MESSICO E GUATEMALA 3 nov nuova pdf

annuncio pubblicitario
MESSICO & GUATEMALA
GRAND TOUR MESSICO
&
GUATEMALA
DAL 3
AL
19 NOVEMBRE 2010
1
ITINERARIO CONCETTUALE
GIORNO 1
AOSTA / TORINO  CITTA’ DEL MESSICO
GIORNO 2
CITTA’ DEL MESSICO
GIORNO 3
CITTA’ DEL MESSICO / TEOTIHUACAN / CITTA' DEL MESSICO
GIORNO 4
CITTA' DEL MESSICO / PUEBLA / OAXACA
GIORNO 5
OAXACA / MONTE ALBAN / OAXACA
GIORNO 6
OAXACA TUXTLA GUTIERREZ / CHIAPA DE CORZO / SAN CRISTOBAL
GIORNO 7
SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS
GIORNO 8
SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS / LA MESILLA / LAGO ATITLAN
GIORNO 9
ATITLAN / CHICHICASTENANGO / QUETZALTENANGO
GIORNO 10
QUETZALTENANGO / ATITLAN / ANTIGUA / CITTA' DEL GUATEMALA
GIORNO 11
CITTA' DEL GUATEMALA 
GIORNO 12
FLORES / COROZAL - YAXCHILAN / PALENQUE
GIORNO 13
PALENQUE / CAMPECHE
GIORNO 14
CAMPECHE / UXMAL / MERIDA
GIORNO 15
MERIDA / CHICHEN ITZA / TULUM
GIORNO 16
TULUM / CANCUN  TORINO
GIORNO 17
TORINO / AOSTA
FLORES




2
PROGRAMMA DI VIAGGIO
1° GIORNO MERCOLEDI’ 3 NOVEMRE : AOSTA / TORINO   CITTA’ DEL MESSICO
Incontro dei Signori partecipanti con il nostro accompagnatore nei luoghi convenuti e partenza con Bus
GT riservato per l’aeroporto Internazionale di Torino Caselle. Espletamento delle formalità doganali e
partenza con volo di linea per Città del Messico. Pasti e intrattenimento di bordo.
Arrivo all'aeroporto Benito Juarez nel tardo pomeriggio. Accoglienza con il nostro rappresentante locale e
trasferimento in hotel. Sistemazione nella vostra camera.
Cena e pernottamento all'Hotel NH Mexico City - Zona Rosa 5*
2° GIORNO GIOVEDI’ 4 NOVEMBRE : CITTA’ DEL MESSICO
Prima colazione a buffet in Hotel.
.
Visita del Museo Nazionale di Antropologia, situato sul lato settentrionale di Paseo de la Reforma, nella
zona residenziale di Chapultepec. E' uno dei più bei musei al mondo e custodisce inestimabili collezioni di
arte preispanica e materiale etnografico delle differenti civiltà succedutesi in Messico. Durata della visita
circa 2 ore e mezza. Vi informiamo che alcune sale del Museo sono chiuse per restauro. Al termine
trasferimento in direzione sud, a Coyoacan, una delle 16 delegazioni del Distrito Federal
.Pranzo presso il ristorante Holiday Inn Zocalo. Un tempo era' un villaggio fuori citta', ma con l'estensione
che ha vissutola metropoli, ha terminato per essere un quartiere cittadino. Coyoacan ha mantenuto il
fascino del vecchio villaggio, con le sue strade impiedrate, le sue piazze, i giardini, i suoi musei e le sue
magnifiche residenze in stile coloniale. Visita della Casa-Museo di Frida Kahlo ricavato all'interno della
"Casa Blu" dove la pittrice ha vissuto negli anni della giovinezza e dove sono esposte alcune opere minori
dell'artista. Al termine rientro in Hotel
.
Cena e pernottamento all'Hotel NH Mexico City - Zona Rosa 5*
.
3° GIORNO VENERDI’ 5 NOVEMBRE: CITTA DEL MESSICO / TEOTIHUACAN / CITTA' DEL MESSCIO
Prima colazione a buffet in Hotel.
.
Partenza per la visita della capitale, cominciando dallo "Zocalo", la piazza principale di Città del Messico,
costruita dagli spagnoli dove sorgeva la capitale dell’impero azteco (principale complesso templare di
Tenochtitlan). Si prosegue con la visita della Cattedrale, la splendida chiesa che si affaccia sulla piazza,
ed il Palacio Nacional, costruito da Cortez sul luogo dove sorgeva la casa di Montezuma. All'interno si
possono ammirare gli splendidi murales di Diego Rivera. Partenza per la zona archeologica di
Teotihuacan, situata a 50 chilometri dalla capitale. Tempo di percorrenza: circa 1 ora e trenta.
Teotihuacan offre uno degli spettacoli più suggestivi del Messico, con i suoi grandi viali, le piramidi ed i
templi. Il sito, che occupa 4 chilometri quadrati, era un luogo sacro e un centro cerimoniale d’importanza
primaria per gli Aztechi. Tra le costruzioni più grandi ed interessanti, la Piramide del Sole con un lato
lungo oltre 225 metri e 248 scalini d’altezza e la Piramide della Luna, che si trova al termine della Strada
dei Morti, più piccola rispetto a quella del Sole, ma dalla cui vetta si può ammirare un panorama
eccezionale. Interessanti sono anche le sculture di Quetzalcoatl, il serpente piumato, le teste di alcune
divinità tra cui Tlaloc, il dio della pioggia, il Tempio di Quetzalcoatl, il Palazzo del Giaguaro con i suoi
murales rosso sangue e il Tempio delle Conchiglie Piumate. I manufatti scoperti a Teotihuacan sono
custoditi
nel
Museo
di
Antropologia
di
Città
del
Messico.
Pranzo presso il ristorante La Posada del Jaguar. Al termine rientro a Città del Messico. Lungo il percorso
sosta e visita al Santuario di Nuestra Señora de Guadalupe, luogo sacro di pellegrinaggi. Durata
dell'intera visita circa 8 ore. Arrivo a Città del Messico e sistemazione in Hotel.
Cena e pernottamento all'Hotel NH Mexico City - Zona Rosa 5*.
………………
………………
3
4° GIORNO SABATO 6 NOVEMBRE : CITTA' DEL MESSICO / PUEBLA / OAXACA
Prima colazione a buffet in Hotel.
.
Partenza per Puebla, situata a circa 2 ore da Città del Messico. La città è famosa per le sue
caratteristiche strutture barocche realizzate in mattoni rossi, pietra grigia, stucco bianco e piastrelle di
Talavera. Breve visita della Cattedrale, esempio di classica architettura coloniale. Durata della visita:
circa 2 ore.
.
Pranzo presso il ristorante Royalty. Al termine proseguimento per Oaxaca distante circa 390 Km, tempo di
percorrenza: 4 ore circa. Arrivo e sistemazione in Hotel
.
Assegnazione delle camere riservate
.
Cena e pernottamento all'Hotel Casa Conzatti 4*.
5° GIORNO DOMENICA 7 NOVEMBRE: OAXACA / MONTE ALBAN / OAXACA
Prima colazione americana in Hotel.
.
Partenza per la zona archeologica di Monte Alban situata a 15 Km da Oaxaca, una volta città sacra ed
oggi una delle località archeologiche più interessanti e meglio conservate del paese: si trova sulla cima
pianeggiante di una montagna con una vista notevole della valle dove sorge la città di Oaxaca. Gli edifici
sono costruiti lungo l’asse che va in linea retta da est ad ovest, salvo uno, che si pensa fosse, un
osservatorio astronomico, perché é allineato secondo la posizione delle stelle. Il più antico dei quattro
templi é il Tempio dei Danzatori, così chiamato per ciò che resta delle figure scolpite, raffiguranti
personaggi impegnati nella danza. Un altro luogo molto interessante é il campo per il gioco della pelota,
dove si svolgeva un gioco complicato, a metà tra il calcio e la pallacanestro. Monte Alban, dopo la caduta
della civiltà Zapoteca, fu utilizzata come città dei morti con centinaia di tombe sontuose. La più importante
é la numero 7 dove sono stati ritrovati più di 500 oggetti di valore inestimabile, custoditi al Museo
Regionale di Oaxaca. Durata della visita: circa 2 ore e mezza
.
Pranzo presso il ristorante Asador Vasco. Al termine rientro a Oaxaca e visita della città. Capitale
dell'omonimo stato, ha conservato intatto il suo carattere di tranquilla città coloniale della Nuova Spagna.
La visita inizia dallo "Zocalo", la piazza principale della città, dove si affacciano il Palazzo del Governo e
la Cattedrale. Di notevole importanza le chiese di San Filippo Neri, de La Soledad e di Santo Domingo.
