Criteri di valutazione Scritto Matematica

annuncio pubblicitario
PROVA ESAME DI MATEMATICA
QUESITO 1
Problema geometrico
 Solidi equivalenti/solidi composti: parallelepipedo a base quadrangolare e piramide
regolare quadrangolare
QUESITO 2
Risoluzione e verifica di due equazioni:
 la prima con coefficienti interi
 la seconda con coefficienti frazionari
QUESITO 3
Piano cartesiano
 Rappresentazione grafica di due rette
 Determinazione grafica del punto di intersezione
 Determinazione algebrica del punto di intersezione
QUESITO 4
Probabilità:
 Determinazione della probabilità di un evento E1
 Determinazione della probabilità di un evento E2
 Determinazione della probabilità totale
 Indicazione della probabilità percentuale dei quattro eventi
 Confronto di probabilità
GRIGLIA DI CORREZIONE DELLA PROVA
Quesito 1
Figura e dati del parallelepipedo
Dal lato di base determinazione del
perimetro di base
Area di base
Superficie laterale del parallelepipedo
Superficie totale del parallelepipedo
Volume del parallelepipedo
Peso del parallelepipedo
Figura e dati della piramide
Frazione diretta
Teorema di Pitagora
Superficie laterale e totale della
piramide
Superficie totale del solido composto
Volume totale del solido composto
Peso del solido composto
Totale
1
1
1
14
Quesito 2
Eliminazione parentesi
Legge trasporto
Calcolo e soluzione
Verifica (1p. ogni membro)
Eliminazione denominatori
Legge trasporto
Calcolo e soluzione
Verifica (1p. ogni membro)
Totale
1
1
1
2
1
1
1
2
10
Quesito 3
Tabella prima retta
Rappresentazione prima retta
Tabella seconda retta
Rappresentazione seconda retta
Precisione grafico
Determinazione grafica del punto di
intersezione
Determinazione algebrica del punto
di intersezione
Totale
Quesito 4
Determinazione della probabilità di
un evento E1
Determinazione della probabilità di
un evento E2
Determinazione della probabilità
totale
Confronto di probabilità
Indicazione della probabilità
percentuale dei quattro eventi
Totale
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
2
1
2
1
1
1
1
9
1
1
2
1
2=0,5*4
7
CRITERI DI VALUTAZIONE
A) CONOSCENZA ED APPLICAZIONE DEI PROCEDIMENTI RISOLUTIVI
Quesito 1
Percorso risolutivo problema geometrico
Quesito 4
Calcolo Probabilità Percentuale
B) CONOSCENZA ED APPLICAZIONE DEI PROCEDIMENTI ALGEBRICI
Quesito 2
Risoluzione e verifica equazioni
Quesito 3
Calcolo punti delle due rette
Determinazione algebrica del punto di
intersezione
C) CONOSCENZA ED USO DEL LINGUAGGIO GRAFICO
Quesito 1
Costruzione figure problema geometrico
Quesito 3
Rappresentazione grafica delle due rette
Determinazione grafica del punto di intersezione
Quesito 4
Modellizzazione della situazione reale
VALUTAZIONE DELLA PROVA
Obiettivi per il raggiungimento della sufficienza:
 Quesito 1 Risoluzione dei quesiti relativi al parallelepipedo
p. 7
 Quesito 2 Risoluzione e verifica della prima equazione
p. 5
 Quesito 3 Rappresentazione grafica di una retta
p. 4
 Quesito 4 Calcolo della probabilità di eventi
p. 4
Punteggio della prova utili per il raggiungimento della sufficienza
20/40 (le celle colorate nelle tabelle sono un indicatore per il raggiungimento
della sufficienza)
PUNTEGGI IN SCALA DECIMALE
PUNTEGGIO PROVA
SCALA DECIMALE
< 11
3
12 - 15
4
16 -19
5
20 - 25
6
26 - 30
7
31 - 34
8
35 - 38
9
39 - 40
10
SCHEMA PER L’ELABORAZIONE DEL GIUDIZIO
(eventualmente richiesto)
L’elaborato risulta:
o completo
o incompleto (quesiti non svolti
n°…..)
I procedimenti risolutivi sono :
o completi e validi
o complessivamente validi
o apprezzabili
o abbastanza corretti
o in modo sufficientemente corretto
o in modo non del tutto corretto
o in modo non corretto
10
9
8
7
6
5
<5
Il calcolo algebrico è svolto:
o in modo ottimale, sicuro, con piena padronanza
o con padronanza
o con una buona padronanza
o in modo abbastanza corretto
o in modo sufficientemente corretto
o in modo non del tutto corretto
o in modo non corretto
10
9
8
7
6
5
<5
Il linguaggio grafico risulta:
o pienamente idoneo, curato
o preciso
o complessivamente preciso
o abbastanza preciso
o nel complesso accettabile
o piuttosto impreciso
o molto impreciso
10
9
8
7
6
5
<5
N.B. Nella formulazione del giudizio, qualora ci sia uniformità di voto nelle distinte voci,
formulare un’unica frase con un unico descrittore per evitare ripetizioni.
Scarica