sistemate tra il cielo ed i monti
nell’ultimo piano. Hanno la funzione di
eliminare le ombre inopportune che
possono prodursi sul cielo
Altri esempi di luci SECONDARIE sono: fuochi per bivacchi,
cielo stellato, torce o lampioni stradali, ecc
Luce NEGLI EDIFICI
Il chiarore delle luci che si vede dalle
finestre di case, botteghe, ecc è
realizzato con lampadine a bassa
intensità; solitamente hanno bisogno
di accorgimenti particolari (tipo
trasformatori) per funzionare; se
inseriamo delle luci all’interno delle
case, dobbiamo fare in modo che le
pareti siano «schermate» per evitare
che filtri la luce (per esempio) dal
polistirolo
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Utilizzare
un’illuminazione
Tradizionale oppure a
LED
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
L’illuminazione
Tradizionale
Illuminazione tradizionale
Uso di lampadine oppure «pisellini»
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Illuminazione tradizionale
Uso di lampadine di WOOD per effetto neve
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Illuminazione tradizionale
I trasformatori - alimentatori
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Per costruire un
impianto elettrico
tradizionale
Per costruire il nostro impianto
Collegare una lampadina e dei morsetti
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Per costruire il nostro impianto
Collegare microluci in parallelo
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Per costruire il nostro impianto
Collegare microluci in parallelo
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Per costruire il nostro impianto
Collegare microluci effetto fuoco
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
L’illuminazione con LED
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminazione seconda parte
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminazione seconda parte
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminazione seconda parte
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminazione seconda parte
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminazione seconda parte
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Materiali da utilizzare
Materiali da utilizzare
Scelta del materiale in funzione del progetto
Forbice (meglio se da elettricista)
Spellafili (OPZIONALE)
Nastro isolante
Cacciavite a taglio (piccolo)
Morsetti (mammut)
Filo elettrico (di piccolo diametro)
LED dei colori necessari
Alimentatore (3-12 Volts)
Resistenze (Resistori)
Saldatore a stagno (punta fine)
Stagno fine
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Cos’è il L.E.D.
E’ un dispositivo , che se attraversato da corrente elettrica, è in grado
di emettere luce senza scaldare, senza inquinare, senza sprecare.
Definito da anni la fonte luminosa del futuro.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Com’è fatto il L.E.D.
Il LED è composto da un terminale positivo,
chiamato anodo (più lungo) e uno negativo
chiamato catodo (più corto). Nel mezzo si trova
un involucro in plastica, dal quale viene emessa
la luce.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Caratteristiche del LED
Risparmio energetico: a parità di energia elettrica , il LED produce un
flusso luminoso di circa cinque volte superiore a quello delle lampade
ad incandescenza e alogene.
Zero emissioni di raggi UV e IR: non emettendo raggi ultravioletti, i LED non
alterano i colori e non attirano insetti.
Scarso calore sviluppato: l’efficienza elevata è legata al fatto che solo
una piccola parte dell’energia assorbita viene trasformata in calore, a
differenza delle lampade a Incandescenza.
Bassa potenza richiesta: al contrario delle lampade tradizionali, i LED hanno bisogno
di correnti talmente basse che è possibile alimentarli utilizzando energie rinnovabili
come sole o vento. Questo concetto è già applicato alla segnaletica e ai lampioni per
illuminazione urbana.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Caratteristiche del LED
Funzionamento in sicurezza: rispetto alle lampade normali, che lavorano ad alta tensione
( 220 volts), i LED sono più sicuri, perché alimentati a bassa tensione (2 – 4 volts).
Lavorando a basso voltaggio, non si generano scintille.
Lunghissima durata di vita: con le loro 50.000 ore di vita per blu e bianco e
100.000 ore per gli altri colori, i LED superano abbondantemente le 750 ore delle
lampade a incandescenza .
Manutenzione quasi nulla: avendo elevata durata di vita, la manutenzione
risulta praticamente nulla.
Resistenza agli urti e alle sollecitazioni: i LED sono particolarmente robusti e anche se
cadono a terra non si danneggiano, neppure a caldo, al contrario delle lampade ad
incandescenza che, se urtate quando sono ancora calde, si fulminano con facilità.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Caratteristiche del LED
Accensione e spegnimento istantaneo: rispetto alle lampadine ad incandescenza, il
LED si accende immediatamente quando viene alimentato. Questo permette di
creare effetti per fuochi, forni,etc.
Ridotte dimensioni: i comuni LED hanno dimensioni comprese fra 1,5 e 10 mm. di
diametro. Questo ci permette di nasconderli meglio, all’interno del presepio.
Stabilità dell’emissione luminosa : dopo circa 50.000 ore di utilizzo,hanno una
perdita dell’intensità luminosa del 10% max.
Costo contenuto : un comune led può costare la metà o anche meno rispetto ad un
tradizionale pisellino.
Bassissimo impatto ambientale e assoluta assenza di piombo, mercurio e altri metalli
pesanti.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Caratteristiche del L.E.D.
Diversi colori disponibili : Attualmente esistono in commercio led con le seguenti
colorazioni :
Ambra/arancio
Rosso
Verde
Bianco caldo
Bianco freddo
Giallo
Rosa/fucsia
Blu
Ultravioletto
Diversi angoli di illuminazione : il raggio luminoso parte da 20-25° fino ad arrivare a LED
con angolo di 360°.
Varie dimensioni: al momento il led più piccolo , ha un diametro di circa 1,5 mm, fino
ad arrivare ai 10mm (si va anche oltre) .
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Caratteristiche del L.E.D.
Diversi tipologie disponibili : Si possono trovare in commercio led con le seguenti
caratteristiche :
Color flash/Multicolore: cambiano, automaticamente ,7 colori in sequenza.
Flickering/Tremolante: simulano l’effetto di una candela.
Blinking/Lampeggiante: lampeggiano con una certa frequenza.
Foggy/Fendinebbia: emettono luce pulita e raggio luminoso con ampiezza di 360°.
Spot/Occhio di bue: concentrano la luce in un raggio di circa 20°.
Straw hat/Bombetta: la forma ne determina il nome.Hanno un raggio di 160-180°.
RGB: composto da 3 led, rosso,verde e blu, sono in grado di emettere fino a 255 colori diversi.
SMD (strisce): sono le famose strisce led, che non tratteremo perché complesse da gestire.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Caratteristiche del L.E.D.
Funziona solo in corrente continua: per questo motivo, possiamo alimentarli
utilizzando fonti di energia facilmente reperibili come pile,batterie ricaricabili,caricatori
di cellulare, alimentatori di PC ,trasformatori, etc.(In realtà funziona anche in corrente
alternata, ma emettendo un fastidioso sfarfallio).
E’ un dispositivo polarizzato: la corrente che lo attraversa, va sempre dal polo positivo
(anodo) verso il polo negativo (catodo). Se collegato al contrario, il led non si accende.
Non può essere alimentato direttamente: I LED non possono essere alimentati,
collegandoli direttamente alla sorgente di energia, ma è necessario interporre una
resistenza, cosiddetta “di limitazione”.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Caratteristiche L.E.D. Straw hat/bombetta
Colore
Volt Min. Volt Tip. Raggio
Rosso
1.8
2.1
Giallo
Ambra /arancio
Verde
Blu
Bianco freddo
Bianco caldo
Rosa/fucsia
UV/Violetto
1.8
1.8
3.0
3.0
3.0
3.0
3.0
3.0
2.1
2.1
3.4
3.4
3.4
3.4
3.2
3.2
160-180
160-180
160-180
160-180
160-180
160-180
160-180
160-180
160-180
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
La resistenza (resistore)
Scopo della resistenza e’ limitare la corrente che alimenterà il LED.
L’unità di misura della resistenza elettrica è l’ Ohm (simbolo Ω).
Per il nostro presepe, utilizzeremo resistenze da ¼ di Watt.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
La resistenza (resistore)
TABELLA CODICE COLORI
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
La resistenza (resistore)
I VALORI DELLA SERIE E12
Questi sono i valori standard commerciali delle resistenze con tolleranze del 5%, 10% e 20%.
É detta "serie E12", perchè parte da 12 valori base (da 1 a 8,2).
1,0
1,2
1,5
1,8
2,2
2,7
3,3
3,9
4,7
5,6
6,8
8,2
10
12
15
18
22
27
33
39
47
56
68
82
100
120
150
180
220
270
330
390
470
560
680
820
1K
1,2K
1,5K
1,8K
2,2K
2,7K
3,3K
3,9K
4,7K
5,6K
6,8K
8,2K
1 K = 1 KOhm = 1.000 Ohm
1 M = 1 MOhm = 1.000 KOhm = 1.000.000 Ohm
10K
12K
15K
18K
22K
27K
33K
39K
47K
56K
68K
82K
100K
120K
150K
180K
220K
270K
330K
390K
470K
560K
680K
820K
1,0M
1,2M
1,5M
1,8M
2,2M
2,7M
3,3M
3,9M
4,7M
5,6M
6,8M
8,2M
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Cos’altro dobbiamo sapere
Corrente elettrica: è la fonte di energia che serve ad accendere il led.
L’unità di misura è il Volt (V).
Nelle prese di casa, scorre una corrente di 220 Volt in corrente alternata.
Solitamente viene fornita da un generatore, nel nostro caso un alimentatore.
L’alimentatore trasforma la corrente ,da 220 Volt in corrente alternata, in 12 Volt in
corrente continua, che è ciò che ci serve per utilizzare il LED.
Luminosità LED :
Si misura in Ampere (A).
Essendo l’Ampere un’unità molto grande, ci riferiremo al milliAmpere (mA).
1 A= 1000 mA.
I valori di riferimento per accendere un LED, sono: 5 mA (valore minimo), 10 mA, 15 mA e
20 mA (valore massimo).
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Collegare LED in serie
Vantaggi
E’ possibile ridurne la luminosità senza
utilizzare resistenze.
Si usa una sola catena di LED.
Minor consumo di energia.
Svantaggi
Effetto albero di Natale.
I LED devono avere le stesse caratteristiche.
Non si possono accendere più LED, se la
somma dei loro valori di alimentazione
supera quella del generatore.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Come calcolare la resistenza di limitazione
R = Resistenza da utilizzare
Vcc = Volt alimentatore in cc
Vlx = Volt necessari ad accendere il led(x)
Lled = Luminosità che vogliamo conferire al LED (in mA)
Formula (Legge di OHM)
R=Vcc-(Vl1+Vl2+……)
Lled
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Calcolare la resistenza: esempio led in serie
Esempio 1: disponiamo di un alimentatore 12Vcc e vogliamo accendere 2 led verdi alla
luminosità di 15 mA. Calcoliamo la resistenza.
R = Ohm ???
Vcc = 12
Vl1 = 1,8
Vl2 = 1,8
Formula (Legge di OHM)
R=12-(1,8+1,8)
0,015
Lled = 0,015
X = 8,4/0,015;
X = 560 Ohm (*)
(*) Dato che in commercio, esiste una resistenza da 560 Ω, utilizzeremo
quella.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Calcolare la resistenza: esempio led in serie
Esempio 2: disponiamo di un caricatore di cellulare da 5Vcc e vogliamo accendere 3 led verdi
alla luminosità di 10 mA. Calcoliamo la resistenza.
R = Ohm ???
Vcc = 5
Vl1 = 1,8
Vl2 = 1,8
Formula (Legge di OHM)
R=5-(1,8+1,8+1,8)
0,010
Vl3 = 1,8
Lled = 0,010
X = 5-5,4=
X
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Calcolare la resistenza: esempio
Formula (Legge di OHM)
Esempio 3: disponiamo di un alimentatore 12Vcc e vogliamo accendere un led verde (circa
1,8 V), alla massima luminosità ( 20 mA). Calcoliamo la resistenza.
R = Ohm ???
Vcc = 12
Vl1 = 1,8
Lled = 0,020
R=12-(1,8)
0,020
X = 10,2/0,020;
X = 510 Ohm(*)
(*) Dato che in commercio, non esiste una resistenza da 510 Ω, utilizzeremo quella con il
valore più vicino (470 Ω o 560 Ω).
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Collegare LED in parallelo
Vantaggi
E’ possibile utilizzare tanti LED, in rapporto al valore in mA del generatore.
Dovendo usare una resistenza per ogni LED, posso decidere la luminosità di ciascuno di essi.
Svantaggi
Maggior consumo.
Si deve usare una resistenza
per ogni LED.
Maggior utilizzo di filo.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Alimentatore PC
Dispone di diverse uscite a 12, 5 e 3 Volt.E’ dotato di interruttore e ventole di raffreddamento.
Si trova in commercio, o meglio, smontandolo da vecchi PC.
Il suo utilizzo non è immediato. E’ quindi consigliato ad esperti.
In alcuni casi è un po’ rumoroso.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Caricabatterie cellulare
Costo bassissimo (si trovano nei mercatini dell’usato a pochi Euro) o nullo , se recuperato da
un cellulare non più utilizzato.
Mediamente forniscono una tensione da 3 ai 5 Volt.
Semplice da utilizzare. Consigliato anche alle persone meno esperte.
Alcuni modelli producono un fastidioso sfarfallio del LED.
Per il nostro utilizzo, è necessario
tagliare i fili.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Alimentatore generico
Dispone di tensione regolabile da 3 a 12 Volt.
Tramite gli appositi attacchi, è possibile
utilizzarlo senza tagliare il filo.
E’ consigliato a tutti, anche se
il costo è decisamente superiore.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Pile ricaricabili e non
Forniscono tensioni da 1,5 a 9 Volt.
Durata limitata se utilizzate a lungo e con molti dispositivi.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Come leggere l’etichetta di un alimentatore
Verificare che in corrispondenza della voce “INPUT”, siano compresi i 220 Volt.
Verificare quanto scritto in corrispondenza della voce “OUTPUT”:
Dall’immagine, si deduce che l’alimentatore ci fornisce 12 Volt e 500 mA.
Con 500mA, potremo accendere 25 LED a 20 mA ciascuno (500/20)o 50 a 10 mA (500/10).
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Le fibre ottiche
Le fibre ottiche sono filamenti di materiali vetrosi o polimerici, realizzati in modo da poter
condurre al loro interno la luce.
Disponibili sotto forma di cavi, sono flessibili, immuni ai disturbi elettrici ed alle condizioni
atmosferiche più estreme, e poco sensibili a variazioni di temperatura. Si possono trovare in
matasse da 10 M, con diametro variabile a partire da circa 0,5 mm.
Il loro utilizzo nel presepe, è limitato alla creazione del cielo stellato e ad alcuni effetti nei
fuochi, ma con un po’ di fantasia si possono trovare altre soluzioni applicative.
Come il LED, non producono calore.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Effetto cielo stellato con fibre ottiche
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Cos’è Arduino
Arduino è una scheda elettronica di piccole dimensioni con un microcontrollore , utile per
creare rapidamente piccoli progetti elettronici.
Il nome deriva da quello di un bar di Ivrea (che richiama a sua volta il nome di Arduino
d'Ivrea, Re d'Italia nel 1002) frequentato da alcuni dei fondatori del progetto.
Con Arduino si possono realizzare in maniera relativamente rapida e semplice piccoli
dispositivi come controllori di luci, di velocità per motori, sensori di luce, temperatura e
umidità e molti altri progetti che utilizzano sensori, attuatori e comunicazione con altri
dispositivi.
È fornito di un semplice ambiente di sviluppo integrato per la programmazione.
Tutto il software a corredo è libero, e gli schemi circuitali sono distribuiti come hardware
libero
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Cos’è Arduino
E’ possibile creare giochi di luci (alba/tramonto, accensione casuale delle luci nelle case),
senza conoscere l’elettronica, ma utilizzando la programmazione con il linguaggio C.
Arduino mette a disposizione 14 uscite digitali, programmabili singolarmente.
La tensione di alimentazione fornita da arduino è di 5 Volt cc. per ogni uscita.
In pratica, è come se avessimo 14 led collegati in parallelo e potessimo decidere quali
accendere e quali spegnere, ovviamente solo dopo avere inserito l’opportuna resistenza di
limitazione, per ciascuno di essi.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Eccomi, sono Arduino
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altro materiale elettrico a bassa tensione
Ventola di raffreddamento CPU PC (12 V)
Può essere utilizzata per simulare l’effetto
Vento (panni stesi, vestiti indossati, etc.) e il
movimento delle fiamme nel camino o nei
fuochi, utilizzando la carta velina .
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altro materiale elettrico a bassa tensione
Micro-pompa per fontane (3V)
Funziona a batterie.
Può essere utilizzata per creare
fontane in piccoli presepi o dove non
è disponibile una presa di corrente.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altro materiale elettrico a bassa tensione
Generatore alba/tramonto/giorno a led (3V)
Funziona a batterie.
Viene utilizzato per simulare le
varie fasi della giornata (3) in
piccoli presepi o dove non è
disponibile una presa di
corrente.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altro materiale elettrico a bassa tensione
Serie di 10 led colorati (4,5 V)
Per i più pigri e piccoli
presepi.
Funziona a batterie.
Si tratta di 10 led già
collegati in serie, pronti
da utilizzare.
Esistono in diversi colori
(anche multicolor).
Sono provvisti di
interruttore di
spegnimento.
Esistono diversi modelli,
da 1 a n LED.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altri dispositivi elettrici
Nebulizzatore (220 V---12 V)
Crea l’effetto nebbia nel laghetto.
Non consigliato nel nostro presepe.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altri dispositivi elettrici
Natalino parlante con suoni luci e effetti
Costo decisamente
elevato.
Sconsigliato nel nostro
presepe
e in generale.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altri dispositivi elettrici
Motorino riduttore 5 giri/minuto (220 V)
Utilizzato per fare girare
le pale dei mulini.
Può essere utilizzato per
creare effetti in
movimento.
Esistono con diversi N.
giri/minuto.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altri dispositivi elettrici
Pompa ad immersione (220 V---12 V)
Usata per fiumi e
fontane.
Non deve essere
utilizzata senza
acqua.
E’ consigliato
riempire la vaschetta
d’acqua, solo dopo
averla posizionata.
Il flusso e’ regolabile.
E’ disponibile per
diverse altezze.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altri dispositivi elettrici
Kit collegamento LED con potenziometro variabile
Si possono collegare fino
a 6 led/effetti differenti.
E’ possibile variare
singolarmente , la
luminosità di ciascun
LED
Costo non eccessivo ,ma
nemmeno contenuto.
Consigliato a chi non ha
tempo da dedicare al fai
da te.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altri dispositivi elettrici
Proiettore per presepi
Per chi vuole utilizzare effetti
speciali come:
Proiezione luna
Lampi
Apparizione dell’Angelo
Cielo stellato e altro.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altri dispositivi elettrici
Diapositive disponibili
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altri dispositivi elettrici
Natalino 4 fasi (alba,giorno,tramonto,notte) regolabile
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altri attrezzi utili
Kit taglio/incisione polistirolo (220 V--- 12 V)
Permette il taglio a caldo del
polistirolo.
Utile anche per l’incisione dei
mattoni e dei sassi.
Consigliato come kit, per chi utilizza
incisioni sul polistirolo.
Sconsigliato per polistirene e
ovviamente, cartongesso.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
Illuminare il presepe con i LED
Altri attrezzi utili
Archetto per taglio a caldo (4,5 V)
Consigliato a chi lavora in casa
per tagliare polistirolo e
polistirene, senza fare palline
per tutta la stanza che si
attaccano dappertutto.
Associazione Italiana Amici del Presepio
Sezione di Cinisello Balsamo (Milano)
mail [email protected] web www.presepicinisello.it facebook presepicinisello
fine quarta serata
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

123

2 Carte

creare flashcard