la bellezza siamo noi il ground zero della formazione in

annuncio pubblicitario
Esatto, la bellezza siamo noi. Non va cercata
lontano, va cercata in profumeria. Il lavoro su
come attivare una macchina ferma da troppo
tempo è stato fatto battendo ogni record e
ora la definizione dell’impianto del corso di
formazione è alle battute finali. La Shackleton
Consulting (coinvolta per la formazione del
personale di vendita) e la SAA (coinvolta per
la formazione manageriale) sono pronte,
Fenapro e Confcommercio anche. Le aziende
stesse hanno accolto con grande interesse il
progetto, cogliendone il forte contenuto
innovativo, e sono disposte a sostenerlo con
modalità che stiamo proprio in questi giorni
definendo. Mancate solo voi. Vi stiamo
offrendo la grande possibilità di formarvi e di
formare chi nelle vostre aziende lavora,
facendone professionisti qualificati e
riconosciuti a livello regionale e di categoria.
Leggete i dettagli nelle pagine interne e
SOSTENETECI!
Filo diretto
Per far sentire la vostra
voce scrivete a:
FENAPRO
Corso Venezia, 49 20121 Milano
www.fenapro.it
104
imagine ottobre 2016
PAGINE GIALLE
il ground zero
della formazione
in profumeria
Riposizionare il canale, riconquistare il consumatore acquisendo linguaggi nuovi e
specifici, tornare a creare valore sul punto vendita. Come? Partecipando ai corsi
di formazione della Fenapro. Passa da qui la ‘profumeria del futuro’.
Campagna di canale
‘Potrebbe concretizzarsi molto
velocemente l’ipotesi di
realizzare una campagna
industria/distribuzione di rilancio
del canale. Si tratterebbe di una
campagna generalizzata, che
non fa riferimento e non è
promossa da nessun marchio
nello specifico, ma mira a
riportare il consumatore in
profumeria”, così si è espresso
Michelangelo Liuni terminato il
giro di incontri di presentazione
del progetto di formazione della
Fenapro all’industria. Da anni se
ne parlava... che sia finalmente la
volta buona?
17 ottobre, Consiglio
Fenapro
Il prossimo 17 ottobre si svolgerà
a Milano il Consiglio Direttivo
Fenapro. In agenda, oltre alla
presentazione ufficiale del corso
di formazione che trovate
raccontato nei dettagli all’interno,
anche altre iniziative, tra cui
nuova app, nuova interfaccia
programma MIP (resa più
intuitiva e fruibile per facilitare il
lavoro del personale di vendita),
nuovo progetto di comunicazione
integrata Fenapro, con ipotesi
revisione logo e sito della
federazione.
‘Percorsi per la Profumeria del futuro’. Se
la definizione data ai corsi formativi che
Fenapro sta mettendo in essere con il
contributo di alcuni enti di formazione,
delle Regioni e dell’industria, vi sembra
troppo ambiziosa, leggete l’intervista che
segue. E fatevene, direttamente, un’idea.
Bene Michelangelo, volevo
sintetizzare insieme con te contenuti
e finalità del progetto, dando anche
alcune informazioni di tipo pratico.
Cominciamo dalla domanda più ovvia:
perché proprio un corso di formazione
di BEAUTY COACH?
conoscenza tecnica di prodotto o di
brand. È una carenza che negli anni,
specie in questi ultimi più difficili, si è
fatta sentire e ha indebolito il canale,
sfilacciando quella leadership di
consulenza e consiglio che il
consumatore gli ha sempre riconosciuto
e ne avevano fatto, in passato, il
vantaggio competitivo rispetto agli altri
canali. Questo corso diventa uno
strumento strategico, che mettiamo a
disposizione della profumeria e che
diventa prezioso anche per l’industria: il
valore del prodotto cosmetico non va
depauperato.
Sia per la venditrice alla prima
esperienza che per quella che da tempo
lavora in profumeria, mancavano
percorsi formativi trasversali alla
Diventa prezioso anche e soprattutto
per le persone che lavorano in
profumeria e vogliono vendere
scuola
beauty
c oac h
Tecniche
e strategie
di marketing
Beauty Coach
riconosciuto e certificato il loro
impegno…
Senza dubbio. Accogliere il cliente con
professionalità, intercettarne i bisogni,
rispondere con una proposta mirata e
fidelizzante sono gli ingredienti
fondamentali del consiglio di qualità. Le
vendeuses sono strategiche per il punto
vendita perché ne cambiano il percepito
e ne aumentano il valore.
di Giovanna Maffina
PAGINE GIALLE
la bellezza
siamo noi
Quali saranno i contenuti?
Vogliamo risulti chiaro che si tratta di un
percorso formativo per imparare/
consolidare le tecniche di vendita per
fare delle nostre commesse delle vere e
proprie beauty coach. Va sottolineato
perché non si rischi di confonderlo con
un corso su questo o quel prodotto.
aree disciplinari
Definire
il piano
marketing
Il piano marketing
applicato
alla gestione
del pv
Un metodo
per il consiglio
cosmetico
Il consumatore
Trend di mercato
Relazioni con
le aziende fornitrici
Progettazione e gestione
servizi e animazioni
Esposizione e trade marketing
Gestione di numeri e obiettivi
Modello di consiglio
cosmetico - Tecniche di link
e cross-selling
Fidelizzazione della cliente
MODALITÀ ISCRIZIONE Per le modalità di iscrizione, date e sedi regionali, consultare la sezione dedicata sul sito
www.fenapro.it
105
ottobre 2016 imagine
PAGINE GIALLE
In termini numerici, quali obiettivi vi
ponete con il corso per il personale di
vendita?
in un lavoro molto più completo e
strutturato da organizzare in futuro.
Arrivare a formare in 2/3 anni 2000-3000
persone, le cui competenze saranno
valutate al termine del corso con un test
finale. Riceveranno una doppia
certificazione: attestato regionale e
diploma Fenapro. Le città di svolgimento
del corso per il momento individuate sono:
Torino, Firenze, Roma e Milano. Chiunque
lavori in profumeria vi può partecipare. Le
iscrizioni per il corso pilota si chiuderanno
a novembre mentre i corsi veri e propri
partiranno a gennaio 2017.
Passiamo ora al corso per i titolari
delle profumerie, la BUSINESS
SCHOOL FENAPRO che nasce con
l’obiettivo di aumentare la cultura
gestionale in profumeria, esatto?
Come sarà strutturato il corso?
Quali saranno le aree approfondite?
Il percorso modulare avrà un forte taglio
operativo: 5 giornate d’aula suddivise
nell’arco di 5 mesi, più 2 serate anche con
il coinvolgimento dell’industria. Il corso sarà
concertato in partnership con l’industria e
riporterà testimonianze dirette.
Si spazierà dalle logiche di mercato alla
gestione di obiettivi, fatturato, risorse
umane e molto altro... Attraverso dati di
mercato, case histories, testimonianze,
esercitazioni pratiche, il modulo vuole
fornire le corrette competenze per una
valida gestione del punto vendita.
Quale potrebbero essere gli sviluppi
futuri di questo corso?
Con questa prima fase vogliamo gettare le
fondamenta per un ulteriore corso, molto
più consistente e approfondito, di 600 ore,
mirato a formare chi esce dagli Istituti
professionali. Questo diventa
sostanzialmente un modulo che confluirà
business
school
Management
per il canale
profumeria
Sì, proprio così. A oggi, non era mai esistito
nulla del genere nel canale. Il corso nasce
dunque per colmare un vuoto. Le finalità
sono le stesse de corso rivolto al personale
di vendita: creare e certificare un serbatoio
di figure, vendeuses e manager, altamente
professionalizzati.
E per il resto: sedi di svolgimento,
attestato finale ecc...?
Le sedi saranno le stesse del corso
destinato alle commesse, dunque Torino,
Roma, Firenze, Milano. Anche in questo
caso, i partecipanti riceveranno una doppia
certificazione.
Un aspetto importante, indicaci costi
di entrambi i corsi…
Certo, indicativamente 150 euro (50 di
iscrizione, 100 di spese vive) per il corso
Beauty Coach e 900 euro per la Business
School.
E le modalità di iscrizione?
Modalità, date e sedi regionali sono
indicate nella sezione dedicata sul sito
www.fenapro.it
State anche valutando l’eventualità di
organizzare un convegno annuale sul
progetto, esatto?
Sì, ci sarà. Vorremmo diventasse un
appuntamento fisso, un prezioso momento
di incontro e di scambio tra distributori e
produttori che da tempo non hanno più
modo di confrontarsi.
Per chiudere, quando sareste pronti
per partire?
Le iscrizioni per il corso ‘pilota’ si
chiuderanno a novembre e il corso vero
e proprio partirà a gennaio. Stiamo
completando in questi giorni un giro di
incontri con l’industria. Il gruppo L’Oréal
ha confermato la propria presenza e c’è
un forte interesse anche da parte di
Estée Lauder, LVMH, Shiseido, Sisley e
Chanel.
aree disciplinari
Gestione
dei numeri
Gestione
della squadra
Gestione
del pv
Il mercato
Pianificazione, mensilizzazione
e monitoraggio obiettivi
Assegnazione e condivisione
obiettivi con la squadra
Leadership, motivazione
e gestione collaboratori
Incentivazione del personale
Condivisione obiettivi e attività
di animazione pv
Progettazione e gestione
servizi e animazioni
Esposizione e trade
marketing - Selezione brand
e gestione acquisti
MODALITÀ ISCRIZIONE Per le modalità di iscrizione, date e sedi regionali, consultare la sezione dedicata sul sito
www.fenapro.it
Oltre al corso di formazione, si sta concretizzando l’ipotesi di partire
in tempi brevi con una campagna congiunta di canale
Michelangelo Liuni
106
imagine ottobre 2016
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

biologia

5 Carte patty28

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

creare flashcard