FAMiGLiE a TEATRO

advertisement
TEATRO FILIPPINI
FAMiGLiE
a TEATRO
un progetto di
RASSEGNA
in collaborazione con
progetto e impaginazione annachiara stevanini
S TA G I O N E 2 0 1 0 / 2 0 1 1
10 OTTOBRE // h16.30
9 GENNAIO // h16.30
domenica
domenica
Fondazione Aida
Fondazione Aida
PROCESSO ALLE VERDURE
17 OTTOBRE // h16.30
PIERINO E IL LUPO
16 GENNAIO // h16.30
domenica
domenica
Teatro Blu
Fondazione Aida
ALLEGRIA - PINOCCHIO
IL MISTERO DELL’ACQUA
SCOMPARSA
24 OTTOBRE // h16.30
domenica
23 GENNAIO // h16.30
domenica
Teatro Prova
FATE
Teatro Rifredi
DOTT. WATT E LA
SIG.NA LAMPADINA
31 OTTOBRE // h16.30
domenica
Fondazione Aida
30 GENNAIO // h16.30
I 3 PORCELLINI
domenica
Teatro Stabile delle Marche
PÀ-PA-PÀ PAGHENO
7 NOVEMBRE // h16.30
domenica
ovvero Il flauto magico
Teatro Elsinor
3 x 3 = 10. DEDICATO AI NEGATI
IN MATEMATICA
14 NOVEMBRE // h16.30
domenica
Teatro della Tosse
Artisti Associati
21 NOVEMBRE // h16.30
Teatro Più
COME POLLICINO
28 NOVEMBRE // h16.30
Teatro Verde
I VESTITI NUOVI
DELL’IMPERATORE
La Botte e Il Cilindro
IL GATTO CON GLI STIVALI
Fondazione Aida
IL PRINCIPE FELICE
12 DICEMBRE // h16.30
Teatro del Buratto
NEI CIELI DI MIRÒ
19 DICEMBRE // h16.30
domenica
Fondazione Aida
LA COPERTA DI NATALE
Fratelli di Taglia
ALÌ BABÀ E I 40 LADRONI
20 MARZO // h16.30
domenica
Teatro dell’Uovo
TUTTI MATTI PER MATILDE
Ovvero: i bambini…
molto meglio non farli arrabbiare
26 DICEMBRE // h16.30
domenica
STORIE DI GNOMI CORAGGIOSI
6 GENNAIO // h16.30
13 MARZO // h16.30
domenica
domenica
giovedì
LA STORIA DI UNA
GABBIANELLA E
DEL GATTO CHE LE
INSEGNÒ A VOLARE
27 FEBBRAIO // h16.30
5 DICEMBRE // h16.30
FRECCIA AZZURRA
20 FEBBRAIO // h16.30
domenica
domenica
domenica
Fondazione Aida
SUN E IL PIANETA TERRA
La Piccionaia - I Carrara
domenica
2 GENNAIO // h16.30
CINDERELLA VAMPIRELLA
13 FEBBRAIO // h16.30
domenica
domenica
Teatro Pirata
domenica
ALICE NELLA CASA
DELLO SPECCHIO
Fondazione Aida
6 FEBBRAIO // h16.30
domenica
27 MARZO // h16.30
domenica
Gli Alcuni
C’ERA UNA VOLTA IL PANDA
3 APRILE // h16.30
domenica
Fondazione Aida
IL CORSARO NERO
Il sogno di Salgari
Fondazione Aida
MA CHE BEL CASTELLO
TEATRO FILIPPINI
vicolo Dietro Campanile
'JMJQQJOJt7FSPOB
telefono 045.592709
in collaborazione con
il programma può subire variazioni
FONDAZIONE AIDA
tel_045.8001471 / 045.595284
fax_045.8009850
sede uffici_via L. Bonomi
37129 Verona
www.fondazioneaida.it
[email protected]
BIGLIETTI // la biglietteria apre un’ora prima dello spettacolo
intero euro 4 // ridotto euro 3,50 valido per tesserati
FNAC, Touring Club,Cral convenzionati.
Aida Family Card tessera a scalare 10 ingressi da
utilizzarsi fino a un massimo di 5 persone per spettacolo
acquisto biglietti online
dal sito www.fondazioneaida.it
bambini 0 _3 anni ingresso gratuito
REGIONE
DEL VENETO
10 OTTOBRE // h16.30 // FONDAZIONE AIDA
domenica
PROCESSO ALLE VERDURE
durata 55 min // teatro d’attore e di figura // dai 3 anni
I bambini non amano troppo le verdure. Di chi è la colpa? Non sarà proprio delle verdure stesse? Per scoprirlo non resta che una cosa: portarle in tribunale e
ascoltare accuse e difese. Lo spettacolo più che dare un verdetto è un invito ad
una sana alimentazione fatta di acqua, pasta, pane, pesce e soprattutto verdure.
Ma proprio le verdure sono forse, il cibo, meno gradito ai bambini. Ecco allora
questo spettacolo che cerca di far superare il rifiuto per gli ortaggi.
Il Teatro per raccontare l’importanza delle verdure indispensabili per una corretta
alimentazione!
17 OTTOBRE //
// TEATRO BLU
ALLEGRIA – PINOCCHIO
domenica
h16.30
da uno studio su Pinocchio di Collodi
durata 55 min // teatro d’attore-mimo-clown // dai 4 anni
Un favola universale che travalica i confini del tempo e dello spazio; una storia
messa in scena utilizzando le tecniche legate alla comicità del teatro d’attore ed
al virtuosismo del mimo clown.
È mezzogiorno, suona la campana e la scuola, nell'eco di urla e risa, rimane improvvisamente spazio vuoto. Due bidelli stralunati, nel tentativo di fare pulizia e
ripristinare un po' d'ordine, si lasciano a poco a poco avvolgere dalle trame del
gioco. Si travestono e si trasformano, si dimenticano e si ritrovano e raccontano.
Raccontano la storia di un burattino, Pinocchio. Un Pinocchio un po' allegro e un
po' triste, un po' curioso e un po' annoiato, qualche volta diffidente e spesso credulone, furbo e ingenuo, attento e svogliato...un po' e un po', tutto e il contrario
di tutto.
24 OTTOBRE // h16.30 // Teatro Prova
domenica
FATE
durata 60 min // teatro d’attore con oggetti // dai 4 anni
Tre fate vivono nella felice sospensione dell’incredulità. Fanno magie: dipingono i
prati, fanno spuntare i fiori, fanno piovere e stendono arcobaleni. La sera quando
viene buio accendono le stelle e ascoltano insieme il suono dei pensieri e dei
segreti dei bambini. Le fate non li hanno mai incontrati e sono curiosissime.
Una delle fate riuscirà ad incontrarli “davvero”. Sarà un incontro meraviglioso
dove nasceranno emozioni nuove. La fata si innamorerà e per coltivare il suo
amore farà ritorno nel regno fatato per un’ultima volta. Poi sarà solo un po’ diversa, più “umana” e scoprirà altro per essere una mamma magica, proprio come
una fata buona.
31 OTTOBRE // h16.30 // Fondazione Aida
domenica
I 3 PORCELLINI
durata 50 min // teatro d’attore e di figura // dai 3 anni
A prima vista potrebbe sembrare la classica storia dei tre porcellini, ognuno con
la sua casa, con l’albero di mele, il camino dal quale si cala il lupo cattivo che li
perseguita…se non fosse che il lupo, sbagliando strada, arriva ad una casa di
mattoni dove crede di trovare un porcellino, ma dalla quale invece esce…una
vecchia che altri non è che la nonna di Cappuccetto Rosso (che il lupo non ha nessuna intenzione di mangiare!). E i tre porcellini?! Messo in fuga il lupo decidono
di darsi alla musica e di fondare un gruppo la “Pig Band”.
7 NOVEMBRE // h16.30 // Teatro Elsinor
domenica
TRE X TRE = 10 DEDICATO AI NEGATI IN MATEMATICA
durata 60 min // teatro d’attore // dai 6 anni
I numeri hanno una storia antichissima ma per quanto ci sia abituale e scontato
trattare quotidianamente con essi, ben pochi di noi ne conoscono le origini, lo
sviluppo. Lo spettacolo è dedicato a tutti “i negati in matematica”, a coloro cui è
stata negata, appunto, la gioia di avventurarsi nei suoi fecondi giardini. Lo spettacolo ripercorre dapprima i terrificanti tragicomici insuccessi del protagonista,
finché come in un sogno, maestri da sogno, appunto, lo guidano dolcemente, con
allegria, alla scoperta dei numeri e delle loro qualità, attraverso problemi bizzarri
e mitiche storielle. La porta delle delizie della matematica che un tempo, forse
per distrazione, gli fu sbarrata, adesso è quantomeno socchiusa.
domenica
14 NOVEMBRE // h16.30 // Teatro della Tosse
ALICE NELLA CASA DELLO SPECCHIO
durata 55/60 min // teatro d’attore // dai 6 anni
Lo spettacolo si ispira al testo Attraverso lo specchio una variante di Alice nel
paese delle meraviglie nella messa in scena la protagonista prende per mano
le tante Alice che si possono incontrare tra il pubblico per portarle in un mondo
fatto di magia, colori, sorprese. Un’avventura che coinvolge anche i grandi perché
segna il passaggio dall’età infantile all’età adulta: un invito a vedere anche nel
mondo oltre lo specchio lo stesso spirito da “paese delle meraviglie” che ci può
spingere a continuare a giocare il serissimo gioco dell’infanzia.
21 NOVEMBRE // h16.30 // Teatro Più
domenica
COME POLLICINO
durata 50 min // teatro di burattini moderni in baracca // dai 3 anni
Lo spettacolo si richiama alle tante fiabe del "tipo Pollicino" dove i minuscoli
protagonisti vincono in un mondo di proporzioni gigantesche.
L’adattamento teatrale presenta, due storie: la prima racconta le avventure di Panicuzzo, ispirate all’omonimo racconto e alla storia di Cecino e il bue. Panicuzzo
è un bimbo piccolo come una briciola di pane, così piccino che rischia subito di
affogare in una tazza di latte.
La seconda parte si intitola Pollicino e l'Orco ed è una continuazione dell'incontro
con l'Orco dagli stivali delle sette leghe, che prende spunti dalle novelle Pochettino e Pirulino.
Una fiaba tradizionale non è solo una semplice storia, è anche un modo divertente e coinvolgente di trasmettere valori, memorie, caratteri, modi di dire, fare e
giocare, di un popolo, di un territorio.
28 NOVEMBRE // h16.30 // Teatro Verde
domenica
I VESTITI NUOVI DELL’IMPERATORE
durata 60 min // teatro d’attore e figura, musica dal vivo // dai 5 anni
Dove si trovano le storie? Talvolta nei posti più impensati. In un armadio, per
esempio, o dentro un baule, o nel ripiano di un cassetto…A cosa serve una storia?
A divertire, a riflettere, a sognare…
Come si racconta una storia? Con parole, con immagini, con suoni e canzoni…
Una chitarra, un contrabbasso, un attore, un armadio, due bauli, qualche burattino,
tre cappelli, tanti vestiti (di cui uno invisibile), e un libro, I vestiti nuovi dell’imperatore di Andersen. Una fiaba antica, ma incredibilmente attuale che fa riflettere
e sognare.
5 DICEMBRE // h16.30 // Fondazione Aida
domenica
PRINCIPE FELICE
durata 60 min // teatro d’attore // dai 4 anni
Lo spettacolo è tratto da una delle fiabe più note, belle, ironiche e commoventi
di Oscar Wilde. È la storia di una profonda amicizia che nasce tra un rondinotto
e un principe, che evolverà fino a diventare amore e condivisione di una sorte
apparentemente amara. Nonostante l'arrivo imminente dell'inverno, la rondine
rimane per aiutare il principe a distribuire le sue ricchezze ai poveri e ai diseredati
della città, dei quali il principe non si era mai accorto perché costretto a vivere
perennemente felice dentro le mura del suo invalicabile castello.
12 DICEMBRE // h16.30 // Teatro del Buratto
domenica
NEI CIELI DI MIRÒ
durata 60 min // teatro d’attore // dai 4 anni
Per Mirò il colore dei sogni è il blu. Blu come il cielo. Nei suoi quadri onirici lo
spazio del cielo si colora di diversi toni di blu con piccoli segni, punti, macchie
sfumate che lo aprono all’immaginazione e al sogno. A quel cielo blu e alle immagini fantastiche di Mirò, si è ispirato Daniel Pennac per raccontare un tenero
dialogo tra un padre e una figlia che, in un sogno di quando era piccola, si è
ritrovata nei luoghi e tra i personaggi dell’infanzia del padre. Da queste due suggestioni, nasce l’idea dello spettacolo che è rivolto a un pubblico di bambini che
riconoscono nei segni, nelle linee, nella simbologia delle forme di Mirò la loro
stessa libertà fantastica, ma è anche rivolto a tutti i “grandi“ che possiedono
ancora quella leggerezza “divagante“ dell’infanzia.
19 DICEMBRE // h16.30 // Fondazione Aida
domenica
NUOVA PRODUZIONE LA COPERTA DI NATALE
durata 50 min // teatro d’attore // dai 3 anni
Dedicato a tutti i piccoli apprendisti lettori che leggendo fanno rinascere con il
cuore ogni parola...
Nella Cittàincuituttosibutta a finire nella bocca del Grande Divoratore sono anche
le parole dei libri sul Natale. I personaggi dei librimaipiùletti non riescono per
questo a proferire frase che sia sensata e raccontano filastrocche al contrario,
cantano canzoni natalizie parlando dell'estate, persino i personaggi del presepe
non riescono più a comunicare e cercano di farlo attraverso un assurdo gioco di
gesti e suoni...Saranno un Vecchiodallabarbalunga e una Vecchiadalpiedestorto
a estrarre dal Grande Divoratore le parole perdute e a ricucirle pazientemente.
Mentre la Grande Coperta delle parole viene cucita come d'incanto i personaggi
tornano a raccontare le loro storie, a giocare con le loro filastrocche, a cantare le
loro canzoni É la notte del 24 Dicembre.
26 DICEMBRE // h16.30 // Fondazione Aida
domenica
STORIE DI GNOMI CORAGGIOSI
durata 60 min // teatro d’attore e figura // dai 3 anni
Lo spettacolo racconta storie piene di meraviglie del piccolo popolo degli gnomi
e di altri mondi fatati, storie che parlano di un mondo luminoso e colorato come
un quadro naif, con presepi di paesini in mezzo ai prati e si rivolge a piccoli,
genitori e nonni che credono nel miracolo delle cose che parlano al cuore, tanto
da sapere che un bosco con i suoi piccoli abitanti è tutto un fremito prodigioso di
vita. E c’è infine il desiderio di salvare tutto questo mondo di fantasia e d’incanto,
di natura e di racconto, perché le creature fatate non abbiano a scomparire per
sempre dai nostri sogni.
2 GENNAIO // h16.30 // Fondazione Aida
domenica
LA FRECCIA AZZURRA
durata 60 min // teatro d’attore e figura // dai 3 anni
La vigilia dell’Epifania è una notte magica per tutti i bambini, che aspettano l'arrivo dei doni da parte della Befana. Ma il povero Francesco rischia di rimanere
senza il giocattolo da lui tanto agognato, un trenino chiamato. La freccia azzurra,
perché i suoi genitori non hanno i soldi per la Befana.
I giocattoli decidono però di ribellarsi alla vecchietta e in questa notte magica
vanno direttamente da Francesco, superando gli ostacoli lungo la loro avventura
in città e fuggendo dalla Befana che li rincorre.
6 GENNAIO // h16.30 // Fondazione Aida
giovedì
NUOVA PRODUZIONE MA CHE BEL CASTELLO
durata 50 min // teatro d’attore // dai 3 anni
L’antico castello, messo in vendita da Artemisia, è stato ripulito da Bigio Grigio,
suo servitore: le decorazioni e le opere che lo avevano riempito sono state rimosse e cancellate.
Il Custode fantasma, che fin da piccolo aveva giocato nelle innumerevoli stanze
insieme a tanti altri bambini, non si dà pace all’idea che il castello non sia più
luogo di arte e creatività: protetto dall’invisibilità stravolge e intralcia il lavoro di
Bigio Grigio, attraverso scherzi e incursioni.
9 GENNAIO // h16.30 // Fondazione Aida
domenica
PIERINO E IL LUPO
durata 60 min // teatro d’attore // dai 4 anni
Tre attori pasticcioni mettono in scena, o per meglio dire cercano di farlo, la ben
nota favola musicale Pierino e il lupo di Sergej Prokofiev. Ma i tre non hanno
proprio studiato e sono costretti a improvvisare ed inventare idee strampalate,
cercando la complicità del pubblico, per orientarsi fra gatti, papere, lupi, corni e
clarinetti.
Per fortuna su di loro regna indiscussa la figura del Grande Narratore che, con
la sua voce, li guida sicuro lungo il percorso della fiaba. Prokofiev ha scritto la
sua fiaba musicale con un preciso scopo educativo: far conoscere ai bambini (e
aggiungerei anche ai grandi) i principali strumenti musicali.
16 GENNAIO // h16.30 // Fondazione Aida
domenica
IL MISTERO DELL’ACQUA SCOMPARSA
durata 60 min // teatro d’attore // dai 6 anni
Lo spettacolo racconta di Oro Blu, l’Acqua, che sta male: si sta esaurendo.
Venceslao Vapor, un magico aiutante caduto dalle nuvole, le promette di aiutarla
trasformandosi in un investigatore che girando nelle case di tre bambini scopre
quanta acqua viene sprecata, senza cura, senza coscienza.
I bambini giocano e fanno scorrere fiumi d’acqua dai rubinetti e i loro genitori non
sono da meno. Occorre perdere le cose per riconoscerne il valore? Un’avventura
che sottolinea gli sprechi e suggerisce comportamenti più consapevoli.
23 GENNAIO // h16.30 // Teatro Rifredi
domenica
DOTT. WATT E LA SIG.NA LAMPADINA
durata 60 min // teatro d’attore // dai 5 anni
È una sera d'estate e siamo in casa della famiglia Lampa. I due fratellini Dina e
Dario, figli di un tecnico della centrale elettrica, rimasti soli in casa, giocano e
bisticciano finchè non salta la luce e restano così al buio. La fantasiosa Dina si
trasforma nella signorina Lampadina; che, senza elettricità, non può far altro che
restare spenta. Dario allora cerca di tranquillizzare la sorella stressata evocando
dei buffi dottori e diventa così il dottor Watt e in queste vesti è finalmente in
grado di dare alla sorellina sprecona una serie di consigli utili per risparmiare
energia e guarire dall'esaurimento. La serata in casa Lampa si è trasformata
in una piacevole scorribanda per saperne qualcosa di più sulla natura, i misteri
dell’elettricità e imparare a risparmiare energia e soldi.
30 GENNAIO // h16.30 // Teatro Stabile delle Marche
domenica
PÀ-PA-PÀPAGhENO ovvero Il flauto magico
durata 60 min // teatro d’attore con immagini video // dai 4 anni
Lo spettacolo è un racconto teatrale che nasce dalla storia raccontata
nell’opera Il flauto magico, uno dei capolavori di Mozart, l’opera ultima,
la summa artistica del genio. Il flauto magico è una fiaba, e come tutte le
fiabe è il racconto di un viaggio di andata e ritorno dall'oscurità alla luce,
dal caos all'armonia.
Sulla scena compare un divertente Papagheno, sotto lo sguardo di un
Mozart-Bambino, interpretato da un giovane spettatore che accompagnerà il viaggio del protagonista.
6 FEBBRAIO // h16.30 // Teatro Pirata
domenica
CINDERELLA VAMPIRELLA
durata 55 min // teatro di figura // dai 5 anni
Ebbene si! Anche Dracula ha i suoi problemi familiari! Sua figlia Cinderella non
ne vuol proprio sapere di tenebre, pipistrelli, castelli, cripte, sangue lei sogna una
vita da casalinga in una bella casa. A peggiorare la situazione, c’è sua moglie:
la dispotica Matrigna cattiva invidiosa di Cinderella, che vorrebbe liberarsi di lei.
Cinderella riesce a scappare verso un mondo sconosciuto popolato da mostri e
dove farà l’incontro che le cambierà la vita: un imponente e dolce drago dall'alito
pestilenziale, che si innamorerà perdutamente di Cinderella, e sarà disposto per
lei a fare qualunque cosa, anche ad arredare la sua grotta con elettrodomestici
di ogni tipo.
13 FEBBRAIO // h16.30 // Artisti Associati
domenica
SUN PIANETA TERRA
durata 60 min // teatro d’attore con pupazzi e burattini // dai 4 anni
Sun e il Pianeta Terra è una storia fantastica di amicizia e amore, che si ispira ai
principi dello sviluppo sostenibile e all’educazione alla protezione dell’ambiente.
In una galassia ancora sconosciuta all’uomo, esiste un pianeta simile alla Terra,
dove vivono delle creature simili agli esseri umani ma ben più evolute, che sono
state capaci di progredire allo stesso modo tanto nella scienza e nella tecnologia,
quanto nell’amore e nel rispetto per la vita. Agli occhi di chi vive lassù, il nostro bel pianeta, appare in estremo pericolo, a causa dell’egoismo e dell’incuria
dell’Uomo, considerato ormai una razza in via di estinzione. Una giovane creatura
di questo pianeta andrà ad esplorare la Terra.
20 FEBBRAIO // h16.30 // La Piccionaia - I Carrara
domenica
LA STORIA DI UNA GABBIANELLA E DEL
GATTO CHE LE INSEGNÒ A VOLARE
durata 60 min // teatro d’attore e video // dai 4 anni
Liberamente tratta dal celebre racconto di Luis Sepùlveda, questa messinscena
ne rievoca l’atmosfera, affrontando con la stessa levità, la stessa ironia i temi
cari allo scrittore cileno. Sul palcoscenico si snoda l’avventura di personaggi ormai familiari: la gabbiana Kengah, il burbero Zorba, il saccente Diderot, e poi
Fortunata, il dispettoso Mattia e i perfidi topi.
A saperli ben guardare, una penna d’oca può diventare un gabbiano, una goccia
d’inchiostro un mare di petrolio, un gomitolo di lana un gatto curioso…
27 FEBBRAIO // h16.30 // La Botte e il Cilindro
domenica
IL GATTO CON GLI STIVALI
durata 60 min // teatro d’attore e di figura // dai 4 anni
“Un mugnaio lasciò per eredità ai suoi tre figli solo il mulino, un asino e un gatto.
Il figlio maggiore ebbe il mulino, il secondo l’asino, e il più giovane solamente il
gatto. Quest’ultimo non sapeva darsi pace per avere una parte così misera. Allora
il Gatto prese a parlare e gli disse: - Non disperarti. Trovami un sacco e un paio di
stivali per camminare in mezzo ai boschi e ti farò vedere che la sorte non è stata
tanto cattiva con te quanto tu credi…” Eh si! È la storia del Gatto con gli stivali
che affronta il tema dell’amicizia tra l’uomo e l’animale.
13 MARZO // h16.30 // Fratelli di Taglia
domenica
ALÌ BABÀ E I 40 LADRONI
durata 60 min // teatro d’attore // dai 3 annI
Pink e Lisa vivono nel cortile che è luogo di giochi e trasformazioni fantastiche:
Lisa diventerà Alì Babà e Pink il terribile Mustafà, capo dei ladroni, e in un gioco
magico la struttura scenica svelerà ora un bosco, ora una città-casbah e ora la
caverna del tesoro.
Il dualismo tra grande e piccolo è il punto di partenza di questo spettacolo, in
cui alla fine il debole ha la meglio sul grande malvagio grazie alla sua furbizia.
20 MARZO // h16.30 // Teatro dell’Uovo
domenica
TUTTI MATTI PER MATILDE
Ovvero: i bambini…molto meglio non farli arrabbiare
durata 60 min // teatro d’attore // dai 5 anni
Matilde è uno spettacolo che tratta con sferzante comicità e spirito paradossale
argomenti fondamentali della crescita del bambino.
Attraverso la maschera grottesca, tipica dello stile di Roald Dahl, si parla del
rapporto dei bambini con il mondo adulto, con particolare attenzione alla figura
della madre e del suo principale alter-ego sociale, quello cioè dell'insegnante. Il
messaggio della storia è che il bambino ha bisogno di intessere intorno a sé una
rete di relazioni basate sull'amore, perché solo questo è capace di farlo crescere
in maniera armonica e sana.
27 MARZO // h16.30 // Gli Alcuni
domenica
C’ERA UNA VOLTA IL PANDA
durata 60 min // teatro d’attore con pupazzi// dai 3 anni
La storia si svolge in un bosco della Cina dove maga Cornacchia, per preparare
una pozione magica cattura un piccolo panda con la sua mamma. Il cucciolo riesce a fuggire e chiede aiuto a Idea e ai suoi amici. Per salvare gli altri panda
dovrà trovare alcune piante, mentre per salvare la mamma dovrà vedersela con
un temibile drago cinese, ma un’idea luminosa di Blublu sistemerà ogni cosa…
7 APRILE // h16.30 // Fondazione Aida
domenica
NUOVA PRODUZIONE IL CORSARO NERO Il Sogno di Salgari
durata 60 min // teatro d’attore // dai 6 anni
Qual è stato il sogno di una vita? Il sogno vero di Emilio Salgari?
Nello spettacolo si riprenderanno le gesta del corsaro filtrate dai sogni di vita del
nostro eroe Emilio. Una vita normale con moglie e figli e tante pagine da scrivere.
Una vita normale che però, vista attraverso la lente del Corsaro, si carica di riverberi fantastici. In scena i personaggi narratori interpreteranno di volta in volta
tutti i personaggi della storia e che lasceranno interpretare la figura di Emilio
dall'immaginazione dei ragazzi. Nella trama della vita dello scrittore le vicende
del corsaro prenderanno forma e si materializzeranno sotto gli occhi dei ragazzi
facendoli riflettere sulla possibilità di rendere speciale una vita normale. Tutti
possono avere avventure, basta vivere con curiosità!
FAMiGLiE
a TEATRO
RASSEGNA
Scarica