caricato da Utente5307

Regole per la videoscrittura (scrittura al PC)

annuncio pubblicitario
Regole per la videoscrittura
(scrittura al PC)
Quando si scrive da PC o dal tablet e si consegna un testo bisogna fare
attenzione non soltanto all'ortografia ma anche allo stile che il paragrafo
assume.
👆 La prima cosa da fare è scegliere un ​carattere che sia di facile
lettura: ​Helvetica, Courier, Arial, Verdana ​sono quelli più ​inclusivi
adatti anche a chi ha problemi di dislessia/disgrafia. Altri caratteri
molto utilizzati e chiari sono: il ​Times New Roman, il Palatino o il
Bookman Old Style.
Per quanto riguarda la dimensione del testo non esagerare: per il
corpo centrale la dimensione ideale è 12, mentre per il titolo si può
arrivare a 14 oppure a 16.
Per rendere il testo più elegante è preferibile non allinearlo tutto a
sinistra ma giustificarlo utilizzando il tasto che vedi cerchiato in rosso
nell’immagine qui in basso.
Ora passiamo alle regole vere e proprie.
👉 ​Punteggiatura​: i segni di punteggiatura devono sempre essere
attaccati alla parola precedente e seguiti da uno spazio, e non
viceversa;
👍
👎
Ecco alcuni esempi di nomi: compagno, cane, erba, pallone.
Ecco alcuni esempi di nomi:compagno ,cane,erba , pallone .
👉 ​Parentesi e virgolette​: le parentesi le virgolette si aprono dopo
uno spazio. Non ci vuole invece lo spazio all'interno, cioè prima della
parola che si intende scrivere. Si chiudono attaccate all’ultima parola
che scrivete all’interno di esse. Dopo aver aperto le virgolette è
necessario iniziare la frase con la maiuscola. Dopo aver aperto le
parentesi si continua con il minuscolo.
👍
👎
Adoro andare al mare (specialmente d’inverno).
Disse: “Adoro andare al mare” e poi sorrise.
Adoro andare al mare ( specialmente d’inverno ).
Disse:” Adoro andare al mare “ e poi sorrise.
👉 ​Lettere accentate​: usare l’apostrofo al posto dell’accento è un
errore, per di più inutile; le tastiere italiane contengono appositi tasti
per le lettere accentate. A questo proposito, è bene ricordare che la
lettera “e” può avere due accenti (acuto, ossia inclinato verso destra, o
grave, ossia inclinato verso sinistra): normalmente ci vuole l’accento
acuto (“perché”, “poiché”, benché” eccetera), tranne i casi di “è” (verbo
essere), “cioè”, “caffè” e “tè” che hanno l’accento grave. Tutte le altre
lettere hanno sempre l’accento grave.
👍
👎
città/ vedrò/ perché
citta’/ vedro’/ perchè
Se si deve scrivere una lettera accentata maiuscola alcuni ammettono il
ricorso all’apostrofo, ad esempio scrivendo E’ invece di È ma
quest’ultima grafia è sempre la più elegante. Se non riesci a trovarla
prova a guardare in ”caratteri speciali” del menu “inserisci” come
mostrato nell’immagine.
Ricorda poi di distinguere tra maiuscole e minuscole: solo alcuni
programmi di scrittura lo fanno automaticamente​.
👉 ​Paragrafo​: NON premere il tasto Invio al termine di ogni riga,
poiché, quando la riga si è riempita, il programma provvede
automaticamente ad andare a capo. Il tasto Invio deve essere premuto
solo quando termina un paragrafo e devi iniziare a scrivere su un’altra
riga.
Buon lavoro a tutti!
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

creare flashcard