Capitolo 1, paragrafo 1.3 Evoluzione di geni omologhi AUDIO La

annuncio pubblicitario
Bruno Maresca et al., Microbiologia molecolare e cellulare, © 2013, McGraw-Hill Education (Italy) srl
Capitolo 1, paragrafo 1.3
Evoluzione di geni omologhi
AUDIO
La duplicazione genica fornisce materiale per l’evoluzione per nuove funzioni geniche.
Nella figura
Gene
Cromosomi omologhi
AUDIO
Un evento genico anormale, come ad esempio un errato allineamento durante il
crossing over, può produrre cromosomi con delezioni e duplicazioni geniche.
Nella figura
Gene
AUDIO
Se un cromosoma che contiene una duplicazione genica è trasmesso alla progenie,
durante le successive generazioni i due geni possono modificarsi indipendentemente
l’uno dall’altro.
Nella figura
Gene
AUDIO
Con l’accumularsi di mutazioni casuali nei due geni durante il corso di diverse
generazioni, le sequenze geniche si differenzieranno l’uno dall’altra.
Nella figura
Gene
Mutazione casuale
AUDIO
Due o più geni che derivano da uno stesso gene ancestrale sono chiamati omologhi fra
di loro. Geni omologhi all’interno di una stessa specie sono chiamati paraloghi e
generano una famiglia genica.
Nella figura
Gene
Mutazione casuale
AUDIO
Le differenze nelle sequenze tra membri di una stessa famiglia genica generalmente
permettono a ognuno dei loro prodotti genici di avere un ruolo specifico nell’organismo,
generando la maggior parte del materiale di base per l’evoluzione.
Nella figura
Gene
Mutazione casuale
Geni omologhi
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard