Scopo dell`esperienza - Dipartimento di Fisica e Astronomia

annuncio pubblicitario
LAB. OTTICA
2004 / 2005
OTTxx
NOME GRUPPO, DATA CONSEGNA
Nome1 Cognome1
Nome1 Cognome1
INDICE DI
RIFRAZIONE DI UN
PRISMA
2
ANTONIO BIANCHINI, GABRIELE UMBRIACO
Corso di Laboratorio di Astronomia 1
 Dipartimento di Astronomia
Univerisità di Padova
Vicolo dell’Osservatorio, 2
35122, Padova
Abstract
Riassumere qui l’esperienza, il suo scopo e il metodo utilizzato descrivendo brevemente i risultati.
ii
Sommario
SCOPO DELL’ESPERIENZA
5
INTRODUZIONE
DESCRIZIONE DEL BANCO OTTICO E LISTA DEI COMPONENTI
OPERAZIONI PRELIMINARI
ACQUISIZIONE DATI
ELABORAZIONE DEI DATI E ANALISI DEGLI ERRORI
RISULTATI FINALI CON DISCUSSIONE SUGLI ERRORI
RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI
5
5
5
5
6
6
6
iii
?
Banco
Scopo dell’esperienza
Lo scopo dell’esperienza è la determinazione…
Introduzione
Cenni storici (interferometri in genere, l’interferometro di Michelson, la variante di Twyman-Green)
Principi fisici di base (fenomeni ondulatori e interferenza di due fasci di luce; l’indice di rifrazione di
un mezzo)
Misura dell’indice di rifrazione (come si ottiene il valore dell’indice di rifrazione di un prisma con
l’interferometro di TG), altri metodi per la determinazione dell’indice di rifrazione (cenni, vedi un
esempio quì)
Descrizione del banco ottico e lista dei componenti
Descrivere schematicamente la disposizione del banco ottico riportare la lista dei componenti
principali con la loro funzione.
D E S C R I Z I O N E
Doppietto acromatico
Operazioni preliminari
Descrivere le procedura di allineamento
Acquisizione dati
Descrizione del metodo di acquisizione dati e dei set di misure che vengono prese.
5
N .
1
Elaborazione dei dati e analisi degli errori
Descrivere il metodo di elaborazione dei dati e la propagazione degli errori.
Risultati finali con discussione sugli errori
Descrivere con completezza sia i risultati ottenuti che gli errori, cercando di far comprendere quali
siano le maggiori fonti di incertezza e i punti deboli dell’esperimento, che limiti presenta questo
metodo di misura e che migliorie si propongono per minimizzare le fonti di errore.
Riferimenti bibliografici
Riportare le fonti bibliografiche e/o gli URL dai quali sono state ricavate le informazioni utilizzate
per la relazione.
6
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard