Epilazione ad alta velocità con il Lightsheer Duet

annuncio pubblicitario
Epilazione
ad alta velocità
con il LightSheer™ Duet
Medicina Estetica
di Beth Haney, FNP-C
Yorba Linda (California - USA)
I metodi per la rimozione dei peli superflui basati su laser e luce pulsata
(fotoepilazione) per entrambi i sessi sono relativamente nuovi.
Questi metodi sono adatti alla rimozione o riduzione permanente
della quantità di peli superflui di ascelle, braccia, gambe, torace,
schiena, area bikini o viso
l laser Alcuni studi hanno effettuato
Isicurezza
una revisione dell’efficacia e della
dei dispositivi laser e a
luce pulsata intensa per la rimozione
dei peli superflui (1, 2, 3). Secondo
l’American Society of Aesthetic Plastic Surgery, tra tutte le applicazioni
dei dispositivi laser, l’epilazione laser resta la procedura effettuata con
maggior frequenza. L’obbiettivo della fotoepilazione è rilasciare l’energia luminosa indirizzandola alla melanina nelle cellule staminali e nella
papilla dermica del follicolo pilifero.
In generale, l’efficacia ottimale e la
sicurezza dell’epilazione dipendono da lunghezza d’onda, ampiezza
dell’impulso, fluenza, raffreddamento, numero di trattamenti e numero
di impulsi (4). Più specificamente,
l’efficacia dipende dall’assorbimento
della luce da parte della melanina e
dalla successiva distruzione termica
di pelo superfluo e follicolo per
mezzo della fototermoliffo
si selettiva. Tuttavia,
Tu
T
le
alternative effi
ef caci alle
e
procedure a base di
laser e luce pulsata p
per la rimozione
dei
mozzi
peli
pe
el superflui
so
sono
o
limitate, perché
tte
l’energia
lluminosa
viene assorbita
anche
d a l l a
melanina presente nell’epidermide.
Il LightSheer™ (Lumenis, Inc.), un
laser a diodi a impulsi lunghi, da
800-nm, con il suo dispositivo di raffreddamento in zaffiro ha dimostrato
di essere sicuro ed efficace per l’epilazione a lungo termine in una vasta
gamma di tipi di pelle e peli superflui
(5, 6). Dato che la melanina assorbe da tre a quattro volte più energia
a 800 nm di quanto non avvenga a
1064 nm, il dispositivo LightSheer™ rimuove i peli superflui a fluenze più basse di quelle richieste dai
laser da 1064 nm (6). Il dispositivo di
raffreddamento con cristallo in zaffiro del LightSheer™ protegge l’epidermide e, dato che viene premuto
contro la cute, avvicina il bulbo pilifero al derma superficiale dove l’energia del laser è alla sua massima
potenza (6). Le maggiori ampiezze
d’impulso del LightSheer™ e il suo
puntale di raffreddamento a contatto
continuo mediante un cristallo di zaffiro minimizzano il danno alla pelle e
permettono un utilizzo sicuro delle
fluenze più alte, perfino nei pazienti
dalla pelle più scura (5). Il dispositivo
di depilazione laser LightSheer™,
con il suo puntale di raffreddamento
in zaffiro, viene considerato lo standard aureo dell’epilazione laser. Il
Sistema laser LightSheer™ Duet
(Lumenis, Inc., Santa Clara, CA) è
un dispositivo estetico non invasivo
che rilascia una luce laser pulsata
all’infrarosso a 800 nm.
Il sistema (Fig. 1) è attrezzato con
due manipoli:
Fig. 2: Il nuovo LightSheer™ HS
1) Il LightSheer™ ET con uno spot
delle dimensioni di 9 mm x 9 mm per
trattare aree piccole.
2) Il nuovo LightSheer™ HS (ad
alta velocità) con uno spot delle
dimensioni di 22 mm x 35 mm per
trattare le aree più ampie (Fig. 2). Ho
effettuato procedure estetiche, compresa l’epilazione, per sette anni.
Nella nostra clinica abbiamo utilizzato con regolarità il Sistema laser
LightSheer™ Duet per la rimozione
dei peli superflui fin dalla prima volta
in cui abbiamo iniziato a valutare il
sistema, nel 2006. Il tipo di manipolo
che utilizziamo dipende dalle aree
da trattare. Utilizziamo l’ET con spot
di piccole dimensioni per trattare labbro superiore, mento, caviglia e area
bikini, e l’HS con spot di grandi dimensioni e sistema a vuoto per trattare schiena, spalle, torace e gambe. Il vuoto effettua un’aspirazione
per attirare e distendere la pelle in
un’ampia apertura di trattamento,
avvicinandola così alla fonte lumino-
Fig. 1: Il sistema LightSheer™ Duet
69
L’AMBULA
’AMBULATORI
ORIO
MEDICO
Area di trattamento
sa. La distensione della pelle per
mezzo del vuoto fornisce quattro
importanti benefici:
1) Un trasferimento più efficiente
dell’energia attraverso la cute, assottigliata e distesa.
2) Una riduzione della fluenza necessaria a raggiungere l’efficacia,
grazie alla maggior vicinanza della
luce ai bulbi dei follicoli piliferi obiettivo di trattamento.
3) una riduzione nella densità della
melanina epidermica, minimizzando
così il danno all’epidermide indotto
dal calore e massimizzando l’assorbimento della luce da parte della melanina di peli e follicoli.
4) costrizione e successivo schiarimento dei vasi ematici nell’area di
trattamento, eliminando così ulteriormente l’assorbimento della luce
da parte dei cromofori concorrenti.
L’ottica della cute distesa e l’utilizzo della stessa durante i trattamenti
clinici con laser è stata descritta in
dettaglio (7).
Fig. 3: 15 minuti per trattare la parte
inferiore delle gambe
TRATTAMENTO
RAPIDO CON UN FASTIDIO
MINIMO
Il manipolo HS ha tre vantaggi principali: il trattamento è rapido, il fastidio
per il paziente viene ridotto al minimo
in modo da non necessitare di alcun
anestetico per uso topico, e durante
il trattamento non è necessario utilizzare alcun gel. I tempi di trattamento per i manipoli ET e HS vengono
confrontati nella Tab. 1. In tutti i casi
Fig. 4: 15 minuti per epilare il torace di
un uomo
70
L’AMBULA
’AMBULATORI
ORIO
MEDICO
il manipolo HS riduce i tempi di trattamento del 50/75%. Una volta, per
trattare la schiena di un uomo con
l’ET impiegavamo 1 ora. Ora con
l’HS ci bastano dai 15 ai 20 minuti.
Per trattare la parte inferiore delle
gambe erano necessari 45 minuti,
mentre ora ci bastano 15 minuti (Fig.
3). In 15 minuti possiamo anche rimuovere i peli superflui dal torace
di un uomo (Fig. 4). Con il manipolo
HS, ho visto risultati eccellenti dopo
3 trattamenti distanziati uno dall’altro
di 4/6 settimane rispetto ai 5 trattamenti effettuati con il solo ET. Con
vantaggi simili, non deve sorprendere se il volume delle nostre operazioni di epilazione con laser è rimasto
costante anche durante questa depressione economica. Per quanto
riguarda il fastidio per il paziente,
un paziente cui abbiamo trattato la
schiena con il vecchio dispositivo ha
atteso un anno prima di effettuare un
altro trattamento perché temeva di
sottoporsi a un’altra lunga, dolorosa
esperienza. Quando infine il paziente è tornato, l’abbiamo trattato con il
manipolo HS ed egli è rimasto stupito per la sua velocità, tollerabilità ed
efficacia. Naturalmente, alcune aree
anatomiche sono più sensibili di altre, e la quantità di fastidio dipende
dalla quantità di energia utilizzata.
Generalmente, però, il trattamento è
abbastanza confortevole, tanto che
possiamo eliminare completamente
il tempo di preparazione dedicato
all’applicazione dell’anestetico per
via topica e ridurre ulteriormente
tempo di trattamento e costi della
procedura. Gli effetti indesiderati
sono pochi e di lieve entità. Uno è
che la cute sensibile si arrossa attorno al follicolo pilifero e può diventare
edematosa, che è un endpoint comune di trattamento nell’epilazione
laser. E, sebbene non abbia mai trattato alcun paziente afro-americano,
ho trattato pazienti dalla pelle abbronzata. Il problema della pelle abbronzata è che assorbe una quantità
maggiore di energia laser a causa
della maggior quantità di melanina
Schiena
Petto
Spalle
Ascelle
Gambe
Parte inferiore
gambe
Zona Bikini
Tempo di trattamento
(min)
Riduzione (%)
ET
HS
60
40
20
10
6075
1520
15
10
4
2030
1520
15
10
4
2030
45
15
15
15
5
5
Tab. 1: Confronto dei tempi di trattamento
tra ET e HS
nella pelle. Semplicemente, utilizzo
un livello di energia più basso e tratto il paziente più spesso. I pazienti
dalla pelle chiara rispondono molto
bene al trattamento.
FACILITÀ DI FUNZIONAMENTO
Un altro vantaggio del manipolo HS
è la sua facilità di funzionamento.
L’operatore, piuttosto che far scorrere il manipolo sull’area obiettivo di
trattamento per 1 o 2 ore, si limita a
“tamponare” l’area obiettivo di trattamento con una pressione molto
lieve e quindi solleva il manipolo.
Non dobbiamo utilizzare un gel per
rendere più facile lo scivolamento
né un anestetico topico per ridurre il
fastidio. La procedura è molto meno
noiosa e necessita di minuti anziché
di ore. Inoltre l’intera unità è di piccole dimensioni, mobile e facile da
spostare in studio per l’infermiera.
CONCLUSIONE
Il LightSheer™ Duet con manipolo HS fornisce al medico clinico un
trattamento rapido di epilazione per
restare competitivo e aumentare i
profitti derivanti da tali procedure.
Inoltre, il manipolo HS offre un’alta
soddisfazione del paziente grazie
alla sua efficacia, rapidità e assenza
di fastidio per il paziente durante il
█
trattamento.
BIBLIOGRAFIA
Disponibile su www.lumenisitalia.it
PER INFORMAZIONI:
Lumenis Italy Srl
[email protected]
www.lumenis.com
800 306220
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

creare flashcard