137-news ottobre novembre 2016

annuncio pubblicitario
Via Cesare Battisti 115, 20015 Parabiago (MI) tel. 0331.553018 Fax 0331.493507
News Informativo a cura della
redazione della Natural Power ®
Edizione Numero 137
Ottobre Novembre 2016
SEGUICI SU FACEBOOK Natural Power Integratori,
Prodotti Biologici, Naturali ed Artigianali
https://www.facebook.com/naturalpowersrl
E SU TWITTER
https://twitter.com/NaturalPowerInt
LE DIFESE
IMMUNITARIE
COME FUNZIONANO
IMMUNITARIE?
www.naturalpower.it [email protected]
Vuoi essere sempre informato sulle ultime novità Natural Power? Invia una mail a
[email protected] e verrai aggiunto alla nostra mailing list.
LE
DIFESE
Le difese immunitarie ci proteggono dall'aggressione di agenti
infettivi, come virus e batteri. Ci aiutano a riparare le ferite e a
rimetterci dai traumi. In pratica, tenendo sotto controllo e
reagendo opportunamente ad attacchi esterni o a
malfunzionamenti interni, le difese immunitarie costituiscono
contemporaneamente il sistema di sorveglianza e il reparto
operativo d'emergenza che, attraverso una serie
complicatissima di processi biochimici e cellulari, permettono
all'organismo di mantenersi integro e sano. Gli elementi in
gioco nella risposta immunitaria sono tali e tanti che,
nonostante decenni di ricerche approfondite, il suo esatto
funzionamento resta ancora in gran parte ignoto. Tuttavia, le
migliaia di informazioni acquisite nel tempo hanno permesso
di fissare alcuni concetti fondamentali che possono essere
sfruttati per proteggerci meglio nella vita di tutti i giorni.
LE BASI DELL'IMMUNITÀ
Innanzitutto, si sa che il sistema immunitario è dotato di due
comparti difensivi, deputati a compiti ben precisi. Il primo è la
cosiddetta immunità innata o immunità aspecifica, che è
presente fin dalla nascita e rappresenta lo scudo
fondamentale contro alcune infezioni molto comuni. Questo
tipo di immunità è, inoltre, responsabile della risposta
infiammatoria che si sviluppa in seguito a ferite, a traumi acuti
e cronici o alla presenza di specifiche malattie (ad es. l'artrosi).
La protezione conferita dall'immunità innata si instaura
rapidamente, rappresentando di fatto una sorta di sistema
d'allarme che segnala l'avvenuta aggressione dell'organismo,
ma è poco efficiente e non in grado di adattarsi ai cambiamenti
costantemente attuati da virus e batteri per infettarci meglio.
Quindi, in molti casi, questo tipo di immunità non è sufficiente
per debellare gli intrusi. Fortunatamente, quando i
microrganismi patogeni riescono ad aggirarla, entra in gioco
la seconda linea difensiva, costituta dall'immunità adattativa
o immunità specifica, molto più raffinata e in grado di
riconoscere tutti i possibili agenti dannosi per l'organismo,
grazie a meccanismi estremamente complessi che
coinvolgono diversi tipi e sottotipi di cellule del sistema
immunitario (soprattutto i linfociti T e B e le plasmacellule
derivate dai linfociti B dopo opportuna stimolazione), gli
anticorpi (prodotti dai linfociti B), nonché un'articolata cascata
di composti dalle svariate funzioni, chiamati citochine (che
mediano segnali fra linfociti, fagociti e altre cellule del corpo).
Rispetto alla risposta primaria, la risposta secondaria compare
più velocemente ed è più efficace. L'immunità specifica si
sviluppa soltanto dopo la nascita, principalmente nel primo
anno di vita, continuando a potenziarsi e a diventare più
efficace a mano a mano che si incontrano e si impara a
contrastare i diversi agenti patogeni presenti nell'ambiente.
I FATTORI CHE POSSONO INFLUENZARLE
L'efficienza delle difese immunitarie non è costante nel corso
della vita, ma può andare incontro ad alti e bassi in relazione
all'età, alle condizioni fisiche complessive (gravidanza,
debilitazione, peso corporeo, ecc.), allo stato nutrizionale, allo
stile di vita e al livello di stress psicofisico cui si è esposti.
Rispetto all'età, si può dire che il sistema immunitario, che
nell'infanzia è ancora parzialmente inefficiente (per
immaturità) e in via di costruzione, arriva a esprimere le sue
massime potenzialità protettive dopo la pubertà,
mantenendole poi per tutta l'età adulta. A partire dai 50-60
anni, tuttavia, la sua capacità difensiva inizia
progressivamente a declinare (deficit immunitario fisiologico
dovuto alla senescenza delle cellule immunocompetenti),
lasciando gli anziani mediamente più esposti alle malattie e
meno in grado di reagire all'attacco di microrganismi
patogeni. Anche nel giovane sano, però, l'immunità può
occasionalmente "non funzionare" se non si segue una dieta
sana e varia, in grado di assicurare un apporto energetico
sufficiente e tutti i micronutrienti essenziali per il buon
1
funzionamento dell'organismo, come VITAMINE (in
particolare quelle antiossidanti come la A, la C e la E e quelle
del gruppo B) e SALI MINERALI. Altrettanto importante è poi
garantire all'organismo un riposo adeguato, dormendo
regolarmente almeno 7-8 ore per notte, ed evitare stress
eccessivi di qualunque tipo (professionale, familiare, sociale,
psicologico) notoriamente in grado di interferire con l'efficienza
della risposta immune. Altri elementi che espongono a un
maggior rischio di malattie sono il fumo (che riduce soprattutto
le difese immunitarie locali di gola e bronchi, facilitando
infezioni respiratorie da parte di virus e batteri), il consumo
eccessivo di alcolici (che debilita l'organismo in generale) e
uno stile di vita complessivamente "disordinato". L'attività
fisica ha, invece, un impatto
ambivalente a seconda di
quanto e come viene praticata:
se è eccessiva ed è svolta al
freddo (ad es. in inverno
all'aperto)
può
essere
svantaggiosa e facilitare diversi
malanni stagionali; se è
moderata e regolare e praticata
in un ambiente consono
(piscina o palestra nella
stagione fredda), al contrario,
aumenta l'efficienza delle
difese immunitarie, risultando
protettiva. Un ulteriore fattore
negativo è rappresentato dalle
terapie antimicrobiche (ad es.,
antibiotici) in grado di destabilizzare la microflora intestinale
endogena. In questo caso, per evitare di debilitare
ulteriormente l'organismo dopo una prima malattia e aiutarlo a
recuperare, può essere utile integrare l'alimentazione con
preparati multivitaminici e/o assumere probiotici.
Qui di seguito troverete un elenco di vitamine e minerali
indispensabili per il nostro organismo, soprattutto durante il
periodo invernale, periodo nel quale, come già accennato, il
nostro corpo è sottoposto ad uno stress immunitario
maggiore rispetto ad altri periodi dell’anno.
VITAMINA C
La VITAMINA C o acido L-ascorbico prende il nome dalla
capacità di curare lo scorbuto, malattia che in passato colpiva
i marinai che per tempi lunghi non riuscivano ad assumere
vegetali freschi.
E' necessario assumere Vitamina C con l'alimentazione
perché il nostro organismo non è in grado di sintetizzarla. Nel
nostro corpo ne esiste solo una piccola riserva all'interno
delle ghiandole surrenali.
Le funzioni positive di questa vitamina sono molteplici:
- FACILITA L'ASSORBIMENTO DI FERRO (coadiuvante
nell'incorporazione del ferro nella ferritina)
- STIMOLA LE DIFESE IMMUNITARIE
- RIDUCE IL DANNO CAUSATO DAL CONSUMO DI
PRODOTTI CONTENENTI CONSERVANTI ALIMENTARI
COME NITRATI E NITRITI
- INTERVIENE NELLA PRODUZIONE DI COLLAGENE,
una sostanza intracellulare che costituisce la struttura di
muscoli, ossa, cartilagini e tessuti.
- INTERVIENE NELLA SINTESI DI ALCUNI IMPORTANTI
ORMONI E NEUROTRASMETTITORI
- HA UN POTENTE EFFETTO ANTIOSSIDANTE e
contrasta gli effetti di sostanza tossiche quali fumo e
inquinamento.
MINERALI COLLOIDALI
Nel regno dell’infinitamente piccolo nessuna funzione cellulare
si può produrre correttamente se l’ organismo non riceve tutti
I MINERALI necessari al metabolismo. Infatti i minerali sono
indispensabili per tutte le nostre funzioni vitali. Fin dalla notte
dei tempi, uomini e animali hanno sempre consumato minerali,
tra cui le cosiddette terre rare (sotto forma di argille, sali
diversi, tessuti animali carne, ossa
e
verdure).
Purtroppo a causa dei nostri
continui abusi, la terra coltivabile
oggi è molto malata, e quasi
totalmente anemica, quindi non
più in grado di fornirci tutto ciò di
cui abbiamo bisogno per vivere
bene. Per questo motivo la
carenza di minerali e/o il loro
squilibrio
all’interno
dell’organismo, sono all’origine
della maggior parte dei nostri mali
attuali.
I minerali, soprattutto se assimilati
sotto forma naturale e colloidale,
rappresentano
una
risorsa
straordinaria per il miglioramento del benessere fisico-emotivo
e mentale. Da molte ricerche sembra evidente che, la carenza
di questi elementi essenziali basti a squilibrare tutto il nostro
organismo, mentre la loro assunzione costante permette di
recuperare rapidamente il proprio ottimale funzionamento.
Il termine minerale in traccia potrebbe indicare elementi di
scarsa importanza, ma nulla potrebbe essere più lontano dal
vero. Lo stato della vostra salute dipende direttamente da una
loro adeguata somministrazione.
- NUTRE L’ORGANISMO A LIVELLO CELLULARE
- PIU’ENERGIA, perché eliminano le tossine, aumentando
l’energia
- STIMOLA IL METABOLISMO (facilitando l’assimilazione
delle sostanze nutritive)
- FAVORISCE L’INTERAZIONE GHIANDOLARE DEL
SISTEMA ENDOCRINO
- MENO GRASSI E MENO COLESTEROLO
- CORRETTA CIRCOLAZIONE SANGUIGNA
- MIGLIORA L’ASSORBIMENTO DELLE PROTEINE E
VITAMINE
ALOE VERA
La provenienza dell’ ALOE VERA è la Spagna dove nasce
spontanea con un microclima esotico tipico della provenienza
di questa specie tropicale. Le varie specie di Aloe, piante delle
Liliacee con fusto molto corto, che ricordano la yucca, sono
conosciute da secoli per le loro proprietà medicamentose. Ne
esistono più di trecento ma, le più usate sono: l’Aloe Vera,
l’Aloe Barbandensis, l’Aloe Perry e l’Aloe Ferrox. Da esse si
estraggono sostanze che trovano impiego nella preparazione
2
di cosmetici, saponi, lozioni, tonici, shampoo, creme
abbronzanti considerati ottimi idratanti per la pelle. Non è una
panacea, come molti potrebbero pensare, ma ha
effettivamente molte proprietà terapeutiche.
- POTENTE DISINTOSSICANTE, particolarmente indicata
dopo lunghe cure farmacologiche e chemioterapiche;
- RIATTIVA IL SISTEMA IMMUNITARIO, stimolando la
nascita di nuove cellule sane;
- FAVORISCE L’ELIMINAZIONE DELLE CELLULE E LA
LORO COSTANTE RIGENERAZIONE- PUO’ AVERE
PROPRIETA’ LASSATIVE, in alcuni casi di costipazione
prolungata perché contiene fermenti;
- POTREBBE AVERE EFFETTO CICATRIZZANTE, nei casi
di piccole ulcere gastriche;
- PUO’ DARE UN EFFETTO DECONGESTIONANTE NEI
GONFIORI, addominali, problemi gastrici, delle gambe e delle
estremità del corpo dovuti alla cattiva circolazione;
- COADIUVANTE NEL TRATTAMENTO SINTOMATICO DEI
CALCOLI BILIARI E RENALI;
- PUO’ ESSERE UTILE COME AZIONE RINFRESCANTE
NELLA GOLA E NEL TRATTO DIGESTIVO: ulcere, ernia,
sindrome dell’irritabilità, diverticolite, problemi del colon, è
eccellente contro acidità e bruciore di stomaco e contro la
flatulenza.
BAVA DI LUMACA
Le virtù salutari delle lumache sono conosciute da tempo
immemorabile. Galeno ricorda nelle sue opere che gli abitanti
di Alessandria se ne nutrivano in gran quantità per riprendere
le forze dopo le malattie. I greci lo consumavano per sciogliere
il catarro e facilitarne l’eliminazione .
La ricerca ha verificato le virtù espettoranti e fluidificanti del
catarro, attribuendole primariamente alla presenza nello
sciroppo di ENZIMI LITICI. Tali enzimi sono in grado di
decomporre numerose molecole organiche come il denso
catarro che intasa le vie respiratorie, alterando la viscosità del
secreto bronchiale nella direzione di una maggior fluidità,
modificandone il volume e permettendone la mobilizzazione e
l’eliminazione dai bronchi.
Un filone di ricerca considera verosimile che il preparato
contribuisca a liberare dal muco le vie respiratorie perché
riduce l’adesività del secreto bronchiale.
Ad oggi la maggior parte dei ricercatori sono concordi nel
ritenere che l’effetto calmante sulla tosse dello sciroppo a
base di bava di lumaca è provocato dalle proprietà fluidificanti
del muco bronchiale e dall’azione dei neuropeptidi che
agiscono, per via nervosa, sul riflesso della tosse, inibendolo,
e sul rilasciamento della muscolatura liscia bronchiale.
Inoltre, i principi attivi aiutano a ricostruire l’epitelio
danneggiato della laringe e dei bronchi stessi.
- ESPETTORANTE
- FLUIDIFICANTE
- LENITIVO
- RAFFORZATORE/ATTIVATORE DEL SISTEMA
IMMUNITARIO
CALCIO E VITAMINA D
La funzione principale del Calcio è quella di agire in
contemporanea al Fosforo per la formazione ed il
mantenimento delle ossa e dei denti. Inoltre è importante
perché combatte l'insonnia, aiuta a regolare il battito cardiaco
ed è essenziale per un sangue sano, in quanto ne controlla il
processo di coagulazione e previene la formazione eccessiva
di acidi e di alcali.
La VITAMINA D è una sostanza la cui funzione è regolare il
metabolismo del calcio e del fosforo. In particolare, svolge un
ruolo fondamentale per favorire l’assorbimento del calcio da
parte dell’intestino e, quindi, per la mineralizzazione delle
ossa.
COSA SUCCEDE SE MANCA LA VITAMINA D
La prima conseguenza della carenza di vitamina D è la
debolezza delle ossa. La carenza di vitamina D
nell’organismo porta principalmente allo svilupparsi di due
malattie, l’osteomalacia e il rachitismo. L’osteomalacia si
configura come una carenza di vitamina D cronica negli
adulti. I soggetti che sono affetti da questa malattia soffrono di
una particolare fragilità ossea. Le cause di questa patologia
sono varie. In genere c’è la presenza di patologie renali e del
fegato, inoltre si può verificare un’esposizione al sole non
adeguata e di conseguenza un cattivo assorbimento della
sostanza in questione. Ma non sono solo questi i rischi, infatti
la mancanza di questa vitamina nel nostro organismo può
determinare lo svilupparsi della psoriasi, di dolori intercostali e
di debolezza muscolare. Non bisogna dimenticare che è
fondamentale per il sistema immunitario. Inoltre è un
alleato naturale contro le malattie reumatiche.
PROPOLI
La PROPOLI è costituita essenzialmente da una miscela di
composti di natura aromatica e fenolica arricchita da
numerose sostanze molto eterogenee tra loro (acidi grassi,
terpeni, aminoacidi, sali minerali ecc.). Tra i numerosi
componenti della propoli il gruppo dei polifenoli o flavonoidi
(flavoni, flavonoidi e fiavononi) è sicuramente la frazione più
interessante e studiata per le sue proprietà. I flavonoidi sono
pigmenti vegetali, simili alle antocianine, la cui funzione nelle
piante è ancora poco nota ma che, con molta probabilità,
svolgono una duplice azione di protezione e stimolo delle
fondamentali funzioni metaboliche come, per esempio, la
respirazione. Di certo i flavonoidi si trovano in grande quantità
sulle gemme delle piante dove esplicano un'efficace azione
protettiva contro le avversità parassitari e i rigori dell'inverno,
azione protettiva che è ulteriormente accentuata dal
rivestimento resinoso – ceroso delle stesse gemme. La
peculiarità della Propoli presiede proprio nella grande
ricchezza di flavonoidi che assicurano alla Propoli gran parte
delle proprietà antimicrobiche. Purtroppo non tutti i flavonoidi
presenti nella Propoli esplicano un'attività batterica evidente,
mentre la galangina e la pinocembrina inibiscono, anche a
basse concentrazioni, la crescita di numerosi microrganismi.
- INFIAMMAZIONI DELLA GOLA E VIE RESPIRATORIE
- TRACHEITI, FARINGITI, TONSILLITI
- AFTE, GENGIVITI, PIORREA, STOMATITI
- PREVENZIONE CONTRO LA CARIE
- ANTIBIOTICO NATURALE E ANTIMICOTICO
- FRAGILITA' CAPILLARE
Jean Pierre Cereghetti
Naturopata, Iridologo, Chiropratico,
Esperto in Scienza dell’Alimentazione
3
I NOSTRI PRODOTTI COADIUVANTI DEL SISTEMA IMMUNITARIO
VITA C 180
MINERAL POWER
La Vitamina C è molto importante
per la prevenzione ed il supporto
delle infezioni virali e batteriche. In
natura viene considerata un
antibiotico naturale. E' un potente
antiossidante che protegge dai
danni causati dalla formazione dei
radicali liberi, che predispongono
ad un invecchiamento precoce e
allo sviluppo delle malattie
degenerative. Aiuta molto il sistema immunitario, mettendo
l'organismo in condizione di resistere alle malattie.
- AIUTA NELLA FRAGILITA’ CAPILLARE
- INDISPENSABILE PER CHI FUMA
- COMBATTE L’ANEMIA
- IMPORTANTE ANTIOSSIDANTE
ALOE VERA E ALOE VERA PURO
SUCCO
Aloe Vera è un prodotto
completamente Naturale. Natural
Power lo produce con un metodo
scientifico atto a mantenere attivi
tutti gli elementi che lo
compongono. La provenienza
dell’Aloe Vera è la Spagna dove
nasce spontanea con un
microclima esotico tipico della
provenienza di questa specie
Tropicale.
- POTENTE DISINTOSSICANTE
- FAVORISCE L’ELIMINAZIONE DELLE CELLULE MORTE
E LA LORO COSTANTE RIGENERAZIONE
- PUO’ DARE UN EFFETTO DECONGESTIONANTE NEI
GONFIORI
NATUSS
La storia della medicina, a partire
dalle sue origini, è affollata di esempi
di trattamenti derivati dalla natura.
Estratti di piante e unguenti
provenienti da particolari animali
sono stati, fino alla scoperta della
moderna farmacopea biochimica, gli
unici rimedi a disposizione dell’uomo.
Ed in alcune zone del pianeta,
ancora oggi, esse continuano a far
parte della medicina tradizionale che, non più tacciata di
stregoneria, viene sempre più spesso rivalutata e studiata in
efficienti laboratori universitari di tutto il mondo .
- ESPETTORANTE
- FLUDIFICANTE
- LENITIVO
- RAFFORZA IL SISTEMA IMMUNITARIO
Mineral Power ® è una
formula unica ed è un
complemento
minerale
totalmente puro. Non è un
medicinale o un prodotto
dietetico, quindi, può essere
utilizzato regolarmente da
chiunque, meglio se durante
o dopo i pasti. Grazie alla
sua particolare formulazione
colloidale, il prodotto non favorisce nessun “accumulo di
minerali”, in quanto l’organismo è in grado di eliminare
naturalmente gli eventuali elementi di cui non dovesse avere
bisogno.
- NUTRE L’ORGANISMO A LIVELLO CELLULARE
- FAVORISCE L’INTERAZIONE GHIANDOLARE DEL
SISTEMA ENDOCRINO
- MENO GRASSI E MENO COLESTEROLO
- CORRETTA CIRCOLAZIONE SANGUIGNA
- MIGLIORE ASSORBIMENTO DELLE PROTEINE E
VITAMINE
SUPERPROPOLI
Superpropoli Generavita è un
prodotto a base di Propoli
concentrata, supportata in un
atomizzato di maltodestrine a
base di Acerola e Ribes Nero che
conferiscono al prodotto un
gradevole sapore.
- INFIAMMAZIONI DELLA
GOLA E VIE RESPIRATORIE;
-TRACHEITI, FARINGITI,
TONSILLITI
CM MINERAL
CM Mineral è un prodotto
fondamentale per il sistema
nervoso. E’ importante, inoltre,
perché combatte l’insonnia,
aiuta a regolare il battito
cardiaco ed è essenziale per un
sangue sano, in quanto ne
controlla il processo di
coagulazione e ne previene la
formazione eccessiva di acidi e
di alcali. E’ di grande aiuto
durante la crescita ossea ed è necessario per un buon
funzionamento dei nervi e dei muscoli, compreso quello
cardiaco.
- CONTRO I CRAMPI MUSCOLARI
- FAVORISCE L’ELIMINAZIONE DI ACIDO LATTICO
NELLE FASCE MUSCOLARI
- CONTRO I PROBLEMI DI INSONNIA
- CONTRO LO STRESS
4
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

creare flashcard