Scarica il comunicato

annuncio pubblicitario
!
!
!!
comunicato stampa
A MILANO PORTA VENEZIA UN NUOVO POLIAMBULATORIO CDI
Il Centro Diagnostico Italiano (CDI) attiva in piazza Lavater un nuovo poliambulatorio con
punto prelievi. Previste 19 discipline specialistiche, 11 tipologie di trattamenti riabilitativi e
fisiatrici e strumentazioni diagnostiche d’avanguardia, come la mammografia con
tomosintesi e la tac odontoiatrica “cone beam”
Milano, 27 aprile 2015 – Il Centro Diagnostico Italiano apre oggi una nuova sede in centro a
Milano in via Omboni 8, nella zona di Porta Venezia: si tratta di un nuovo poliambulatorio con
punto prelievi, situato nelle vicinanze di piazza Lavater, tra via Omboni e via Cadamosto, e dotato
di una superficie di 600 metri quadri. Il centro dispone di strumenti di diagnostica per immagini
d’avanguardia come una nuova tipologia di mammografia digitale con tomosintesi, di prossima
attivazione, e la Tac odontoiatrica cone beam, uno strumento che con minori radiazioni fornisce
una panoramica più chiara dei denti e agevola il lavoro di posizionamento di impianti dentari.
Inoltre, la nuova sede effettua visite specialistiche di 19 specialità e vi si eseguono trattamenti
fisioterapici sia manuali sia strumentali.
Il Centro è in convenzione con le principali assicurazioni e i principali enti sanitari integrativi (quali
Fasi, Fasdac, Unisalute, Ente Mutuo Commercianti, Previmedical etc).
Con questo nuovo centro salgono a 22 le sedi del Centro Diagnostico Italiano, che opera in
Lombardia da 40 anni ed è presente sul territorio con un network di centri tra Milano, Varese,
Cernusco sul Naviglio, Corsico, Rho, Pavia e Legnano.
Sottolinea Diana Bracco, Presidente e Amministratore Delegato del Centro Diagnostico Italiano:
“L’apertura del nuovo poliambulatorio con punto prelievi CDI Lavater rappresenta un ulteriore
rafforzamento della presenza del Centro Diagnostico Italiano sul territorio e uno strumento per
rendere ancora più accessibili le prestazioni diagnostiche e specialistiche offerte dai nostri
professionisti: già oggi, accedono al CDI ogni anno oltre 350.000 pazienti e si effettuano più di
4.560.000 esami di laboratorio e 190.000 prestazioni di diagnostica per immagini”.
CDI Lavater: Via Omboni 8
Orari e contatti
da lunedì a venerdì dalle ore 7.30 alle ore 20 - sabato dalle ore 8 alle 12
Per prenotare le visite: 02 48317444
Orario dei prelievi e Pap test (senza necessità di prenotazione):
da lunedì a venerdì dalle ore 7.30 alle ore 11 – sabato dalle 7.30 alle 10
!!
Che cos’è:
La mammografia digitale con tomosintesi
Si tratta di una mammografia ad alta definizione che ricostruisce il seno della paziente in 3D a
differenza della mammografia tradizionale che, invece, consente una ricostruzione della mammella
solo in due dimensioni.
Lo strumento realizza numerose immagini su piani diversi dell’organo e la tomosintesi riunisce
questi “strati” per crearne una rappresentazione tridimensionale. Ciò consente di analizzare più
agevolmente i seni difficili da leggere – come ad esempio quelli “densi” – che possono così essere
studiati più specificamente e in dettaglio, svelando lesioni che nell’immagine d’insieme sarebbero
altrimenti mascherate. Il risultato è che aumenta l’accuratezza diagnostica, in quanto possono
essere individuate lesioni che risulterebbero ‘invisibili’ con l’esame tradizionale. Recenti studi
dimostrano che l'uso di questa tecnologia aumenta del 40% l’individuazione di tumori al seno
invasivi e riduce al tempo stesso del 15% i risultati falsi positivi.
Sotto l’aspetto tecnologico, questo strumento ha prestazioni paragonabili a quelle di una
mammografia digitale ma è meno dolorosa perché la compressione necessaria è inferiore. Il
tempo di esposizione e la quantità di radiazioni erogate sono molto simili alla tecnica tradizionale.
La Tac odontoiatrica Cone Beam
E' una nuova tecnica di tomografia computerizzata dedicata allo studio dell’ossa del volto, in
particolare delle arcate dentarie nella valutazione e programmazione di interventi di implantologia.
Questa tecnologia utilizza un fascio di raggi X di forma conica che consente di acquisire un ampio
volume con una dose di radiazioni circa 30-60 volte inferiore a quella a cui si espone il paziente
con i sistemi TAC convenzionali.
Durante la scansione cone beam, lo scanner ruota attorno alla testa del paziente, ottenendo
multiple immagini distinte. Il software di scansione raccoglie i dati e ricostruisce le immagini,
producendo un volume digitale dei dati anatomici del paziente, che possono poi elaborati.
Le prestazioni disponibili
Visite ed esami specialistici
! Allergologia: visite, prick test
! Angiologia: visite
! Cardiologia: visite, ecocolordoppler arterioso e venoso, ecocardiografia, ecg, holter, holter
pressorio
! Chirurgia generale: visite
! Chirurgia vascolare: visite
! Dermatologia: visite
! Endocrinologia: visite
! Fisiatria: visite
! Gastroenterologia: visite
! Ginecologia e ostetricia: visite, pap test, ecografia transvaginale
! Medicina interna: visite
! Neurologia: visite, elettromiografia, elettroencefalografia, potenziali evocati
! Oculistica: visite
! Ortopedia: visite, terapie infiltrative
! Otorinolaringoiatria: visite, audiometria, impedenzometria, nasolaringoscopia
! Pediatria: visite, visite allergologiche, visite pneumologiche
! Pneumologia: visite, spirometrie
! Senologia: visite
!!
! Urologia: visite, uroflussometria
Diagnostica per immagini
! ecografia
! radiologia generale
! radiologia del tratto gastro-intestinale
! mammografia digitale con tomosintesi
! moc
! radiologia odontoiatrica e tc cone beam
! ortopantomografia
Fisioterapia e riabilitazione
! Kinesiterapia&riabilitazione
! Elettroterapia
! Ionoforesi
! Laserix
! Laserterapia co2
! Magnetoterapia
! Onde d’urto
! Tecarterapia
! Ultrasuonoterapia
! Manipolazione “manu medica”
! Trattamento osteopatico
! Massoterapia
CDI CENTRO DIAGNOSTICO ITALIANO
Il Centro Diagnostico Italiano (CDI), attivo a Milano da 40 anni, è una struttura sanitaria ambulatoriale a servizio completo
orientata alla prevenzione, diagnosi e terapia in regime di day hospital. E’ certificata ISO 9000 e dal 2006 è accreditata dalla Joint
Commission International. Nelle 22 strutture lombarde del CDI lavorano 1074 tra medici, specialisti, tecnici e personale sanitario e
la sua sede centrale di Milano ospita ogni anno oltre 875.000 pazienti. Ogni anno effettua 4.560.000 di analisi di laboratorio e
190mila procedure di diagnostica per immagini. CDI è stato il primo centro in Italia a disporre di Ikoniscope, microscopio
totalmente automatizzato per la prevenzione del carcinoma della vescica e della cervice e uno dei pochi in Italia ad avere
Cyberknife, robot radiochirurgico all’avanguardia nella terapia dei tumori.
Ufficio Stampa
SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali srl
Laura Arghittu – 02 6249991 – cell. 335 485106 – [email protected]
Federico Ferrari – 02 6249991 – cell. 347 6456873 – [email protected]
Centro Diagnostico Italiano
Elena Gavardi, Coordinatore comunicazione – [email protected]
!
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

blukids

2 Carte mariolucibello

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

CIAO

2 Carte oauth2_google_78a5e90c-1db5-4c66-ac49-80a9ce213cb9

Generatore elettrica

2 Carte oauth2_google_edd7d53d-941a-49ec-b62d-4587f202c0b5

creare flashcard