Il rugby è uno sport di origine Anglosassone che pare abbia delle

annuncio pubblicitario
Il rugby è uno sport di origine Anglosassone che pare abbia delle similitudini con delle
competizioni praticate addirittura prima di Cristo. Appare dai testi in materia , che già i Greci nel IV
eV secolo A.C. e i Romani poi avessero dei giochi con la palla con delle affinità a quello che è
l’attuale sport praticato.
E’ comunque nei paesi Britannici e poi in Francia che dall’inizio del 1800 che si è avuta
l’evoluzione, con un continuo cambio e miglioramento delle regole con lo scopo di migliorare il
gioco, dimensioni del terreno e numero dei giocatori si è arrivati al Rugby attuale. Sport molto
seguito nell’emisfero sud, giocato in Asia, Americhe, Africa e resto dell’Europa è arrivato anche a
Bellinzona.
Ed è qui che nell’agosto del 1973 , grazie al compianto avv. Alfredo Giovannini, Robert Croisé,
Robert Kleingartner e “Marius” fu creato il Rugby Club Ticino, che à da subito esordito nel
campionato di serie B Svizzero, e pensare che la prima partita non si avevano ancora le maglie
ufficiali.
Da allora con dei giocatori – allenatori come Robert Kleingartner,Jovackin Stan e Marc-Antoine
Tschudi è stato possibile mantenere la squadra a un buon livello e ottenere dei buoni piazzamenti
nei campionati dei seguenti anni
.
Tra il 1981 e il 1983 si cercò il salto in serie A grazie a un ottimo ex giocatore e nazionale Italiano,
Piero Vellani, e con l’arrivo di un buon numero di nuovi giocatori, senza però raggiungere lo scopo
dovuto in gran parte alla mancanza di esperienza.
Obbiettivo centrato con Leonardo Boscarato, ex giocatore del Parabiago, grande appassionato di
rugby che con la sua grande fantasia e umiltà e grazie all’esperienza cresciuta dai giocatori di casa,
con l’inserimento di alcuni stranieri residenti in Ticino e alcuni usciti dal calcio americano
Locarnese, nel campionato 1987 – 1988 portò finalmente la squadra Ticinese al massimo livello
Svizzero.
Nelle due seguenti stagioni Leo , con l’aiuto di Silvio Repossini, anche lui ex Parabiago tuttora
allenatore in Italia, hanno fatto in modo di evitare la retrocessione. Visto la non facile permanenza
in serie A, combattendo contro delle squadre imbottite di stranieri da tutto il mondo e stato un
periodo molto intenso e faticoso che anche grazie all’arrivo di giocatori dal Verbania è stato
superato.
Con Ettore Abbiati, detto“Cubo “ e non a caso visto il suo fisico, dal passato glorioso quale
giocatore in diverse squadre Italiane e della Nazionale tricolore, ci siamo portati nelle alte
classifiche del campionato 1992 - 1993.
Purtroppo dopo la sua partenza, a causa del mancato ricambio di giocatori, il Verbania à ripreso il
suo campionato Italiano e soprattutto per motivi finanziari dopo la relegazione in serie B e un
disastroso mezzo campionato ci siamo chinati e abbiamo deciso l’abbandono da tutte le attività
sportive, consapevoli che questa poteva essere la fine di tutto.
Invece alcuni anni dopo…..ma questa è un'altra storia.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard