caricato da rchiarut

Ecco i francobolli più costosi del mondo

annuncio pubblicitario
Numismatica e storia
La storia testimoniata da monete e banconote
Home
Programmi numismatici
Valore monete di borsa
Valore metalli preziosi
I prossimi convegni
Siti utili
I NOSTRI LIBRI
Ann.
Francobolli Italiani
Visita sito
stampsitaly.com
Ecco i francobolli più costosi del mondo
Ann.
1 Marzo 2017 da Numismatica e storia
Francobolli Italiani
Francobolli Italiani - Grandi Sconti - nuovi, usati
Grandi Sconti - nuovi, usati
Visita sito
stampsitaly.com
Grandi Sconti - nuovi, usati Italian
Stamps - Great prices!
stampsitaly.com
APRI
Ecco, in ordine di valore, alcuni dei francobolli più rari e costosi del mondo.
1. Il centesimo magenta della British Guyana
È il francobollo più prezioso del mondo e fu emesso nel 1856 dalla Guyana Britannica in pochi
esemplari. Vi è ra gurato un veliero e riporta la frase “Damus Petimus Que vicissim”, motto della
colonia.
I collezionisti non ne conoscevano l’esistenza no al 1873, quando uno studente scozzese di nome
Louis Vernon Vaughan lo scoprì per caso, curiosando tra le lettere di suo zio.
Oggi questo francobollo vale 9,5 milioni di dollari (asta Sotheby’s del 17 giugno 2014, come abbiamo
già scritto).
x
SFOGLIA GLI ARGOMENTI
Seleziona una categoria
CERCA NEL SITO
b
Cerca
SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK
e h i
LA NEWSLETTER SETTIMANALE
$
Iscrivendoti alla newsletter ti verranno segnalati
tutti i nuovi articoli pubblicati, nonchè quelli
aggiornati con nuove informazioni.
Riceverai una sola e-mail a settimana, che viene
spedita la domenica.
Iscriviti ora
1 Francobolli Italiani - Grandi
Sconti - nuovi, usati
email address
Grandi Sconti - nuovi, usati Italian
Stamps - Great prices!
stampsitaly.com
Iscriviti
2 Catalogo di francobolli Vedere il valore
Vuoi sapere il valore della tua
collezione? Veri calo gratuitamente
GLI ARTICOLI PIÙ POPOLARI
stampworld.com
2. Il Mauritius Post O ce
Fu emesso nel settembre 1847 dalle isole Mauritius, che all’epoca erano anch’esse una colonia
britannica.
Alcuni latelici hanno ipotizzato che la parola O ce sia presente sul francobollo a causa di un errore, in
quanto dovesse esserci scritto Paid. Ma molti altri studiosi hanno smentito questa ipotesi.
Oggi esistono solo ventisette esemplari, ognuno dei quali vale 4 milioni di dollari (l’ultima vendita risale
al 1993).
$
- Quanto valgono le monete in lire ?
- Tutti i 2 euro commemorativi del 2019
- Programmi numismatici 2019
- Zecche e banche centrali dell’eurozona
- Le 500 lire Caravelle in argento
- 1.000 lire 1970 in argento Roma capitale
- I marenghi del Regno d'Italia (1861-1923)
- Le monete d’oro svizzere (1883-1949)
- Storia e caratteristiche della sterlina d’oro
- Storia e caratteristiche del dollaro Morgan
UN ARTICOLO A CASO
Francia, monete
per Notre Dame di
Parigi
La costruzione della cattedrale parigina di Notre
Dame iniziò nell’anno 1163, grazie ai fondi for ...
3. Il Treskilling Yellow
Emesso dalla Svezia nel 1855, questo francobollo deve la sua rarità a un errore di stampa: alcuni
esemplari furono stampati con inchiostro giallo anziché in blu e verde.
Oggi ne sopravvive un solo esemplare, scoperto da un latelico nel 1886 mentre rovistava nella so tta
dei nonni. Vale 2,3 milioni di dollari (asta del 2010).
Münzen
ARCHIVI
Seleziona mese
4. L’Inverted Jenny
È un francobollo da 24 centesimi emesso dagli Stati Uniti il 10 maggio 1918. Contiene un errore di
stampa: l’aereo ra gurato (un Curtiss JN-4) è capovolto. Attualmente si conoscono solo cento
esemplari, ognuno dei quali vale 977.500 dollari (asta Siegel del 14 novembre 2007).
5. Il Paese Rosso
Questo francobollo da 8 fen fu emesso dalla Cina nel 1968, in piena rivoluzione culturale. Riporta il
motto “L’intero paese è rosso”, ma la mappa ra gura l’isola di Taiwan colorata di bianco.
L’errore fu notato poche ore dopo l’emissione e quasti tutti gli esemplari furono ritirati. Ma alcuni
francobolli erano ormai stati venduti; oggi ognuno di essi vale 445.000 dollari.
6. Il 12 pence black
Questo francobollo canadese del 1851 ra gura la regina Vittoria, tanto da essere chiamato
“l’imperatrice nera del Canada”.
Non contiene errori e fu stampato in 50.000 esemplari. Eppure vale 425.500 dollari (asta Spink del
2011) perché gli esemplari effettivamente venduti furono molto pochi. Gli altri furono distrutti e oggi si
conoscono solo un centinaio di superstiti.
7. L’Hawaiian Missionaries
È una serie di tre francobolli del 1851, i primi emessi dal Regno delle Hawaii. Hanno un valore nominale
di 2, 5 e 13 centesimi. Sono detti “missionari” perché molti esemplari sono serviti per affrancare le
lettere spedite dai missionari che lavoravano sulle isole Hawaii.
Il più raro dei tre francobolli è quello da 2 centesimi, conosciuto in soli quindici esemplari. Vale 300.000
dollari.
8. Le Rose inglesi
È un francobollo emesso dall Gran Bretagna nel 1978. Tre esemplari non presentano il valore nominale;
due sono di proprietà della regina, mentre il terzo è di un collezionista. Vale 130.000 sterline.
9. Il Tyrian Plum
È un francobollo inglese da 2 pence, emesso nel 1910 in 24 milioni di esemplari. Ma furono quasi tutti
ritirati e distrutti dopo la morte del re Edoardo VII, e giato sul francobollo. I pochi esemplari
sopravvissuti oggi valgono 110.000 dollari ciascuno.
10. L’Inverted Swan
Emesso dall’Australia Occidentale nel gennaio 1855, questo francobollo presenta un errore di stampa:
ra gura un cigno capovolto.
Conosciuto in quindici esemplari, oggi in perfette condizioni vale no a 80.000 dollari.
11. La Colomba di Basilea (Basel Dove)
È un francobollo da 2,5 rappen emesso il 1° luglio 1845 dal cantone svizzero di Basilea. Fu il primo
francobollo della storia stampato a tre colori.Vi è ra gurata una colomba bianca che porta una lettera
nel becco.
Ne furono prodotti 42.000 esemplari. Quelli superstiti oggi valgono 20.000 dollari ciascuno.
12. Il Penny Black
È il primo francobollo della storia: fu emesso dalla Gran Bretagna il 1° maggio 1840. L’idea fu di
Rowland Hill, oggi ricordato come il padre dei francobolli.
Questo francobollo fu ritirato dopo un solo anno perché lo sfondo nero non permetteva di leggere il
timbro. Oggi vale, in perfetta conservazione, 4.000 dollari.
13. Il Gronchi Rosa
Rispetto agli altri non ha un valore elevato, ma lo inseriamo nella lista perché è il francobollo italiano più
noto. Ha un valore nominale di 205 lire e fu emesso il 3 aprile 1961, in occasione del viaggio in Perù del
Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi.
Il francobollo fu subito ritirato perché i con ni del Perù erano tracciati in modo errato. Ma 79.625
esemplari erano già stati venduti. Ognuno di essi oggi vale 1.000 euro se presenta la gomma integra,
ma gli esemplari senza gomma valgono la metà.
Catalogo di francobolli
Vedere il valore
Vuoi sapere il valore della tua
collezione? Veri calo gratuitamente
stampworld.com
APRI
Mi piace 4
Condividi
Tweet
Potrebbe interessarti anche...
Due francobolli per il
matrimonio di William e
Kate
Bologna, fiera dell’AFNB il 5
e 6 maggio 2012
Il 1° gennaio 2013
aumentano le tariffe postali
San Marino, francobolli per
il Natale 2013
Germania, francobollo per
Ludwig Leichhardt
Svezia, francobolli per
Zlatan Ibraimovich
Francobollo per il ponte di
Tiberio a Rimini
Foglietto erinnofilo per
Romafil 2014
X Filatelia
Informazioni su Numismatica e storia
La storia testimoniata da monete e banconote
Visualizza tutti gli articoli per Numismatica e storia →
i
PRECEDENTE
Lussemburgo, 5 euro 2017 per il castello di
Useldange
j
SUCCESSIVO
Vaticano, 10 euro 2017 per la giornata del
malato
Hosted by AlterVista - Disclaimer - Segnala abuso - Privacy Policy
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard