La sala polifunzionale per lo sport e la ricreazione: com`è adesso…

annuncio pubblicitario

La sala polifunzionale
per lo sport e la ricreazione:
com’è adesso…
La sala polifunzionale
per lo sport e la ricreazione:
come la vogliamo
PROGETTO
Realizzazione di una sala polifunzionale
per la riabilitazione e la socializzazione
di persone vittime di trauma cranico encefalico e gravi lesioni cerebrali
per vivere una vita indipendente e sollevare le famiglie
CHI SIAMO
Noi di Brain Associazione Traumi Cranici dal 1993 siamo al fianco delle persone
colpite da trauma cranico encefalico e delle loro famiglie. Grazie all’esperienza e
passione di un’equipe
professionale
di
medici
e
di
terapisti
volontari, progettiamo e seguiamo i percorsi di riabilitazione dal trauma cranico
encefalico di oltre 200 pazienti da tutta Italia.
Spesso causata da un incidente stradale o sul lavoro, un trauma cranico
encefalico può provocare danni motori, cognitivi e comportamentali che
cambiano radicalmente il modo di vivere di una persona e di tutta la sua
famiglia.
Questi cambiamenti possono provocare la perdita del proprio lavoro e della capacità
di partecipare alla vita sociale, ma possono anche significare la privazione dei
propri diritti e della dignità personale.
Noi professionisti e volontari di Brain lavoriamo assieme alle vittime di trauma cranico
e alle famiglie per recuperare la migliore qualità di vita possibile, trovando le soluzioni
più efficaci che permettono di aggirare i problemi di oggi e di guardare con più
serenità e fiducia al futuro.
[email protected] | 3402750863
via Enrico Fermi 230, 36100 – Vicenza (Vi)
www.associazionebrain.it
LA NOSTRA SPECIALIZZAZIONE
Il trauma cranico encefalico è causato da un colpo di forza tale da provocare un
danno al cervello, che tecnicamente rientra tra le gravi cerebrolesioni acquisite
(lesioni che possono essere causate anche da ictus, tumori, aneurismi,
malformazioni…).
Le conseguenze del trauma cranico encefalico variano a seconda della gravità del
colpo subito e cambiano da persona a persona. A seconda del caso possono
emergere:
• problemi motori (ad esempio nel cammino, nell’equilibrio, nei gesti della vita
quotidiana come mangiare, lavarsi, vestirsi…)
• disturbi cognitivi (come carenze della memoria, dell’attenzione, del linguaggio
e della consapevolezza…)
• disturbi comportamentali (di frequente agitazione, aggressività, apatia e
perdita degli interessi…)
Una corretta informazione sulle conseguenze del trauma cranico encefalico aiuta la
vittima e i suoi famigliari a riconoscere queste difficoltà e li aiuta a trovare le strategie
per affrontarle, senza essere travolti da situazioni nuove, insolite e anche dolorose
dal punto di vista emotivo, relazionale e comportamentale.
A volte la vittima di trauma cranico encefalico può recuperare bene i movimenti del
corpo, ma continuare ad avere problemi di memoria e di comportamento; altre volte
invece può presentare dei disturbi fisici e motori di difficile gestione.
Noi di Brain dopo 20 anni di lavoro continuo assieme alle vittime e alle famiglie
siamo sicuri nel dire che la differenza tra un migliore o peggiore recupero è
data dalla qualità del percorso di riabilitazione.
[email protected] | 3402750863
via Enrico Fermi 230, 36100 – Vicenza (Vi)
www.associazionebrain.it
IL PROGETTO
CASA FAMIGLIA LA ROCCA:
META’ COSTRUITA E ATTIVA, META’ DA REALIZZARE
La casa famiglia La Rocca, attiva nei suoi servizi a partire dall’inizio del 2015, è stata
costruita tra il 2013 e il 2014 grazie all'impegno di numerosi sostenitori privati che
hanno voluto credere nel sogno di una casa famiglia che potesse ospitare le persone
che restano vittime di una lesione cerebrale.
Abbiamo totalmente autofinanziato la costruzione della prima parte della
struttura con l’attività di fundraising, raccogliendo 680.000€ in donazioni da
imprese, famiglie, cittadini, club, associazioni, banche e fondazioni e senza alcun tipo
di contributo pubblico.
La prima parte realizzata è la casa, quella in cui oggi possono abitare per brevi
soggiorni o periodi lunghi i nostri utenti. L'abbiamo ottenuta ristrutturando l'antica
canonica della vecchia Chiesa di Altavilla Vicentina - Vicenza, che ora è una struttura
moderna nelle funzionalità che conserva l'aspetto tradizionale della struttura.
Un'ambiente caldo e accogliente che per tanti utenti e famiglie è diventata una
seconda casa.
La parte ancora da realizzare è la sala polifunzionale nella quale i nostri utenti
potranno svolgere le attività per la riabilitazione motoria e per socializzare. Lo
spazio in casa infatti non è sufficiente a svolgere pienamente queste attività
fondamentali per una migliore riabilitazione, il che comporta che per svolgerla i
pazienti devono spostarsi nel territorio e la cosa non è sempre agevole né funzionale
ai fini dei progetti individuali di riabilitazione.
