Attività del 25 nov - ComprensivoTurbigo

annuncio pubblicitario
Scuole aperte 2008 – 2009
Biotecnologia e Genetica
Attività del 28 apr. 09
Domande di apertura:

Come è possibile digerire il lattosio?
- comprendere il ruolo dell’enzima lattasi nella produzione del latte HD.
STRUMENTI E MATERIALI:











Un fornelletto elettrico
Pesa
Beker da 50 ml
Acqua distillata 50 ml
Spatola di plastica
Lievito
Lattosio
Alginato di sodio (addensante per gelati)
Cloruro di calcio (CaCl2)
Contagocce
BBT blu di bromotimolo
PROCEDIMENTO:
la classe viene divisa in due gruppi di lavoro. Il primo
lavora solo con il lattosio, il secondo lavora con il lattosio e
l’aggiunta di enzima lattasi.











Sciogliere in 50 ml di acqua distillata a 30° C l’alginato
Stemperare 2 g di lievito nella soluzione di alginato
(foto 2)
Aggiungere un cucchiaino di zucchero (lattosio – I
gruppo)
Dividere la soluzione in due parti uguali
Aggiungere4/5 gocce di enzima in uno dei due beker (II gruppo) (foto 3)
In un altro beker sciogliere due cucchiaini di sale
(CaCl2) in 100 ml di acqua distillata e dividere la
soluzione in due beker
Con la pipetta prelevare il lievito sciolto nell’alginato e
far gocciolare nel beker con il sale (CaCl 2) (foto 4)
Versare le palline così ottenute nel colino e sciacquare
abbondantemente con acqua corrente
Versare le palline in un beker con 50 ml di acqua
distillata e aggiungere qualche goccia di BBT nei due
campioni
Lasciamo riposare per qualche minuto
Osservare se la colorazione cambia negli campioni 1,
2.
Il cloruro di calcio a contatto con l’alginato funziona da
polimero, si chiude e forma la pallina inglobando il lievito.
(Vedi esperienza del 17 marzo 2009)
A.P.
Pagina 1
01/06/2017
Scuole aperte 2008 – 2009
Biotecnologia e Genetica
OSSERVAZIONI:
gruppo
campione
Colore dopo aggiunta
BBT
Resta neutro – verde
I
Alginato + lievito + lattosio
II
Alginato + lievito + lattosio + Diventa
giallo
lattasi
presenza di CO2
–
CONCLUSIONI:
 Il BBT reagisce in presenza di CO2 e diventa giallo
 Il lievito non ha l’enzima lattasi e quindi non è in grado
di metabolizzare il lattosio; per questo motivo non
produce CO2 e il liquido resta neutro, cioè verde.
 Se al lievito aggiungo l’enzima lattasi, questo è in grado
di usare il prodotto della scissione del lattosio, cioè il
glucosio, (vedi esperienza del 17 marzo) e il liquido
diventa giallo, segno dell’attività di respirazione del
lievito e presenza di CO2.
Il Lattosio è lo zucchero presente nel latte: è un disaccaride, risultante dall'unione di 2 zuccheri
semplici, il Galattosio ed il Glucosio. Il Lattosio viene scomposto nei 2 zuccheri semplici
dall'enzima lattasi. Senza questo enzima il Lattosio non può venire scomposto e quindi
digerito.
lattosio + H2O + lattasi = galattosio + glucosio
L'intolleranza al Lattosio è l'incapacità presente in alcuni individui di digerire lo zucchero del
latte, il Lattosio appunto, con
conseguenti
sintomi
gastrointestinali
quali
flatulenza,
meteorismo,
crampi e diarrea. Ciò è
provocato da una carenza
dell'enzima deputato alla sua
idrolisi,
la
lattasi,
che
scompone il Lattosio nei due
composti
più
semplici,
Glucosio e Galattosio.
Il
lattosio
non
idrolizzato
raggiunge il colon esercitando
un
effetto
osmotico
che
provoca richiamo d'acqua e di
elettroliti nel lume intestinale,
fermentazione batterica dello
zucchero e formazione di acido lattico e acidi grassi a catena corta. L'intolleranza al lattosio,
quindi, si manifesta con nausea, gonfiore, crampi addominali e diarrea.
Di fatto tutti i neonati ed i bambini piccoli possiedono l'enzima lattasi che scinde il Lattosio in
Glucosio e Galattosio, che possono poi essere assorbiti nel flusso ematico.
LATTE HD (High Digestibility)
Risolve il problema di chi non riesce a digerire il latte a causa del lattosio, lo
zucchero tipico del latte. Nel latte HD il lattosio e' scisso in due zuccheri più facili da
digerire (glucosio e galattosio).
In generale è scremato (per aumentarne la digeribilità) e a lunga conservazione.
A.P.
Pagina 2
01/06/2017
Scuole aperte 2008 – 2009
Biotecnologia e Genetica
Il latte che proviene crudo dallo stabilimento, senza aver subito un riscaldamento immediato al
momento della raccolta, viene addizionato con l’enzima lattasi. In questo modo viene predigerito.
Prima della vendita tutto il latte fresco deve essere sottoposto per legge alla pastorizzazione,
un trattamento termico breve e moderato (72-85°C), che distrugge i batteri nocivi e la lattasi
rimasta.
La lattasi viene estratta da microrganismi e poi purificata. Questo è il motivo per cui si parla di
BIOTECNOLOGIE.
A.P.
Pagina 3
01/06/2017
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard