Giulia Bonfanti

annuncio pubblicitario
LE RETI
Giulia Bonfanti
Classe 2^Beat
ISIS “G. Meroni”
Lissone
Anno Scolastico 2007/2008
COSA SONO LE RETI
Sono sistemi di connessione tra più
computer, che consentono la condivisione di
informazioni e servizi. Le regole di
trasmissione dati, che permettono lo scambio
di dati tra sistemi diversi, sono fissate da
apposite regole (PROTOCOLLI); il più noto
è il protocollo TCP/IP.
COME SI POSSONO
SUDDIVIDERE?
RETI LOCALI
una rete locale o LAN consiste in un
certo numero di computer e
dispositivi distribuiti su un’area
limitata (una LAN non si estende per
più di 10 Km) connessi mediante
appositi cavi in modo che ciascun
elemento possa interagire con tutti
gli altri.
RETI GEOGRAFICHE
si dice rete geografica o WAN qualunque rete
estesa su un territorio più vasto di quello di
competenza delle reti locali. Una rete geografica è
un insieme di reti locali connesse attraverso un
certo numero di router.
RETI AZIENDALI
INTRANET
è una rete locale in cui le
informazioni riguardano la
singola struttura. È una sorta di
piccola Internet privata, e
l’accesso alle risorse che
contiene è regolamentato da
parte dell’organizzazione che la
gestisce.
EXTRANET
è la parte di rete locale
accessibile da parte di utenti
esterni come clienti, fornitori
o altre aziende, garantendo la
sicurezza degli archivi
aziendali mediante filtri.
VANTAGGI
DELLA RETE
LAN
• La condivisione di risorse.
• La condivisione di informazioni.
• L’uso di sistemi di posta elettronica permette di
comunicare in modo più rapido, efficiente e
documentabile rispetto ai sistemi tradizionali.
• I tecnici preposti alla manutenzione dei sistemi e
all’assistenza degli utenti possono intervenire senza
necessità di spostarsi fisicamente.
RETI WIRELESS
Nelle reti wireless (senza fili) i
computer sono collegati mediante
segnali radio: si risparmia evitando di
cablare gli edifici e si può restare
collegati alla rete anche mentre ci si
sposta con un portatile.
TOPOLOGIA DELLE RETI
Rete a bus: il collegamento è di tipo
multipunto. I dispositivi sono collegati
utilizzando un’unica via di comunicazione
costituita da un cavo, detto bus. Se un nodo si
rompe, la rete continua a funzionare.
Rete a stella: il collegamento è di tipo
punto-punto; tutti i dispositivi sono collegati
a un computer centrale, in modo da formare
una configurazione che ricorda una stella. Il
computer centrale smista le comunicazioni
tra i nodi. Se il nodo centrale si rompe tutti i
sistemi rimangono isolati.
Rete ad anello: i dispositivi sono collegati
lungo un percorso chiuso, detto anello. Ogni
nodo ricevuto il messaggio controlla se è per
se; se non lo è lo trasmette al nodo più vicino
in modo che raggiunga il destinatario. Non è
possibile che più nodi trasmettano nello
stesso tempo. Tutti i nodi hanno la stessa
funzione.
Rete a maglia irregolare o libera: non ci
sono regole per definire i collegamenti tra i
vari nodi. I messaggi passano da un nodo
all’altro. Grazie all’abbondanza dei
collegamenti tra nodi, se si interrompe un
collegamento o si rompe un nodo, la
comunicazione è ancora possibile.
Scarica
Random flashcards
Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard