z I B Θ x a Esercizio 2 Una spira rettangolare rigida di lati a e b (a>b

annuncio pubblicitario
ES7 Campo Magnetico generato da spire percorse da corrente, moto di spire in campo magnetico
esterno.
Facoltà di Ingegneria. Fisica Generale II. AA 2005/06
Siena 12/09/06
5) In una regione dello spazio è presente un campo magnetico
le cui linee di forza sono disposte in modo da formare la
superficie laterale di un cono immaginario, tracciate a
convergere nella sua punta e riemergere dal lato opposto
(vedi figura) In questo modo tutte le linee di forza del campo
risultano avere la stessa inclinazione rispetto alla base del
cono formato . L'altezza del cono è h=10cm mentre il
diametro della base misura D=25cm. Una spira di diametro
d=8cm e massa m=20gr è disposta parallelamente alla base,
con il centro sull'asse del cono in modo da intersecare le
linee del campo. Sapendo che nella spira vi scorre una
corrente costante di valore I=5A, calcolare il valore del
campo magnetico occorrente per equilibrare il suo peso.
Facoltà di Ingegneria. Fisica II. AA 06/07
Siena 5/12/07
6) Un filo conduttore molto lungo è piegato come in figura a formare una spira di raggio A in un piano
ortogonale al filo ed isolato in modo che non vi sia contatto
elettrico in P.
a) Si determini modulo, direzione e verso del campo
magnetico generato nel centro della spira quando il
filo è percorso da una corrente I.
b) Dopo aver ruotato la spira in modo che si trovi sul
piano del filo, si determini, in questa nuova
configurazione modulo, direzione e verso del campo
magnetico generato nel centro della spira quando il
filo è percorso da una corrente I.
Università di Siena, Facoltà di Ingegneria. Prova scritta di Fisica 2. Siena, 20 settembre 2011.
Esercizio 2
Una spira rettangolare rigida di lati a e b (a>b) ha una massa per unità
di lunghezza  ed è percorsa da una corrente I. Giace inizialmente nel
piano xz e può ruotare senza attrito intorno al lato maggiore a che è
parallelo all’asse x, nel campo gravitazionale. Quando sulla spira
agisce un campo magnetico B=B uz essa ruota di un angolo e vi
rimane in equilibrio.
Determinare il valore di I ed il lavoro compiuto dalle forze magnetiche nella
rotazione.
Facoltà di Ingegneria. Fisica Generale II. AA 2007/08
Siena 30/06/2008
5) In figura sono mostrate due spire circolari centrate in 0: la prima giace sul
piano XY, ha raggio a ed è percorsa da una corrente I che scorre in senso orario
vista dalla punta dell'asse Z. La seconda giace nel piano ZY ha raggio 2a ed è
percorsa da una corrente 3I in senso antiorario vista dalla punta dell'asse X.
a) Determinare il vettore campo magnetico B risultante in O;
z
a
x

B
I
b) Determinare il momento meccanico agente sul sistema delle due spire, in quella
posizione quando è immerso in un campo esterno B0 parallelo e concorde all’asse Z.
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard