programma svolto classe 2l sez. les

annuncio pubblicitario
Viale Papa Giovanni XXIII, 25
10098 Rivoli
tel. 0119586756 fax 0119589270
SCIENZE UMANE - ECONOMICO SOCIALE
email: [email protected]
PROGRAMMA SVOLTO CLASSE 2L SEZ. LES
PROGRAMMA
di
BIOLOGIA
Testo adottato :
-
-
AL CUORE DELLA BIOLOGIA:
Cellula, Genetica mendeliana,
Evoluzione, Biodiversità – primo
biennio Autore: Eric J. Simon Ed.
Pearson.
In CHIMICA è stato utilizzato il
libro già adottato lo scorso anno,
ma siccome alcuni studenti ne
erano privi si è fatto affidamento a
DISPENSE , ESERCITAZIONI ed
APPUNTI dell’ insegnate.
ANNO SCOLASTICO 2015/16
Docente :
TORTORELLI GIOVANNA
Testi e supporti utilizzati : libri di carattere
scientifico di scuola superiore , oltre al
supporto di articoli tratti da riviste specializzate
e di attualità l’ausilio di supporti informatici,
quali internet. Visione di documentari e filmati
di carattere geologico e naturalistico.
Esercitazioni in laboratorio di biologia e
chimica.
Unità didattica I: Origine ed evoluzione della vita sulla Terra. Caratteristiche dei viventi ( Cap. 1, 2
e 6 del libro)
La materia vivente e non vivente: la chimica organica e la centralità dell’ atomo di Carbonio:
composti organici e biomolecole: glicidi, acidi nucleici, aminoacidi, lipidi, le proteine: l’
importanza degli enzimi.
Caratteristiche dei viventi: riproduzione, metabolismo, movimento. Viventi e non viventi a
confronto: virus e batteri. Perché studiare la biologia e l’ importanza del microscopio ottico. Il
metodo scientifico. L’ unità fondamentale dei viventi: teoria cellulare. La comparsa delle prime
molecole organiche: cenni di evoluzione biologica sulla Terra: il ruolo dei vulcani e sorgenti
termali. Le teorie sulla generazione spontanea e l’ esperimento di Miller-Urey.
I meteoriti e la teoria della panspermia. Alla ricerca di vita su altri pianeti: esobiologia. L’
importanza dell’ acqua per i sistemi viventi: caratteristiche e proprietà fondamentali di tale
molecola . Il ruolo dell’ energia e dei gas atmosferici: anidride carbonica e ossigeno. I fossili e la
Paleontologia; le ere geologiche. Visione DVD : “Alla ricerca di altre forme di vita”.
Unità didattica II : Lo studio della cellula (Cap. 3 del libro)
La cellula come unità fondamentale dei viventi. Cellula procariota ed eucariota autotrofa ed
eterotrofa. Differenze tra la cellula batterica e i virus: ciclo litico e lisogeno. Virus a DNA ed RNA.
I retrovirus. Gli organismi pluricellulari: cellula vegetale ed animale. Caratteristiche ed organuli
principali delle cellule vegetali ed animali: mitocondri e cloroplasti, nucleo e materiale genetico,
la membrana cellulare e la parete cellulare. Il vacuolo e il processo di osmosi. Lignina e
cellulosa e la produzione della carta.
Gli organuli cellulari comuni: reticolo endoplasmatico liscio e rugoso, apparato del Golgi,
centrioli e microtubuli, il citoscheletro; i ribosomi. La Fotosintesi clorofilliana e la respirazione
cellulare: metabolismo aerobico e anaerobico. L’ importanza dell’energia: l’ATP e il Glucosio. La
cellula come sistema aperto.
Unità didattica III: genetica ed eugenetica ( Cap. 4, 5 )
L’ importanza degli acidi nucleici: DNA ed RNA: caratteristiche e differenze , ruolo nella sintesi
delle proteine: processi di trascrizione e traduzione e nella trasmissione dei caratteri ereditari. La
doppia elica del DNA e la duplicazione semiconservativa. Il codice genetico universale. Diversi
tipi di RNA: messaggero, transfert e ribosomiale. L’ importanza degli enzimi come catalizzatori
biologici delle reazioni biochimiche, errori di trascrizione.
Genetica mendeliana e non : DNA mitocondriale; l’ eugenetica ed il ruolo dell’ambiente. I
cromosomi e mutazioni genetiche e somatiche; mitosi e meiosi. Il cariotipo umano e le principali
anomalie genetiche. Eugenetica ed epigenetica. La diversità dei viventi: genetica ed
ereditarietà. Classificazione dei viventi e teorie evoluzionistiche. Strategie adattative, mutazioni
ed estinzioni.
Unità didattica V: Organizzazione gerarchica e strutturale del corpo umano
Livelli di organizzazione negli organismi animali superiori e nell’ uomo: dagli organismi unicellulari
ai sistemi complessi.
Embriogenesi ed origine dei tessuti: ecto- endo, mesoderma;
Differenziamento e specializzazione cellulare: dallo zigote all’ embrione.
Cellule labili, stabili e perenni: globuli rossi e cellule nervose. Rigenerazione dei tessuti: cellule
staminali. Cenni sul cammino evolutivo della specie umana: Homo erectus, habilis, sapiens
sapiens. L’ evoluzione si è fermata? Evoluzione biologica e culturale.
Organizzazione gerarchica e strutturale del corpo umano: cellule, tessuti, organi, apparati e
sistemi. Principali organi, apparati e sistemi del corpo umano.
Studio ed approfondimento dei diversi apparati e sistemi del corpo umano e relative patologie
con lavori di ricerca di gruppo in power -point attraverso il metodo della peer-education.
Unità didattica VI: Chimica quantitativa: modelli atomici ed esperimento di Rutherford. Leggi
ponderali della chimica: Proust, Dalton, Gay-Lussac. Massa atomica e molecolare, la mole.
Tavola periodica: elementi e composti. Reazioni chimiche: composti binari, ternari e quaternari.
Bilanciamento delle masse e legge di Lavoisier. Risoluzione di esercizi e problemi
Esercitazioni di laboratorio di chimica : norme di sicurezza e comportamento; dispositivi di
sicurezza e sistemi di allarme; dimostrazione della legge di Lavoisier e misurazione del pH di
alcune soluzioni acide e basiche. Il microscopio ottico; l’ uso della vetreria e strumenti di
laboratorio. Estrazione del DNA dalla frutta ( Kiwi e mela)
 Compiti delle vacanze:
-
leggere Cap. 6, 7,8 – Evoluzione, classificazione e diversità dei viventi – libro di
biologia
-
visitare qualche luogo o museo di carattere biologico o scientifico.
Prof_ssa Giovanna Tortorelli
Rivoli, 10/06/2016
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard