UFFICIO STAMPA 1 marzo 2012 Meeting scientifico al San Carlo

annuncio pubblicitario
UFFICIO STAMPA
1 marzo 2012
Meeting scientifico al San Carlo sullo scompenso cardiaco
Sabato 3 marzo, alle ore 8.30, presso l'Auditorium "Potito Petrone" dell'A.O.R. San Carlo
di Potenza, si terrà il meeting scientifico: "Scompenso cardiaco. Tra problemi pubblici e
privati"
L’evento è proposto dalla Struttura Semplice Dipartimentale “Scompenso Cardiaco”
dell’Azienda Regionale San Carlo di cui è responsabile la Dott.ssa Petruzzi Marilia ed è
indirizzato ai MMG, ai medici di continuità assistenziale, agli infermieri e a tutte le figure
che ruotano attorno al paziente con scompenso cardiaco cronico.
Il convegno si aprirà con i saluti del Direttore Sanitario dell'A.O.R. San Carlo, Dott.ssa
Patrizia Chierchini e il Direttore Sanitario dell'Asp, Giuseppe Cugno.
Il meeting ha lo scopo di sollecitare e stimolare l'attenzione, non solo dei medici, sullo
scompenso cardiaco, una patologia che interessa oltre 10mila lucani, oltre un milione di
italiani, oltre 10 milioni di europei. La Basilicata, prima in Italia in ordine di tempo,
esattamente 5 anni fa approvò il DGR 418 sulla rete regionale di assistenza allo
scompenso a dimostrazione dell'interesse risvegliato dal problema. Ma siamo ancora in
alto mare.
Lo scompenso è una patologia ad elevata prevalenza ed incidenza ed un ancor più
elevato assorbimento di risorse. Il momento ospedaliero, se da un lato rappresenta una
voce di spesa, dall’altro è la circostanza ideale per valutare con attenzione il paziente in
tutta la sua complessità, stabilire un programma terapeutico ad hoc e, con un adeguato
strumento di dimissione e la strutturazione di un follow-up personalizzato, offrire al
territorio l’opportunità di una collaborazione reciproca.
Si spera che questo col tempo aiuti a far cadere le storiche barriere esistenti tra ospedale
e territorio, consapevoli che districarsi tra problemi “pubblici” (dalla prevenzione della sua
insorgenza alla gestione della fase di ricovero) e “privati” (dall’assistenza domiciliare
all’educazione ad uno stile di vita consono allo stato di salute/malattia) costituisce un
impegno che bisogna imparare ad affrontare meticolosamente e sinergicamente.
UFFICIO STAMPA
1 marzo 2012
Questo incontro si pone l’obiettivo di sollecitare l’interazione tra medico specialista
ospedaliero, medici del territorio, infermieri, pazienti e famiglia, nella certezza che solo un
lavoro di squadra potrà incidere positivamente, sia in termini di qualità/durata di vita dei
pazienti che in termini economici intesi come ottimizzazione delle risorse.
In questo convegno saranno sollevati molti problemi che quotidianamente medici del
territorio, ospedalieri, pazienti, familiari di malati devono affrontare e nella tavola rotonda
del pomeriggio si discuteranno possibili soluzioni che possano favorire l'integrazione
ospedale/territorio in favore di una più adeguata assistenza a questa tipologia di pazienti
che purtroppo è affetta da una patologia cronica.
Per
maggiori
informazioni
www.ospedalesancarlo.it
è
possibile
visitare
il
sito
web
aziendale
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard