kvee - Celeste Prize

advertisement
kvee
curriculum vitae
ENRICO GIOVANNI VIANELLO Diplomato presso il Liceo Artistico di Venezia nell'anno 87/88 e iscritto al Corso
di Pittura per l'anno Accademico 88/89 - 89/90 - 90/91: Prof. Vedova- Zotti _Finzi Angeli. Al corso di Scultura
per l'anno Accademico 91/92 :Prof. Tramontin 91/92 Prof: Tramontin
PRINCIPALI ESPOSIZIONI
1988 - GRUPPO - XXXIX SALON DE JEUNE PEINTURE - GRAND PALAIS - PARIS
1990-"EVOLUZIONE SPAZIO-TEMPO"-VARIAZIONI DI PARTICOLARI -GALLERIA EINAUDI-MESTRE VE
1990- "PREMIO COPPA AGIP"-AGNA - PADOVA
1991- GRUPPO - MURALES PER UNICEF- EX FUSO D'ORO - MESTRE VE
(DAL 1992 AL 1995 SVOLGE LA SUA OPERA PRESSO GLI STUDI DI PALAZZO CARMINATI - S. STAE - VENEZIA)
1992- "EMBLEMA DEL SEGNO"(PREMIO ACQUISTO)-76°COLLETTIVA BEVILACQUA LA MASA VENEZIA
1992- "GIARDINO DELLE TENSIONI"- ARTESPAZIO 10 BOLOGNA
1993- "IN-TAGLIATA"ESPOSIZIONE PERMANENTE DI PITTURA-JESOLO VE
1993/94-"TENSIONEMOTIVA"SOTTOSOPRA(ARTISTI DI PALAZZO CARMINATI -BEVILACQUA LA MASA VENEZIA
1994-"88-RIVISITAZIONE E LUCE"ESPOSIZIONE PERMANENTE DI PITTURA - JESOLO VE
1994-"PERCEZIONI D'IMMAGINI"-CHIESA DI S. GIOBBE VENEZIA
1994-"OFFICINA GSA"(GRUPPO DI SPERIMENTAZIONE ARTISTICA)EX COTONIFICIO S.MARTA VE
1994/95-"SIMBOLOVOLO" 79°COLLETTIVA BEVILACQUA LA MASA VENEZIA
1995- "VIRAGGIO"INSTALLAZIONE E PERFORMANCES NEL CENTRO STORICO-MANERBIO BRESCIA
1996-"PELLEGRINI CHERUBICI" ARTE CONTEMPORANEA NELE PIEVI DEL LAGO DI GARDA - LONATO BRESCIA
DAL 1996 APPROFONDISCE GLI STUDI DI ANTROPOLOGIA ASTRONOMIA E FISICA E SI INTERESSA DI
FOTOGRAFIA TRASPORTANDO QUESTA SUA PASSIONE ANCHE NELL'AMBITO PROFESSIONALE
2004-"EIKON"ESPOSIZIONE PERSONALE D'ARTE - VILLA SIMION SPINEA VENEZIA
2004- "EIKON" ESPOSIZIONE PERSONALE D'ARTE - LA CANTINA DEL GUFO PADOVA
2004-"ORIENTAMENTI" ESPOSIZIONE PERMANENTE S. DONA' DI PIAVE VENEZIA
ALLA FINE DEL 2004 SENTE FORTEMENTE L'ESIGENZA DI DESCRIVERE IL MONDO CONTEMPORANEO E
REALIZZA LE PROPRIE GRAFICHE SU STAMPE DI GRANDI DIMENSIONI :
2005-"FIUME DI GENTI SPIRITI" PERSONALE DI GRAFICA GUERNICA CLUB S. DONA' DI PIAVE VENEZIA
2005- "ORIENTAMENTI"ESPOSIZIONE PERMANENTE DI GRAFICA S.DONA' DI PIAVE VE
2005- "FIUMI DI GENTI SPIRITI" PERSONALE DI GRAFICA -LA CANTINA DEL GUFO PADOVA
2005- "PREMIO O.R.S.A."COLLETTIVA PIAZZA FERRETTO MESTRE VENEZIA
2005-"CONNESSI E DISCONNESSI"COLLETTIVA DI ARTE CONTEMPORANEA -NET GALLERY FIRENZE
2006- "45°COLLETTIVA CENTRO PIRANESI" BROLO:CENTRO D'ARTE E CULTURA MOGLIANO VENETO VE
2007-"IL TEMPO FUORI DAL TEMPO"ESPOSIZIONE GRAFICA KVEE -STUDIO ARKEMA - PORTOGRUARO VE
2007-" CA DA NOAL" COMUNE DI TREVISO per celebrare il 45° di fondazione dell'Istituzione Artistica.TREVISO
2007- "46°COLLETTIVA CENTRO PIRANESI"BROLO:CENTRO D'ARTE E CULTURA MOGLIANO VENETO VE.
2008 -"47°COLLETTIVA CENTRO PIRANESI"BROLO:CENTRO D'ARTE E CULTURA MOGLIANO VENETO VE.
LA ricerca personale vuole evidenziare l'importanza dei simboli nel rapporto
dell'uomo con il proprio universo e considera denominatore comune per il proprio progetto
la " sospensione " come spazio interposto fra il pieno e il vuoto .la luce e l'ombra .il
chiaroscuro . dentro fuori .nella frequenza alternata di suono e silenzio nelle pause riflessive
del pensiero.come tramite per il passaggio dal vedere e sentire esterno a quello interiore e
viceversa (la capacità sensoriale ed intellettuale dell'uomo come un filtro per spostarsi dalla
condizione interna a quella esterna in maniera libera e ricettivae quindi creativa).una
visione che si estende dal visibileall'invisibile e in virtù di questa potenzialità è rimasto in
vita il principio di trascendenza che tramite il linguaggio dei simboli consente di percepire il
"mistero in cui lo sguardo e la parola tacciono. si chiudono gli occhi del corpo e si aprono
quelli dell'anima".nelle sue installazioni di pura tensione spaziale , telai e fili metallici
tendono a staccarsi da terra,ad autosostenersi,formando nel vuoto dei collages
tridimensionali composti da elementi di significato simbolico.i tiranti di questi quadri
spaziali sono corde metalliche tese al punto da irrompere in vibrazione sonora. è un
aspirazione all'assoluto il desiderio di materializzare la tensione del pensiero quale unico
tramite per avvicinarsi all'essenza.conserrvando il più possibile l'equilibrio tra la condizione
materiale e quello immateriale si esprime il modo e la forma di un modello che fa
riferimento ad una novella tassonomia tecnologica che ha per medium l'aria.a rappresentare
l'innafferrabilità dell'elemento sia visivo che sonoro....
[email protected]
kjkartproject.blogspot.com
Scarica