Scarica questo articolo in PDF

annuncio pubblicitario
MODA
INTIMO CHIC: LE NUOVE TENDENZE
Rl
C3
N. 75 SETTEMBRE
€
Chi è più felice?
SCOPRI IL
SESSO CON
15 SENSI
GLUTEI
CAPEL
Tutte le cu
dopo l'està
^snelli
. sodi .r
*••
^*C
IL RISVEGLI
DELLA FED
firffo'^ Perché tante per'soi
mF"&sd
riscoprono Di
->>;'•,.. '-'j,^
jlffK-,.
SSK
'
-
'
Creme, trattamenti, esercizi
~ •-'•
,-
:1Ì
,V
O)
Con i prodotti bio
BELLEZZA
di Simona Fedele • Foto di Mia Holm/Picture Press/I.RS. • Stili life di Marco Aquilini
di DI
tuo viso
CREME AGLI ACIDI
DELLA FRUTTA PER
LEVIGARE, SCRUB Al
SEMI PER FARE PIAZZA
PULITA DI CIÒ CHE RESTA
DELL'ABBRONZATURA,
ACIDO IALURONICO
PER COMPATTARE.
A SETTEMBRE LA
PELLE RADDOPPIA LE
RICHIESTE, CHE VANNO
SODDISFATTE COSÌ
La pulizia ideale? Delicata,
naturale e biologica
II gel a base di zuccheri
rimuove cellule morte e
impurità senza stressare la
pelle: Gommage Action
Biologique YVES SAINT LMJRENT, 39,90 euro. Struccante
senza risciacquo per pelli intolleranti EAU THERMALE AVÉNE,
15 euro. Detergente lenitivo
Ultra-Calming AVEENO, 12
euro. Con oli essenziali di
agrumi crema detergente
GATTE FOSSE, 18,90 euro.
P A G I N A
64
U
na volta tornata dal mare,
bella e abbronzata, non dormire sugli allori. Questo è il
momento giusto per tenere
a bada le prime "grinze"
e macchie, alla cui formazione i raggi
estivi hanno contribuito non poco.
«Sole, ma anche vento e salsedine,
disidratano la parte più superficiale della
pelle. Le cellule dello strato corneo perdono così la loro coesione, e l'epidermide
appare ispessita e di colore disomogeneo» dice Antonino Dì Pietro, dermatalogo a Milano e presidente delTIsplad.
n primo passo è fare piazza pulita delle
cellule morte e accelerare il naturale turn
over di quelle vitali. «A casa punta sul
gommage, due volte a settimana, per
rimuovere la patina grigia con un'azione
meccanica (ottimi a questo proposito i
semi tritati o le più innovative sferule di
materiale sintetico, come il metacrilato),
e sostituisci il normale idratante con una
crema agli alf a-idrossi-acidi, per due o
tre settimane». Gli acidi della frutta, infatti, con una percentuale dal 5 al 10 per
cento compattano la pelle, uniformano il
colore e aumentano il ricambio cellulare.
Settembre è il periodo giusto anche per il
peeling chimico, che elimina ispessimenti, leviga e schiarisce. Tra le novità c'è il
glicodex, gel trasparente a base di acido
glicolico al 70 per cento e destrine, molecole vegetali die permettono un rilascio
lento e progressivo dell'acido. Per•->
N A T U R A I
S T Y L E
•
BELLEZZA
41
gesti che ti fanno una faccia felice
C
on la pelle messa a dura
prova dal sole, anche la
beaury routine cambia.
«Pulisci il viso mattino e sera,
con acqua e latte detergente (il
sapone libera soda caustica ed
è troppo aggressivo), ricco di
grassi vegetali elimina sporco e
cellule morte, senza intaccare il
film idrolipidico» dice Di Pietro.
Per una pulizia più profonda
usa, invece, il detergente a
schiuma, purché a base dì olì
vegetali o avena. «Importante
PAGINA
6ó
il tonico, che ristabilisce il pH
e compatta velocemente le
cellule cornee, da scegliere
non alcolico (l'alcol sgrassa al
momento, poi moltiplica la reazione sebacea), e con estratti
vegetali come rosa o hamamelis». Oppure prova il tonico alle
ceramidi, che ricrea la barriera
protettiva. Da non dimenticare le maschere: quelle alla
vitamina C al 20 per cento, al
collagene o all'acido iaiuronico,
sono le più indicate.
Per uno
fetto per le pelli più delicate, perché non
irrita, non arrossa ed è subito efficace (da
200 euro a seduta dal dermatalogo).
Dopo l'epidermide tocca al derma,
10 strato cutaneo più profondo/ dove
l'accumulo estivo di Uva e Uvb ha
indebolito le fibre elastiche, collagene ed
elastina, incrementato la produzione di
radicali liberi, provocato sofferenza dei
capillari e perdita di acido ialuronico.
«Risultato? Il viso appare più grinzoso
e asciutto, fanno capolino macchie e
rughe che prima non c'erano. Adesso
servono creme con principi anti-age
come vitamina C ed E (la prima migliora
11 microcircolo ma sotto il sole non si può
usare perché sensibilizza) potenti antiossidanti, flavonoidi per dare una mano
ai vasi sanguigni e amminoacidi». Tra i
trattamenti più indicati per il dopo estate
c'è il picotage, dal francese pizzicotto,
microiniezioni all'acido ialuronico a
distanza di un centimetro l'una dall'altra su viso e décolleté, per ripristinare
l'idratazione e migliorare la compattezza
della pelle (una seduta può costare 600
euro ma l'effetto dura tre mesi). «Da
provare il fospid gel, in farmacia, a base
di fitoestrogeni, ormoni vegetali che
stimolano il derma a produrre collagene
ed elastina, e glucosarnina, che idrata in
profondità la cute» conclude Di Pietro, a
sguardo giovane
Vitamine contro rughe e
macchie; Multi Correxion
Ròc, 27 euro. L'ippocastano attenua le borse, gli oli
vegetali nutrono in Eye
Recovery Cream Retinology LANCASTEI^ 68 euro {in
vendita da ottobre). Con
silicio lifta le palpebre e
attenua le occhiaie: Chroma Lift Occhi BIOTHERM,
43 euro. Anti-età per il
contorno occhi e bocca,
Prodigy Extreme HELENA
RUBINSTEIN, 98 euro.
METTERE LA TESTA A POSTO È QUASI
SETTEMBRINA. DEL RESTO SOLE E SALSEDINE
RESO I
CAPELLI DEI REDUCI DI GUERRA: TINTA SBIADITA,
PUNTE,
LUNGHEZZE OPACHE E STOPPOSE. ECCO LE
PER RIPARTIRE DA ZERO, A CASA E DAL
P A G I N A
74
S E T T E M B R E
2009
GIUSTE
BELLEZZA
\
dì Simona Fedele
'abbronzatura dorata e i riflessi del sole tra
i capelli sono il miglior biglietto da visita
per l'autunno, ma non è tutto oro quel che
luccica. Specie quando si tratta di chiome,
perché quei colpi di sole tanto naturali sono, in
realtà, un campanello d'allarme. «Sole e salsedine
sono i primi nemici della bellezza dei capelli: il
primo danneggia la cheratina all'interno del fusto,
la seconda si deposita sulla cuticola, rendendola più
porosa e vulnerabile» spiega Antonino Di Pietro,
dermatalogo a Milano. E anche se la chioma sembra
più luminosa, "l'effetto paglia" è in agguato. «Per
scongiurarlo servono cure rigeneranti e nutrimento
extra, a cominciare dallo shampoo con un pH tra 5
e 7$ e pochi tensioattivi (che rimuovono con troppa
aggressività il film idrolipidico di protezione), e
l'aggiunta di proteine di grano o soia per capelli
deboli e olio di oliva o girasole, per quelli secchi e
sfibrati». Indispensabili anche balsami e maschere a
base di proteine della seta, cheratina e collagene/ che
chiudono gli spazi vuoti che si sono creati all'interno della corteccia, elastina e vitamine. Dal parrucchiere si possono provare trattamenti specifici, come
l'applicazione di cheratina idrolizzata, che penetra
in profondità per ristabilire i livelli di umidità,
unita a collagene e calcio lattato per idratare e
i
restituire elasticità. «Così la capigliatura ritrova
morbidezza e luminosità e la fibra appare
rigenerata» dice Stefano Milani, hair stylist dei
saloni Equipe Vittorio di Bologna. Tony&Guy propongono, invece, Intense Protein, trattamento a base
di proteine e vitamine A e B5, in grado di ricostruire
la cheratina del fusto. «Va massaggiato, ciocca per
ciocca, sulla testa umida e messo sotto una speciale
lampada. L'applicazione dura mezz'ora, ma è quel
che ci vuole per le chiome sfibrate dal sole» consiglia Sergio Carlucci, hair stylist di Tony&Guy.
Prenditi una pausa di riflessione dal colore
«Sole e salsedine schiariscono i capelli per ossidazione, come una vera decolorazione, e come tale
aprono le scaglie della cuticola, impedendo loro di
riflettere la luce» dice rhair stylist Stefano Milani,
Prima delle ferie avevi fatto la tinta? La chioma
risulterà ancora più debole e la tonalità alterata:
sotto il sole il rosso acceso sbiadisce, il biondo diventa paglierino, il bruno mogano. «Per il momento
rimedia con un colore a base di estratti naturali
riflessanti, pigmenti colorati e cristalli liquidi, che
coprono la ricrescita e restituiscono luce». Perfetta la
colorazione semi-permanente fai da te, quella senza
ammoniaca, che non schiarisce ma copre i bianchi e
permette al capello di riprendersi dallo stress estivo.
Per avere un risultato perfetto
anche a casa, usa una tinta di
due tonalità in meno della solita
perché la chioma è sempre più
chiara di quel che percepiamo.
Formule dolci e
verdi per rigenerare
Solo riflessi
naturali
Peri capelli più aridi bagno
d'idratazìone Nutricare Erilia
Therapy CREATTIVA, 13,50 euro.
Latte d'avena e zero parabeni
per il dopo-shampoo KLORANE,
11,50 euro. Olio dì camelia
per le chiome crespe e opache
Essence Absolue SHU UEMURA.
Estratto di cassia rigenerante
nel balsamo NatureFusion
PANTENE, 3,99 euro. Maschera
idratante alle vitamine Urban
Care JEAN Louis DAVID, 20 euro.
Con vitamina E
e filtri Uv copre i
capelli bianchi e assicura
sei settimane di colore: Recital
Préférence L'ORÉAL, 9,90 euro. Il tempo
ridotto di posa, solo dieci minuti, e la presenza di arginine
riduce lo stress della colorazione. Coloriste TÉSTANERA,
13,99 euro. Senza ammoniaca e con linfa di bambù, dura
più di un mese: Herbashine GARNIER, 10,49 euro. La cremagel assicura colore uniforme dalla radice alle punte, la
maschera nutrimento e protezione: Absolute Cristal
System BIOPOINT, 12,10 euro. Tinta vegetale all'estratto di
miglio senza ammoniaca Light SANOTINT, 12 euro.
S E T T E M B R E
2009
Scarica
Random flashcards
geometria

2 Carte oauth2_google_01b16202-3071-4a8d-b161-089bede75cca

DOMENICA 8 DICEMBRE

4 Carte oauth2_google_6fa38c4a-fb89-4ae3-8277-fdf97ca6e393

Triangoli

2 Carte oauth2_google_d2543822-c1b0-4efc-972b-1e120768c5d0

creare flashcard