LUOGO DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO
Casa famiglia La Rocca, via Chiesa, 87, 36077, Altavilla Vicentina (Vicenza)
[email protected] | 3402750863
via Enrico Fermi 230, 36100 – Vicenza (Vi)
www.associazionebrain.it
FINALITA' DEL PROGETTO
Gli utenti di Brain vivono una riabilitazione a 360 gradi che coinvolge le aree:
• fisica e motoria
• psicologica
• neuropsicologica
• relazionale
• sociale
Ogni miglioramento in un'area può comportare un miglioramento anche nelle altre e
per questo i progetti riabilitativi devono insistere con intensità diversa su ogni area.
Precisiamo cosa intendiamo per le aree che riguardano più direttamente la
realizzazione della sala polifunzionale:
•
AREA FISICA E MOTORIA
◦ rieducazione della postura e della marcia
◦ miglioramento della forza e del controllo muscolare
◦ allenamento dell’equilibrio dinamico e statico
◦ apprendimento di schemi motori che permettono di svolgere da soli le
prassi di tutti i giorni
•
AREA RELAZIONALE
◦ riduzione della tendenza ad isolarsi e miglioramento della capacità di stare
in società e di rapportarsi
◦ sperimentarsi con le proprie risorse, accettando i propri nuovi limiti
◦ migliorare la capacità relazionale attraverso attività ludiche, ricreative e
motorie
La sala polifunzionale quindi gioca un ruolo chiave per realizzare una
riabilitazione attraverso l'attivazione motoria e la socialità, così da arrivare a
produrre effetti benefici sul più intimo livello delle motivazioni, della
personalità, del benessere psicologico.
[email protected] | 3402750863
via Enrico Fermi 230, 36100 – Vicenza (Vi)
www.associazionebrain.it
PARTNER DI QUESTO PROGETTO
•
•
•
•
•
Distretto Socio Sanitario dell'Ulss 6 – Vicenza: supporto nel coordinamento
dei servizi nella Rete dei Servizi per le Gravi Cerebrolesioni Acquisite dell'Ulss
6 e supporto nell'individuazione di pazienti e famiglie con particolari condizioni
di stress e bisogno assistenziale
Unità gravi cerebrolesioni dell'Ospedale di Vicenza – Ulss 6:
collaborazione nella prestazione dei servizi clinici alla persona interni ed
esterni alla Rocca
Tavolo Area Disabilità dei Piani di Zona dell'Ulss 6: promozione e
avvaloramento della sperimentazione in sede di coordinamento politico e
tecnico
FNATC – Federazione Nazionale Associazioni Traumi Cranici: supporto
nella comunicazione del progetto e collaborazione nell'individuare famiglie
residenti in Italia in particolari condizioni di bisogno e stress
AICS – Associazione Italiana Cultura e Sport – Vicenza: collaborazione
nell'animazione del tempo libero dei pazienti residenti nella casa famiglia
BENEFICIARI DEL PROGETTO
Tutti gli utenti che passano per la Rocca possono beneficiare dell'ampliamento
della casa famiglia che qui vi presentiamo. Nel primo anno di apertura (marzo –
dicembre 2015) abbiamo registrato 150 accessi, per un totale di 50 utenti che
hanno vissuto per periodi più o meno lunghi alla Rocca. Tra i beneficiari
includiamo anche le loro famiglie, che hanno potuto vivere periodi di sollievo e di
supporto da parte dei nostri psicologi.
Nel 2016 (gennaio – aprile/oggi) il numero di utenti è di 23, che seguono vari
tipi di percorsi.
[email protected] | 3402750863
via Enrico Fermi 230, 36100 – Vicenza (Vi)
www.associazionebrain.it
CARATTERISTICHE DELL’INTERVENTO EDILIZIO
Le necessità di poter usufruire di spazi per la riabilitazione motoria e le attività
didattiche e di recupero dei pazienti rende quanto mai urgente il recupero del coro
posto a sud del complesso edilizio.
In esso, infatti, saranno ricavate una palestra di circa 90 mq e una sala polifunzionale
di circa 50 mq per le attività riabilitative e formative, oltre a un vano ripostiglio in cui
potrà trovare ubicazione la centrale termica.
Al piano terra è prevista l'ubicazione della segreteria (accessibile anche direttamente
dall'esterno del complesso edilizio) e il blocco servizi, usufruibile da tutte le attività
dislocate in tale ambito.
Al primo piano, invece, sarà sistemato l'archivio e, nel sottotetto un ulteriore locale
disimpegno.
La ridotta altezza e le difficoltà di collegamento hanno suggerito la dismissione del
vano posto al di sotto della quota stradale utilizzandolo solamente come vespaio
areato.
COSTI DEL PROGETTO e PIANO FINANZIARIO
Il costo totale di realizzazione della sala polifunzionale è di €421.938 iva inclusa.
Contiamo di raccogliere tutti i fondi necessari nell’arco di 3 anni (2016-2018), così
come siamo riusciti a fare nei 3 anni passati per la casa famiglia.
Indispensabile è stato e sarà sempre l’aiuto di ognuno. Ogni goccia andrà a
riempire il mare, per il bene dei nostri ospiti.
[email protected] | 3402750863
via Enrico Fermi 230, 36100 – Vicenza (Vi)
www.associazionebrain.it
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard