Donnamoderna.com – 17 Novembre 2015

annuncio pubblicitario
l
Shopping online
l
Giorni moderni
l
Trovamoda
l
Donne vere
l
Cl1 :.q
'
.
Attualità Belleua Moda Sfilate Cuàna Ricette Mamme
Donnamodema.tv O
Milano Fashion Week
G•l
lì Trovamoda C'(')
co r..
8
Casa Fai da te Come fare lifestyle Gossip Casting
• Influenza • MetaboUsmo • FitneJs • Corso Pilates • Mese prevenzione • Vivere tne~lio • Diete • Dieta Oukan • Sesso • Kamasutra • 8tot
Home - Salute - VIvere m~llo - sal come spalmare la crema?
Sai come spalmare la crema?
I consigli del dermatologo per applicare oli e creme
di Maddalena De Bernardi
Play
5 foto
LE REGOLE BENESSERE
Applicare creme e oli è una carezza per il corpo. Inoltre, quando viene eseguito nelle
modalità corrette, può diventare una vera e propria terapia in grado di aiutare il
benessere quotidiano. Massaggiare con i gesti giusti migliora la bellezza della pelle e
con tribuisce all' ossigenazione dei tessuti, riattivando il microcircolo. Ci ha regalato
alcuni consigli il Pro f. Antonino Di Piet(O, dermatologo a Milano, presidente Isplad e
direttore dell'Istituto dermoclinico Vita Cutis: ecco come procedere per conquistare
un 'epidermide bella e forte . La prima regola utile? Prima di applicare sieri o creme
provvedi a detergere il viso. La pelle tende a accumulare u n film lipidico in grado di
creare una pellicola, che frena la penetrazione di sostanze al suo in terno, per questo
I' assorbimento di qualsiasi crema è maggiore quando precedentemen te la cute viene
lavata.
Play
5 foto
Tag: vivere meglio, salute, pelle, creme, epidermide, benessere, corpo, viso
Oroscopo
OGNI PELLE ~ DIVERSA
Come detergere l'epidermide? Molti non sanno che un lavaggio delicato è sufficiente:
come spiega l'esperto è possibile sciacquare il viso con il getto d'acqua, senza
dimenticare di strofinare gentilmente con le dita, in modo da rimuovere lo strato di
cellule, sul quale si stra tifica il sebo. Spiega il Prof. Amonino Di Pietro: «Lo strato
superficiale dell'epidermide è come un pavim ento rivestito di mattonelle. Il film
lipidico protegge la pelle e la rende impermeabile, un po' come se noi mettessimo la
cera su un pavimento. Alla caduta dell' acqua la cera renderà impermeabile il
pavimento». t. necessario rimuovere il sebo di natura lipidica in modo che una
sostanza possa penetrare più agevolmente all' interno del tessuto. La penetrazione
varia a seconda dello stato e [email protected] di pelle.
Play
5 foto
GLI ERRORI DA NON FARE
L'errore più frequen te quando s i ha la pelle secca"? Fare uno scrub violento. Come
spiega il Prof. Antonino Di Pietro: «Molte persone cercano di sfregare forte pensando
d i staccare tutte le cellule morte_Attenzion e, però_ L' effetto peehn g non risolve il
problema: quando si cerca di rimuovere u n eccesso di cellule morte, la pelle tenderà a
seccarsi ancora di più, in breve tempo:>:> . t possibile m igliorare lo stato
de ll'epidermide indagando in profondità le ragioni alla base dello squilibrio. «Non
può essere una crema o un sapone il fattore risolutore. l problemi di pelle sono legati a
fattori metabolici, aliment ari, ormonali:>:> ribadisce l'esperto. Se soffri di pelle grassa
evita di esagerare con i saponi aggressiv i: «Spesso si crede di dover utilizzare prodo tti
molto sgrassanti, è un errore comu ne_ In realtà i sapon i che fanno tanta schiuma
sarebbero da evitare. Quando il sapone è molto aggressivo, subito dopo il lavaggio
inizia un'eccessiva produzione di sebo_ In questo modo la pelle tenderà a diventare
ancora più grassa, ecco perché è preferibile un d etergente delicato>>. Come capire il
sapone giusto per la nostra pelle? Scegli detergenti con poca schiuma, in grado di
pulire senza aggredire_
Play
5 foto
LA GIUSTA IDRATAZIONE
Il Prof Antonino Di Pietro spiega: «Affinché la desquamazione possa sanarsi, è
importante scegliere sostanze in grado di ricompattare lo st rato corneo, che tendano
a rimettere in equilibrio le cellule della pelle. Sostanze rivitalizzanti e in grado di
ricreare legami persi come le ceramidl hanno la capacità di ricom pattare le cellule
superficiali e creare legami. Preziosa anche l'azione dei fosfolipidi , che favoriscono iJ
ripristino dello strato corpo rinforzando le me mbrane cellulari. Nei nuovi prodotti sul
mercato si trova la glucosamina, sostanza di cui è fa tto l 'acido ialuronico endogeno,
che aiuta a mantenere l 1idratazione della pelle» . Cerchi una maggior idratazione)
Punta sul! 'olio: «La sostanza che in assoluto riesce a penetrare di più è l'olio, infatti le
sostanze applicate sulle pelle contenute in liquidi oleosi presentano un rischio di
allergia più alto perché penetrano in profondità» . Per questo è fondamentale scegliere
prodotti di qualità, imparare a leggere con attenzione le etichette e diventare
consumatori più critici.
Play
5 foto
Credits:
Corbis
IMPARA A MASSAGGIARTI
« Le sostanze più flu ide e acquose riescono a penetrare maggiormente in una pelle
con poco se bo», chiarisce l'esperto. Quando la pelle è secca spalmare una crema può
dare un 1immed iata sensazione di benessere, t uttavia al fine di una maggior
idratazione l'olio può risu ltare particolarmente efficace. Come procedere? t: il
massaggio ciò ch e conta: « Possiamo agire sulla cute in modo che meccanicamente le
sostanze riescano ad andare p iù in profondità. Usa i p olpastrelli per effettuare un
massaggio dell'epidermide, sempre in senso ro tatorio . Ruota e al tempo stesso
esercita una leggera pressione. La pelle è elastica quindi nel momento in cui la
com primiamo tendiamo ad allontan are le cellule fra loro, per poi avvicinarle di
nuovo». Come ricorda il Prof Antonino Di Pietro, le mattonelle sono componenti del
pavimento elastico che forma la nostra cute: «Quando appoggio un dito introfletto la
cute e le cellule si staccano permettendo u na penetrazione maggiore dei p rincipi
attivi» . Inoltre, la pressione del massaggi possiede un ruolo vitale per il m icrocircolo,
per questo l'abitudine a massaggiare il corpo, dai pied i al viso, ha effetti positivi
sull' ossigenazione e la vit alità dei tessuti, contribuisce al rassoda men to, aiu ta la
buona circolazione. Il tru cco vincente? Le pressioni devono essere fatte in maniera
non uniforme: meglio compressioni alternate, andranno ad agire sulle pareti dei vasi
sanguigni. Parola di esperto.
Play
S foto
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

Present simple

2 Carte lambertigiorgia

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard