caricato da Utente5804

RIASSUNTI LABORATORIO DI PROGETTAZIONE TECNOLOGICA

annuncio pubblicitario
ARCHITETTURA E SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE
L’ energia è da sempre presente nei processi di trasformazione dell’ambiente
naturale in un ambiente antropizzato. Il rapporto tra architettura ed energia è
simbiotico – additivo – integrato.
Rapporto simbiotico:
-
-
Megaron aveva il fuoco sempre acceso al suo interno;
Hestia è identificabile come il passaggio dalla Dynamis all’Energheia,
nella cultura greca era invece colei che aveva inventato l’arte del
costruire la casa:
Mashrabiya in Egitto;
Trullo;
Rapporto additivo\funzionale:
Nasce con la rivoluzione tecnico-scientifica del 1700 in cui distinguiamo:
-
-
ASPETTI DI ORDINE SOCIALE
Trasformazione dell’economia agricola in industriale;
Evoluzione delle esigenze connesse all’abitare.
ASPETTI DI ORDINE TECNICO
Rivoluzione tecnico\scientifica;
Innovazione tecnologica: miglioramento ed incremento dei trasporti (la
prima rotaia risale al 1738 per il trasporto del carbone).
L’800 fu il secolo dei grandi cambiamenti politici, scientifici, sociali,
economici ecc… nascono ad esempio i primi sistemi di riscaldamento e
raffreddamento interni, che poi furono abbandonati per impianti di altra
natura.
FONTI ENERGETICHE
Dal 5° al 18° secolo le fonti energetiche furono associate ad altre fonti di
energia (idrica ed eolica), migliorando il rendimento energetico. Con la
rivoluzione industriale fu possibile l’invenzione della macchina a vapore,
grazie allo sfruttamento dell’energia prodotta dalla combostione di una fonte
di energia rinnovabile: il carbone.
Nella seconda metà del 20° secolo sono emerse altre forme di energia:
geotermica e nucleare.
EFFETTO SERRA
È un fenomeno naturale; i raggi del sole attraversano l’atmosfera e riscaldano
la superficie terrestre; da questa si irradia il calore nell’atmosfera, sotto
forma di radiazioni infrarosse (il 30% delle radiazioni infrarosse si perde
nello spazio, in condizioni naturali il 70% delle radiazioni infrarosse sono
assorbite dal vapore acqueo e dagli altri gas presenti nell’atmosfera che
intrappolano il calore e lo riflettono sulla superficie terrestre).
Dalla seconda metà del 19° secolo è incrementato l’inquinamento dell’aria e
ciò ha portato cambiamenti climatici e l’esaurimento delle fonti energetiche.
QUESTIONE AMBIENTALE
Esiste una capacità di carico che può essere sopportato da un ecosistema
(insieme di organismi viventi con le quali i primi stabiliscono uno scambi di
materiali e di energia). Il nostro ecosistema non è più in grado di sopportare
gli attuali ritmi di uso e di consumo.
SOSTENIBILITÀ
Il concetto di sostenibilità si iniziò a comprendere meglio negli anni ’70:
questo concetto implica la capacità di un processo di sviluppo da sostenere,
nel corso del tempo, la riproduzione del capitale economico\umanosociale\naturale. Ciò si ricollega al concetto di:
- ecocompatibilità legata all’uso razionale delle risorse e del
benessere\salute.
- Ecoefficienza  è legata alla dimensione economica e rappresenta il
rapporto tra sviluppo e minimizzazione dell’impatt. ambientale
SVILUPPO SOSTENIBILE
Soddisfa i bisogni delle generazioni presenti, senza compromettere la
possibilità per le generazioni future di soddisfare i propri bisogni.
-
-
-
Nel 1992 venne istituita una Commissione (UNCED) per lo sviluppo
sostenibile.
Nel 1994 con la Carta di Aalborg si parla di uno sviluppo durevole e
sostenibile.
Nel 1996 ci fu la Conferenza di Lisbona in cui la città si impegnano ad
attuare l’Agenda 21 (piano di azione per lo sviluppo sostenibile) a livello
locale.
Nel 1997 ci fu la Conferenza delle Parti ed il Protocollo di Kyoto (109
Paesi), in cui i Paesi industrializzati e quelli con economia in
transizione, si impegnano a ridurre le emissioni di gas.
2009 Conferenza di Copenhagen (nessun accordo)
2010 Conferenza di Cancun (nessuna azione coordinata tra gli Stati)
2011 Conferenza di Durban (nessun accordo)
2012 Conferenza di Doha, con obiettivo lo stesso del protocollo di Kyoto.
TRASMITTANZA TERMICA (U)
È il flusso di calore che si ha quando le temperature non variano, è la capacità
isolante di un elemento.
EMISSIONI E CONSUMI ENERGETICI
Gli edifici sono responsabili del 36% delle emissioni di CO2 dell’Unione
Europea.
Il settore edilizio è uno dei protagonisti della questione ambientale a causa
dello sfruttamento delle risorse materiali non rinnovabili. Per abbassare la
quota è necessario incidere in ogni fase del processo edilizio attraverso azioni
sistemiche.
-
PRESTAZIONI ENERGETICHE DELL’EDIFICIO
Orientamento dell’edificio;
Distribuzione interna delle unità abitative;
Sistemi di protezione delle superfici trasparenti;
Elementi schermanti: hanno la funzione di limitare l’ingresso della
radiazione solare, nelle componenti di radiazione solare
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard