25° MATRIMONIO DI IGNAZIO E TIZIANA 2 GIUGNO 2012 Carissimi

annuncio pubblicitario
25° MATRIMONIO DI IGNAZIO E TIZIANA
2 GIUGNO 2012
Carissimi Ignazio e Tiziana, il Signore vi benedica, vi dia pace e amore!
Siete arrivati a un traguardo molto bello e significativo della vostra vita: 25 anni
di amore bello, puro, santo e benedetto dal Signore, Nostro Padre.
Anni di una lunga navigazione sui solchi del mare della vita e in questo vi ha
condotto un grande comandante: Gesù Cristo, Nostro Fratello Maggiore!
Avete navigato in mezzo a un mare calmo, azzurro, capace di farvi gustare tutta
la bellezza delle sue meraviglie per dire al Signore con S. Francesco d’Assisi:
“Altissimo Onnipotente Bon Signore tue son le laude, la gloria, l’honore et omne
benedictione!”
Avete navigato, a volte, in mezzo alle difficoltà delle onde, ma la vostra Guida, il
vostro Comandante vi ha portato sempre a riva, sapendo che la tranquillità
dipendeva solo dalla Sua bravura e dalla fiducia che voi avete avuto in Lui.
Avete navigato su quella nave con tante persone che vi hanno accompagnato e vi
hanno fatto capire quanto sia bello volersi bene e continuare a volerselo, anche e
soprattutto dopo 25 anni di matrimonio.
Avete navigato con tanta gioia nel cuore, perché ogni giorno era ed è stato un
momento di grande speranza, perché in lontananza vedevate la riva come luogo
di riposo dopo tante fatiche, ma soprattutto luogo di pace e di amore.
Avete navigato con la tranquillità nel cuore perché avevate un grandissimo
Comandante, addirittura Dio a cui avevate messo nelle sue mani il vostro amore
iniziato il 2 Giugno del 1987 e che continua nella serenità delle vostre giornate.
In questa navigazione d’amore avete visitato tanti paesi, avete visto tante
culture, avete imparato a conoscere gli uomini nel più profondo del loro cuore e
a tutti avete donato il vostro sorriso e la vostra fiducia nell’amore.
Navigare nel mare della vita vi ha fatto scoprire le profondità dei vostri cuori,
per cui ognuno di voi, carissimi Ignazio e Patrizia, siete diventati e lo siete
ancora oggi un dono reciproco che comunicate a chi vi incontra.
In questa navigazione vi siete portati con voi tante persone per essere in buona
compagnia e una di queste certamente è stato P. Pio, vostro amico e confidente.
Venezia, 5 Maggio 2012
Il vostro matrimonio ha viaggiato su rotte sicure, lontane dagli scogli e, qualora
li scorgevate, il vostro radar ve le segnalava e voi viravate in altre zone sicure
con la preghiera e la forza del vostro amore, sorretti sempre dalla benedizione
del Signore che vi ha detto nel giorno del vostro matrimonio:
”Io, benedico il consenso che avete manifestato davanti a Me e non osi l’uomo
separare ciò che Io, il Vostro Dio ho unito!”
Avete vissuto l’inaugurazione della vostra nave come il giorno più bello della
vostra vita, sapendo che il vostro viaggio sarebbe stato e lo è ancora oggi
davvero fascinoso, come è fascinoso il vostro amore.
La vostra navigazione continua ogni giorno su rotte diverse, ma sempre
attraenti, perché l’amore che vi manifestate ogni giorno è sempre nuovo, sempre
giovane e soprattutto capace di conquiste davvero eccellenti.
Nel vostro cammino lungo le rotte della vita, il Signore vi ha donato, frutto del
vostro amore, due figlie: Federica Maria Lucia e Lara Maria Nina, per
rallegrare la vostra famiglia e il vostro sorriso di genitori.
Sulla vostra nave avete accolto una Persona Importante, una Donna di nome
Maria, la Mamma di ognuno di noi, perché Lei accanto al Comandante, Suo
Figlio, potesse essere la vostra sicurezza e la vostra“Maris Stella!”.
Ora la vostra nave continua la sua rotta, una rotta che non ha confini, perché
Dio è sempre presente nella vostra vita e sa accompagnarvi ogni giorno nella
serenità e nella pace del vostro amore di coppia e di genitori.
Carissimi novelli sposi, Ignazio e Tiziana, così vi voglio chiamare, siate gli sposi
del sorriso e della speranza. Conducete con sicurezza cristiana la vostra nave
dell’amore, perché le vostre famiglie di origine, i vostri cari, ma soprattutto le
vostre figlie, guardandovi, possano dire che l’amore vero, sincero, fedele esiste
ancora e aumenta sempre di più, se collocato nel cuore di Gesù e di Maria.
Carissimi, ho voluto prendere l’esempio della nave per il vostro 25° di
matrimonio, perché tu, Ignazio, sei davvero il comandante della nave Fascinosa
e sei come Cristo, il Comandante per eccellenza, che guida l’uomo a godere e
gioire delle bellezze del creato e a incontrare tante persone che ripongono in te
tanta fiducia, come certamente sono tua moglie e le tue figlie.
In questo giorno di 25° di amore siate davvero felici e la vostra fede in Dio, in
Maria,ecco il secondo nome delle figlie, e in P. Pio e in tutti i Santi vi aiutino in
tutti i momenti della vostra vita e vi diano pace e bene, come S. Francesco
augurava a tutti i suoi frati e a chiunque incontrava.
La mia preghiera per voi è espressa oggi, 2 Giugno, nella S. Messa delle ore 8
dove avete un posto vicino a me sull’altare per rinnovare il vostro amore con la
benedizione del Signore e della B.V. Maria.
L’augurio che vorrei formulare è che il vostro cammino d’amore sia sempre
sostenuto dalla presenza di Dio e di Maria e che in ogni giorno diventi sempre
più gioioso come il primo giorno del vostro matrimonio.
Un grande abbraccio e un grazie con una comune preghiera e il Signore vi
benedica e vi dia pace.
Aff.mo P. Luigi
Gentilissimo
signor
comandante, Ignazio, della
"Costa Fascinosa",
Buona domenica e che il
Signore la benedica.
Sono lieto di augurarle
buona domenica, perchè
proprio oggi, 6 Maggio, il
pellegrinaggio per il mondo
di
"Costa
Fascinosa!"
riprende il suo cammino.
E' sempre bello poter affidare alla Madonna: la "Stella Maris" questa nuova
avventura, perchè, solcando i mari del mondo, sia Lei a guidarla, come Mamma di
ognuno di noi, superando tutti gli ostacoli per arrivare ogni volta nel porto sospirato.
Sono stato davvero felice di essere venuto ieri per la prima volta su una nave,
partecipando al battesimo della medesima, perchè è stato molto commovente la
cerimonia vissuta nella fraternità dei componenti dell’equipaggio.
Mentre si svolgeva la cerimonia, vedendo lei, mi dicevo:
"Un piccolo, ma grande uomo che guida questa nave e su di lui occorre porre tanta
fiducia, avendo una grande responsabilità!”
In quel momento l’ho affidata a Maria, la “Stella Maris”per essere accompagnata in
questi viaggi per il mondo insieme all’equipaggio e alle numerose persone.
Lei diceva che ringraziava tutti i suoi collaboratori perchè senza loro non si può
navigare e vivere una vera famiglia a bordo per parecchi mesi.
Bella questa espressione; è il segno e l’amore di un papà che vuole bene ai suoi
collaboratori, chiedendo loro massima responsabilità.
Sia lei, carissimo comandante, colui che guarda lontano e sa affrontare le onde del
mare con tanta serenità e forza come quando si incontrano le onde della vita. Porti
con lei la gioia della sua famiglia perchè insieme troverà ogni giorno la gioia di
proseguire e dire grazie al Signore per tutti i benefici avuti.
Io l'accompagno con la mia preghiera. L’ho ricordata nella S.Messa delle ore 8 qui
nella chiesa dove sua moglie veniva,in via Aleardi a Mestre.
La coroncina del S.Rosario che le ho dato viene dal santuario della Madonna dei
Campi detto "Santuario della Preghiera” in Stezzano (Bergamo).
Sia Maria la sua gioia e la sua guida in questo pellegrinare per il mondo.
La ringrazio di cuore per la sua disponibilità e affabilità, inviandole la benedizione
di Dio con un saluto e un fraterno abbraccio e una comune preghiera.
Aff.mo P.Luigi Cerea
.
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

Prova 3

2 Carte oauth2_google_948230a5-46f9-482e-b265-45599badbc21

Past Continuous

2 Carte oauth2_google_b9d7c1d6-6553-41fc-a706-c5327baf693e

creare flashcard