Lifting del viso - MiraMed Salzburg

annuncio pubblicitario
Chirurgia plastica-estetica
Chirurgia orale e maxillo-facciale
Lifting del viso
Quando è consigliabile un lifting del viso?
Nel corso della vita, oltre a fattori genetici, soprattutto il sole, la mimica e il modo di vivere
personale lasciano segni dell’invecchiamento nel viso. Oltre all’invecchiamento della pelle, il
cedimento della muscolatura e lo spostamento del tessuto adiposo sono le cause che
conferiscono al viso un aspetto stanco. Questo processo, inoltre, viene rafforzato a causa
dell’assottigliamento del tessuto sottocutaneo e a causa di una riduzione dell’osso mascellare.
Grazie a un lifting del viso i tessuti adiposi esuberanti possono essere eliminati, sollevati
oppure riposizionati. Normalmente grazie a questo intervento si ottiene un ringiovanimento del
viso di circa 10 anni ridando al viso un aspetto naturale e fresco.
Come viene eseguito il lifting del viso?
Se il lifting è abbinato ad un lifting delle sopracciglia o ad un trattamento rivitalizzante
dell’epidermide, normalmente viene consigliato un pretrattamento con tossina botulinica.
Grazie al rilassamento della muscolatura, la guarigione può avvenire senza problemi.
A seconda dell’occorrenza possiamo eseguire solo il lifting del viso o collegarlo ad un lifting
delle sopracciglia, ad un lifting della fronte, ad una blefaroplastica, ad un lifting del collo, ad
una liposuzione o ad un lipofilling. Tecniche cosmetiche e dermatologiche aggiuntive come il
peeling perfezionano la pelle.
In caso di un lifting del viso classico vengono trattati le tempie, le guance e il collo in un unico
intervento. Secondo l’estensione dell’intervento programmato, esso può durare alcune ore. Il
lifting del viso viene eseguito in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale.
Le incisioni vengono fatte lungo il bordo dei capelli, intorno all’lobo dell’orecchio fino
all’occipite coperto di peli. Segue la preparazione dei tessuti adiposi esuberanti da trattare,
che in seguito vengono formati a seconda delle esigenze.
Quali sono le complicanze?
Le complicanze non sono frequenti e non significative per un buon risultato a lungo termine.
Le potenziali complicanze dell’intervento possono includere infezioni, emorragie secondarie,
gonfiori, ematomi e dolori, che tuttavia possono essere curati velocemente. Anche i problemi
di guarigione sono rari e di gran lunga maggiori nei fumatori e nei pazienti che soffrono di
disturbi della coagulazione del sangue o di diabete. Temporaneamente può insorgere una
sensazione di torpore nella regione della pelle. Estremamente rare sono le lesioni dei nervi
permanenti con mancanza di sensibilità risultatane o disfunzioni muscolari.
Quali sono le indicazioni da seguire dopo l’intervento?
Al termine dell’intervento per favorire la guarigione viene applicata una medicazione elastica.
Dopo l’intervento normalmente i pazienti non hanno dolori o solo pochi dolori. Per alcuni giorni
è consigliato di mangiare soltanto alimenti morbidi. I punti di sutura non vengono asportati
prima del settimo giorno dall’intervento. Circa 10 – 14 giorni dopo l’intervento, i pazienti
possono tornare al lavoro. Per sei settimane è sconsigliato di fumare, esporsi al caldo e
affaticarsi fisicamente.
Se siete interessati a questo intervento, vi preghiamo di fissare un appuntamento
o di parlare con noi. Saremo lieti di consigliarvi e di seguirvi per il meglio!
MiraMed, Berchtesgadner Str. 11, 5020 Salzburg, Tel 0662-83 08 08, Fax 0662-83 08 08-11, www.miramed.at, [email protected]
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard