conferenza nazionale

annuncio pubblicitario
CONFERENZA NAZIONALE
ROMA 7 NOV 03
La Piattaforma europea delle ONG sociali
Fin dall’inizio, la nascita e lo sviluppo di un’Unione Europea giusta, democratica,
solidale e di pace, ha fatto perno su una società integrata che rispettasse apppieno i
diritti umani e vedesse la partecipazione dei cittadini nel suo processo di costruzione.
In questo contesto, è importante adoperarci per rafforzare sempre più il contributo
sostanziale che le Organizzazioni del volontariato e del Terzo Settore – sia a livello
nazionale che europeo – possono apportare per vincere questa grande scommessa.
Queste organizzazioni, infatti, non solo combattono contro l’esclusione sociale dei
gruppi più svantaggiati della nostra società, ma promuovono e difendono tutti quei
diritti sociali, politici, economici e culturali che devono essere garantiti a noi tutti. Con
il loro lavoro, le organizzazioni di volontariato e del terzo settore non solo garantiscono
importanti servizi ma si fanno promotori di richieste collettive, elaborano proposte,
scambiano informazioni e buone pratiche contribuendo al rafforzamento, alla stabilità e
alla coesione sociale.
La Piattaforma europea delle ONG sociali, insieme ad altre organizzazioni nazionali
(incluso il CILAP EAPN Italia, il CND, le ACLI, ArciGay e altre ancora…),
riconoscendo la necessità di promuovere il dialogo e la comunicazione:
- Tra la società civile e le istituzioni;
- Tra le istituzioni, secondo il livello delle loro funzioni (locale, regionale o nazionale);
- Tra le istituzioni e le diverse federazioni, reti e piattaforme alle quali esse possono
partecipare e,
- Tra le reti sopra citate e le istituzioni europee,
organizzano una Conferenza nazionale sulle politiche sociali in Europa, con lo
scopo di offrire una panoramica sullo stato dell’arte, analizzare criticamente la
situazione ed elaborare nuove proposte.
Obiettivi principali della conferenza sono:
 Diffondere informazioni sulle politiche sociali europee e dare l’opportunità per uno
scambio di informazioni.
 Far conoscere la Piattaforma europea e le sue attività per la promozione di
un’Europa sociale.
 Prepararsi per le future Presidenze dell’Unione Europea, con particolare attenzione
alla Presidenza italiana.
 Promuovere la partecipazione dei cittadini e il ruolo delle organizzazioni quali
interlocutori in un dialogo civile strutturato con le autorità governative.
Verso un’Europa di tutti
La partecipazione delle organizzazioni della società
civile nel processo di costruzione della nuova Europa
Roma, 7 novembre 2003
Università degli studi Roma Tre
Facoltà di Scienze della Formazione, (Aula 1)
Via Castro Pretorio 20
PROGRAMMA
É prevista la partecipazione del Presidente della Commissione Europea, Romano Prodi *
9.00
Sessione introduttiva, interventi di:
-
9.30
Francesco Susi, Preside, Facoltà di Scienze della Formazione, Università Roma
Tre
Dirk Jarré, Vice-Presidente della Piattaforma europea delle ONG sociali,
Massimo Crucioli, Presidente di EAPN Italia
Prima Sessione : “La Presidenza italiana dell’Unione europea: le politiche sociali”
Chair: Luca Jahier, ACLI
Luca Pirozzi, Direzione Politiche Protezione Sociale e Integrazione sociale, Commissione Europea
Un rappresentante del Ministero Affari Sociali
Raffaela Milano, Assessore alle Politiche Sociali e Promozione della Salute, Comune di Roma
Clelia Izzi, Rappresentante per l’Italia di European Disability Forum
Maria Guidotti, Coordinamento nazionale del Forum Terzo settore
Dibattito
11.00 –11.15 Coffee break
11.15
Seconda Sessione: “Il futuro dell’Europa: CIG”
Chair: Enrico Brivio, Sole 24 ore – Bruxelles
Rocco Buttigilione, Ministro per le Politiche Comunitarie
Virgilio Dastoli , Delegazione CE in Italia
Giampiero Alhadeff, Presidente del Gruppo di Contatto della Sociétà Civile
Filadelfio Basile, Rappresentante del senato italiano alla Convenzione europea
Dibattito
13.00 14.3O Pranzo
14.30 Workshops:
Influenzare le politiche dell’Unione
Simon Wilson, Piattaforma europea delle ONG sociali e “Act4europe”
Ludovica Tranquilli Leali, Lobby Europea delle Donne
Franco Salvatori, CGIL
-
La messa in rete con le ONG dell’Unione europea
Simona De Lisi, Piattaforma europea delle ONG sociali
Nicoletta Teodosi, EAPN Italia
Luciano Scagliotti, ENAR Italia
-
Le politiche europee: dall’Europa all’Italia
Tommaso Marino, Consiglio Nazionale Disabilità
Renato Sabbadini, Arcigay
Anna Maria D’Ottavi, ISTISSS- Università di Roma Tre
16.30 – 17.00 Coffee Break
17.00 Sessione conclusiva
Chair: Giulio Russo, EAPN Italia
Rapporti dai Workshops
Dirk Jarré, Vice-Presidente Platform of European Social NGOs
Verso un’Europa di tutti
La partecipazione delle organizzazioni della società civile nel
processo di costruzione della nuova Europa
Roma, 7 novembre 2003
Facoltà di Scienze della Formazione (Aula 1)
Università Roma Tre
Via Castro Pretorio 20
FORMULARIO DI ISCRIZIONE
Cognome ……………………………………….
Nome …………………………………………..
Organizzazione: ………………………………………………………………………………………..
Indirizzo dell’organizzazione
Indirizzo privato
Via
Codice Postale -Città
Paese
Telefono
Fax
E-mail
Si prega di indicare con una crocetta l’indirizzo al quale si desidera ricevere le informazioni relative alla
conferenza
Lingua di lavoro :
Italiano 
/ Inglese 
Desidero partecipare al seguente gruppo di lavoro (si prega di indicare con una
crocetta) :
О
О
О
Gruppo di lavoro N°1 : Influenzare le politiche dell’Unione
Gruppo di lavoro N°2 : La messa in rete con le ONG dell’Unione europea
Gruppo di lavoro N°3 : Le politiche europee: dall’Europa all’Italia
Si prega di completare ed inviare il presente formulario il prima possibile e comunque
ENTRO IL 31 OTTOBRE al seguente indirizzo :
CILAP EAPN ITALIA
Segreteria Tecnica
Via dei Mille, 6
00185 - Roma
Tel. 06.44702299 Fax 0644700229
Email [email protected]
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

biologia

5 Carte patty28

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

creare flashcard