fabbisogno energetico

annuncio pubblicitario
EDUCAZIONE
ALIMENTARE
SALUTE E BENESSERE
GLI ALIMENTI NUTRIENTI
Sono alimenti tutte le sostanze che l’organismo può utilizzare per l’accrescimento, il
mantenimento e il funzionamento delle strutture corporee. I nutrienti si dividono in
macronutrienti e micronutrienti. Inoltre devono soddisfare:

Il fabbisogno idrico ossia l’apporto d’acqua;

Il fabbisogno energetico, cioè l’apporto d’energia;

Il fabbisogno plastico, ossia l’apposto di sostanze per i tessuti e le cellule;

Il fabbisogno bio-regolatore per i processi metabolici e quelli di sintesi.
Le sostanze nutritive sono gli alimenti che danno luogo alla liberazione d’energia. Il loro
potere energetico è misurato in calorie o joule.
I GLUCIDI (CARBOIDRATI)
Sono la fonte principale d’energia. La fonte energetica
direttamente utilizzabile nel nostro corpo è il glucosio. Esso è
immagazzinato sotto forma di glucide complesso nei muscoli e
nel fegato, che regola il livello di glucosio nel sangue. Quando
tale livello si alza il fegato riassorbe glucosio grazie all’ormone
insulina, che si trasforma in glicogeno di riserva.
Il potere calorico dei glucidi è di circa 4 kcal/g.
I GLUCIDI (CARBOIDRATI)
I GRASSI
I grassi hanno il potere calorico più alto: 9,3 kcal/g. Svolgono
funzione energetica, di termoregolazione e di veicolo per
sostanze essenziali, come le vitamine liposolubili. La quota di
grasso corporeo essenziale varia tra il 3 e il 12% del peso
corporeo totale.
I cibi che forniscono oli e grassi possono essere d’origine animale
o vegetale, importanti perché non innalzano il valore del
colesterolo.
I GRASSI
LE PROTEINE
Le proteine sono elementi fondamentali nell’architettura della materia
vivente e in più contengono azoto. Il loro potere calorico è di 4 kcal/g.
Sono formati da unità semplici, gli amminoacidi, che legandosi tra loro,
costituiscono la struttura chimico-fisica della proteina stessa.
Le proteine sono contenute soprattutto negli alimenti d’origine
animale. Le proteine d’origine vegetale sono nei legumi e nei cereali.
La quantità in eccesso viene trasformata in grasso.
LE PROTEINE
LE VITAMINE E I SALI MINERALI
Le vitamine sono micronutrienti essenziali e svolgono
un’importante funzione protettiva e regolatrice, sono poi
fondamentali nel metabolismo dei grassi e dei carboidrati.
Anche i Sali Minerali, che aiutano a regolare le funzioni
biochimiche dell’organismo, sono fondamentali fattori per il buon
funzionamento dell’organismo.
LE VITAMINE E I SALI MINERALI
IL FABBISOGNO ENERGETICO

Fabbisogno energetico basale o metabolismo basale (MB)

Fabbisogno energetico di attività o metabolismo totale (MT)
Per l’MB viene preso il metabolismo basale in stato di riposo.
Indica la quantità di calorie spese nelle condizioni minimali di
lavoro.
Il metabolismo totale rappresenta la quantità in più per produrre
un qualsiasi lavoro. È determinato dal lavoro dei muscoli
volontari.
LA PIRAMIDE ALIMENTARE
La piramide alimentare rappresenta un'ideale composizione
della dieta mediterranea, in cui nei diversi settori trasversali sono
inseriti tutti gli alimenti che si dovrebbero assumere: la frequenza
di assunzione dei cibi rappresentati in figura dovrebbe diminuire
man mano che ci si avvicina al vertice.
LA PIRAMIDE ALIMENTARE
I PROCESSI METABOLICI
Per compiere qualunque attività fisica, i muscoli devono contrarsi e
per fare ciò consumano energia. Quest’energia viene rifornita dall’ATP
e dal CP, che interviene per permettere una rapida resintesi dell’ATP
stesso.
La produzione di ATP è affidata a due sistemi fondamentali: quello
aerobico (in presenza di ossigeno, provocano come scoria l’anidride
carbonica) e quello anaerobico (in assenza di ossigeno, provocano
come scoria l’acido lattico). Le reazioni, per avvenire, consumano
l’energia derivata da gli zuccheri e dai grassi.
L’ALIMENTAZIONE E LO SPORT
Un’alimentazione sana e bilanciata, caratterizzata da cibi ad
alta digeribilità, dosi contenute e giusta ripartizione dei nutrienti è
essenziale per tutti noi.
Una sana alimentazione contribuisce a mantenere in forma
l’organismo durante gli impegni di allenamento e di gara.
I DISTURBI ALIMENTARI
I disturbi alimentari rientrano nell’organizzazione cognitiva di tipo
psicosomatico.
Questi disturbi sono caratterizzati da alterazioni del
comportamento alimentare e rappresentano un modo per
esprimere la propria sofferenza interna, focalizzandosi sul
rapporto che la persona ha col cibo e con il corpo.
Per le persone con disturbi alimentari, il cibo è sempre al centro
dei loro pensieri e condiziona fortemente la propria vita.
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard