scarica brochure

annuncio pubblicitario
2010
Rassegna estiva di teatro di figura
1
DRIVEPD
www.creberg.it
Effetto Creberg.
La vita è molto più semplice se c’è qualcuno su cui contare
sempre. Per questo, Creberg ha come obiettivo principale quello
di offrirvi tutta la tranquillità e la serenità di cui avete bisogno.
Sensibile e attento a quanto avviene attorno a noi, Creberg
pensa anche al miglioramento della qualità della vita di tutti,
destinando significative risorse a importanti iniziative in ambito
sociale e culturale.
Creberg. Qualcuno su cui contare sempre.
Borghi & Burattini 2010
The fifteenth edition of Borghi &
Burattini: a programme of puppet
shows in the squares of Bergamo and
its province. The city programme, part
of Bergamo Estate 2010, will start
on Sunday 25th July and will end on
Saturday 4th September, naturally in
Piazza Vecchia - under the Palazzo
della Ragione - whilst other shows
will be held in various parts of the city.
The rest of the programme will be in
the province with shows during local,
religious and sporting events. This is a
very significant participation, which
helps promote puppet theatre, and it is
one of the most eagerly awaited and
popular forms of entertainment with
the Bergamo public. Our region, rich
in tradition, will be the venue for shows
with Gioppino and second leading
characters taken from the Commedia
dell’Arte, offers an overview of other
popular regional traditions - with
Pulcinella and Fagiolino - and presents
a good number of modern puppet
theatre shows which highlight research
and new languages. The offer is a rich
programme with diversified techniques
of animation. The events will be held
in the open but for each one, in case
of rain, there is an alternative indoor
venue.
Quindicesima edizione di Borghi &
Burattini: un ciclo di spettacoli di teatro
di figura che prende vita nelle piazze
di Bergamo e provincia. Il programma
cittadino, inserito in Bergamo Estate 2010,
avrà inizio domenica 25 luglio e terminerà
sabato 4 settembre nell’immancabile
cornice di Piazza Vecchia - sotto il Palazzo
della Ragione - mentre altri spettacoli si
articoleranno in vari borghi della città. Il
resto del programma, infine, si sviluppa
nel territorio provinciale con spettacoli
proposti nell’ambito di feste comunali,
religiose e sportive. Una partecipazione
molto significativa, che favorisce la
promozione del teatro di burattini e
marionette, una forma di intrattenimento
tra le più attese e, per questo, molto seguita
dal pubblico bergamasco. La nostra terra,
ricca di tradizione, ospita rappresentazioni
con Gioppino e personaggi comprimari
tratti dalla Commedia dell’Arte, offre una
panoramica su altre tradizioni popolari
regionali - con Pulcinella e Fagiolino – e
presenta un buon numero di spettacoli
di teatro di figura moderno che mette
in risalto ricerca e nuovi linguaggi. Si
propone, insomma, un ricco cartellone
con tecniche di animazione diversificate.
Gli eventi sono proposti all’aperto ma per
ciascuno, in caso di pioggia, è previsto un
luogo alternativo, asciutto e riparato.
3
From tradition to the present day:
vices and virtues of puppets through the ages
The façades and arcades of Piazza Vecchia once
again become the fascinating backdrop to “La Piazza
dei Burattini”, the programme of dates in the city in
Borghi & Burattini and, more generally, in the events
of Bergamo Summer 2010. The title is “From tradition
to the present day: vices and virtues of puppets
through the ages” and it offers an overview of human
nature and the weaknesses and qualities of man. It
starts on 25th July with a foreign company with a
musical virtuoso performance of string puppets and,
the following Sunday, Gioppino continues with a
comedy on love and friendship. On the third date,
there is the courage and wiliness of Pollicino, whilst
on the next Saturday, another foreign company offers
the classic Punch and Judy show in Italian. On the
evening of 15th August, a show with inner string
puppets and narration with the actors of Guido
Ceronetti, on the 40th anniversary of the foundation of
the company. The following Saturday, there will again
be Gioppino in a story of hatred, courage and honour.
On the last Saturday in August, there will be the irony
and craftiness of the most traditional of Neapolitan
Pulcinellas. On the Sunday after that, Fagiolino brings
the season to a close with a story of generosity and
solidarity, offered by a great master of the popular
puppetry tradition. The general calendar includes all
the performances, even those in other parts of the city
and part of the Bergamo Estate programme.
4
La Piazza dei Burattini 2010
Dalla tradizione ai giorni nostri:
vizi e virtù di burattini d’ogni epoca
Facciate e portici di Piazza Vecchia tornano ad
essere la fascinosa cornice de “La Piazza dei
Burattini”, ciclo di appuntamenti in città inserito
nel cartellone di Borghi & Burattini e, in senso
più ampio, nella programmazione di Bergamo
Estate 2010. Il titolo è “Dalla tradizione ai giorni
nostri: vizi e virtù di burattini d’ogni epoca” e offre
una vista prospettica riguardo alla natura umana,
debolezze e qualità dell’uomo. Parte il 25 luglio
una compagnia straniera con un virtuosismo
musicale di marionette a filo e, la domenica
successiva, prosegue Gioppino con una commedia
di amore e amicizia. Nel terzo appuntamento, c’è
coraggio e astuzia di Pollicino mentre, il sabato
Guido Ceronetti
successivo, un’altra compagnia straniera offre il
classico Guignol recitato in lingua italiana. La sera di ferragosto,
spettacolo di marionette a filo interno e narrazione con gli attori
di Guido Ceronetti, in occasione dei 40 anni di fondazione della
compagnia. Il sabato seguente, ancora Gioppino in una storia di
odio, coraggio e onore. Nell’ultimo sabato di agosto, si offre
l’ironia e l’astuzia del più tradizionale dei Pulcinella partenopei.
La domenica successiva, chiude la rassegna Fagiolino con una
fiaba su generosità e solidarietà, proposta da un grande maestro
della tradizione popolare dei burattini. Il calendario generale
comprende tutti gli spettacoli, anche quelli rappresentati in altri
quartieri della città e inseriti nella programmazione di Bergamo
Estate.
5
La Piazza dei Burattini | il calendario
Domenica 25 luglio, ore 17
Bergamo, Piazza Vecchia
Antamapantahou (Grecia)
The strings of music
Marionette a filo
Domenica 1 agosto, ore 18
Bergamo, Piazza Vecchia
I Burattini Cortesi (BG)
Arlecchino malato d’amore
Burattini a guanto
Domenica 8 agosto, ore 17
Bergamo, Piazza Vecchia
Teatrino dell’Erba Matta (SV)
Pollicino nel Far West
Narrazione con pupazzi
Sabato 14 agosto, ore 21
Bergamo, Piazza Vecchia
Frederic Feliciano (Francia)
Guignol ‘n roll!!
Burattini a guanto
Domenica 15 agosto, ore 21
Bergamo, Piazza Vecchia
Teatro dei Sensibili (TO)
La pedana impaziente
Marionette e attore
Sabato 21 agosto, ore 21
Bergamo, Piazza Vecchia
Pietro Roncelli (BG)
Gioppino e la sepolta viva
Spettacolo senza parole
Performance without dialogue
Sunday 1st, 6.00 p.m.
Glove puppets
Spettacolo in lingua italiana
Performance in Italian
Sunday 8th, 5.00 p.m.
Narration with puppets
Spettacolo in lingua italiana
Performance in Italian
Saturday 14th, 9.00 p.m.
Glove puppets
Spettacolo in lingua italiana
Performance in Italian
Sunday 15th, 9.00 p.m.
Puppets and actor
Spettacolo in lingua italiana
Performance in Italian
Saturday 21st, 9.00 p.m.
Glove puppets
Burattini a guanto
Spettacolo in lingua italiana
Performance in Italian
Sabato 28 agosto, ore 21
Bergamo, Piazza Vecchia
Bruno Leone (NA)
Saturday 28th, 9.00 p.m.
Guarattelle, traditional
Neapolitan puppets
Guarattelle
Spettacolo in lingua italiana
Performance in Italian
Storie di Pulcinella
Sabato 4 settembre, ore 21
Bergamo, Piazza Vecchia
Romano Danielli (BO) 6
Sunday 25th, 5.00 p.m.
String puppets
Acqua miracolosa
Burattini a guanto
Saturday 28th, 9.00 p.m.
Glove puppets
Spettacolo in lingua italiana
Performance in Italian
| gli spettacoli
Domenica 25 luglio, ore 17
Bergamo, Piazza Vecchia
Antamapantahou (Grecia)
The strings of music
Marionette a filo
Sunday 25th July
5.00 p.m.
Bergamo, Piazza Vecchia
Antamapantahou (Greece)
The strings of music
“Strings of music” is a musical
performance that combines
puppetry and mime: an entertaining concert where human
beings and puppets are at the
centre of the stage. The various characters include a percussionist, an Oriental dancer, an accordionist, a gypsy
singer, three violinists and
a guitarist. The puppets are
made from wood and paper
maché and are moved using
different animation methods:
strings, marottes and bunraku
with black-robed puppeteers.
The Antamapantahou Company comes from Greece and is
currently on tour in Italy with
many dates.
“Strings of music” è uno spettacolo musicale che coniuga tecniche di teatro di figura e mimo: un divertente
concerto in cui sono protagonisti esseri umani e marionette. Tra i vari personaggi si esibiscono un percussionista, una danzatrice del ventre, un fisarmonicista,
una cantante gitana, tre violinisti e un chitarrista. Le
figure sono realizzate in legno e in carta pesta e sono
agite utilizzando differenti modalità di animazione:
filo, marotte e bunraku su nero. La compagnia Antamapantahou viene dalla Grecia e, in questi giorni, sta
compiendo un’importante tournée nel nostro paese.
Domenica 1 agosto, ore 18
Bergamo, Piazza Vecchia
I Burattini Cortesi (BG)
Sunday 1st August, 6.00 p.m.
Bergamo, Piazza Vecchia
The Burattini Cortesi (Bergamo)
Arlecchino malato d’amore
The Marquis of Almaviva is besieged by numerous creditors
and, to save himself, he is forced to follow the advice of
his cynical manservant Brighella: ask for the hand of Pantalone’s daughter in marriage and, with the dowry of beautiful Smeraldina, he will be able to pay off all his debts. The
news of the imminent wedding of his beloved throws Arlecchino into the deepest depression: the serious diagnosis,
pronounced by Dr. Tartaglia, will make his friend Gioppino
help Arlecchino in every way. After many adventures and
entertaining quips, there will be a happy ending and with
the classic final dance.
Il Marchese d’Almaviva è assediato da numerosi creditori
e, per salvarsi, è costretto a seguire il consiglio del suo cinico servo Brighella: chiedere la
mano della figlia di Pantalone
e, con la dote della bella Smeraldina, saldare tutti i debiti.
La notizia delle prossime nozze dell’amata, getta Arlecchino nella più nera depressione:
la grave diagnosi, sentenziata
dal Dottor Tartaglia, spingerà
l’amico Gioppino ad aiutare in ogni modo Arlecchino.
Dopo numerose peripezie e
divertenti trovate, tutto si risolverà nel migliore dei modi e
con il classico balletto finale.
Arlecchino malato d’amore
Sunday 8th August, 5.00 p.m.
Bergamo, Piazza Vecchia
Teatrino dell’Erba Matta (Savona)
Pollicino nel Far West
In the infinite prairies of the Far West, there is a bandit, the
notorious Orco Garcia Marchez, who has the nasty habit of
holding up the bank in Dodge City. Luckily there is Sheriff Pollicino who, with his six brothers, all policemen - always manage to keep the peace. But Orco Garcia Marchez,
called Ugo by his wife, has kidnapped the seven daughters
of the Indian chief Sitting Chicken Eye, and now the tribe is
on the warpath. Ringo and the sheriff will restore peace and
quiet to the hearts of the pioneers ... when all is over, they
will celebrate the return of peace in the saloon with steak
and beer.
Saturday 14th August, 9.00 p.m.
Bergamo, Piazza Vecchia
Frederic Feliciano (France)
Guignol ‘n roll!!
Guignol looks for every possible way imaginable so that he has to do as little as possible at
home… but his wife, Monica, does not want to
see him sleep all day … suddenly, the greedy
landlord turns up demanding the unpaid rent.
This is the start of an incredible adventure which
will even take us to a football match which is
adventurous to say the least and a stratospheric
boxing match. Guignol ‘n roll is an exhilarating
show that combines the delightful language of
Neapolitan puppetry and the puppets of the land
of Molière… all to the rhythm of rock’n roll!!!
8
Burattini a guanto
La Piazza dei Burattini | gli spettacoli
Domenica 8 agosto, ore 17
Bergamo, Piazza Vecchia
Teatrino dell’Erba Matta (SV)
Sabato 14 agosto, ore 21
Bergamo, Piazza Vecchia
Frederic Feliciano (Francia)
Narrazione con pupazzi
Burattini a guanto
Pollicino nel Far West
Nella prateria sconfinata, laggiù nel Far West, c’è un bandito, il famigerato Orco Garcia
Marchez, che ha il brutto vizio
di rapinare la banca di Dodge
City. Per fortuna c’è lo sceriffo
Pollicino che - con i suoi sei
fratelli, tutori della giustizia riescono sempre a mantenere
la pace. Ma Orco Garcia Marchez, che la moglie chiama
Ugo, ha rapito le sette figlie del
capo indiano Occhio di Pollo
Seduto, ed ora la tribù è sul
piede di guerra. Saranno Ringo e lo sceriffo, a riportare serenità nei cuori dei pionieri ...
festeggiando infine nel saloon,
a suon di bistecche di manzo e
birra, la pace ritrovata.
Guignol ‘n roll!!
Guignol, cerca ogni soluzione
immaginabile per fare, a casa,
il meno possibile … però sua
moglie Monica non vuole vederlo dormire tutto il giorno
… ma, all’improvviso, si presenta l’avido padrone di casa
a reclamare gli affitti insoluti.
Inizia un’incredibile avventura
che ci porterà perfino nel bel
mezzo di una partita di calcio
a dir poco rocambolesca e di
un incontro di pugilato stratosferico. Guignol ‘n roll è uno
spettacolo esaltante che coniuga il delizioso linguaggio
della manipolazione napoletana e la figura burattinesca
del paese di Molière... e tutto
al ritmo del rock’n roll!!!
9
Domenica 15 agosto, ore 21
Bergamo, Piazza Vecchia
Teatro dei Sensibili (TO)
Sunday 15th August, 9.00 p.m.
Bergamo, Piazza Vecchia
Teatro dei Sensibili (TO)
La pedana impaziente
Laughter, amazement and a sense of tragedy … fragments
of human truth, evoked above all by the puppet. Ceronetti
says: “Even a homunculus made from wood paste and wire
can teach you about life …». The puppet is so impregnated
with its role that at times some of its personality rubs off
on to the actor, not vice versa: «… a dark fragment of the
soul, moving up the string, transmits its secret message to
the hand and from here to the heart of the puppeteer.” It is
not innocent but knows virtue and wrongdoing, vice and
the impulse towards good; indeed, it knows them better
than man, because it draws on the unlimited store of magic,
paradox, poetry and does not let itself be defined hastily
by rationality. “… the Sensibili are the puppets and all the
accessories that can be animated …”.
Riso, meraviglia, senso del
tragico … frammenti di verità umana, evocata soprattutto
dalla marionetta. Dice Ceronetti: «Anche un homunculus
di pasta di legno e fili di ferro ti
può insegnare la via …». Così
impregnata è del ruolo che, a
volte, la marionetta sprigiona
la propria personalità all’attore, non viceversa: «… un oscuro frammento d’anima, risalendo il filo, trasmette un suo
segreto messaggio alla mano e
di qui al cuore dell’animatore». Non è innocente ma conosce la virtù e il male, il vizio e lo slancio verso il bene;
anzi, meglio dell’uomo li conosce, perché attinge al deposito illimitato della magia, del
paradosso, della poesia e non
si lascia definire troppo in fretta dalla razionalità. «… i Sensibili sono le marionette e tutti
gli accessori animabili …».
La pedana impaziente
Saturday 21st August, 9.00 p.m.
Bergamo, Piazza Vecchia
Pietro Roncelli (Bergamo)
Gioppino e la sepolta viva
The plot of “Ginevra degli Almieri”, very popular in the 19th
century, is perhaps based on a true story and is mysterious
and funny at the same time: Ginevra, who died after a family
quarrel, is buried with all her jewellery. Gioppino and
Brighella, attracted by so much wealth, open her tomb. The
deplorable gesture, however, becomes a sign of kindness of
the heavens, because Ginevra was not really dead but had
only fallen into a state of catalepsy. With fear, beatings and
misunderstandings that involve various characters in the
story, there is a happy ending as always in puppet theatre.
Saturday 28th August, 9.00 p.m.
Bergamo, Piazza Vecchia
Bruno Leone (Naples)
Storie di Pulcinella
Pulcinella escapes death, makes fun of power
and bullying but at the same time feels fear
and emotions that do not belong to a hero
but to an ordinary man. “Stories of Pulcinella”
are based on “guarattelle”, the traditional
Neapolitan puppet theatre stories, inspired
by age-old plots and modern stories dealing
with topics that are often surprisingly topical.
Bruno Leone contributes effectively to the
revival of a theatrical genre which was of such
great importance for European and Neapolitan
culture and history. Pulcinella, always present
on the stage on the right of the puppeteer, tells
with his magical voice - obtained with the help
of a “pivetta” (a musical instrument made from
metal and wire and placed against the palate)
- the sequence of stories.
10
Marionette e attore
La Piazza dei Burattini | gli spettacoli
Sabato 21 agosto, ore 21
Bergamo, Piazza Vecchia
Pietro Roncelli (BG)
Sabato 28 agosto, ore 21
Bergamo, Piazza Vecchia
Bruno Leone (NA)
Burattini a guanto
Guarattelle
Gioppino e la sepolta viva
La trama della “Ginevra degli Almieri”, testo molto popolare nell’800, è tratta forse
da una storia vera e appare
misteriosa e comica allo stesso tempo: Ginevra, morta in
seguito a una lite familiare, è
sepolta con tutti i suoi gioielli.
Gioppino e Brighella, attratti
da tanta ricchezza, ne profanano la tomba. Il deprecabile
gesto diventa tuttavia segno di
benevolenza del cielo, perché Ginevra in realtà non è
morta ma solo caduta in catalessi. Tra paure, bastonate ed
equivoci che coinvolgono vari
personaggi della storia, tutto
alla fine finisce bene, come
sempre avviene nel teatro dei
burattini.
Storie di Pulcinella
Pulcinella sfugge alla morte, si
prende gioco del potere e della prepotenza ma manifesta,
nel contempo, paura, timore
e i sentimenti che non appartengono all’eroe ma all’uomo
della strada. “Storie di Pulcinella” è un insieme di guarattelle ispirate a canovacci antichi e storie moderne che trattano temi spesso di sorprendente attualità. Bruno Leone
contribuisce con efficacia alla
ripresa di un genere teatrale
così importante per la storia
e la cultura napoletana ed
europea. Pulcinella, sempre
presente in scena alla destra
del burattinaio, scandisce con
la sua magica voce - ottenuta
grazie all’ausilio della pivetta
- l’alternarsi delle storie.
11
La tua acqua per la nostra gente
GESTIONE INTEGRATA DELL’ACQUA
DELL’ISOLA BERGAMASCA E VALLE SAN MARTINO
Via Privata Bernasconi, 13 - 24039 Sotto il Monte Giovanni XXIII (BG)
Tel. 035/4388711 - Fax 035/4388712
e-mail: [email protected] - www.hidrogest.it
La Piazza dei Burattini | gli spettacoli
Sabato 4 settembre, ore 21
Bergamo, Piazza Vecchia
Romano Danielli (BO) Acqua miracolosa
Burattini a guanto
Saturday 4th September, 9.00 p.m.
Bergamo, Piazza Vecchia
Romano Danielli (Bologna)
Acqua miracolosa
Fagiolino and Brighella wind up their company due to
insolvency and, naturally, the separation is accompanied by
whacking. An immigrant pedlar comes along, selling strange
things and, whilst Brighella shoos him away, Fagiolino
explains that he is poorer than he is. Thanks to the magic
of puppets, we then find Fagiolino almost dead of cold in
Siberia but the pedlar turns up again now selling fridges
and, moved by seeing Fagiolino in that state, gives him a
blanket and goes away. Lastly, a wizard teaches our hero
how to solve every problem … until Fagiolino succeeds in
his undertaking and he lives happily ever after.
Fagiolino e Brighella sciolgono la loro società causa fallimento e, naturalmente, la separazione si consuma a suon
di legnate. Appare un Vucumprà che vende cose strane e,
mentre Brighella lo respinge,
Fagiolino gli spiega invece di
essere più povero di lui. Magia dei burattini, in seguito,
ritroviamo Fagiolino quasi
morto di freddo in Siberia ma
ecco che compare di nuovo il
Vucumprà intento a vendere
frigoriferi che, commosso nel
vedere Fagiolino in quello stato, gli cede una coperta e se
ne va. Infine, un mago insegna al nostro eroe il modo di
risolvere ogni guaio … finché
Fagiolino riesce nell’impresa
e tutto finisce nel migliore dei
modi.
La Fondazione
Benedetto Ravasio
The Benedetto Ravasio Foundation
Benedetto Ravasio (1915/1990) was a
great interpreter of popular Bergamo
tradition and he transformed the ancient
art of puppetry with refinement. Actor,
sculptor, painter and musician, he innovated the figure of Gioppino, adapting
it to the times and conquering a public
of children.
The Foundation, established to continue
the maestro’s artistic project, began to
operate in 1993, collecting the artist’s
materials, organizing seasons, live performances, conferences and round tables, publications of documents on performances, a video archive and bringing
together scholars, university lecturers,
journalists and critics, with artistic directors of unquestionable worth.
XIII Benedetto Ravasio Prize
Awarded to a puppetry company that
has distinguished itself on the national
artistic scene and named in memory of
Benedetto Ravasio, the artist who more
than any other succeeded in renewing
and giving continuity to the great tradition, the prize confirms the attention of
the Foundation for young artists operating in an often difficult situation, requiring humility and commitment.
With this award, the Foundation aims to
give an opportunity for the growth and
training of the new generations, focusing
on tradition and the future.
The 2010 Benedetto Ravasio Prize will
be awarded on Sunday 12th September
at 5.00 p.m., at the Socio-Cultural Centre in via San Sebastiano, Bonate Sotto,
the home village of the artist.
14
Benedetto Ravasio (1915/1990) è stato un
grande interpre­te della tradizione popolare
bergamasca, tra­­­sfor­ma­ndo con raffinatezza
l’antica arte del burattinaio. Attore, scultore, pittore, musicista ha inno­vato la figura di
Gioppino ade­guandola ai tempi e conquistando il pubblico dei bambini.
La Fondazione, sorta per perpetuare il pro­getto
artistico del maestro, ha ini­­­ziato a operare nel
1993, raccogliendo i materiali dell’artista,
organizzando ­ rasse­gne, spetta­coli dal vivo,
convegni e tavole rotonde, pubblicazioni di
documenti di spettacolo, un archivio video e
radunando intor­no a sé studiosi, docenti uni­
versitari, giornalisti, critici, avva­lendosi di direttori artistici di indiscusso valore.
XIII Premio
Benedetto Ravasio
Assegnato a una compagnia di burattinai distintasi nel panorama artistico nazionale e intitolato alla memoria di Benedetto
Ravasio, artista che più di tutti seppe rinnovare e dare continuità alla grande tradizione, il premio conferma l’attenzione della
Fondazione per i giovani artisti che operano in una realtà spesso
difficile, in cui si richiedono umiltà e impegno.
Con tale riconoscimento, la Fondazione si propone di valorizzare la crescita e la formazione delle nuove leve puntando su
tradizione e futuro.
Il Premio Benedetto Ravasio 2010 sarà assegnato domenica 12
settembre, alle ore 17, presso il Centro Socio-Culturale di via
San Sebastiano a Bonate Sotto, paese natale dell’artista.
Benedetto e Giuseppina
con la figlia Miriam
15
Sunday 23rd May, 9.00 p.m.
Pedrengo, Oratorio
Friday 25th June, 9.30 p.m.
Valbrembo, Ossanesga
Pablo Palacios (Milan)
La mucca Gelsomina
It is Jasmine the cow’s birthday: she expects all her friends to
wish her a happy birthday but nobody seems to remember
and they all seem strangely busy. It’s all a joke, of course,
but it works so well that Jasmine the cow is very upset. But
a joke is good only if it does not last long and so, to be
forgiven, in the end her friends prepare to celebrate her
birthday but… they need a present, what will it be? Ferruccio
is angry because he is convinced that he has not been
invited to the party and gets up to one of his pranks. After
many adventures, these crazy friends end up by holding the
most grandiose and memorable party of their lifetime.
Wednesday 26th May 9.30 a.m.
Pradalunga
Sunday 12th September, 4.00 p.m.
Bergamo, Via Quarenghi
I Burattini Cortesi (Bergamo)
Gioppino e il mistero del castello
Letizia, the daughter of King Gustavo, is the victim of a
cowardly attack. Someone is prowling around the castle
with their face hidden and wrapped up in a red cloak.
Everyone is following his tracks which lead to the cave of
the frightening Wizard Roboante. Prince Amedeo also falls
victim to a terrible spell. Gioppino, helped by the children,
is able to help the prince regain his normal appearance
and reveals the evil and diabolic plot hatched by Captain
Rodomonte, who craves power. When the trouble is over
and the wrongdoers have been punished, peace and quiet
return to the court: now everybody can at last live in
peace.
16
Dom. 23 maggio, ore 21
Pedrengo
Ven. 25 giugno, ore 21,30
Valbrembo, Ossanesga
Pablo Palacios (MI)
La mucca Gelsomina
Burattini e pupazzi
È il compleanno della mucca
Gelsomina: lei si aspetta che
tutti i suoi amici le facciano gli
auguri ma nessuno pare ricordarsene, mostrandosi stranamente indaffarato. È tutto uno
scherzo, naturalmente, che
riesce così bene che la mucca
Gelsomina ci resta molto male.
Ma uno scherzo è bello solo se
dura poco così, per farsi perdonare, alla fine gli amici si
preparano a festeggiarla ma ...
ci vuole un regalo: quale sarà?
Ferruccio è preso dalla rabbia perché è convinto di non
essere invitato alla festa e ne
combina una delle sue. Dopo
molte peripezie, questi amici
mattacchioni finiranno per vivere la più grandiosa e memorabile festa della loro vita.
Tutto il calendario
I
Domenica 23 maggio
ore 21
La mucca Gelsomina
Pablo Palacios (MI)
Burattini a guanto
PEDRENGO, Oratorio
I
Mer. 26 maggio, ore 9.30
Pradalunga
Dom. 12 settembre, ore 16
Bergamo, Via Quarenghi
I Burattini Cortesi (BG)
Gioppino e il mistero
del castello
Burattini a guanto
Letizia, figlia di Re Gustavo,
subisce un vile attentato.
Qualcuno si aggira nel castello
a viso coperto e avvolto da un
rosso mantello. Tutti sono sulle
sue tracce che portano fino
all’antro del temibile Mago
Roboante. Anche il Principe
Amedeo cade vittima di un
terribile sortilegio. Gioppino,
aiutato dai bambini, restituisce
al principe le sue sembianze e
svela il malefico e diabolico
piano ordito da Capitan
Rodomonte, assetato di potere.
Risolta la vicenda e puniti
i malfattori, a corte torna la
serenità: ora tutti potranno
finalmente vivere in pace.
Mercoledì 26 maggio
ore 9.30
Gioppino
e il mistero del castello
I Burattini Cortesi (BG)
Burattini a guanto
PRADALUNGA
Teatro parrocchiale
via IV Novembre
I
Mercoledì 2 giugno
ore 21
Cosa bolle in pentola!?
Il Teatrino di Carta (BO)
Burattini a guanto
ZANICA, Festa dello Sport
I
Mercoledì 9 giugno
ore 20.30
Animali di piazza
Storie di piazza (BI)
Narrazione con oggetti
BONATE SOTTO
Oratorio
I
Martedì 15 giugno
ore 21.30
... e vissero felici e contenti
I Burattini Cortesi (BG)
Burattini a guanto
SAN PAOLO D’ARGON
Centro sportivo comunale
I
Venerdì 25 giugno
ore 21.30
La mucca Gelsomina
Pablo Palacios (MI)
Burattini a guanto
VALBREMBO, Ossanesga
Wednesday 2nd June 9.00 p.m.
Zanica
Teatrino di Carta (Bologna)
Cosa bolle in pentola!?
Professor Verrà and Pantaleo, his assistant,
are at grips with a new invention: it is not
yet clear what it will be for but it will
definitely be for the good of humanity.
However, shady and unscrupulous figures
gain possession of it, using it as a weapon
to increase their power. Luckily, the two
inventors and their friends are able to find
an antidote to neutralize the weapon and
restore harmony to the puppet theatre.
The show tackles the topic of the conflict
between science and ethics: inventions
are never, in themselves, either good or
bad; they are useful or negative depending
on how they are used.
Wednesday 9th June 8.30 p.m.
Bonate Sotto
Storie di Piazza (Biella)
Animali di piazza
The story, given rhythm by an original
song with a circular narrative pattern,
describes the day of a peasant girl who
knows she has no time because she
is busy working all day long: farming
the land and looking after the animals.
However, in a week there are changes
and transformations that let her have more
time for herself. The character conveys
her emotions to the audience until she
can consider the possibility of combining
individual freedom and respect for the
environment.
18
Mer. 2 giugno, ore 21.00
Zanica
Teatrino di Carta (BO)
Cosa bolle in pentola!?
Burattini a guanto
Il Professor Verrà e Pantaleo, il
suo assistente, sono alle prese
con una nuova invenzione:
non è ancora chiaro a cosa
servirà ma certamente potrà
servire per il bene dell’umanità. Loschi figuri senza scrupoli,
però, se ne impossessano impiegandola come arma per accrescere il proprio potere. Per
fortuna, i due inventori e i loro
amici riescono a trovare un antidoto per neutralizzare l’arma
e riportare l’armonia nel teatro
dei burattini. Lo spettacolo affronta il tema del conflitto tra
scienza ed etica: le invenzioni non sono mai, di per sè, né
buone né cattive; è il loro utilizzo che ne determina l’utilità
o la negatività.
Tutto il calendario
I
Venerdì 16 luglio
ore 21.30
Le avventure
del Teatro La Carretta
Pane e Mate (MI)
Burattini, marionette e clown
SAREZZO (BS)
I
Sabato 17 luglio
ore 21
Assolo
Sinfonia di fili per
Marionettista Solista
Le Marionette Gambarutti (MI)
Marionette a filo
LEFFE, Piazzetta Servalli
Mer. 9 giugno, ore 20.30
Bonate Sotto
Storie di Piazza (BI)
Animali di piazza
Burattini e pupazzi
Il racconto, scandito da una
canzone originale a ritmo narrativo circolare, descrive la
giornata di una contadina consapevole di non avere tempo
perché impegnata a lavorare
per l’intera giornata: coltivare
la terra e accudire gli animali.
Nell’arco di una settimana avvengono però cambiamenti e
trasformazioni che le consentono di avere più tempo per se
stessa. Il personaggio vive e fa
vivere direttamente allo spettatore le proprie emozioni fino
a considerare la possibilità di
coniugare libertà individuale e
rispetto per l’ambiente.
I
Domenica 25 luglio
ore 17
The strings of music
Antamapantahou (GR)
Marionette a filo
BERGAMO, Piazza Vecchia
I
Sabato 31 luglio
ore 21
Gioppino alla corte
del re di Persia
Pietro Roncelli (BG)
Burattini a guanto
BONATE SOTTO
Piazza ai Caduti
I
Domenica 1 agosto
ore 18
Arlecchino malato d’amore
I Burattini Cortesi (BG)
Burattini a guanto
BERGAMO, Piazza Vecchia
I
Domenica 8 agosto
ore 17
Pollicino nel Far West
Teatrino dell’Erba Matta (SV)
Narrazione con pupazzi
BERGAMO, Piazza Vecchia
Tuesday 15th June, 9.30 p.m.
San Paolo d’Argon
I Burattini Cortesi (Bergamo)
... e vissero felici e contenti
Prince Korvak wants to marry Princess Dolcelacrima but
she is in love with the shepherd, Bellafronte. The arrogant
Korvak can count on the help of his faithful Mortimer, of
Micillina the witch and the wolf Crudelio to put his shady
plots into action. Thanks to Gioppino Zuccalunga and the
children in the audience, meek Bellafronte will be able to
marry his beloved in the end. This is a classic fairy tale with
puppets, perfectly interpreted by the puppeteer, in the most
appropriate style of the Bergamo popular tradition.
Friday 16th July, 9.30 p.m.
Sarezzo (Brescia)
Pane e Mate (Milan)
Le avventure del Teatro La Carretta
The puppeteer arrives in the town square. He comes
with a hut full of characters and many surprises. The
hut is transformed into the Carretta della Stelle: a sort of
small imaginary circus with a show in the moonlight. The
performance, with dancers, cuddly animals and paper
maché clowns evoke a climate of bygone days. There is also
Calimerò, a very good clown in flesh and blood. Just like
the family-run travelling circuses that used to go to farms
and country villages and offered the inhabitants a show on
a stage mounted on four wheels.
Mar. 15 giugno, ore 21.30
San Paolo d’Argon
I Burattini Cortesi (BG)
... e vissero felici e contenti
Burattini a guanto
Il principe Korvak vuole sposare la principessa Dolcelacrima
ma lei è innamorata del pastore Bellafronte. L’arrogante
Korvak può contare sull’aiuto
del fido Mortimer, di Micillina
la strega e del lupo Crudelio
per mettere in atto le sue losche trame. Grazie all’intervento di Gioppino Zuccalunga e dei bambini presenti allo
spettacolo, il mite Bellafronte
riuscirà, infine, ad impalmare
la sua amata. È una classica
fiaba con le teste di legno, interpretata alla perfezione dal
burattinaio, nello stile più appropriato della tradizione popolare bergamasca.
Tutto il calendario
I
Mercoledì 11 agosto
ore 21.30
Gioppino alla corte
del re di Persia
Pietro Roncelli (BG)
Burattini a guanto
GRONE, Colle San Fermo
I
Sabato 14 agosto
a partire dalle 17
Il triangolo inutile
Compagnia Do-Re-Min (MN)
Teatro di strada e pupazzi
MONASTEROLO
Mercatino di Via Loj
Ven. 16 luglio, ore 21.30
Sarezzo (BS)
Pane e Mate (MI)
Le avventure
del Teatro La Carretta
Burattini, marionette e clown
Arriva in piazza il burattinaio.
Arriva con una baracca ricca di
personaggi e molte sorprese. È
una baracca che si trasforma
nella Carretta della Stelle: una
sorta di piccolo circo onirico
che va in scena sotto la luna.
Una rappresentazione in cui
ballerine, animali di pezza e
clown di cartapesta, evocano un clima dal sapore antico. Inoltre, c’è Calimerò, un
bravissimo clown in carne ed
ossa. Proprio come quei circhi ambulanti a conduzione
famigliare che raggiungevano
le piccoli corti e i centri rurali e offrivano agli abitanti uno
spettacolo allestito in un teatro
montato su quattro ruote.
I
Sabato 14 agosto
ore 21
Guignol’n roll!!
Frederic Feliciano (Francia)
Burattini a guanto
BERGAMO, Piazza Vecchia
I
Domenica 15 agosto
ore 21
La pedana impaziente
Teatro dei Sensibili (TO)
Marionette e attore
BERGAMO, Piazza Vecchia
I
Sabato 21 agosto
ore 21
Gioppino e la sepolta viva
Pietro Roncelli (BG)
Burattini a guanto
BERGAMO, Piazza Vecchia
I
Venerdì 27 agosto
ore 21
Assolo Sinfonia di fili
per Marionettista Solista
Le Marionette Gambarutti (MI)
Marionette a filo
BERGAMO
Grumello al Piano, Oratorio
Saturday 17th July, 9.00 p.m.
Leffe
Friday 27th August, 9.30 p.m.
Bergamo, Grumello al Piano
Le Marionette Gambarutti (Milan)
Assolo
Sinfonia di Fili per Marionettista Solista
“Assolo” is a brief journey into music and the word Symphony,
in the subtitle, aims to accompany us. Like a classic musical
Symphony, the show is divided into Movements, some quick,
some slow, or grotesque or moving, but all linked by that
invisible thread called feeling. The staging is minimal, the
scenery is practically non-existent and the lights are reduced
to the minimum indispensable, just enough so that the
puppets can be seen as much as possible by the audience.
Only one puppeteer and some puppets, that’s all, so it will
be the audience that creates the right atmosphere, finding it
in their own hearts.
Saturday 31st July, 9.00 p.m.
Bonate Sotto
Wednesday 11th August, 9.30 p.m.
Grone, Colle S. Fermo
Pietro Roncelli (Bergamo)
Gioppino alla corte del re di Persia
Gioppino, without work and starving, no longer knows
what to do to make both ends meet. Luckily for him, a good
wizard appears in front of him and, knowing that Gioppino
is a generous, strong and brave man, takes him to Persia to
free Princess Rosaura, who has been kidnapped by an evil
wizard. Gioppino sets off for Persia on a flying carpet. There,
thanks to a magic talisman and his club, he will at last be
able to free the poor princess.
Saturday 14th August, 5.00 p.m.
Monasterolo
Tuesday 31th August, 9.00 p.m.
Bergamo, Redona
Compagnia Do-Re-Min (Mantua)
Il triangolo inutile
A theatre manager exploits a soubrette with improbable
ambitions of being a star like a servant and, together
with a stupid musician, he wants to stage a circus. Funny
situations, casual acrobatics and clubbing to the rhythm of
live music reach a completely different result: from quarrels
and hatred come love and madness, the interaction between
the characters changes all the time with a zany crescendo
which leads the characters to form an indissoluble bond
and without it neither the show nor reality could exist. The
techniques used : clowns, juggling, acrobatics, puppets and
live music.
22
Sab. 17 luglio, ore 21
Leffe
Ven. 27 agosto, ore 21.30
Bergamo, Grumello al Piano
Le Marionette Gambarutti (MI)
Assolo
Sinfonia di Fili
per Marionettista Solista
Marionette a filo
Come una classica sinfonia
musicale, lo spettacolo è diviso in movimenti, ora lenti,
ora veloci, oppure grotteschi
o commoventi, ma tutti legati da quel filo invisibile che si
chiama sentimento. L’impianto
teatrale è essenziale, la scenografia praticamente assente e
le luci ridotte al minimo indispensabile, quanto basta a che
le marionette siano il più possibile visibili da parte del pubblico. Un solo marionettista e
alcune marionette, tutto qui,
poi sarà il pubblico a creare la
giusta atmosfera, ritrovandola
nel proprio cuore.
Tutto il calendario
Sab. 14 agosto, dalle ore 17
Monasterolo
Sab. 31 luglio, ore 21
Bonate Sotto
Mer. 11 agosto, ore 21.30
Grone, Colle S. Fermo
Pietro Roncelli (BG)
Gioppino alla corte
del re di Persia
Burattini a guanto
Gioppino, senza un lavoro ed
affamato, non sa più cosa fare
per sbarcare il lunario. Fortunatamente per lui, un mago
buono gli compare dinnanzi
e, sapendo che Gioppino è
un uomo generoso, forte e coraggioso, lo conduce in Persia
per liberare la principessa Rosaura, rapita da un malefico
mago. Gioppino parte per la
Persia a bordo di un tappeto
volante. Lì, grazie ad un magico talismano ed al suo bastone, riuscirà finalmente a liberare la povera principessa.
Mar. 31 agosto, ore 21
Bergamo, Redona
Compagnia Do-Re-Min (MN)
Il triangolo inutile
Teatro di strada e pupazzi
Un manager teatrale sfrutta
come una serva la valletta dalle improbabili mire da star e,
insieme a un tonto musicista,
intende mettere in scena uno
spettacolo circense. Buffe situazioni, casuali equilibrismi
e giri di clave sempre al ritmo
di musica prodotta dal vivo
raggiungono tutt’altro risultato: da liti e odio nascono amore e follia, l’intreccio tra i personaggi cambia ininterrottamente con un crescendo demenziale che conduce i protagonisti ad un legame indissolubile, senza cui né lo spettacolo né la stessa realtà potrebbero esistere. Clowneria, giocoleria, equilibrismo, pupazzi
e musica dal vivo.
23
Monday 30th August, 9.00 p.m.
Bergamo, Redona
Burattini di Riccardo (Bologna)
Lo sbruffone punito
Vice and virtue coexist in the characters of
the stock characters that people the show:
the gluttony and verbosity of the Doctor,
the meanness of Pantalone and the soppy
flirtatiousness of Rosaura. The happiness of two
young aristocrats soon to marry is continuously
thwarted by Captain Fracassa. To protect the
honour of his daughter, the Doctor recruits the
servant Sganapino to give a “loud” lesson to
the man who, unrightfully, wants to possess the
young girl. Will our clumsy heroes be able to
find a brave man who can make the audacious
Fracassa give up his behaviour? It is the moment
for Fagiolino, the “virtuous” cobbler from
Bologna.
Tuesday 31st August, 9.30 p.m.
San Paolo d’Argon
Roggero Rizzi e Scala (Varese)
Natalì
Natalì is a little girl who was born in a land
where the sky is blue and the sea is the colour of
emeralds. But that land has to be left. A journey,
to look for a better life, takes a family far from
home and from a land without a future, but
where the children who have gone away will
bring back the joie de vivre so that tomorrow
there will be a world where nobody feels a
foreigner. Emigration and integration, diversity,
loneliness and the need to grow up find new
and exciting narrative forms. With continuously
changing scenery, an actress manoeuvres large
marionettes that alternate with glove puppets.
24
Lun. 30 agosto, ore 21
Bergamo, Redona
Burattini di Riccardo (BO)
Lo sbruffone punito
Burattini a guanto
Vizi e virtù si mescolano nei
caratteri delle maschere che
popolano lo spettacolo: golosità e logorrea del Dottore,
avarizia di Pantalone e svenevoli civetterie di Rosaura. La
felicità di due nobili giovani
prossimi alle nozze è continuamente turbata da Capitan
Fracassa. In difesa dell’onore
della figlia, il Dottore ingaggia
il servo Sganapino per dare
una sonora lezione a colui
che, senza diritto, vuole possedere la fanciulla. Riusciranno i maldestri protagonisti a
trovare un uomo coraggioso in
grado di far desistere l’audace
Fracassa? È il momento di Fagiolino, virtuoso calzolaio bolognese.
Tutto il calendario
I
Sabato 28 agosto
ore 21
Storie di Pulcinella
Bruno Leone (NA)
Guarattelle
BERGAMO, Piazza Vecchia
I
Mar. 31 agosto, ore 21.30
San Paolo d’Argon
Roggero Rizzi e Scala (VA)
Natalì
Attore, marionette e burattini
Un re è turbato dall’arrivo a
palazzo di un ranocchio pasticcione innamorato della bel­
la principessa. L’attività tentata
dal piccolo animale per perseguire i suoi scopi è complicata
dalla presenza di una strega
travestita da maggiordomo.
Riuscirà il simpatico Ranocchio a conquistare la sua amata? Lo spettacolo è un adattamento in chiave comica di
una celebre favola dei fratelli
Grimm e getta uno sguardo
ironico su particolari, oggetti e
consuetudini che fanno parte
della nostra vita moderna. Nel
corso della rappresentazione,
la baracca e la scenografia che
rappresenta la reggia subiscono piccole ma significative
trasformazioni.
Lunedì 30 agosto
ore 21
Lo sbruffone punito
Burattini di Riccardo (BO)
Burattini a guanto
BERGAMO, Redona
Parco Turani
I
Martedì 31 agosto
ore 21
Il triangolo inutile
Compagnia Do-Re-Min (MN)
Teatro di strada e pupazzi
BERGAMO, Redona
Parco Sud, Via Gemelli
I
Martedì 31 agosto
ore 21.30
Natalì
Attore, marionette e burattini
Roggero Rizzi e Scala (VA),
SAN PAOLO D’ARGON
Centro sportivo comunale
I
Sabato 4 settembre
ore 17
Il castello di Tremalaterra
L’Aprisogni (TV)
Burattini a guanto
NEMBRO
Oratorio San Filippo Neri
I
Sabato 4 settembre
ore 21
Acqua miracolosa
Romano Danielli (BO)
Burattini a guanto
BERGAMO, Piazza Vecchia
Saturday 4th September, 5.00 p.m.
Nembro
L’Aprisogni (Treviso)
Il castello di Tremalaterra
Alphonso de Maria Gonzales y Gonzales asks for the
hand of the beautiful Rosina in marriage. Alphonso discusses the dowry with Sidonia, the old and mean mother
of Rosina, who is eavesdropping behind the curtain of
the drawing-room. All her dreams will come true: castles,
mansions, jewellery and parties. And love. But evil and
infernal powers are preparing a plan: the sinister Wizard
of Tremalaterra, helped by the darkness, will kidnap Rosina, to ask for a ransom for her. It will be up to the servants, Sisto and Miseria, to free the young woman: amidst
skeletons in love, infernal hounds, beatings and magic…
And in the end, they also …
Monday 6th September, 9.00 p.m.
Ponteranica, Oratorio della Ramera
Walter Broggini (Varese)
Pirù el cavaliere di Mezzotacco
The Knight Teodoro wants to become the king of the land
of Mezzotacco. He is willing to do anything and often
has recourse to obscure manoeuvres and intrigues. To
bend the resistance of the old and wise Basilio, Teodoro
orders his thugs to take his daughter Isabella hostage.
Without further obstacles, Teodoro is crowned King. But
here comes Pirù: moved by the tears of Basilio, he promises to help him. He fights Captain Bobò, the head of the
guards, in a duel and even takes on a huge snake, used
to defend the secret prison. The story ends with the victory of Pirù and the land of Mezzotacco at last regains
its freedom.
Tuesday 7th September, 9.00 p.m.
Bergamo, Oratorio della Celadina
Vladimiro Strinati (Ravenna)
Burattini, fiabe e nani
In this show, the whacking and the slaps of the Puppet
Theatre are accompanied by the art of storytelling. A puppet farce from the tradition of the Emilia region, with the
usual heroes: the rational Fagiolino and the light-hearted
Sganapino at grips with the bully of the moment, the
Commendator Lombardozzi, who tries to seduce poor
Rosaura, the daughter of Doctor Balanzone. At times the
whacking stops and is replaced by narration or the story
of the Dwarf of Culicutidogna, told outside the hut, with
the help of a seat and a puppet for disguise.
26
Sab. 4 settembre, ore 17
Nembro
L’Aprisogni (TV)
Il castello di Tremalaterra
Burattini a guanto
Alphonso de Maria Gonzales
y Gonzales chiede la mano
della bella Rosina. Alphonso
tratta la dote con Sidonia, vecchia e avara madre di Rosina,
che origlia alla tenda del salotto. Per lei, tutti i sogni si realizzeranno: castelli, ville, gioielli,
feste. E l’amore. Ma le malefiche forze infernali preparano
un piano: l’oscuro Mago di
Tremalaterra, col favore delle
tenebre, rapirà Rosina, per
chiederne il riscatto. Toccherà
ai servi, Sisto e Miseria, il compito di liberare la giovane: fra
scheletri innamorati, segugi infernali, bastonate e magie. E
alla fine anche loro …
Tutto il calendario
Lun. 6 settembre, ore 21
Ponteranica, Ramera
Walter Broggini (VA)
Pirù e il cavaliere
di Mezzotacco
Burattini a guanto
Il Cavalier Teodoro intende divenire re del paese di Mezzotacco. È disposto a tutto e ricorre spesso a oscure manovre
e intrighi. Per piegare la resistenza del vecchio e saggio
Basilio, Teodoro ordina ai propri sgherri di prendere in
ostaggio sua figlia Isabella.
Senza ulteriori ostacoli, Teodoro è incoronato Re. Ma
ecco Pirù: commosso dalle lacrime di Basilio, promette il
suo aiuto. Batte a duello Capitan Bobò, il capo delle guardie, e affronta pure un grosso
biscione, messo a difesa della
prigione segreta. La storia si
conclude con la vittoria di
Pirù e il paese di Mezzotacco
ritrova infine la libertà.
Mar. 7 settembre, ore 21
Bergamo, Celadina
Vladimiro Strinati (RA)
Burattini, fiabe e nani
Burattini, narrazione e pupazzi
In questo spettacolo le legnate
e le sberle del Teatro dei Burattini si accompagnano con
l’arte del racconto. Una farsa
di burattini della tradizione
emiliana, i cui protagonisti
sono quelli di sempre: il raziocinante Fagiolino e lo scanzonato Sganapino alle prese
con il prepotente di turno, il
Commendator Lombardozzi,
che insidia la povera Rosaura,
figlia del Dottor Balanzone. A
volte le bastonate si interrompono e lasciano il posto alla
narrazione, ovvero alla fiaba
del Nano di Culicutidogna,
raccontata fuori dalla baracca,
con l’aiuto di una sedia e un
pupazzo da indossare.
27
Thursday 9th September, 9.00 p.m.
Bergamo, S. Tomaso
Orlando Della Morte (Milan)
Le avventure di Pulcinella
Pulcinella is at grips with various
characters, including the crafty master of
a dog and his animal and a bullying thug
who prevents him from serenading his
fiancée Teresina. The show begins with
the charlatan, wearing period costume,
inviting the children to follow the story,
as it really took place in the squares of
cities from the Middle Ages onwards.
The puppeteer continuously involves the
children, asking them, for example, to
help him sing his serenade to Teresina.
The puppet theatre becomes, more than
a simple stage setting, a stratagem to
create a fascinating contrast between
reality and fantasy.
Gio. 9 settembre, ore 21
Bergamo, S. Tomaso
Orlando Della Morte (MI)
Le avventure di Pulcinella
Burattini a guanto
Pulcinella è alle prese con diversi personaggi,
tra cui il furbo padrone di un cane e il suo
animale e un guappo prepotente che gli
impedisce di fare la serenata d’amore alla
fidanzata Teresina. Lo spettacolo comincia
con il richiamo del ciarlatano, in costume
d’epoca, che invita i bambini a seguire la
storia, così come avveniva realmente nelle
piazze dal Medioevo in poi. Il burattinaio
coinvolge di continuo i bambini chiedendo
loro, tra l’altro, di aiutarlo a cantare la sua
serenata a Teresina. Il teatrino diviene, più
che una semplice cornice scenografica, un
espediente per creare un affascinante gioco
tra realtà e fantasia.
Premio Benedetto Ravasio 2009
La precedente edizione
Nel 2009, il dodicesimo Premio Benedetto
Ravasio è stato assegnato a Martina Soragna e
Silvia Laniado con la seguente motivazione:
”... contaminano, con divertito piglio meta­
teatrale, la comicità da commedia dei burattini. I loro spettacoli raddoppiano la relazione
tra personaggi animati e quelli caratterizzati
dalle animatrici-attrici: un modo per rinfrescare e dare un nuovo senso a uno spettacolo
popolare che non sia solo per bambini”.
Le due giovani attrici, fondatrici nel 2007
della compagnia “Le due e un quarto”,
dopo qualche settimana ottengono un inaspettato successo al Festival Internazionale
del Teatro delle Marionette di CharlevilleMezieres (F).
Tutto il calendario
I
Lunedì 6 settembre
ore 21
Pirù e il Cavaliere
di Mezzotacco
Walter Broggini (VA)
Burattini a guanto
PONTERANICA
Oratorio Ramera
I
Martedì 7 settembre
ore 21
Burattini, fiabe e nani
Vladimiro Strinati (RA)
Burattini, narrazione
e pupazzi
BERGAMO, Celadina, Oratorio
I
Giovedì 9 settembre
ore 21
Le avventure di Pulcinella
Orlando della Morte (MI)
Burattini a guanto
BERGAMO
Oratorio San Tomaso
I
Domenica 12 settembre
ore 16
Gioppino e il mistero
del castello
I Burattini Cortesi (BG)
Burattini a guanto
BERGAMO, via Quarenghi
Martina Soragna e Silvia Laniado,
Premio Benedetto Ravasio 2009
Benedetto Ravasio Prize 2009 - Last year’s award
In 2009, the twelfth Benedetto Ravasio Prize was awarded
to Martina Soragna and Silvia Laniado with the following
motivation: “ ... they contaminate, with a bemused metatheatrical approach, the comic quality of puppet theatre.
Their shows double the relationship between the animated characters and those played by the entertainers-actresses; a way to refresh and give new meaning to a popular
form of entertainment which is not only for children.”
The two young actresses, who founded the company “Le
due e un quarto” in 2007, after a few weeks obtained
unexpected success at the World Festival of Puppet Theatres in Charleville-Mézières (France).
Domenica 12 settembre,
ore 17
XIII Premio Benedetto
Ravasio
BONATE SOTTO
Centro Socio Culturale,
via San Sebastiano
Premiazione e spettacolo
di una giovane compagnia
La sesta edizione
di “Danze Macabre
La figura della Morte
nelle arti”,
appuntamento ricco
di spettacoli
di teatro di figura,
mostre e convegni,
vi aspetta in città
nel prossimo autunno
Partner istituzionali
Borghi & Burattini/La Piazza dei Burattini
FONDAZIONE BENEDETTO RAVASIO
Via Trecourt, 4 - 24128 Bergamo
Tel. 035 401924 - Fax 035 4515096
[email protected]
www.fondazioneravasio.it
Direzione artistica
Bruno Ghislandi e Remo Melloni
Fund raising: CQ cultura di qualità
Grafica: Zaina - Scanzo/BG
Con il contributo di
Traduzioni: Geakoinè - Bergamo
Sponsor
Sponsor sostenitore
Main sponsor
09/06
www.grafocom.it
Your CONSTRUCTION partner
Soluzioni immobiliari specifiche di ogni cliente del terziario
Il Gruppo Vitali è tra i più importanti operatori nella gestione e nello sviluppo di patrimoni immobiliari del
terziario. Sviluppiamo aree di nostra proprietà, progettiamo, realizziamo e affittiamo: uffici direzionali, complessi
commerciali e depositi per la logistica. Offriamo un servizio integrato e innovativo grazie all’ottimizzazione e
al coordinamento di tutte le fasi dell’attività (individuazione della localizzazione, progettazione, costruzione e
Vitali SpA
gestione dell’immobile).
20145 Milano
24034 Cisano Bergamasco (BG)
Vitali Spa si propone come unico interlocutore per lo studio e la realizzazione della soluzione immobiliare in base
info
alle esigenze specifiche del cliente.
+39 035 783107 +39 02 74281998
[email protected] www.vitalispa.it
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard