Pagina 1 21/06/2007 17.37.49 http://multimedia.mmm.com/mws

annuncio pubblicitario
Pagina 1
3M ITALIA S.p.A.
Via S. Bovio 3 - Loc. S. Felice
20090 Segrate - MI
Tel. 0270351 Fax 0270353076 - 0270353090
E-mail: [email protected]
============================================================================
SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA
============================================================================
No. documento
Versione
Stato del docum.
: 09-5191-3
: 1.02
: Definitivo
Data di revisione
Sostituisce
Formato
: 11/05/2004
: 23/03/2004
: 11
---------------------------------------------------------------------------1 IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA' PRODUTTRICE
---------------------------------------------------------------------------Nome commerciale
3310E 3M FILTEK A110 REST. SYST. INTRO KIT EE
Codice di identificazione
Identificazione della Societa'
3M ITALIA S.p.A.
Via S. Bovio 3 - Loc. S. Felice
20090 Segrate - MI
Tel. 0270351 Fax 0270353076-0270353090
Chiamate urgenti
Centro Antiveleni Ospedale Niguarda Milano
Tel. 0266101029
Nota
Questo prodotto e' un kit o un prodotto costituito da piu' componenti.
La scheda dei dati di sicurezza applicabile a ciascuna dei componenti e'
allegata con i numeri di documento qui sotto riportati.
Componenti del Kit
07-8720-0
TRANSBOND MOISTURE INSENSITIVE PRIMER (MIP)
09-3804-3
3M FILTEK A110 RESTORATIVE PASTE
10-4782-8
7423 AND 7523 SCOTCHBOND ETCHING GEL AND SCOTCHBOND ENAMEL ETCHANT
11-2635-8
SOF-LEX FINISHING AND POLISHING DISCS
3M ITALIA S.p.A.
Via S. Bovio 3 - Loc. S. Felice
20090 Segrate - MI
Tel. 0270351 Fax 0270353076 - 0270353090
E-mail: [email protected]
========================================================================
SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA
========================================================================
http://multimedia.mmm.com/mws/mediawebserver?666666M65x&t5X&xuDieDz9ZI1Tc...
21/06/2007 17.37.49
Pagina 2
No. documento
Versione
Stato del docum.
: 07-8720-0
: 3,00
: Definitivo
Data di revisione
Sostituisce
: 02/03/2004
: 13/11/1998
-----------------------------------------------------------------------1 IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA' PRODUTTRICE
-----------------------------------------------------------------------1.1 Nome commerciale
TRANSBOND MOISTURE INSENSITIVE PRIMER (MIP)
1.2 Codice di identificazione
1.3 Identificazione della Societa'
3M ITALIA S.p.A.
Via S. Bovio 3 - Loc. S. Felice
20090 Segrate - MI
Tel. 0270351 Fax 0270353076-0270353090
1.4 Chiamate urgenti
Centro Antiveleni Ospedale Niguarda Milano
Tel. 0266101029
1.5 Limitazioni d'uso
Esclusivamente per uso professionale (odontoiatria).
-----------------------------------------------------------------------2 COMPOSIZIONE/INFORMAZIONE SUGLI INGREDIENTI
-----------------------------------------------------------------------Ingredienti
Numero CAS
Percentuale
------------------------------------- ------------------ ------------alcool etilico (F;R11)
64-17-5
30 - 40
Bisfenolo A diglicidiletere
1565-94-2
15 - 25
dimetacrilato
2-idrossietile metacrilato (Xi;
868-77-9
10 - 20
R:36-38-43) EU Nota: D
2-idrossi-1,3-dimetacrilossipropano
1830-78-0
5 - 15
polimero, acido 2-propenoico con
25948-33-8
5 - 15
acido metilenbutandioico
dimetacrilato
72869-86-4
2 - 8
acqua
7732-18-5
2 - 8
TRANSBOND MOISTURE INSENSITIVE
PRIMER (MIP)
Pagina 2 di 8 pagine totali
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
http://multimedia.mmm.com/mws/mediawebserver?666666M65x&t5X&xuDieDz9ZI1Tc...
21/06/2007 17.37.49
Pagina 3
3 IDENTIFICAZIONE DEI PERICOLI
-----------------------------------------------------------------------3.1 Pericoli piu' importanti
Il prodotto e' infiammabile. Irritante per gli occhi, le vie
respiratorie e la pelle. Puo' provocare sensibilizzazione per contatto
con la pelle.
-----------------------------------------------------------------------4 MISURE DI PRIMO SOCCORSO
-----------------------------------------------------------------------4.1 Contatto con gli occhi
Lavare gli occhi con molta acqua. Se i sintomi persistono, consultare
il medico.
4.2 Contatto con la pelle
Togliere i vestiti e le scarpe contaminate. Lavare immediatamente la
pelle con molta acqua. Andare dal medico. Lavare gli indumenti e le
scarpe contaminate prima di riutilizzarle.
4.3 Inalazione
Portare la persona all'aria aperta. Se si manifestano sintomi, andare
dal medico.
4.4 Ingestione
Non indurre il vomito. Dare al soggetto due bicchieri d'acqua. Non
somministrare nulla per bocca a persone prive di sensi. Andare dal
medico.
-----------------------------------------------------------------------5 MISURE ANTINCENDIO
-----------------------------------------------------------------------5.1 Mezzi di estinzione appropriati
Usare estintori per incendi di classe B (materiali liquidi e solidi
liquefacibili). Sostanze estinguenti piu' comuni: schiuma, polvere,
anidride carbonica.
5.2 Rischi di esposizione in caso di incendio
I recipienti chiusi esposti al calore dell'incendio possono generare
sovrapressione ed esplodere. I vapori possono spostarsi all'altezza del
suolo verso una sorgente di ignizione anche molto distante e provocare
ritorno di fiamma.
5.3 Procedura antincendio
L'acqua puo' non essere efficace per estinguere l'incendio; tuttavia
dovrebbe essere usata per raffreddare le superfici e i contenitori
TRANSBOND MOISTURE INSENSITIVE
PRIMER (MIP)
Pagina 3 di 8 pagine totali
------------------------------------------------------------------------
http://multimedia.mmm.com/mws/mediawebserver?666666M65x&t5X&xuDieDz9ZI1Tc...
21/06/2007 17.37.49
Pagina 4
esposti alla fiamma e prevenire scoppi o esplosioni. Indossare un
equipaggiamento di protezione completo: elmetto con visiera e
protezione del collo, autorespiratore a pressione o domanda, giacca e
pantaloni ignifughi, con fasce intorno a braccia, gambe e vita.
-----------------------------------------------------------------------6 MISURE IN CASO DI FUORIUSCITA ACCIDENTALE
-----------------------------------------------------------------------6.1 Precauzioni individuali
Per le informazioni relative ai rischi per l'ambiente e la salute, la
protezione delle vie respiratorie, la ventilazione e i mezzi di
protezione individuale fare riferimento alle altre sezioni di questa
scheda.
6.2 Metodi di pulizia
Estinguere tutte le sorgenti di ignizione. Ventilare la zona. Coprire
con materiale adsorbente. Si rammenta che, aggiungendo un materiale
absorbente non si rimuove il pericolo relativo alla tossicita',
corrosivita' o infiammabilita'. Raccogliere la maggior quantita'
possibile del materiale versato. Pulire il residuo. Raccogliere i
residui contenenti la soluzione. Porre in contenitore munito di
chiusura. Smaltire al piu' presto il materiale raccolto.
6.3 Metodi di smaltimento
Bruciare in inceneritore autorizzato.
-----------------------------------------------------------------------7 MANIPOLAZIONE E IMMAGAZZINAMENTO
-----------------------------------------------------------------------7.1 Condizioni di immagazzinamento
Conservare lontano dal calore. Conservare in zona protetta dalla luce
solare diretta.
7.2 Prevenzione esplosioni
Liquido e vapori infiammabili. Conservare lontano da calore, scintille,
fiamme libere e altre sorgenti di ignizione.
7.3 Istruzioni per uso
Conservare il recipiente chiuso quando non e' utilizzato.
TRANSBOND MOISTURE INSENSITIVE
PRIMER (MIP)
Pagina 4 di 8 pagine totali
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------8 CONTROLLO DELL'ESPOSIZIONE/PROTEZIONE PERSONALE
-----------------------------------------------------------------------8.1 Protezione degli occhi
Evitare il contatto con gli occhi. Per evitare il contatto con gli
http://multimedia.mmm.com/mws/mediawebserver?666666M65x&t5X&xuDieDz9ZI1Tc...
21/06/2007 17.37.49
Pagina 5
occhi, usare da soli o in combinazione - a seconda dei casi - i
seguenti mezzi protettivi: Indossare occhiali di sicurezza con ripari
laterali.
8.2 Protezione delle mani
Applicare il prodotto evitando il contatto con la pelle. In caso di
contatto con la pelle, lavare la parte interessata con acqua e sapone.
Gli acrilati possono penetrare facilmente attraverso i guanti. In caso
di contatto del prodotto con i guanti, togliere i guanti, lavare le
mani immediatamente con acqua e sapone ed indossare un altro paio di
guanti.
8.3 Protezione della pelle
Evitare il contatto con la pelle.
8.4 Protezione respiratoria
Nelle normali condizioni d'uso, l'esposizione per diffusione aerea non
e' prevista essere sufficientemente significativa da richiedere una
protezione respiratoria.
8.5 Ingestione
Non ingerire.
8.6 Ventilazione consigliata
Non applicabile.
CONTROLLO DELL'ESPOSIZIONE DEGLI INGREDIENTI
alcool etilico (F;R11) (64-17-5)
ACGIH TLV-TWA: 1880 mg/m3 1000 ppm
-----------------------------------------------------------------------9 PROPRIETA' FISICHE E CHIMICHE
-----------------------------------------------------------------------9.1 Stato fisico, colore, odore: Liquido limpido, leggero odore di
acrilato.
9.2 pH: = 5
9.3 Punto/intervallo di ebollizione: = 78 C
9.4 Punto di infiammabilità: = 21.11 C CC
TRANSBOND MOISTURE INSENSITIVE
PRIMER (MIP)
Pagina 5 di 8 pagine totali
------------------------------------------------------------------------
9.5 Densità relativa: = 1.003 Acqua=1
9.6 Viscosità: = 15 centistoke
http://multimedia.mmm.com/mws/mediawebserver?666666M65x&t5X&xuDieDz9ZI1Tc...
21/06/2007 17.37.49
Pagina 6
-----------------------------------------------------------------------10 STABILITA' E REATTIVITA'
-----------------------------------------------------------------------10.1 Condizioni/Materie da evitare
Scintille e/o fiamme. Calore.
10.2 Prodotti di decomposizione pericolosi
Monossido di carbonio e anidride carbonica.
10.3 Stabilita' e Reattivita'
Il prodotto e' stabile nelle normali condizioni di impiego e di
stoccaggio. Non polimerizza in modo pericoloso.
-----------------------------------------------------------------------11 INFORMAZIONI TOSSICOLOGICHE
-----------------------------------------------------------------------11.1 Contatto con gli occhi
Irritazione degli occhi: i sintomi possono includere arrossamento,
edema, dolore, lacrimazione e vista confusa.
11.2 Contatto con la pelle
Irritazione della pelle: i sintomi possono includere eritema, edema,
prurito e secchezza della pelle. L'esposizione prolungata o ripetuta
puo' causare: Reazioni allergiche della pelle: i sintomi possono
includere eritema, edema, vescicolazione e prurito.
11.3 Inalazione
Se inalato puo' essere assorbito e causare effetti sull'organo
bersaglio. Irritazione (tratto respiratorio superiore): i sintomi
possono includere dolore al naso e alla gola, tosse, starnuti.
11.4 Ingestione
Se ingerito puo' essere assorbito e causare effetti sull'organo
bersaglio.
Irritazione dei tessuti gastrointestinali: i sintomi
possono includere dolorabilita' dell'addome alla pressione, nausea,
diarrea e vomito.
11.5 Cancerogenesi
Questo prodotto contiene etanolo. Nella monografia IARC N°44,
intitolata "bere alcool" la cancerogenicita' dell'etanolo e' stata
determinata sulla base di un'esposizione cronica dell'uomo all'etanolo
TRANSBOND MOISTURE INSENSITIVE
PRIMER (MIP)
Pagina 6 di 8 pagine totali
-----------------------------------------------------------------------attraverso il consumo di bevande alcoliche. Questo non e' un effetto
atteso nell'uso prevedibile di questo prodotto.
11.6 Altre informazioni tossicologiche.
http://multimedia.mmm.com/mws/mediawebserver?666666M65x&t5X&xuDieDz9ZI1Tc...
21/06/2007 17.37.49
Pagina 7
Esposizioni prolungate o ripetute, al disopra delle concentrazioni
raccomandate, possono causare: Depressione del sistema nervoso
centrale: i sintomi possono includere mal di testa, vertigini,
sonnolenza, mancanza di coordinazione, nausea, riflessi rallentati,
modo di parlare confuso, stordimento e perdita della coscienza.
-----------------------------------------------------------------------12 INFORMAZIONI ECOLOGICHE
-----------------------------------------------------------------------12.1 Dati di ecotossicita'
Non determinati.
12.2 Dati sull'impatto ambientale
Non determinati.
12.3 Informazioni specifiche
Una valutazione prudente indica che il prodotto presenta un basso
rischio di impatto ambientale perche' e' improbabile che il suo uso ed
eliminazione comportino un rilascio significativo di sostanza
nell'ambiente.
12.4 Altre informazioni
Prima di smaltire consultare le leggi vigenti.
-----------------------------------------------------------------------13 CONSIDERAZIONI SULLO SMALTIMENTO
-----------------------------------------------------------------------13.1 Prodotto tal quale
Il prodotto non deve essere disperso nell'ambiente ne' scaricato in
fognature o corsi d'acqua, ma affidato ad uno smaltitore autorizzato.
Lo smaltimento deve avvenire in conformita' della normativa nazionale e
regionale vigente.
13.2 Prodotto dopo l'uso
Come smaltimento alternativo, eliminare i prodotti di scarto attraverso
una discarica autorizzata.
13.3 Contenitori del prodotto
I contenitori contaminati devono essere trattati nello stesso modo del
prodotto.
TRANSBOND MOISTURE INSENSITIVE
PRIMER (MIP)
Pagina 7 di 8 pagine totali
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------14 INFORMAZIONI SUL TRASPORTO
------------------------------------------------------------------------
http://multimedia.mmm.com/mws/mediawebserver?666666M65x&t5X&xuDieDz9ZI1Tc...
21/06/2007 17.37.49
Pagina 8
14.1 Numero UN
Non regolamentato.
14.2 Classe ADR/RID
Non regolamentato.
14.3 Classe IMO
Non regolamentato.
14.4 Classe ICAO
Non regolamentato.
-----------------------------------------------------------------------15 INFORMAZIONI SULLA REGOLAMENTAZIONE
-----------------------------------------------------------------------ETICHETTA
15.1.1 Simbolo
Xi, Irritante
15.1.2 Contiene
Alcool etilico; bisfenolo A diglicidiletere dimetacrilato;
2-idrossietile metacrilato; 2-idrossi-1,3-dimetacrilossipropano;
dimetacrilato.
15.1.3 Frasi R
R10: Infiammabile. R36/37/38: Irritante per gli occhi, le vie
respiratorie e la pelle. R43 Puo' provocare sensibilizzazione per
contatto con la pelle.
15.1.4 Frasi S
S16: Conservare lontano da fiamme e scintille - Non fumare. S24/25:
Evitare il contatto con gli occhi e con la pelle. S37: Usare guanti
adatti. S23A: Non respirare i vapori. S26: In caso di contatto con gli
occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua e consultare
un medico. S28B: In caso di contatto con la pelle lavarsi
immediatamente ed abbondantemente con acqua. S51: Usare soltanto in
luogo ben ventilato. S2: Conservare fuori della portata dei bambini.
Leggere l'inserto informativo nella confezione per ulteriori avvertenze
sulle precauzioni da adottare.
TRANSBOND MOISTURE INSENSITIVE
PRIMER (MIP)
Pagina 8 di 8 pagine totali
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------16 ALTRE INFORMAZIONI
------------------------------------------------------------------------
Le informazioni contenute in questa scheda di sicurezza si basano sui
http://multimedia.mmm.com/mws/mediawebserver?666666M65x&t5X&xuDieDz9ZI1Tc...
21/06/2007 17.37.49
Pagina 9
dati attualmente disponibili e sulle nostre migliori conoscenze
relativamente ai criteri piu' idonei per la manipolazione del
prodotto in condizioni normali. Qualunque altro utilizzo del prodotto
in maniera non conforme alle indicazioni di questa scheda o l'impiego
del prodotto in combinazione con qualunque altro prodotto o in
qualunque altro processo ricadono sotto l'esclusiva responsabilita'
dell'utilizzatore.
3M ITALIA S.p.A.
Via S. Bovio 3 - Loc. S. Felice
20090 Segrate - MI
Tel. 0270351 Fax 0270353076 - 0270353090
E-mail: [email protected]
========================================================================
SCHEDA DEI DATI DI SICUREZZA
========================================================================
No. documento
Versione
Stato del docum.
: 09-3804-3
: 2.00
: Definitivo
Data di revisione
Sostituisce
: 22/04/2003
: 23/08/2002
-----------------------------------------------------------------------1 IDENTIFICAZIONE DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA' PRODUTTRICE
-----------------------------------------------------------------------1.1 Nome commerciale
3M FILTEK A110 RESTORATIVE PASTE
1.2 Codice di identificazione
70-2010-2906-6
70-2010-2907-4
70-2010-2908-2
70-2010-2910-8
70-2010-2911-6
70-2010-2912-4
70-2010-2913-2
70-2010-2914-0
70-2010-2915-7
70-2010-2916-5
70-2010-2917-3
70-2010-2918-1
70-2010-2919-9
70-2010-2920-7
70-2010-2921-5
70-2010-2922-3
70-2010-2923-1
70-2010-2924-9
70-2010-2925-6
70-2010-2926-4
70-2010-2952-0
70-2010-2953-8
70-2010-2954-6
70-2010-2955-3
70-2010-2956-1
70-2010-2957-9
70-2010-2959-5
70-2010-2960-3
70-2010-2961-1
70-2010-2962-9
70-2010-2963-7
70-2010-2964-5
70-2010-2965-2
70-2010-2966-0
70-2010-2967-8
70-2010-2968-6
70-2010-2969-4
70-2010-2970-2
70-2010-2971-0
70-2010-2972-8
1.3 Identificazione della Societa'
3M ITALIA S.p.A.
Via S. Bovio 3 - Loc. S. Felice
20090 Segrate - MI
Tel. 0270351 Fax 0270353076-0270353090
1.4 Chiamate urgenti
Centro Antiveleni Ospedale Niguarda Milano
Tel. 0266101029
1.5 Limitazioni d'uso
Esclusivamente per uso prfessionale (dentisti)
http://multimedia.mmm.com/mws/mediawebserver?666666M65x&t5X&xuDieDz9ZI1Tc...
21/06/2007 17.37.49
Scarica
Random flashcards
creare flashcard