ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELNUOVO MAGRA

annuncio pubblicitario
ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELNUOVO MAGRA
PROGRAMMAZIONE DIDATTICO – EDUCATIVA ANNUALE
a.s. 2014/2015
Disciplina: Italiano
Insegnanti Lettere Istituto Comprensivo
Classi Seconde
Obiettivi POF: (educativi e/o curricolari)
1.
2.
3.
4.
5.
Comprensione della lingua orale
Comprensione della lingua scritta
Produzione della lingua orale
Produzione della lingua scritta
Conoscenza delle funzioni e della struttura della lingua, anche nei suoi aspetti
storico-evolutivi
6. Conoscenza e organizzazione dei contenuti
Obiettivi di apprendimento
ASCOLTARE:

Assumere comportamenti atti all’ascolto

Segnalare difficoltà di comprensione lessicale o logica per ottenere spiegazioni

Cogliere i particolari di un testo e ricordarli

Distinguere fatti, opinioni e sentimenti

Prendere appunti applicando le strategie adeguate

Comprendere gli elementi principali di un testo ascoltato
PARLARE

Usare un registro adatto

Organizzare l’esposizione orale

Presentare un’attività svolta

Intervenire adeguatamente in una discussione
LEGGERE

Leggere ad alta voce in modo espressivo

Individuare gli elementi principale di un testo

Ricostruire la trama di un testo
SCRIVERE

raccogliere le idee organizzarle per punti, pianificare una traccia ;

produrre testi con un registro linguistico adeguato;

produrre testi relativi ad un genere;

compiere operazioni di rielaborazione sui testi;

produrre testi corretti dal punto di vista ortografico, morfosintattico, lessicale;
RIFLETTERE SULLA LINGUA

riconoscere e analizzare gli elementi della frase semplice;

individuare e usare in modo consapevole forme e funzione del verbo;

riconoscere in un testo i principali connettivi;

comprendere e utilizzare il significato di parole e termini specifici legati
alle discipline di studio;

utilizzare il dizionario come strumento di consultazione per trovare una
risposta ai propri dubbi linguistici;
Contenuti:
Grammatica
Struttura della frase : soggetto , predicato, complemento oggetto e complimenti e
indiretti
La comunicazione: comunicare con le parole, il significato delle parole;
La lingua italiana nel tempo e nello spazio.
Antologia
Testo descrittivo: la descrizione oggettiva e soggettiva.
Testo narrativo:racconti gialli, fantasy, avventura, autobiografie, lettere, diari, testi a
tema, divulgativi.
Testo poetico, la poesia, letteratura:cenni dalle origini al settecento.
Continuità
Nel mese di febbraio le classi aderiranno al maxi progetto “Metodologie a confronto” che
prevede incontri in classe tra insegnanti dei diversi ordini,aventi come argomento la
poesia.
METODOLOGIA
L’attività didattica sarà organizzata in unità di lavoro di lunghezza non eccessiva.
Preliminarmente si cercherà di suscitare la motivazione per l’argomento da affrontare.
Gli obiettivi da raggiungere saranno adeguatamente esplicitati ed infine si guideranno i
ragazzi verso una costante pratica di auto-valutazione. I metodi utilizzati saranno:
-lezione frontale;
-lezione dialogata;
-lavoro di gruppo;
-lavoro individuale;
-uso di guide strutturate;
-ricerca;
-uso del manuale;
-uso di strumenti vari.
OBIETTIVI MINIMI
1. Comprensione della lingua orale
2. Comprensione della lingua scritta
3. Produzione della lingua orale
4. Produzione della lingua scritta
5. Conoscenza delle funzioni e della struttura della lingua, anche nei suoi aspetti storicoevolutivi
6. Conoscenza e organizzazione dei contenuti
ITALIANO
omia.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

creare flashcard