Piccolo Teatro Strehler Scatola Magica / 15 gennaio

annuncio pubblicitario
romeojuliet:reLear.qxp 13/01/2009 17.09 Pagina 1
Piccolo Teatro Strehler
Scatola Magica / 15 gennaio - 4 febbraio 2009
www.piccoloteatro.org/shakespeare
Sotto l’Alto Patronato
del Presidente della Repubblica
romeojuliet:reLear.qxp 13/01/2009 17.09 Pagina 2
Romeo & Juliet are dead
da “Romeo e Giulietta”
di William Shakespeare
adattamento e riduzione
Nick Fearne e Jennifer Mc Gregor
a cura di Laura Pasetti
con Lorna Alison Craig (Giulietta,
Tebaldo)
Scott Kyle (Romeo)
Alan Alpenfelt (Mercuzio, Balia,
Coro, Frate Lorenzo)
project manager Clare Waddington
produzione Charioteer Theatre
Web
Fondata nel 2004 da Laura Pasetti,
Charioteer Theatre ha sede nella
cittadina scozzese di Forres.Laura è
attrice e regista, ha studiato alla
Scuola di Teatro del Piccolo sotto la
guida di Giorgio Strehler e ha lavorato
in Italia con i maggiori registi teatrali,
tra cui Luca Ronconi.
Perfettamente bilingue, Laura
conduce da anni con successo un
progetto destinato ad attori che
desiderino approfondire e completare
gli studi sulle tecniche di recitazione e
interpretazione. Porta in scena
spettacoli in inglese e in italiano.
Tra i supporters della compagnia
figura il celebre regista russo Vladimir
Vassiliev. Info su
www.charioteertheatre.co.uk
… e ce ne accorgiamo subito! Nello spettacolo diretto
da Laura Pasetti e interpretato dagli attori della
compagnia gallese Charioteer Theatre, già nella prima
scena, i due innamorati nati dalla fantasia di William
Shakespeare, si suicidano perché osteggiati nel loro
amore dalle rispettive famiglie. Romeo, credendo morta
la sua Giulietta - mentre la ragazza, per evitare di
sposare un uomo che non ama, ha ingerito una
bevanda che l’ha fatta precipitare in un sogno simile alla
morte – si avvelena accanto alla fanciulla dormiente;
Giulietta, risvegliandosi, trova accanto a sé il cadavere
di Romeo e si uccide – questa volta davvero! - con il
pugnale di lui. Ma perché siamo arrivati a questo
punto? I due giovani giacciono ancora sul palcoscenico
quando ecco che un uomo, Mercuzio, amico di
Romeo, avanza dalla platea, sale sul palco e si
interroga sull’insensatezza della loro morte. Romeo e
Giulietta si risvegliano e, insieme a Mercuzio,
cominciano a discutere della propria storia. I tre
personaggi concordano sul fatto che tutta la vicenda
sia senza senso, senza una spiegazione e soprattutto
molto ingiusta. Si domandano se abbiano commesso
qualche errore e se sia possibile modificare la loro fine.
Così decidono di rivivere l’ultima settimana della loro
vita e quindi di ripercorrere il dramma shakespeariano
nelle sue scene più salienti, interpretando anche alcuni
degli altri personaggi coinvolti in questa vicenda: la
Balia, il Principe, Frate Lorenzo, Tebaldo…
Vuoi saperne di più? Approfondisci “Romeo e Giulietta”
sul web!
Romeo and Juliet Wikipedia - The free encyclopedia
http://en.wikipedia.org/wiki/Romeo_and_Juliet
per farti un’idea della tragedia e della figura di Shakespeare.
Piccolo Teatro di Milano
http://www.piccoloteatro.org/shakespeare
la sezione del sito del Piccolo dedicata al Bardo Immortale.
Scarica il testo dello spettacolo in formato pdf con la traduzione italiana
di Agostino Lombardo.
romeojuliet:reLear.qxp 13/01/2009 17.09 Pagina 3
Romeo and Juliet (the original!)
Tra le opere più conosciute di Shakespeare, Romeo e
Giulietta è “la” storia d’amore più famosa di ogni
tempo. Scritta probabilmente tra il 1594 e il 1596
venne messa in scena intorno al 1597 dai Lord
Chamberlain’s Men, la compagnia di cui faceva parte,
come attore, lo stesso Shakespeare. Per scrivere
questa tragedia, Shakespeare si è ispirato alla nostra
tradizione italiana e a una novella, scritta da Matteo
Bandello (1485-1561), tradotta prima in francese,
quindi in inglese.
Tracce della storia di Romeo e Giulietta si trovano nella
letteratura italiana fin dal Medioevo. Se Dante si limita a
citare i Capuleti e i Montecchi nel Purgatorio, nel
Quattrocento e nel Cinquecento diversi autori italiani
scrivono opere che, pur con nomi e ambientazioni
diversi, si possono considerare le “antenate” dell’opera
shakespeariana. “O Romeo Romeo perché sei tu
Romeo?” con queste parole dette da Giulietta inizia la
scena più famosa, nella quale Romeo è sotto il balcone
della sua amata. Questa battuta pone la questione
fondamentale di tutta l’opera: “essere Romeo” vuol dire
appartenere alla famiglia dei Montecchi, “essere
Giulietta” significa far parte dei Capuleti. Le due famiglie
sono in guerra da sempre e non potranno mai
accettare l’amore tra i due giovani…
The Complete Works of William Shakespeare
http://shakespeare.mit.edu/romeo_juliet/index.html
per leggere la tragedia in lingua originale, scena per scena
Shakespeare on web
http://www.shakespeare-online.com
In inglese, propone in home un approfondimento su Romeo e
Giulietta. Anche un quiz, per scoprire quanto sai di Shakespeare.
romeojuliet:reLear.qxp 13/01/2009 17.09 Pagina 4
William Shakespeare, chi era costui?
Shakespeare e l’Italia
Shakespeare non ha mai visitato
l’Italia, ma conosceva molto bene il
nostro Paese grazie alla lettura dei
classici e di autori a lui
contemporanei o di poco antecedenti
(Boccaccio, Ariosto, Matteo Bandello
e altri), tanto che le sue descrizione
delle città italiane sono accurate e
credibili.
L’antica Roma è teatro dei drammi
storici Tito Andronico, Giulio Cesare,
Antonio e Cleopatra, Coriolano;
Messina fa da sfondo a Molto rumore
per nulla; Milano e Napoli sono citate
nella Tempesta; il Veneto “ospita” la
maggior parte delle opere ambientate
nel nostro Paese: Il mercante di
Venezia e Otello a Venezia,
La bisbetica domata a Padova,
I due gentiluomini di Verona nella città
scaligera. A Verona, Shakespeare
immagina si svolgano anche le
vicende di Romeo e Giulietta.
La popolarità dell’opera ha portato ad
individuare nella città i luoghi in cui
sarebbe nata la passione tra i due
giovani: la casa di Romeo che riporta
sulla facciata i versi: «Oh! Dov’è
Romeo?...Taci, ho perduto me
stesso: io non son qui e non son
Romeo, Romeo è altrove»; la tomba
di Giulietta, nella cripta dell’ex
convento dei Cappuccini; e,
soprattutto, la casa di Giulietta con il
celebre balcone (in realtà ricostruito
all’inizio del Novecento). Essa
sarebbe realmente la casa di una
famiglia Capuleti (o Cappelletti),
vissuta a Verona e citata, con i
Montecchi, anche da Dante. In verità
la storia non reca traccia di nessuna
rivalità tra le due famiglie, né
dell’esistenza di un amore
contrastato...
Shakespeare è senza dubbio il più grande autore della
letteratura inglese e uno dei massimi autori della cultura
occidentale.
Ma non solo. Senza correre il rischio di esagerare,
possiamo dire che tutto, intorno a noi, “è”
Shakespeare: amore, politica, razzismo, potere,
vendetta, famiglia, denaro, sesso, tradimento, amicizia,
religione, viaggio, esilio, guerra, ingiustizia… non esiste
alcun ambito della vita umana, nessuna passione,
nessun vizio che la poesia di Shakespeare non abbia
approfondito o almeno sfiorato, lasciandoci pagine
splendide e immortali.
Autore di tragedie, commedie, drammi storici, poesie è
considerato un “genio universale”.
Ancora oggi, a quattro secoli dalla nascita, seguita ad
appassionare i lettori per la bellezza, la varietà e la
“modernità” dei personaggi e delle trame. La
mancanza di notizie sicure sulla sua vita ha dato origine
a numerose leggende, una delle quali sostiene
addirittura che Shakespeare non sia mai esistito…
In realtà si dice sia nato a Stratford-upon-Avon (circa
150 km a nord ovest di Londra) nel 1564.
A partire dal 1592, il suo nome compare sulle cronache
teatrali londinesi come attore e drammaturgo. Due anni
più tardi entra a far parte dell’importante compagnia
degli attori del Lord Ciambellano. Muore nel 1616.
Vuoi saperne di più? Vai a leggere altre notizie su William
Shakespeare, altrimenti detto il Bardo Immortale.
Shakespeare - Opere e biografia
http://www.shakespeare.it/
Un bel sito dove trovare tantissime informazioni sulla vita
e l’opera del grande William.
romeojuliet:reLear.qxp 13/01/2009 17.09 Pagina 5
Plays, quotes, summaries, essays
http://absoluteshakespeare.com/
Uno splendido sito in lingua inglese, una vera miniera di informazioni!
Mr. William Shakespeare - Live on Stage
http://www.shakespeareonstage.com
Per conoscere Shakespeare divertendosi, un sito a fumetti con
un indice con i personaggi più importanti, le opere e brevi biografie.
romeojuliet:reLear.qxp 13/01/2009 17.09 Pagina 6
Il più grande sceneggiatore del mondo.
Una “leggenda” di Hollywood attribuisce a un
produttore la battuta secondo cui Shakespeare
sarebbe il più grande sceneggiatore cinematografico
del mondo. C’è del vero: nessun romanziere né autore
teatrale ha conosciuto tante riduzioni per il cinema.
Insomma, se il paragone non fosse troppo irriverente,
potremmo dire che William Shakespeare sia stato, ben
prima di Ken Follett o di Dan Brown, una “manna” per
gli sceneggiatori cinematografici!
Un posto d’onore lo occupa senza dubbio Romeo e
Giulietta che, tragedia tra le più conosciute, è stata più
e più volte portata in scena sul grande schermo.
A questo proposito, vi consigliamo di fare una semplice
ma efficace ricerca su internet: sul sito
www.imdb.com, che potremmo anche chiamare “la
Bibbia del cinefilo”….
Inserendo Romeo and Juliet nel motore di ricerca,
vedrete che vi appariranno una trentina di titoli.
Da film storici, come quello di George Cukor del 1936 o
di Renato Castellani del 1954 con grandi attori del
teatro inglese, a tre titoli che non possono mancare nel
vostro percorso di formazione: 1) West Side Story, uno
splendido musical del 1961, che vinse ben 10 Oscar e
in cui la storia veniva trasformata in una guerra tra
bande rivali nella New York degli anni Sessanta.
Le musiche erano di Leonard Bernstein, le coreografie
di Jerome Robbins; 2) Romeo e Giulietta di Franco
Zeffirelli, film del 1968, con grandi attori inglesi, da
vedere in lingua originale o da gustare in italiano, per lo
splendido doppiaggio che vede, e parliamo solo dei
due protagonisti, Giancarlo Giannini voce di Romeo e
Annamaria Guarnieri voce di Giulietta;
3) Romeo+Juliet del 1996, diretto da Baz Luhrmann
con Leonardo Di Caprio e Claire Danes.
Su http://it.youtube.com potrete trovare
tantissimi frammenti di tutti e tre, per farvi un’idea e
decidere se vi interessa noleggiare il dvd.
romeojuliet:reLear.qxp 13/01/2009 17.09 Pagina 7
Romeo e Giulietta su YouTube
Romeo and Juliet - Baz Luhrmann
http://it.youtube.com/watch?v=6S6IJWilpx4
Il trailer del film con Leonardo Di Caprio
Iscriviti al canale ufficiale del
Piccolo Teatro di Milano su
YouTube
http://it.youtube.com/user
/PiccoloTeatroMilano
Romeo e Giulietta - Franco Zeffirelli
http://it.youtube.com/watch?v=2LOfgaSvKz8
Il trailer del capolavoro di Zeffirelli
Per vedere i video degli
spettacoli, interviste, notizie,
il backstage... Sul canale del
Piccolo trovi anche una Playlist
con i video consigliati in questa
pagina.
The balcony scene
http://it.youtube.com/watch?v=c3BfBIzz6vQ
La scena del balcone sempre nel film di Zeffirelli
West Side Story
http://it.youtube.com/watch?v=-BQMgCy-n6U
Un’intensa scena d’amore da West Side Story
j
11k
d
1
Sergey Prokofiev - Romeo and Juliet
- Fonteyn Nurejev
http://it.youtube.com/watch?v=D55WaK8Og1A
Il balletto di Prokofiev nella splendida versione
danzata da Margot Fonteyn e Rudolf Nurejev
Dire Straits - Romeo and Juliet
http://it.youtube.com/watch?v=vTmCs9k_rZY
La canzone dei Dire Straits
j
11k
d
1
romeojuliet:reLear.qxp 13/01/2009 17.10 Pagina 8
Scarica
Random flashcards
Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

Verifica

2 Carte

Materie scolastiche

5 Carte oauth2_google_895b90d3-243e-4864-a00b-983aa56e33c4

creare flashcard