Morto Jarre, vinse 3 Oscar per le colonne sonore

annuncio pubblicitario
Morto Jarre, vinse 3 Oscar per le colonne sonore
E' morto Jarre, autore del Tema di Lara
Vinse 3 Oscar per le sue colonne sonore
Premiato per il Dottor Zivago, Lawrence d'Arabia e Passaggio in India
WASHINGTON (30 marzo) - Il compositore francese Maurice Jarre, leggendario autore di
colonne sonore cinematografiche come quelle per il Dottor Zivago e Lawrence d'Arabia, è
morto, nella notte tra sabato e domenica scorsi, a Los Angeles all'età di 84 anni dopo una lunga
battaglia contro un tumore. L'annuncio della scomparsa è stato dato oggi dal suo manager, il
figlio Jean-Michel Jarre, uno dei pionieri della musica elettronica da film. Autore di oltre
duecento colonne sonore, Maurice Jarre ha vinto tre premi Oscar per la migliore musica da film:
nel 1962 per
Lawrence
d'Arabia
, nel
1965 per
Il dottor Zivago (il cui «Tema di Lara» ha venduto milioni di dischi) e nel 1984 per
Passaggio in India
, che sono da considerare i suoi capolavori. Questi tre film sono tutti del regista britannico David
Lean con cui Jarre ebbe una lunga collaborazione. Jarre ha collaborato inoltre con registi del
calibro di John Huston, Luchino Visconti , Fred Zinnemann, Elia Kazan, Alfred Hitchcock,
Terence Young e Peter Weir. Attivo fin dai primi anni Cinquanta, Jarre collaborò inizialmente con il regista francese Georges
Franju, trasferendosi nel 1960 a Hollywood. Altre sue colonne sonore importanti sono per «La
caduta degli dei» (1969) di Luchino Visconti, «L'uomo che volle farsi re» (1975) di John Huston,
«L'attimo fuggente» (1989) di Peter Weir e «Ghost - Fantasma» (1990, nomination all'Oscar).
Jarre ha scritto principalmente musica per orchestra ma, negli anni Ottanta, iniziò a scrivere
brani elettronici che inserì nelle sue partiture sotto la spinta della ricerca del figlio. Ne sono
esempi le colonne sonore per «Witness - Il testimone», «Attrazione fatale», «Un anno vissuto
pericolosamente», «Gorilla nella nebbia» e «Allucinazione perversa».
Il suo miglior lavoro per la televisione è considerato «Gesù di Nazareth» (1977) di Franco
Zeffirelli. Tra gli altri film musicati da Maurice Jarre figurano «Topaz» di Alfred Hitchcock, «Sole
rosso» di Terence Young, «Gli ultimi fuochi» di Elia Kazan, «L'uomo dai sette capestri» di John
Houston, «L'uomo senza passato» di Serge Bourguignon, «Il giorno più lungo» di Bernhard
Wicki, Andrew Marton e Ken Annakin, «Parigi brucia?» di Renè Clèment, «Una stagione
all'inferno» di Nelo Risi e «Il tamburo di latta» di Volker Schlondorff. Uno dei suoi ultimi film più
importanti è «Sognando l'Africa» di Hugh Hudson,
1/2
Morto Jarre, vinse 3 Oscar per le colonne sonore
da www.ilmessaggero.it
2/2
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard