StoTap Pro 100 S

annuncio pubblicitario
Ref.
130000004857/D
secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006
N. rev.
1.2
StoTap Pro 100 S
Data di revisione
27.07.2011
Data di stampa
15.10.2012
SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA
1. IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA O DELLA MISCELA E DELLA SOCIETÀ/ IMPRESA
1.1 Identificatore del
prodotto
StoTap Pro 100 S
1.2 Usi pertinenti identificati
della sostanza o miscela e
usi sconsigliati
Tessuto di vetro decorativo
1.3 Informazioni sul fornitore
della scheda di dati di
sicurezza
Sto AG Schweiz
Südstrasse 14
CH - 8172 Niederglatt
Telefon: 044 8515 - 353
Telefax: 044 8515 - 300
www.stoag.ch
Dipartimento responsabile
STO AG
Dipartimento TIQ Qualitätssicherung
Telefon: +49 (0)7744 57-1534
[email protected]
1.4 Numero telefonico di
emergenza
Nostro Ufficio é aperto dalle
7.30 - 12.00 /13.00 - 16.30
Tel. 0041 - 44 - 851 - 54 44
Al di fuori dell Tempo die apertura
Tel. 0044 - 1235 - 239 - 670
2. IDENTIFICAZIONE DEI PERICOLI
2.1 Classificazione della sostanza o della miscela
Il prodotto non è soggetto ad etichettatura secondo le direttive CE o le
correspondenti normative nazionali.
2.2 Elementi dell'etichetta
Etichettatura secondo la Direttiva CE (67/548/CEE)
Ulteriori informazioni
: Sostanza o miscela non pericolose, secondo le direttive CE
67/548/CEE o 1999/45/CE.
2.3 Altri pericoli
Possibile irritazione cutanea causata dalle particelle vetrose.
3. COMPOSIZIONE/ INFORMAZIONE SUGLI INGREDIENTI
1/8
Ref.
130000004857/D
secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006
N. rev.
1.2
StoTap Pro 100 S
Data di revisione
27.07.2011
Data di stampa
15.10.2012
SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA
Natura chimica
Velo in fibra di vetro: fibre di vetro e leganteorganopolimerico
Tipo di prodotto
Articolo
Osservazioni
:
Ingredienti non pericolosi secondo il Regolamento (CE) Num.
1907/2006
4. MISURE DI PRIMO SOCCORSO
4.1 Descrizione delle misure di primo soccorso
Inalazione
Portare all'aria aperta.
In caso di persistenza dei disturbi consultare un medico.
Contatto con la pelle
Lavare subito con sapone ed acqua abbondante.
Contatto con gli occhi
Come altri corpi estranei, le particelle penetrate negli occhi devono
essere eliminate senza sfregare, bensì sciacquando abbondantemente
con acqua e, all'occorrenza, consultando un medico.
Ingestione
Sciacquare la bocca con acqua e berne abbondantemente.
NON indurre il vomito.
Se necessario consultare un medico.
4.2 Principali sintomi ed effetti, sia acuti e che ritardati
Sintomi
Nessuna informazione disponibile.
4.3 Indicazione dell'eventuale necessità di consultare immediatamente un medico oppure di trattamenti speciali
Trattamento
Trattare sintomaticamente.
Nessuna informazione disponibile.
5. MISURE ANTINCENDIO
5.1 Mezzi di estinzione
Mezzi di estinzione idonei
Agente schiumogeno
Anidride carbonica (CO2)
Polvere chimica
Acqua nebulizzata
5.2 Pericoli speciali derivanti
dalla sostanza o dalla
miscela
La fiamma produce fumo nero denso contenente prodotti pericolosi dalla
combustione (vedere sezione 10).
L'inalazione di prodotti di decomposizione può causare danni alla salute.
5.3 Raccomandazioni per gli
addetti all'estinzione degli
incendi
Indossare in caso di incendio, se necessario, dispositivi di protezione
delle vie respiratorie con apporto d'aria indipendente.
2/8
Ref.
130000004857/D
secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006
N. rev.
1.2
StoTap Pro 100 S
Data di revisione
27.07.2011
Data di stampa
15.10.2012
SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA
Ulteriori suggerimenti
Nel rispetto della normativa vigente smaltire sia le acque contaminate di
spegnimento che i residui d'incendio.
A seguito di un incendio, tenere i rotoli sotto controllo per un lungo
periodo.
6. MISURE IN CASO DI RILASCIO ACCIDENTALE
6.1 Precauzioni personali,
dispositivi di protezione e
procedure in caso di
emergenza
6.2 Precauzioni ambientali
Osservare le disposizioni di legge inerenti allatutela e alla sicurezza sul
lavoro.
6.3 Metodi e materiali per il
contenimento e per la
bonifica
Smaltimento del materiale contaminato conformemente al punto 13.
Usare attrezzature di movimentazione meccaniche.
Evitare la formazione di vortici di polvere - all'interno dei locali, usare
l'aspirapolvere invece della scopa.
6.4 Riferimenti ad altre
sezioni
Riferirsi alle misure di protezione elencate nelle sezioni 7 e 8.
Non sono richieste particolari misure precauzionali per la salvaguardia
dell'ambiente.
7. MANIPOLAZIONE E IMMAGAZZINAMENTO
7.1 Precauzioni per la manipolazione sicura
Avvertenze per un impiego
sicuro
non richiesto nelle normali condizioni di utilizzo
Evitare la formazione di polvere.
Misure di igiene
Lavarsi le mani prima delle pause ed alla fine della giornata lavorativa.
Non mangiare, né bere, né fumare durante l'impiego.
7.2 Condizioni per l'immagazzinamento sicuro, comprese eventuali incompatibilità
Requisiti del magazzino e dei
contenitori
Indicazioni contro incendi ed
esplosioni
Informazioni supplementari per
le condizioni di stoccaggio
Tenere in un luogo asciutto.
7.3 Usi finali specifici
Per ulteriori informazioni si veda anche il bollettino tecnico del prodotto.
Non sono richiesti provvedimenti particolari.
nessuno(a)
3/8
Ref.
130000004857/D
secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006
N. rev.
1.2
StoTap Pro 100 S
Data di revisione
27.07.2011
Data di stampa
15.10.2012
SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA
8. CONTROLLO DELL'ESPOSIZIONE/PROTEZIONE INDIVIDUALE
8.1 Parametri di controllo
Non contiene sostanze con valore limite di esposizione professionale.
8.2 Controlli dell'esposizione
Controlli tecnici idonei
In generale, il valore limite di polverosità è dato da una concentrazione di polvere fine pari a 3 mg/m³.
Le fibre utilizzate nei nostri prodotti sono orientate e non sono contemplate dalla Direttiva UE 97/69/CE (nota R).
Misure di protezione individuale, quali dispositivi di protezione individuale
a) Protezioni per occhi/volto
b) Protezione della pelle
Protezione delle mani
Noi raccomandiamo quanto segue:
Occhiali di sicurezza
Dopo essersi lavati le mani, sostituire il grasso della pelle andato perduto
con una pomata grassaad uso dermatologico.
Protezione fisica
Noi raccomandiamo quanto segue:
Vestiario con maniche lunghe
c) Protezione respiratoria
Non respirare il particolato.
Normalmente non è richiesto alcun dispositivo di protezione per le vie
respiratorie.
In Caso di elevata dispersione di fibre e forte ricaduta di polveri si
consiglia l'uso di una maschera respiratoria tipo P1 o P2.
Misure generali di protezione e
Evitare il contatto con la pelle e gli occhi.
Informazioni supplementari
Controlli dell'esposizione ambientale
Informazione generale
Non sono richieste particolari misure precauzionali per la
salvaguardia dell'ambiente.
9. PROPRIETÀ FISICHE E CHIMICHE
9.1 Informazioni sulle proprietà fisiche e chimiche fondamentali
Stato fisico
Forma solida
Colore
In conformità con la denominazione del prodotto
Odore
inodore
pH
non applicabile
4/8
Ref.
130000004857/D
secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006
N. rev.
1.2
StoTap Pro 100 S
Data di revisione
27.07.2011
Data di stampa
15.10.2012
SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA
Punto/intervallo di fusione
non applicabile
Punto/intervallo di ebollizione
non applicabile
Punto di infiammabilità.
non applicabile
Autoinfiammabilità
non auto-infiammabile
Tensione di vapore
non applicabile
Densità relativa
ca.2,52 g/cm³
Idrosolubilità
insolubile
10. STABILITÀ E REATTIVITÀ
10.1 Reattività
Non si conosce nessuna reazione pericolosa se usato in condizioni normali.
10.2 Stabilità chimica
Stabile in condizioni normali.
10.3 Possibilità di reazioni pericolose
Reazioni pericolose
Queste informazioni non sono disponibili.
10.4 Condizioni da evitare
Condizioni da evitare
Stabile a condizione che si rispettino le norme di stoccaggio e di
trattamento indicate (cfr. capitolo 7).
10.5 Materiali incompatibili
Materiali da evitare
Nessuno(a).
10.6 Prodotti di decomposizione pericolosi
Prodotti di decomposizione
pericolosi
Bei längerer Temperatureinwirkung >200 °C
könnengesundheitsschädliche Zersetzungsprodukte entstehen.
Monossido di carbonio
ossidi di azoto (NOx)
11. INFORMAZIONI TOSSICOLOGICHE
11.1 Informazioni sugli effetti tossicologici
a) Tossicità acuta
Tossicità acuta per via orale
nessun dato disponibile
5/8
Ref.
130000004857/D
secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006
N. rev.
1.2
StoTap Pro 100 S
Data di revisione
27.07.2011
Data di stampa
15.10.2012
SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA
Tossicità acuta per inalazione
nessun dato disponibile
Tossicità acuta per via
cutanea
b) Irritante per la pelle
nessun dato disponibile
Irritante per la pelle
Nessuna irritazione della pelle
c) Corrosività
Irritante per gli occhi
Nessuna irritazione agli occhi
d) Sensibilizzazione
Sensibilizzazione
Non provoca sensibilizzazione respiratoria.
Non provoca sensibilizzazione della pelle.
Altre informazioni
I nostri prodotti non contengono fibre con diametro inferiore ai 3µm ed
una lunghezza superiore ai 5µm e, quindi, non sono respirabili. Le fibre di
vetro possono rompersi unicamente in frammenti sempre più corti dello
stesso diametro, pertanto possono arrecare fastidio unicamente come
fibre in sospensione nell'aria.
Il prodotto non è stato testato in quanto tale. Il preparato è stato
classificato secondo il metodo standard (procedimento di calcolo della
Direttiva UE 1999/45/CE) e in base ai rischi tossicologici (per ulteriori
dettagli, si vedano i Capitoli 2 e 3).
Esperienza umana
Nelle persone che vengono a trovarsi esposte alle fibre di vetro per la
prima volta possono manifestarsi delle irritazioni cutanee. Tale reazione
non è di tipo endogeno e quindi non va considerata come una reazione
allergica. Essa scompare non appena si interrompe il contatto con le
fibre. Ricerche approfondite hanno dimostrato che le fibre di vetro non
sono nocive alla salute.
12. INFORMAZIONI ECOLOGICHE
12.1 Tossicità
Tossicità per i pesci
Specie: Pesce
nessun dato disponibile
6/8
Ref.
130000004857/D
secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006
N. rev.
1.2
StoTap Pro 100 S
Data di revisione
27.07.2011
Data di stampa
15.10.2012
SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA
12.2 Persistenza e degradabilità
Biodegradabilità
nessun dato disponibile
12.3 Potenziale di bioaccumulo
Bioaccumulazione
nessun dato disponibile
12.4 Mobilità nel suolo
Prodotto:
Mobilità
nessun dato disponibile
12.5 Risultati della valutazione PBT e vPvB
Prodotto:
Valutazione
Queste informazioni non sono disponibili.
Informazioni supplementari sull'ecologia
Informazioni ecologiche
supplementari
Nessuna informazione ecologica è disponibile.
Non scaricare il flusso di lavaggio in acque di superficie o in sistemi fognari
sanitari.
13. CONSIDERAZIONI SULLO SMALTIMENTO
13.1 Metodi di trattamento dei rifiuti
Prodotto
L'utente é responsabile della corretta codifica e denominazione dei rifiuti
prodotti.
Per l'applicazione consigliata si puó adottare il codice nel Catalogo
Europeo dei Rifiuti (CER), categoria 17-09, Rufiuti delle operazione di
construzione e demolizione (compreso il terreno proveniente da siti
contaminanti)
Se il riciclaggio non è praticabile, smaltire secondo le leggi locali.
Contenitori contaminati
Le confezioni vuote vengono riutilizzate tramiteil sistema di riciclaggio.
No. (codice) del rifiuto smaltito
10.11.12: rifiuti di vetro diversi da quelli di cui alla vo ce 10 11 11
14. INFORMAZIONI SUL TRASPORTO
Merci non pericolose in termini di ADR/RID, ADNR, IMDG-Code, ICAO/IATA-DGR
Precauzioni speciali per gli utilizzatori
Queste informazioni non sono disponibili.
Trasporto di rinfuse secondo l'allegato II di MARPOL 73/78 e il codice IBC
7/8
Ref.
130000004857/D
secondo il Regolamento (CE) Num. 1907/2006
N. rev.
1.2
StoTap Pro 100 S
Data di revisione
27.07.2011
Data di stampa
15.10.2012
SCHEDA DI DATI DI SICUREZZA
Osservazioni
non applicabile
15. INFORMAZIONI SULLA REGOLAMENTAZIONE
15.1 Norme e legislazione su salute, sicurezza e ambiente specifiche per la sostanza o la miscela
Legge sulla tassa incentiva per
composti organici volatili
(VOCV)
Altre legislazione
assenza di tasse COV
Osservare le disposizioni di legge inerenti allatutela e alla sicurezza sul
lavoro.
15.2 Valutazione della sicurezza chimica
Queste informazioni non sono disponibili.
16. ALTRE INFORMAZIONI
Riferimenti a Dichiarazioni-H sotto forma di testo completo sotto i paragrafi 2 e 3.
Reparto elaborazione bollettini
di sicurezza
Dipartimento TIQS
Sto AG Stühlingen
[email protected]
Persona da contattare
Reparto Protezione dell´ambiente
Telefono: 044 8515 - 353
Ulteriori informazioni
Le variazioni rispetto alla versione precedente sono indicate da contrassegni sul margine sinistro.
Le indicazioni contenute in questa scheda di sicurezza riflettono lo stato delle nostre conoscenze attuali e
sono conformi a quanto previsto dalle legislazioni nazionale CEE. Non possiamo tuttavia essere a conoscenza
né esercitare alcun controlle sulle effettive condizioni di lavoro dell´utilizzatore, il quale é respnsabile
dell´osservanza di tutte le disposizioni di legge in materia. Le indicazioni qui contenute forniscono un´accurata
descrizione dei requisiti di sicurezza inerenti al nostro prodotto ma non rappresentano alcuna garanzia circa la
sua idoneitá all´uso.
8/8
Scarica
Random flashcards
Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard