Il Conflitto comuni - impero

annuncio pubblicitario
Il Conflitto
comuni - impero
Guelfi e Ghibellini
•  Nel XII secolo lo sviluppo comunale in
Italia fu ulteriormente agevolato dalle
lotte per la successione imperiale tra:
§  Guelfi – (da Welf) Casa di Baviera e
Sassonia dalla quale proveniva l'imperatore
Lotario II di Supplimburgo (1125-1137).
§  Ghibellini – (da Weblingen) Casa di Svevia e
Franconia che espressero l'imperatore
Corrado III di Hohenstaufen (1137-1152).
Federico Barbarossa
•  Le lotte si interruppero con l'elezione di
Federico I di Hohenstaufen (1152-1190)
di padre ghibellino e madre guelfa
•  che tentò di ripristinare il potere imperiale:
§  accordandosi con Enrico di Sassonia;
§  controllando le elezioni episcopali;
§  ricorrendo a funzionari regi (ministeriales);
§  riprendendo l'idea di autorità imperiale propria
del diritto romano, allora riscoperto.
L'intervento in Italia
•  Federico voleva riprendere il controllo
anche sull'Italia. Nella sua prima calata
(1154-1155)
§  Prese le difese dei comuni minori contro
l'espansione delle città più grandi (anzitutto
Milano)
§  Ristabilì l'autorità del papa Adriano IV contro
il comune che era sorto a Roma (1143) e
contro il monaco pauperista Arnaldo da
Brescia.
La dieta di Roncaglia
•  Tornato in Italia, Federico riunì feudatari e
comuni (1158):
§  impose il suo controllo sulle regalie e la
presenza nei comuni di funzionari imperiali.
§  Proibì le leghe e le guerre tra città.
•  I comuni non si piegarono all'imperatore
§  e trovarono l'appoggio di Alessandro III
(1159-81), in lotta con l'antipapa Vittore IV.
§  Federico sostenne l'antipapa, ottenendo la
scomunica.
La lega Lombarda
•  Dopo la distruzione di Milano (1162) la
solidarietà tra i comuni diviene più forte:
§  la lega Veronese e la lega Cremonese si
fusero nel 1167 a Pontida nella Lega
Lombarda, con l'appoggio di Alessandro III.
§  Federico tentò inutilmente di assediare
Alessandria, città fondata contro di lui,
§  e fu sconfitto dalla Lega a Legnano (1176),
episodio che lo convinse a cambiare politica.
Accordi di pace
•  Federico si accordò con Alessandro III,
ponendo fine allo scisma (1177),
•  e nel 1183 stipulò la pace di Costanza
con i comuni:
§  Questi ottennero le regalie e il riconoscimento
dell'autonomia ormai conquistata.
§  Federico impose l'investitura imperiale per i
magistrati comunali e il diritto di imporre alcuni
tributi.
Gli ultimi anni
•  Federico combinò il matrimonio tra suo
figlio Enrico VI (1190-1197) e Costanza
d'Altavilla, erede del Regno di Sicilia
•  Alla morte di Guglielmo II (1189), Enrico
potè unificare Germania e Italia sotto il
suo controllo.
•  Nel 1188 Federico aveva “preso la croce”
per la seconda volta: morirà nel 1190 in
Siria.
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard