Giacomo Puccini

annuncio pubblicitario
Giacomo Puccini
Compositore italiano (Lucca 1858 - Bruxelles 1924).
Appartenente a una famiglia di musicisti, fu allievo dell'istituto musicale di Lucca e del
conservatori di Milano, dove ebbe come insegnanti Banzini e Ponchielli. La sua prima opera, Le
Villi, eseguita a Milano nel 1884 gli valse un successo strepitoso. Ma la sua massima affermazione
fu, dopo Edgar (andata in scena alla Scala nel 1889) Manon Lescaut, alla quale inizialmente fu
legata la sua fama europea. Rappresentata a Torino nel 1893, l'opera univa alla ricchezza
dell'ispirazione melodica l'originalità del linguaggio armonico e un'intensa, vibrante drammaticità.
Per le tre opere successive (La Bohème, Tosca, Madama Butterfly) alla cui stesura Puccini si era
dedicato nel sereno ambiente di Torre del Lago, presso Viareggio, si valse dalla collaborazione, per
il libretto di L. Illica e G. Giacosa. La Bohème andò in scena a Torino nel 1896 sotto la direzione
del giovane Toscanini; nonostante lo scarso successo di pubblico e di critica, raggiunse in breve,
dopo il secondo allestimento a Palermo, grande popolarità e viene ancora oggi considerata il
capolavoro del maetro. Anche Tosca dopo l'incerto esito della "prima" ebbe una serie di
rappresentazioni nei teatri europei e americani mentre Madama Butterfly superò la clamorosa
strncatura della Scala (1904) con il vivo successo di soli tre mesi dopo, a Brescia, entrando nel
repertorio lirico internazionale. Alla maturità dell'artista appartengono infine La Fanciulla del
West rappresentata al Metropolitan di New York nel 1910; La Rondine (1917) e il "trittico",
costituito dagli atti unici, Il Tabarro Suor Angelica e Giovanni Schicchi (New York 1918).
Turandot alla cui stesura il musicista si dedicò per sei anni, quando già era minato da un cancro
alla gola, fu rappresentata postuma e incompiuta nel 1926 alla Scala sotto la direzione di
Toscanini:in essaelementi realistici e fiabeschi sono fusi con abilità. Le successive rappresentazioni
ebbero luogo nell'edizione completa di Franco Alfano. Accanto alla rappresentazione teatrale sono
da citare una Messa per soli e orchestra (1880), un Capriccio Sifonico un quartetto per archi (18801883) e altre composizioni vocali e strumentali da camera. Caratterizzate da una delicata e
struggente atmosfera poetica, da un lirismo intenso e suggestivo, che non escludono l'efficacia e la
carica emotiva dei conflitti drammatici, le opere di Puccini rivelano uno stile estremamente
personale, un talento musicale e un senso del teatro innati e profondi. Nella sua melodia,
prevalentemente diatonica, confluiscono elementi impressionisti, ma al suo raffinato linguaggio
armonico e strumentale non sono estranei i procedimenti più moderni del suo tempo, accanto a
quelli derivati dal teatro di Wagner, Strauss, Mussorgski e dell'ultimo Verdi. Continuatore dei
maggiori operisti dell'800 egli seppe dar vita a un suo tipo ideale di opera in musica che comunque
si legava alla tradizione.
Scarica
Random flashcards
Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard