biblioteche comunali, nuovi orari estivi.al via, sulla spiaggia di

advertisement
SABATO 27 GIUGNO SI INAUGURA
IL NUOVO PARCO DEL FORNETTO
Sabato 27 giugno si inaugura il nuovo parco urbano pubblico di
Via del Fornetto, dotato di percorsi ciclopedonali e area per
attività di fitness, yoga, tai-chi e altro con vista mare. Il
parco è figlio della scelta dell’Amministrazione comunale di
fare fiorire l’area colpita dalla frana e dal successivo
abbandono e di restituirla, agevole e panoramica, a tutti i
cittadini.
E’ uno spicchio verde cui si accede da via
del Fornetto, delimitato -in alto- da via del Golfo e -in
basso- da via del Carmine.
Nel 1999 la giunta comunale
approvò il progetto di bonifica e drenaggi e la messa a dimora
di piante: il suolo, così coperto da cespugli e alberi, ha
visto -grazie alla traspirazione- ridursi drasticamente il
fenomeno di erosione.
In questo paesaggio verde con vista
mare si inserisce la trasformazione delle originarie piste di
lavoro in percorsi pedonali larghi 3 metri, per 3 chilometri
circa di lunghezza. L’area si presta quindi a pedalate,
passeggiate, jogging, nordic walking e- nell’apposita pedana
rivolta verso l’Adriatico- ad attività di fitness e
meditazione.
Quanto alla tipologia di piante messa a dimora, nella zona a
boscaglia sono presenti acero campestre, orniello, pino
d’aleppo, cipresso, leccio, biancospino, ginestra corbezzolo,
pioppo bianco e frassino.
Nella zona a cespuglieto, salicone, salice ripaiolo, ginestra,
prugnolo, fusaggine, tamarice, olivello di boemia, oleandro,
cotoneaster, mentre per la zona a bosco termoigrofilo
alloro,corbezzolo, salicone,ontano, roverella, biancospino,
olmo campestre, pino domestico, tamarice , ciliegio sevatico e
carpino nero
Il costo complessivo delle opere in verde realizzate ammonta a
circa 150.000 euro comprese le varie manutenzioni annuali
escluso le opere di bonifica idrogeologica.
Ad accogliere i visitatori del parco, in via del Fornetto, la
statua di padre Pio da Pietrelcina -opera dello scultore Tito
Neri di Villa Casone Cesena, scomparso nel 2007.
“Oggi è un bel momento- sottolineano il sindaco Valeria
Mancinelli- e l’assessore alle Manutenzioni e alla
Partecipazione democratica, Stefano Foresi. Siamo lieti di
aprire ufficialmente alla città questo nuovo spazio verde dove
rilassarsi ed effettuare attività all’aria aperta. I lavori
iniziati diversi anni fa per recuperare quest’area oggi vedono
finalmente un risultato e questo incoraggia a portare avanti i
progetti, senza mai mollare, anche quando ci sono difficoltà.”
SETTE GOL “DEL CUORE” PER LA
PARTITA TRA UNA DELEGAZIONE
CINESE
DISABILE
E
LA
FORMAZIONE
COMPOSTA
DA
ASSESSORI E CONSIGLIERI
Ieri pomeriggio al Dorico, nell’ambito di Ancona Olimpica
Una partita emozionante e densa di significato quella che si è
giocata ieri pomeriggio alle ore 17,30 allo stadio Dorico,
alla presenza di Fabio Sturani presidente del CONI e Luca
Savoiardi del Comitato Italiano Paralimpico, tra una squadra
cinese di Shangai di calcio a sette composta da giovani
disabili e una delegazione di assessori e consiglieri comunali
di Ancona.
Il team di ragazzi cinesi, già ospiti a Pesaro
cinque anni fa, è formata da otto calciatori, un allenatore,
un dirigente e un interprete.
La formazione anconetana era
formata dagli assessori Sediari (in porta), Urbinati,
Guidotti, dal presidente del consiglio Milani, dai consiglieri
Tombolini, Gramazio, Vichi, Sanna, e dai dipendenti
dell’Ufficio Sport, Giansanti e Tizzani. Sono intervenuti
anche Freddara e Duranti.
Sette i “magnifici” gol
realizzati, risultato di un pomeriggio all’insegna dello sport
e soprattutto dell’amicizia e della solidarietà.
L’Assessore
allo
sport
Andrea
Guidotti,
oltre
ai
saluti
dell’Amministrazione, ha donato ai ragazzi alcuni gadget della
città, tra i quali il libro degli “Youth Games”, i giochi
della Macroregione che si sono svolti lo scorso anno ad
Ancona.
AGENDA
ESTATE
2015:
GLI
EVENTI DAL 26 AL 29 GIUGNO
VENERDI’ 26
Lo Sport in Piazza. Proseguono gli eventi sportivi in Piazza
Pertini. Venerdì 26 giugno alle ore 20:00 si esibiranno i
gruppi di ginnastica artistica, aerobica, ritmica e danza.
Alle ore 21:00 si svolgeranno poi le finali del Trofeo
Prometeo Estra di calcio a cinque.
Amolamole 2015. Venerdì 26, alle ore 18:30, nelle sale
espositive della Mole Vanvitelliana, Inteatro Festival 2015
presenta il Teatro della Biosphera, Biosphera Utopia Energia.
A seguire, alle 21:30, sempre nelle sale espositive della
Mole, La Luna Dance inaugura la mostra “Ancona Art Salon”.
Ancona nella Grande Guerra. Venerdì 26 giugno, presso la
Polveriera sarà possibile assistere, alle ore 21:00, alla
proiezione del film “Uomini contro”, di Francesco Rosi (1970),
che verrà presentato da Antonio Luccarini.
Marche Teatro – Benjamin Verdonck: One More Thing. Venerdì 26
alla Chiesa di Polverigi, alle ore 19:00/19:30/20:00 Benjamin
Verdonck, come per magia, trasforma una piccola valigia in un
teatro in miniatura. Ispirato da una frase da “Il diavolo
sulle colline” di Cesare Pavese, l’artista costruisce,
attraverso le lettere che fa scorrere progressivamente, una
fantasia grafica astratta sulla relatività delle cose.
Marche Teatro – Gien Çaçi: KK (I’m a kommunist kid). Venerdì
26 giugno al cinema Italia alle ore 21:00, come nuovo
cittadino europeo, Glen esplora le sue origini albanesi con
suo fratello Olger, anche lui emigrato in Europa negli anni
’90. Entrambi, da punti di vista e condizioni diverse, si
confrontano sul palco attraverso i ricordi rispettivi del loro
paese d’origine, un’Albania pre-globalizzazione nella quale
hanno vissuto la loro giovinezza.
Marche Teatro – Antonio Montanile: Dismisura. L’opera di
Antonio Montanile si terrà alle ore 01:00 di venerdì 26 giugno
al Teatro della Luna di Polverigi. L’iperbole della dismisura
come un atteggiamento più fisico che mentale, in cui il gesto
si esaspera e l’azione si reitera fino alla sua estrema
estensione, per poter arrivare a una sorta di Big Ben in cui
l’uomo, “denudato” del suo esagerato comportamento, riprenda
possesso della semplicità della concretezza senza orpelli o
aggiunte esterne
Marche Teatro – Yui Kawaguchi & Yoshimasa Ishibashi:
MatchAtria. La prima italiana della cerimonia si svolgerà al
Teatro delle Muse alle ore 19:00 / 21:00 / 23:00 di venerdì 26
giugno. Ispirato alla tradizionale cerimonia del te
giapponese, MatchAtria è una “cerimonia del cuore”
multimediale fatta di danza, visioni in 3d e effetti sonori.
Ogni spettatore riceve un cuore di silicone collegato al
battito cardiaco della danzatrice, che ne trasmette le
vibrazioni, e vive così un’esperienza visiva ed emozionale in
un contatto unico e intimo con il cuore.
SABATO 27
Lo Sport in Piazza. Per la serie di iniziative sportive in
Piazza Pertini, sabato 27 alle ore 19:00, si svolgerà “Tutto
in una notte” Calcio a cinque.
Amolamole 2015. Sabato 27, alle ore 18:30, nelle sale
espositive della Mole Vanvitelliana, Inteatro Festival 2015
presenta il Teatro della Biosphera, Biosphera Utopia Energia.
A seguire, alle ore 22:30 al Lazzabaretto, il Decibel Rock
Party.
Ancona nella Grande Guerra. Sabato 27 giugno alle ore 18:00,
Massimo Coltrinari e l’Accademia di Oplologia e militaria,
presentano alla Polveriera “Dall’illusione alla tragica
realtà. Le prime quattro battaglie dell’Isonzo. 24 maggio – 8
dicembre 1915”.
Ancona Olimpica. E’ cominciata venerdì 19 giugno la seconda
edizione di “Ancona Olimpica”, Un grande contenitore di eventi
sportivi che si riempirà man mano, un work in progress
che vedrà protagonisti gli anconetani e la loro passione e
capacità sportiva. Sabato 27 giugno, allo Stadio Dorico,
torneo di rapid futbal 3 contro 3 maschile, esibizione di
pattinaggio a rotelle e tonreo di beach rugby.
Marche Teatro – Benjamin Verdonck: One More Thing. Sabato 27
alla Chiesa di Polverigi, alle ore 19:00/19:30/20:00 Benjamin
Verdonck, come per magia, trasforma una piccola valigia in un
teatro in miniatura. Ispirato da una frase da “Il diavolo
sulle colline” di Cesare Pavese, l’artista costruisce,
attraverso le lettere che fa scorrere progressivamente, una
fantasia grafica astratta sulla relatività delle cose.
Marche Teatro – Yui Kawaguchi & Yoshimasa Ishibashi:
MatchAtria. La prima italiana della cerimonia si svolgerà al
Teatro delle Muse alle ore 19:00 / 21:00 / 23:00 di sabato 27
giugno. Ispirato alla tradizionale cerimonia del te
giapponese, MatchAtria è una “cerimonia del cuore”
multimediale fatta di danza, visioni in 3d e effetti sonori.
Ogni spettatore riceve un cuore di silicone collegato al
battito cardiaco della danzatrice, che ne trasmette le
vibrazioni, e vive così un’esperienza visiva ed emozionale in
un contatto unico e intimo con il cuore.
DOMENICA 28
Marche Teatro – Yui Kawaguchi & Yoshimasa Ishibashi:
MatchAtria. La prima italiana della cerimonia si svolgerà al
Teatro delle Muse alle ore 19:00 / 21:00 / 23:00 di domenica
28 giugno. Ispirato alla tradizionale cerimonia del te
giapponese, MatchAtria è una “cerimonia del cuore”
multimediale fatta di danza, visioni in 3d e effetti sonori.
Ogni spettatore riceve un cuore di silicone collegato al
battito cardiaco della danzatrice, che ne trasmette le
vibrazioni, e vive così un’esperienza visiva ed emozionale in
un contatto unico e intimo con il cuore.
Campagna Amica. Domenica 28 giugno, presso il Viale della
Vittoria, si terrà la mostra “Campagna Amica”.
Viale dei Sapori. Domenica 28 giugno, alle ore 17:00, presso
il Viale della Vittoria, si svolgerà la mostra “Viale dei
Sapori”.
LUNEDI’ 29
Amolamole 2015. Lunedì 29, alle ore 18:30, nelle sale
espositive della Mole Vanvitelliana, Inteatro Festival 2015
presenta il Teatro della Biosphera, Biosphera Utopia Energia.
We Bring Europe to Town –
Servizio Civile Regionale –
Programma Garanzia Giovani
“We Bring Europe to Town” è il progetto scritto e promosso
dall’ufficio Programmi Comunitari del Comune di Ancona e dal
S.A.P.E., finanziato dal Programma Operativo Garanzia Giovani
(FSE) all’interno dell’Azione per il Servizio Civile
Regionale.
Il progetto, attraverso i giovani volontari retribuiti
selezionati attraverso apposite selezioni pubbliche, mira a:
– diffondere l’idea di cultura e di cittadinanza europea al
fine di facilitare la comprensione reciproca, attraverso
la promozione delle conoscenze e delle opportunità relative
all’Unione Europea.
– promuovere la partecipazione civica e democratica alle
questioni di rilievo attualmente poste dall’Unione Europea al
fine di sviluppare una cittadinanza europea attiva e
consapevole.
I giovani operatori collaborano al lavoro degli uffici, sotto
la
supervisione
e
tutoraggio
del
Responsabile
locale, dedicandosi ad attività di analisi e comunicazione
delle politiche e dei programmi europei nonché collaborando
all’ideazione di progetti su temi culturali, sportivi,
sociali, con particolare riferimento ai giovani del territorio
interessato.
Oltre a “We Bring Europe to Town”, per il biennio 2015-2016 il
Comune di Ancona partecipa all’azione con altri due progetti
risultati vincitori proposti dal Settore Servizi Sociali:
“Compiti e Svago: prima il dovere e poi il piacere” e “Ancona.
Città in Comune” per un totale di 10 volontari coinvolti.
Inaugurazione
PARCO
FORNETTO a Posatora
DEL
Il sindaco Valeria Mancinelli con la giunta
comunale
è lieto di invitare gli organi di informazione
alla
inaugurazione del PARCO DEL FORNETTO- a Posatora
DOMANI, sabato 27 giugno
alle ore 10,30
Il nuovo parco urbano pubblico di Via del Fornetto, affacciato
sul mare e dotato di percorsi ciclopedonali e aree atte ad
ospitare svariate attività di fitness, sorge in una porzione
dell’ area colpita dalla frana, recuperata e restituita alla
città.
Al parco si accede da via del Fornetto.
La città in rete
La Città di Ancona riveste un ruolo che sempre più si proietta
dalla dimensione locale e regionale a quella nazionale,
adriatico-ionica ed europea. Nel rispetto dei principi europei
e delle linee di mandato politico, al fine di coltivare tale
ruolo e nell’ottica di contribuire allo sviluppo
socioeconomico e culturale della città, il settore programmi
comunitari promuove e cura i rapporti con le reti e le
associazioni italiane ed europee di enti, istituzioni ed
associazioni internazionali, nazionali, locali, pubblici e
privati, connessi alle politiche europee. Queste reti
consentono lo scambio di esperienze a livello politico,
tecnico-amministrativo e da parte dei cittadini e delle parti
sociali nonché la collaborazione finalizzata al potenziamento
della progettazione europea nei vari ambiti tra cui quello
ambientale, quello culturale e turistico, quello sociale ecc.
Carta
europea
della
governance multilivello
Scarica