Quest’ultima, tra le più spettacolari del Messico, ha una facciata ricca di sculture, tra due alte torri
campanari; l'interno è uno splendore di bianco e oro, un tipico esempio d’attaccamento al barocco, che
tuttavia hanno saputo trasformare fino a renderlo qualcosa d’unico. Durata della visita: circa 2 ore. Al
termine della visita rientro in Hotel.
.
Cena e pernottamento all'Hotel Casa Conzatti 4*.
6°GIORNO LUNEDI' 8 NOVEMBRE: OAXACA TUXTLA GUTIERREZ /CHIAPA DE CORZO /SANCRISTOBAL
Prima colazione americana in Hotel.
.
Trasferimento in aeroporto ed assistenza all'imbarco. Partenza da Oaxaca, aeroporto Xoxocotlan con
Mexicana de Aviacion. Arrivo a Tuxtla Gutierrez, aeroporto di Angel Albino Corzo. Incontro con un
nostro rappresentante in aeroporto, assistenza e trasferimento in automezzo a Cahuaré, situata a 21 Km.
da Tuxtla Gutierrez. Arrivo previsto dopo circa mezz'ora e partenza per l'escursione in motobarca lungo il
Rio Grijalva, nelle gole del maestoso Cañyon del Sumidero. Si consiglia, per l'effettuazione di questa
escursione, una giacca a vento leggera. Pranzo presso il ristorante Jardines de Chiapas. Al termine
proseguimento per San Cristobal de Las Casas, situata a 52 Km. Arrivo previsto dopo circa 45 minuti e
sistemazione in Hotel. Assegnazione delle camere riservate
.
Cena e pernottamento all'Hotel Casa Mexicana 4*.
7° GIORNO MARTEDI’ 9 NOVEMBRE: SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS
Prima colazione americana in Hotel.
.
Al mattino, visita del tipico mercato di frutta e verdura della città. Al termine, visita ai villaggi indigeni di
San Juan Chamula e Zinacantàn, distanti rispettivamente 10 e 22 Km da San Cristobal de Las Casas.
Arrivo previsto dopo circa mezz'ora. San Juan Chamula è il centro spirituale e amministrativo degli indios
Chamula. La visita offre l'opportunità di conoscere gli usi, i costumi e l'artigianato delle due comunità
indigene appartenenti all'etnia Tzotzil, e le loro abitudini religiose. La società Chamula è organizzata in
base alla rotazione di cariche pubbliche, cargos: gli uomini che sono scelti sono obbligati a lasciare la loro
4
casa per un anno e a servire la comunità, in genere come uomini politici o sacerdoti. Questa funzione
comporta un gran prestigio ed un forte senso di responsabilità nei confronti dell'intero villaggio. Si fa
presente che non è consentito fare fotografie o riprese video all'interno delle rispettive chiese e nelle aree
sacre nelle immediate vicinanze. Durata dell'escursione: 4 ore. Al termine rientro a San Cristobal de Las
Casas. Pranzo presso il ristorante La Paloma. Al termine, visita della città. Di particolare interesse la
chiesa di Santo Domingo, la Cattedrale e la Caridad. Al termine rientro in Hotel
Cena e pernottamento all'Hotel Casa Mexicana 4*.
8° GIORNO MERCOLEDI’ 10 NOVEMBRE: SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS / LA MESILLA /LAGO ATITLAN
Prima colazione americana in Hotel.
.
Trasferimento a La Mesilla, punto di frontiera tra Messico e Guatemala, distante circa 180 Km. Tempo
medio di percorrenza, circa 3 ore. Arrivo e disbrigo delle formalità doganali, trasbordo su automezzo
Guatemalteco. Trasferimento ad Atitlàn situata a circa 241 Km da La Mesilla. Tempo di percorrenza circa
5 ore. Pranzo durante il tragitto. Arrivo e sistemazione in Hotel. Assegnazione delle camere riservate.
Cena e pernottamento all'Hotel Posada de Don Rodrigo 4*.
9° GIORNO GIOVEDI’ 11 NOVEMBRE:
ATITLAN / CHICHICASTENANGO / QUETZALTENANGO
Prima colazione americana in Hotel.
.
Escursione in lancia sul Lago di Atitlan, circondato dai tre vulcani di San Pedro, Toliman e Atitlan. Situato
a 1576 metri sul livello del mare, il lago di Atitlan è di origine vulcanica e cela alcuni misteri come la
mancanza di emissari o l'impossibilità di tracciare delle mappe del fondo. Visita di San Antonio Palopò,
un paesino adagiato su una collina, con un'atmosfera di villaggio di pescatori. Le donne indossano
camiciette bianche a righe colorate e gli uomini i tipici copricapi indios. Durata della visita: 2 ore. Al
termine rientro in Hotel.
.
Al mattino partenza per Chichicastenango, situata a 40 Km, e arrivo dopo circa 1 ora e 15 minuti.
Chichicastenango è uno dei paesini più colorati e accessibili degli altipiani. La maggiore attrazione di
questa cittadina è il mercato, uno dei più grandi del paese, che si tiene ogni giovedì e domenica. Gli indios
degli altopiani, nei loro costumi variopinti, lo animano esponendo ogni genere di mercanzie: tessuti
coloratissimi, maschere intagliate e cuoio lavorato. Visita guidata del famoso mercato all'aperto e della
chiesa di Santo Tomas. Durata della visita: 2 ore. Pranzo presso il ristorante Santo Tomas.
Al termine rientro ad Atitlan.
.
Trasferimento a Quetzaltenango situata a circa 100 Km da Chichicastenango. Arrivo dopo circa 2 ore e
sistemazione in Hotel. Assegnazione delle camere riservate.
.
Cena e pernottamento all'Hotel Pension Bonifaz 4*.
10°GIORNO VENDERDI' 12 NOVEMBRE: QUETZALTENANGO /ATITLAN /ANTIGUA / GUATEMALA CITY
Prima colazione americana in Hotel.
.
Escursione al Mercato di San Francisco El Alto. Il Venerdì la grande piazza, fiancheggiata dalla Chiesa
e dal Municipio, viene letteralmente ricoperta di merci. Le bancarelle invadono anche le strade vicine e
l'intensità del traffico è tale che viene adottato uno speciale sitema di sensi unici. Il mercato di San
Francisco El Alto viene considerato il più autentico di tutto il paese. Durata dell'escursione: 1 ora e
mezza.Trasferimento ad Antigua situata a circa 115 Km da Atitlàn. Tempo di percorrenza circa 3 ore.
Arrivo e sistemazione in Hotel. Pranzo presso il ristorante Posada de Don Rodrigo
Visita della città di Antigua. Fondata alla metà del XVI secolo, fu capitale del Guatemala fino al 1773,
quando venne distrutta da un terremoto. Posta sotto tutela dell'Unesco nel 1979, Antigua è un autentico
capolavoro di architettura coloniale. Qui tutto è tenue e tranquillo spesso il rumore piu' forte è lo scroscio
dell'acqua di una fontana. I principali luoghi d'interesse sono: la Plaza Central, ritrovo della gente del
posto e dei visitatori, el Palacio del Capitan General, sede degli uffici reali, durante il periodo coloniale,
l'Arco di Santa Catalina, las Capuchinas, antico convento delle suore Cappuccine e le chiese di Santa
Clara e San Francisco. Durata della visita: 3 ore. Al termine rientro in Hotel.
Trasferimento a Città del Guatemala situata a circa 45 Km da Antigua. Arrivo dopo circa 1 ora e
sistemazione
in
Hotel.
Assegnazione
delle
camere
riservate.
Pernottamento all'Hotel Crowne Plaza Guatemala 5*.
5
11° GIORNO SABATO 13 NOVEMBRE: GUATEMALA CITY  FLORES
Incontro con un nostro rappresentante e trasferimento all'Aeroporto. Partenza da Città del Guatemala,
aeroporto Aurora con Taca (ALI). Arrivo a Flores, aeroporto di Santa Elena. Escursione alla Zona
Archeologica di Tikal con pranzo. Assegnazione delle camere riservate. Cena e pernottamento all'Hotel
Villa Maya 4*.
12° GIORNO DOMENICA 14 NOVEMBRE :
FLORES / COROZAL – YAXCHILAN / PALENQUE
Prima colazione americana in Hotel .
.
Incontro con la nostra guida e partenza alla volta di Bethel distante circa 195 Km. Arrivo dopo circa 4 ore
e mezza e imbarco sulla lancia per il trasferimento a Corozal. Incontro con la nostra guida (messicana) e
partenza in lancia sul fiume Usumacinta per Yaxchilán, il cui nome significa "il luogo delle pietre verdi".
Arrivo dopo 1 ora e mezza e visita del sito, dominato da due acropoli che racchiudono un palazzo, templi
dagli architravi finemente scolpiti e maestose scalinate che portano sulle rive dell'Usumacinta, linea di
confine naturale tra Messico e il Guatemala. Al termine della visita, rientro in lancia a Corozal e seconda
colazione presso il Ristorante Escudo Jaguar. Al termine trasferimento a Palenque. Arrivo dopo circa 3
ore
e
sistemazione
in
Hotel.
Assegnazione
delle
camere
riservate.
Cena e pernottamento all'Hotel Ciudad Rea 4*l.
13° GIORNO LUNEDI' 15 NOVEMBRE: PALENQUE / CAMPECHE
Prima colazione americana in Hotel.
.
Visita della zona archeologica di Palenque. L'esuberante vegetazione tropicale, ha gelosamente nascosto
per quasi un millennio questo meraviglioso luogo. Le rovine di Palenque sono considerate da molti, come
le più belle del Messico, soprattutto per la luce iridescente che dona un particolare fascino al sito
archeologico. Questo luogo risale al tardo periodo classico ed è stato abitato fino in epoca tarda.
Palenque costituisce l'apogeo architettonico dell'Impero occidentale dei Maya e la sua intatta bellezza è
stata confrontata con quella dell'Acropoli ateniese. Uno splendido panorama si ha dall'alto del Tempio
delle Iscrizioni, l'edificio principale dell'area. Al suo interno è custodita la tomba di Pakal, il grande Re
Maya. Di fronte al tempio si erge il Palazzo Reale, una costruzione maestosa e unica per le caratteristiche
architettoniche. Molto interessanti sono anche il gruppo Nord ed il Museo. **Sono momentaneamente
chiusi per restauro Il Tempio delle Iscrizioni e la Tomba di Pakal**. Durata dell'escursione : circa 3 ore.
Pranzo presso il ristorante Ciudad Real. Al termine proseguimento per Campeche, distante circa 350 Km.
da Palenque. Arrivo dopo circa 5 ore e sistemazione in Hotel. Assegnazione delle camere riservate.
Cena e pernottamento all'Hotel Plaza Campeche 4*.
Di giorno, la temperatura è molto calda, il che invita la dolce sonnolenza cullati da un'amaca, un prodotto
della creazione locale. Di notte, la brezza si fa sentire, diventa molto piacevole una passeggiata in città: i
monumenti storici sono numerosi e ben sviluppati, le piazze piacevolmente animate invitiamo a prendere
un drink al suono di una banda di marimba. Molto importante è il mercato dell'artigianato che offrirà molti
ricordi: il huipiles famosi, le donne ricamati e tuniche colorate, vera e propria "panama" cappelli tessuti in
fibra di palma, un'amaca reale dello Yucatan in puro cotone...
.
Cena e pernottamento in hotel
14° GIORNO MARTEDI' 16 NOVEMBRE:
CAMPECHE / UXMAL / MERIDA
Prima colazione americana in Hotel.
.
Partenza alle ore 09.00 circa per la zona archeologica di Uxmal, situata ad una distanza di circa 160 Km
da Campeche. Arrivo previsto dopo 2 ore. Nelle antiche cronache, Uxmal è descritta come una città ricca
e fiorente, capoluogo religioso e amministrativo dei Maya dello Yucatán, che abitavano nelle terre
collinose di Puuc, nome che designa anche il particolare stile architettonico di quella regione. L’edificio piú
maestoso di Uxmal è la Piramide dell’Indovino, costruita in forma semi-ellittica in stile puuc-chenes.
Nella struttura inferiore della piramide fu scoperta la cosiddetta Regina di Uxmal, una scultura che
raffigura il volto tatuato di un sacerdote che emerge dalla bocca di un serpente. Tutta l’architettura di
Uxmal denota l’altissimo grado di perfezione raggiunto dagli intagliatori Maya nell’arte della lavorazione
della pietra. Lo dimostra anche il Palazzo del Governatore, un edificio lungo quasi 100 metri che sorge
6
sopra una vasta piattaforma a gradinate e che fungeva probabilmente da residenza delle massime
autorità. Il palazzo è orientato verso il sorgere del pianeta Venere e presenta una parte inferiore semplice
e lineare, mentre il cornicione superiore è fittamente decorato con i simboli cari alla cultura Maya. Per
lunghi secoli Uxmal è stata una delle città Maya piú popolose dello Yucatán, grazie anche a un prodigioso
sistema di approvvigionamento d’acqua attraverso numerosi chultunes, grandi cisterne che assicuravano
una duratura riserva idrica in un luogo privo di pozzi naturali. Altri edifici principali di questo complesso
archeologico sono: il Quadrilatero delle Monache e il campo per il Gioco della Pelota (durata della
visita: circa 2 ore/2 ore e mezza).
.
Pranzo presso il ristorante Hacienda Ochil. Nel pomeriggio trasferimento a Merida, distante circa 80 Km
da Uxmal, arrivo dopo 50 minuti. Breve visita del centro storico della città. Merida, fu fondata sullo stesso
luogo dove sorgeva un centro cerimoniale indigeno. Solo nel 1542, dopo 14 anni di guerre, la città Maya
di T'Hò fu conquistata dagli spagnoli. Al centro vi è lo Zòcalo o Plaza Mayor, alberato e con un gazebo
utilizzato, la domenica pomeriggio, per i concerti della banda musicale. Sulla piazza si affacciano il
Palazzo del Governo, la Cattedrale, il Palazzo Municipale e la Casa Montejo. La Cattedrale è la più
antica del Nordamerica ed è costata la vita a diverse decine di schiavi Maya impiegati nella costruzione,
l'edificio è in sobrio stile rinascimentale con una facciata disadorna e severa. Intorno al centro le strade
non sono molto larghe, con i muri delle case spesso sbrecciati e dai colori pastello sbiaditi dal sole e
dalle violenza degli acquazzoni tropicali. Sui lunghi viali esterni si allineano belle ville di fine Ottocento e
ancora più lontani i quartieri residenziali e commerciali. Al termine trasferimento e sistemazione in Hotel.
Assegnazione delle camere riservate. cena e pernottamento all'Hotel Fiesta Americana, categoria: De
Luxe.
15° GIORNO MERCOLEDI’ 17 NOVEMBRE : MERIDA / CHICHEN ITZA / TULUM
Prima colazione americana in Hotel.
.
Partenza al mattino presto per la zona archeologica di Chichen Itzà, situata a 120 Km. da Merida. Arrivo
previsto dopo circa 1 ora e 45 minuti. Il centro dei Maya-Toltechi è stato, dall'XI al XIII secolo, la più
importante città dello Yucatan. La mescolanza di stili architettonici racchiude secoli di storia messicana,
mostrando con singolare efficacia le tracce della dominazione straniera e dell'incrocio di culture diverse.
La maestosità e la grandezza di questa città sono indimenticabili: è un ibrido architettonico, che trasuda il
fascino della sanguinosa storia Maya, dalle ripide scalinate del Tempio, luogo di morte per le vittime
sacrificali, alla bellezza sontuosa, quasi ossessiva, degli edifici più piccoli. Gli edifici più importanti sono El
Castillo, una piramide che domina il luogo con la sua altezza di oltre 30 metri sulla cui cima si trova il
Tempio di Kukulcan, il campo da gioco della Pelota, con un'acustica fantastica, il Tempio dei Guerrieri e
il pozzo sacro dove avvenivano i sacrifici umani. Durata della visita: circa 3 ore/3 ore e mezza. Al
termine, proseguimento in direzione est verso il Mar dei Caraibi. Arrivo sulla Riviera Maya dopo circa 2
ore e 30 minuti e sistemazione in Hotel.
.
Assegnazione delle camere riservate. Trattamento in formula "tutto incluso" . Pernottamento all'Hotel
Gran Bahia Principe Tulum 5*.
16° GIORNO GIOVEDI’ 18 NOVEMBRE :
TULUM / CANCUN    TORINO
Prima colazione americana in Hotel.
.
A seconda dell'operativo del volo, giornata a disposizione per relax e attività individuali.
Incontro con un nostro rappresentante e trasferimento all'Aeroporto di Cancun Partenza da Cancun con
volo di linea per Torino. Pasti, intrattenimenti e pernottamento a bordo.
17° GIORNO VENERDI' 19 NOVEMBRE : TORINO – AOSTA
Nel primo pomeriggio arrivo all'aeroporto internazionale di Torino caselle. Dopo il ritiro dei propri bagagli,
trasferimento con bus GT riservato per il rientro in Valle d'Aosta, dove si concluderà questo magnifico
viaggio, rinnovando da subito l’appuntamento per il 2011!!
7
TABELLA TECNICA
GRAND TOUR MESSICO & GUATEMALA
QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA
IN CAMERA DOPPIA
EURO 3327,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA EURO 365,00
La Quota comprende :
•Tutti i voli Internazionali di linea Iberia in classe turistica e intrattenimento di bordo;
•Tutte le tasse aeroportuali (da riconfermare) dei voli internazionali e interni in Messico e Guatemala.;
•Tutti i voli interni due in Messico (Oaxaca  Tuxtla Gutierrez) / (Cancun  Città del Messico) e uno in
Guatemala (Guatemala City  Flores);
•Transfer con bus GT riservato Aosta / Aeroporto Torino e viceversa;
•Tutti i Transfer da / per gli aeroporti sia in Messico che in Guatemala;
•Bus climatizzato riservato per tutta la durata del Tour;
•Guida locale Italiana durante tutto il Tour;
•Tutte le tasse di entrata / uscita per il Guatemala;
•Sistemazioni negli Hotels indicati di Prima categoria, Prima categoria Superiore o De Luxe in camera
doppia per 14 notti;
•Trattamento di Pensione Completa bevande escluse durante il Tour: vedi dettagli (Ex. Degustazioni
specialità) nel programma;
•Trattamento di All Inclusive dal 14° al 15° giorno nel grand Resort di Tulum;
•Tutte le Visite e le Escursioni menzionate nel programma di viaggio;
•Tutte le tasse e i fachinaggi sia aeroportuali che alberghieri;
•Assistenza di peersonale specializzato in loco;
•Assistenza aeroportuale in partenza dall'Italia;
•Set da viaggio (uno a camera)
•Documentazione di viaggio;
•Tasse e percentuali di servizio;
•Accompagnatori guide locali, soggette a cambio;
•Accompagnatore Valair per tutta la durata del Viaggio;
•Assicurazione RC;
•Assicurazione Medico/Bagaglio Mondial Assistance;
La Quota non comprende :
•Le Bevande ai pasti :
•Eventuale adeguamento del costo Carburante;
•Mance e spese di carattere personale;
•Tutto quanto non menzionato alla voce « La Quota Comprende ».
8
INFORMAZIONI PRATICHE
MES S I C O
FORMALITA’
Per l'ingresso in Messico è fondamentale essere in possesso del passaporto con validità
residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro in Italia. Già in aereo prima di atterrare in
Messico sara' rilasciata la carta di turismo, la quale dovrà essere custodita gelosamente per
tutta la durata del viaggio, in quanto la stessa sarà richiesta all'uscita dal Paese. In caso di
smarrimento, sarà richiesta una tassa compensativa pari a 36 dollari americani (27€ circa).
DISPOSIZIONI SANITARIE
Non è fatto obbligo di alcuna vaccinazione. Si consiglia di mettere in valigia
i medicinali di uso abituale e quelli di prima necessità come disinfettanti, cerotti,
aspirine, antinevralgici e disinfettanti intestinali.
CLIMA
Il Messico presenta tipicità climatiche da quelle tropicali a quelle desertiche che,
inevitabilmente, varia da regione a regione. Due sono le stagioni principali: da
aprile a ottobre la stagione delle piogge con elevato tasso di precipitazioni, umidità
e temperatura. Per il resto dell’anno il Messico è caratterizzato dalla stagione secca
con scarse precipitazioni e temperature più miti. A Città del Messico le temperature
variano dalla minima di otto gradi nel periodo invernale alla massima di ventisei
gradi nel periodo estivo.
ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO
Capi estivi o primaverili sono assolutamente consigliati, il suo clima
permette vestiti leggeri. Comunque è sempre bene avere con sé un maglione o un pullover
per la sera. Un impermeabile leggero può rivelarsi utile, così come scarpe comode per
camminare.
FUSO ORARIO
In Messico vi sono 7ore di differenza oraria con l'Italia sia in estate che in inverno.
Quando in Itaia sono le 12h in Messico e Guatemala sono le 5h del mattino.
VALUTA
La moneta utilizza in Messico è il Peso messicano; simbolo “N$”
1 N$ = 0,060 € circa. Si può cambiare la valuta nelle banche e nelle casas de cambio. Le
carte di credito, comunque sono accettate ovunque.
Infine bisogna tenere presente che in Messico il simbolo del dollaro indica i Pesos, la moneta
statunitense viene indicata con il simbolo US$ o USD.
VOLTAGGIO
La corrente è a 125 volt e la frequenza di 60 Hertz. Le prese necessitano di spine
americane piatte, quindi è bene portarsi da casa un adattatore e un trasformatore
(per alcune marche di cellulari).
9
ACQUISTI
E’ davvero difficile tornare a casa dalla vacanza messicana senza portare con sè
uno dei tanti souvenir caratteristici; non parliamo solo dei ricordi tipicamente
messicani, come il classico poncho o l’intramontabile sombrero, ma anche dei
pregiati manufatti dell’arte locale. Teatro dello shopping del viaggiatore sono sia i
mercati che le piccole botteghe dei vari centri turistici: il prezioso “bottino” è
costituito soprattutto dai tessuti e dalle ceramiche che sono i prodotti più ricercati
dell’artigianato locale. I colori e le fantasie di huipiles, rebozos, tappeti e coperte
sono assai ricercati insieme a disegni e decori di brocche e piastrelle. Il Messico è il
luogo ideale anche per chi ama i gioielli soprattutto quelli in argento; monili di ogni
genere si trovano non solo lungo la cosiddetta “via dell’argento” ma anche nelle
città più visitate.
MANCE
Le mance pur non essendo dovute in realtà sono una pratica molto diffusa,
soprattutto se si è soddisfatti del servizio ricevuto. Nei ristoranti, se non è già compresa la
quota “service charge”, prevedere un 10-15%. Per quanto riguarda le guide e lo staff locale
di solito si danno 2-5 USD al giorno per persona. Quando si danno piccole mance è da tenere
presente che le monete metalliche dei dollari americani (centesimi) e degli euro
(centesimi, 1 e 2 euro) non sono convertibili in loco. Teniamo tuttavia a sottolineare
nuovamente la completa discrezionalità del viaggiatore.
GUATE M A L A
CLIMA
Il clima, di tipo tropicale, a seconda dell'altitudine delle regioni, si divide in tre
fasce: le tierras calientes, che comprendono la selva e le coste fino a 800 m di
altitudine, dove le temperature minime sono superiori ai 25ºC e quelle massime ai
35ºC; le tierras templadas, fino ai 1500 m con 20º costanti durante tutto l'anno; le
tierras frias, le regioni sopra i 1500 m che registrano una forte escursione termica.
Qui le notti sono fredde in particolare nei mesi invernali, e la temperatura scende
sotto i 10ºC. La piovosità è variabile: la stagione delle piogge va da Maggio a metà
Ottobre. È da tenere presente che la stagione secca è quasi inesistente sulla costa
caraibica, che è costantemente investita da venti caldi ed umidi.
ABBIGLIAMENTO CONSIGLIATO
In linea generale corrisponde a quello consigliato per il Messico. consigliamo capi estivi o
primaverili leggeri e un maglione per le serate più fresche. Per il periodo invernale
(novembre - marzo) e nelle località in quota come tutta la regione Andina in Guatemala, è
opportuno avere in valigia abiti adeguati a climi più freddi (di notte la temperatura può
scendere sotto i 12°).Durante la stagione delle piogge serve un impermeabile poco
ingombrante che consigliamo di portare anche in novembre-dicembre in caso di improvvisi
acquazzoni. Per le escursioni ai siti archeologici sono d'obbligo calzature pratiche e comode
con suola antiscivolo.
VALUTA
L'unita monetaria del Guatemala è il Quetzal (GTQ). 1 EURO= 10,266 GTQ. 1
USD= 7,6715 GTQ. Ovunque vengono accettate le carte di credito più comuni.
DISPOSIZIONI DOGANALI IN LOCO
Al posto di frontiera dovrà essere presentata la "carta turistica". La valuta estera
deve essere dichiarata all'arrivo sull'apposito modulo citato. E' consentito introdurre
articoli personali, una videocamera ed una macchina fotografica. Per coloro che
hanno superato i 18 anni è permesso introdurre 3 litri di alcool, 400 sigarette e 50
sigari.
NOTE: Tutte le informazioni non presenti, si intendono valide quelle riportate per il Messico.
10
Scarica
Random flashcards
blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

biologia

5 Carte patty28

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

creare flashcard