1 Il programma Gestione Laboratorio © nasce dall`esigenza

annuncio pubblicitario
Gestione Laboratorio ©
dott. P. Leonardi e dott. B. Martini
Gestione Laboratorio © dott. P. Leonardi e dott. B. Martini
Il programma Gestione Laboratorio © nasce dall’esigenza di automazione sempre più necessaria
all’interno di un laboratorio Chimico e Chimico Biologico.
I sistemi di qualità necessari per la certificazione ISO 9000 richiedono delle operazioni standardizzate e
automatizzate, che possono ben essere supportate da un software adeguato.
Il programma Gestione Laboratorio © non nasce da ipotesi studiate a tavolino ma dall'esperienza sul
campo; è stato infatti elaborato grazie all’interazione tra esperti informatici, chimici e biologi titolari di
un laboratorio chimico, per rispondere alle esigenze concrete del laboratorio ed ha subito molte
modifiche fino alla versione attuale.
I punti di forza di Gestione Laboratorio © sono la sua versatilità e la possibilità di predisporre "Analisi
Tipo" e "Contratti Tipo" completamente personalizzabili in modo da facilitare l'immissione dei dati e
ridurre i tempi di lavoro
Presentiamo, nelle pagine successive, delle note sintetiche sulle prestazioni del software.
1
Gestione Laboratorio ©
dott. P. Leonardi e dott. B. Martini
Il programma si presenta attraverso un menù essenziale nel quale spicca la gestione dei campioni e dei
clienti.
I dati relativi ai clienti possono essere inseriti nel database attraverso una opportuna maschera.
2
Gestione Laboratorio ©
dott. P. Leonardi e dott. B. Martini
Gran parte delle operazioni riguardanti: registrazione del campione da analizzare (con tutte le
informazioni, quali ad esempio punto di prelievo, data, ora ecc.), produzione del foglio di lavoro
(scheda cartacea su cui sono riportati i saggi da effettuare sul campione), archiviazione dei dati analitici
e predisposizione del rapporto di prova, sono gestibili dalla maschera “Entrata Campione”, dalla quale
è possibile introdurre anche i dati relativi ai nuovi clienti.
Una volta inseriti i dati generali, selezionando Analisi, si accede all’impostazione dei saggi analitici.
3
Gestione Laboratorio ©
dott. P. Leonardi e dott. B. Martini
Se si inserisce un esame non presente nel database si apre una nuova scheda dove possono essere
impostati alcuni dati generali.
Si può anche impostare l’analisi selezionandola da una delle analisi tipo predisposte in precedenza.
Tutte le operazioni relative all’impostazione dell’analisi possono essere ulteriormente automatizzate
qualora, per il cliente, sia stato stipulato uno o più contratti di analisi.
4
Gestione Laboratorio ©
dott. P. Leonardi e dott. B. Martini
In questo caso, basta semplicemente selezionare il tipo di contratto per quel cliente e automaticamente
vengono impostati i dati dell’analisi.
Successivamente si stampa il foglio di lavoro.
L’esperienza di laboratorio ha mostrato che in generale è conveniente mantenere a disposizione del
tecnico un supporto cartaceo su cui riportare i dati analitici prima che questi siano riportati nel
database.
Questa scheda in generale sarà anche archiviata a futura memoria.
Una volta raccolti i dati analitici, questi sono riportati nel database
I dati archiviati sono anche riportati in un file di collegamento che viene aperto successivamente in
Word per predisporre il rapporto di prova su carta intestata e secondo la formattazione desiderata dal
titolare del laboratorio.
5
Gestione Laboratorio ©
dott. P. Leonardi e dott. B. Martini
Nelle pagine precedenti è stato mostrato, attraverso degli esempi, l’uso di routine del programma di
database.
I maggiori punti di forza sono però nella possibilità di predisporre Analisi Tipo e Contratti Tipo che
permettono di rendere estremamente semplice e rapida l’introduzione dei dati relativi all’analisi e la
predisposizione del rapporto di prova.
Attraverso la sezione manutenzione è anche possibile modificare tutti i parametri relativi all’analisi,
nonché accedere a strumenti generali di gestione del programma.
Ricordiamo che il programma Gestione Laboratorio © è nato sul campo dall’interazione tra
esperti informatici, chimici e biologi titolari di un laboratorio chimico ed è stato modificato nel
corso degli anni in modo da renderlo sempre più adatto alla gestione/automazione di un
laboratorio chimico moderno.
Per maggiori informazioni o per dimostrazioni sull’uso del software contattateci via e-mail al seguente
indirizzo: [email protected]
6
Scarica
Random flashcards
CRANIO

2 Carte oauth2_google_d7270607-b7ab-4128-8f55-c54db3df9ba1

Prova Lavoro

2 Carte nandoperna1

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

il condizionale

2 Carte oauth2_google_2e587b98-d636-4423-a451-84f012b884f0

economia

2 Carte oauth2_google_89e9ca76-2f16-41bf-8eae-db925cb2be4b

creare flashcard