APPRENDIMENTO SIGNIFICATIVO
Scheda n. 1
Circuiti elettrici resistivi
Generatore di tensione
+
Cos’è ?
A cosa serve ?
E
5V
Fig.1
Corrente
A
Cos’è ?
In quale caso in un conduttore circola corrente ?
Nel circuito 2, perché se cresce la resistenza del conduttore
circola meno corrente ?
+
R
10k
E
5V
Fig.2
B
Differenza di potenziale
Nel circuito 2 quanto vale la differenza di potenziale VAB ?
R1
C
Nel circuito 3, quante correnti ci sono ?
È maggiore la corrente in R1 o in R2 ?
Quanto vale la differenza di potenziale VAB ?
A
1K
+
R2
4K
E
5V
Fig.3
Dare un senso alla seguente espressione :
E = VCA + VAB
B
R1
Nel circuito 4, quanto vale la corrente ?
Perché VCA = 0 e VAB = E ?
C
A
1K
+
E
5V
Cercare di dare un senso alle risposte.
Fig.4
B
C
A
+
Nel circuito 5, quanto vale la corrente ?
Perché VCA = E e VAB = 0 ?
R2
4K
E
5V
Fig.5
Cercare di dare un senso alle risposte.
B
SW
Interruttore
Un interruttore chiuso si comporta come un filo con resistenza nulla.
Ai capi di un interruttore chiuso la differenza di potenziale è sempre zero.
Un interruttore aperto non fa passare corrente anche se ai suoi capi c’è una differenza di potenziale.
1
SW
R1
C
A
+
A
R2
5K
SW
B
Fig.6
D
AA
1K
+
E
5V
SW
C
1K
+
E
5V
R1
C
R2
4K
E
5V
B
B
Fig.8
Fig.7
Descrivere il funzionamento dei circuiti 6,7,8 ad interruttore aperto e chiuso e individuare le
analogie.
Nel circuito 9
 Quante correnti distinte ci sono ?
 Qual è la più grande ? Quale la più piccola ? Perché ?
 Quanto vale la differenza di potenziale VAB ?
 Se si stacca R1 la corrente in R2 cresce o cala ? Perché ?
A
+
E
5V
R1
1K
R2
2K
B
Fig.9
Nel circuito 10
 Quante correnti distinte ci sono ?
 Qual è la più grande ? Quale la più piccola ? Perché ?
 Quanto valgono le correnti nelle tre resistenze ?
 Quanto vale la corrente erogata dal generatore ?
 Quanto vale la differenza di potenziale VAB ?
 Se si stacca R3 la corrente in R2 cresce o cala ? Perché ?
R1
C
A
1K
+
E
5V
R2
1K
R3
2K
B
Fig.10
ATTENZIONE !
 In tutti i circuiti le congiunzioni (fili) si considerano a resistenza nulla.
 Generalmente nei circuiti un punto viene assunto come riferimento per le tensioni.
 Tale punto prende il nome di “massa” e generalmente coincide con il polo negativo del
generatore di tensione. Simboli adottati per la massa
VCC
Spesso quando si deve inserire in uno schema un generatore di tensione con un polo collegato a
massa, non si disegna il simbolo del generatore ma si usa il seguente simbolismo :
VCC
SW
Esempi
VCC
VCC
A
R2
5K
R
5K
A
SW
A
B
R2
5K
SW
B
Nei tre circuiti quanto
vale la tensione VAB a
interruttore aperto e a
interruttore chiuso ?
B
2
Scarica

Reti Elettriche 04 Quesiti