Preventivo - 2D Biologia

annuncio pubblicitario
ISTITUTO PROFESSIONALE STATALE
PER L’INDUSTRIA E L’ARTIGIANATO
“L. B. ALBERTI”
Programma Preventivo di SCIENZE INTEGRATE: Biologia
Anno Scolastico 2013-2014
Classe 2D
MATERIA: SCIENZE INTEGRATE: Biologia
ORARIO SETTIMANALE: 2 ore
DOCENTE: Manuela Morri
FINALITA’ DELL’ INSEGNAMENTO
Questo corso ha la finalità di sviluppare la mentalità scientifica degli studenti, ossia renderli in grado di
applicare i fondamenti del metodo scientifico come strumento di indagine nell’analisi dei fenomeni e di
prendere coscienza della loro complessità e delle loro interazioni, sviluppando così un atteggiamento
responsabile nel loro rapporto con l’ambiente.
Il corso di Biologia prevede l’acquisizione di alcune conoscenze di biologia, biochimica, citologia, genetica,
anatomia, fisiologia, educazione alla salute, ecologia. Si cercherà quindi di strutturare, in un quadro di
rigorosa scientificità, le informazioni possedute dagli studenti, introducendoli all’uso di espressioni
scientifiche appropriate al fine di stimolare il loro arricchimento linguistico.
L’acquisizione di alcuni principi fondanti della biologia contribuirà, inoltre, a favorire nei giovani studenti il
processo di formazione della propria personalità e di un rapporto positivo con il proprio corpo, con gli altri e
con l’ambiente che li circonda.
OBIETTIVI
Le finalità fondamentali di questo insegnamento sono individuate dai seguenti
• Obiettivi educativi
L’alunno nell’ambito del corso di Biologia avrà la possibilità di:
- sviluppare motivazione ed interesse all’apprendimento;
- essere stimolato ad un maggior impegno specifico e generale;
- sviluppare un rapporto di collaborazione e di partecipazione;
- sviluppare capacità logiche, critiche ed organizzative per lo sviluppo globale della propria persona;
- avviarsi ad una scelta gerarchica di valori umani;
- conseguire una valida e spendibile formazione culturale e professionale.
• Obiettivi di apprendimento:
L’alunno al termine del corso di Biologia sarà in grado di:
- saper descrivere le caratteristiche fondamentali e l’organizzazione generale degli organismi viventi;
- conoscere la struttura base di una cellula, i principali organelli cellulari e la loro struttura e funzione;
- conoscere la differenza tra organismi eucarioti e procarioti, unicellulari e pluricellulari, autotrofi ed
eterotrofi, e specificare le differenze tra cellula animale e vegetale;
- comprendere l’importanza del DNA e conoscere il processo di duplicazione del DNA
- descrivere le fasi del ciclo cellulare mitotico e meiotico;
- conoscere la classificazione degli organismi viventi;
- conoscere le ipotesi sull’origine della vita sulla Terra e le principali teorie evolutive, con particolare
riferimento alla storia evolutiva degli esseri umani;
- conoscere la struttura anatomica e le principali funzioni fisiologiche del nostro corpo;
- conoscere e saper prevenire alcune principali patologie
CONTENUTI
MODULI
Modulo 1:
La cellula: struttura e
funzioni
UNITA’ DIDATTICHE
1.
2.
3.
4.
Modulo 2:
Genetica
1.
2.
Modulo 3:
Il mondo dei viventi,
l’ecologia e
l’evoluzione
TEMPI
Settembre/
Le caratteristiche della vita e la scala dimensionale
Novembre
dei viventi
Macromolecole biologiche: carboidrati, lipidi, proteine
e acidi nucleici
Struttura e funzione della cellula:
• struttura base
• virus, cellule procariote ed eucariote
• la cellula animale e la cellula vegetale
• relazione tra forma e funzione delle cellule
Le trasformazioni energetiche nelle cellule:
• il metabolismo cellulare e gli enzimi
• organismi autotrofi ed eterotrofi
• respirazione cellulare e fotosintesi
Acidi nucleici:
• struttura del DNA e dell’RNA
• geni e cromosomi
Le cellule crescono e si riproducono:
• duplicazione del DNA
• divisione mitotica
• divisione meiotica e produzione dei gameti
• genetica: malattie ereditarie e biotecnologie
1. Il mondo dei viventi:
• concetto di specie
• organismi unicellulari procarioti ed eucarioti
• la classificazione degli esseri viventi
Dicembre/
Gennaio
Febbraio
2. L’evoluzione:
• teorie sull’origine delle specie: creazionismo ed
evoluzionismo
• Lamarck e Darwin
• l’evoluzione per selezione naturale
Modulo 4:
Il corpo umano:
anatomia, funzioni
principali e patologie
1. L’organizzazione del corpo umano:
• organi, apparati e sistemi
• tessuto epiteliale, connettivo, muscolare e
nervoso
2. Anatomia, fisiologia, patologia e igiene del corpo
umano
Marzo/Giugno
Lo sviluppo dei moduli non richiede necessariamente una sequenzialità assoluta, ma viene lasciata
discrezionalità al docente nella scelta di operare nell'ordine suggerito, oppure invertirlo, laddove il modulo
precedente non costituisca prerequisito al successivo.
Inoltre i tempi di attuazione e lo svolgimento delle unità didattiche, dipenderanno in ogni caso dal livello di
apprendimento delle classi.
METODOLOGIA
La metodologia prevista per il raggiungimento degli obiettivi si baserà su una continua interazione docentestudente basata su lezioni frontali dialogate che, partendo da una serie di domande stimolo in grado di far
affiorare connessioni alle conoscenze pregresse, permetta di creare delle buone basi per il processo di
insegnamento-apprendimento.
Durante il percorso didattico si cercherà, partendo dall’osservazione dei fenomeni naturali, di trasformare la
realtà in rappresentazioni mentali: intuizioni, concetti, conoscenze.
Per ottenere un tale percorso integrato, ogni unità didattica sarà proposta in modo tale che risulti collegata
sia alle conoscenze pregresse degli alunni che alle precedenti U.D.
Al fine di mantenere un controllo sulle conoscenze acquisite verranno effettuate verifiche orali e/o scritte in
itinere.
STRUMENTI
-
Libro di testo: “Evoluzione, cellula e genetica, corpo umano” (Cavazzuti - ed. Zanichelli)
Fotocopie
Appunti
Schemi riassuntivi – mappe concettuali
Sussidi Audiovisivi
Ricerche di informazioni scientifiche in internet
Esperienze di laboratorio
Relazioni delle esercitazioni di laboratorio
STRATEGIE
-
Lezione frontale dialogata - partecipata
Lezione aperta (discussione di approfondimento in classe)
Esperienze di laboratorio
VERIFICA E VALUTAZIONE
-
Verifica scritta con test strutturati e domande a risposta aperta, a risposta multipla e V/F per valutare le
conoscenze e le competenze acquisite dai singoli alunni in aula;
Verifiche orali in itinere per verificare la loro proprietà di linguaggio e la capacità di fare collegamenti ed
individuare relazioni tra le diverse tematiche trattate;
Valutazione dell’impegno e dell’interesse dimostrato nel lavoro a casa ed in classe, tenendo conto dei
livelli di partenza.
Rimini, 4 Ottobre 2013
Il docente
Manuela Morri
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

creare flashcard